RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie



Antonio_ruscigno
www.juzaphoto.com/p/Antonio_ruscigno



avatarCercasi ingranditore, o meglio...
in Tecnica, Composizione e altri temi il 26 Dicembre 2020, 16:54


Buonasera a tutti, sono uno studente di fotografia presso un'Accademia di Belle Arti e ultimamente, preso dalla curiosità verso la fotografia analogica, ho trovato un'ottima offerta per una zenza bronica sq con ottica a meno di 200 euro. Super entusiasta, e provvisto di una zenith 122, ho esposto due o tre rulli e stavo felicemente per prenotare la camera oscura dell'Accademia ma mi hanno avvisato che non era possibile causa covid. Ora ho deciso di allestire una camera oscura nella mia stanza da letto, ma sono alla ricerca di un ingranditore per 35mm e 6x6 (se dovessi arrivare a lavorare costantemente in analogica punterei a un 6x7): mi hanno suggerito un durst m670vc, ma da neofita non so la differenza tra la versione a condensatore, vc o con testa colori; altra opzione che ho trovato in un negozio rinomato qui in città è il durst m601 (ma aspetto che mi dicano prezzo e dotazione esatti). Ora mi interesserebbe sapere dove poter trovare dei rivenditore di usato fotografico magari ben forniti di ingranditori e usato analogico (spero di trovare un volet/slide per la zenza bronica sq). Grazie a tutti per l'attenzione, buona serata e buone feste


39 commenti, 1830 visite - Leggi/Rispondi


avatarBattery grip: batterie AA VS originali
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 26 Settembre 2019, 9:57


Buongiorno a tutti. Ultimamente ho acquistato il battery grip per la mia Canon 6D e ho notato la presenza del secondo chassis in cui alloggiare 4 batterie AA (le classiche stilo per intenderci). Dal momento che oltre alla 6D possiedo la Canon 70D che supporta le stesse batterie avevo pensato di usare le batterie originale per la 70D e le stilo per la 6D. Ma la domanda è: la durata di 4 stilo è paragonabile anche solo a una normale batteria originale? Thanks


3 commenti, 225 visite - Leggi/Rispondi


avatarPiccola curiosità: comparativa sensore 6d old e R/5d4
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 09 Settembre 2019, 16:52


Buongiorno a tutti, sono un felice possessore di Canon 6d old (e 70d, ma non è inerente al fine del post) e, nonostante sia soddisfatto della qualità immagine e spero che duri ancora 2-3 anni, mi chiedo quale FF possa sostituirla in casa Canon: se dovessi puntare a una reflex direi 5d4 ma solo per il sensore però la R ha uno schermo snodabile che in paesaggistica su treppiede è una manna quindi opterei per una buona mirrorless EOS R. Non mi interessano raffiche o video o altre funzioni pro di cui non sento la mancanza di 6D quindi evitate confronti con la concorrenza che allo stesso prezzo offre di più. Thanks


2 commenti, 143 visite - Leggi/Rispondi


avatarConsiglio sostituzione obiettivo canon
in Obiettivi il 03 Giugno 2019, 10:31


Buongiorno a tutti, possiedo da più di due anni il canon 70-200 f4 is e ne sono generalmente soddisfatto, tuttavia ho notato che le sue lunghezze focali non si addicono molto ai generi che pratico (ritratto e paesaggio) e ho notato anche un drastico calo di nitidezza quando si riecheggia sulle lunghe distanze. Avevo pensato quindi di sostituirlo col 24-105 mark 2 che dovrebbe garantire una maggiore flessibilità sia in studio che in esterna.
La mia domanda è
"Tralasciando le lunghezze focali totalmente diverse, la qualità di immagine è sovrapponibile? Dove funzionano meglio autofocus e stabilizzatore (anche se quest'ultimo lo uso molto poco)?"


18 commenti, 441 visite - Leggi/Rispondi


avatarSondaggio ritratti in studio
in Tecnica, Composizione e altri temi il 17 Gennaio 2019, 14:04


Buongiorno popolo di Juza, nell'ultimo anno mi sono dedicato alla fotografia di ritratto, specialmente in studio e sto lentamente allestendo un set che possa definirsi degno: al momento dispongo di un fondale nero 2,7mx11 in carta, un flash da studio godox da 400w, uno speedlight godox tt685, un trigger godox x1 e un paio di softbox (ottagonale e rettangolare), un ombrello, due riflettori di diverse misure e un cono snoot; prediligo il low key
www.juzaphoto.com/me.php?pg=248402&l=it
www.juzaphoto.com/me.php?pg=256145&l=it
www.juzaphoto.com/me.php?pg=257716&l=it
www.juzaphoto.com/me.php?pg=261325&l=it
www.juzaphoto.com/me.php?pg=261151&l=it
Qui i prodotti dei miei "sforzi".
Voi invece che attrezzatura utilizzate?
Che schemi di luce preferite e perché?


15 commenti, 563 visite - Leggi/Rispondi


avatarPopolo di Juza, un laureando ti chiede aiuto
in Tecnica, Composizione e altri temi il 05 Giugno 2018, 10:56


Salve a tutti ragazzi, avrei bisogno del vostro aiuto nella ricerca di libri o articoli relativi alla fotografia notturna; la mia inusuale richiesta nasce dalla necessità di integrare questi scritti alla mia tesi di laurea riguardante appunto la fotografia notturna, e nello specifico la paesaggistica. Chiunque conosca libri pertinenti o abbia letto articoli su tale argomento può linkarmeli sia qui che come messaggio privato.
PS: Nella tesi ho trattato la via lattea, paesaggistica naturale e urbana e la post produzione.
Grazie a tutti


23 commenti, 1933 visite - Leggi/Rispondi


avatarCittà italiane e videogiochi
in Articoli il 19 Novembre 2017, 19:01





Il 2016 per me è iniziato in maniera non troppo splendida: i primi di gennaio sono stato operato e costretto ad un periodo di pausa di circa due mesi. Approfittando di questo e dell'acquisto del mio nuovo portatile per utilizzo fotografico, ho deciso di dedicarmi un po' al gaming, imbattendomi nella saga videoludica di Assassin's Creed. Per chi non lo sapesse AC è una serie di Ubisoft che ha spopolato negli ultimi 10 anni, da cui sono stati tratti 10 videogiochi, 3 film in computer grafica e un live action. La serie tratta della "memoria genetica" cioè la presenza dei ricordi di antenati all'interno del dna umano che tramite un avanzato macchinario viene sfruttata da due fazioni: Assassini e Templari, che lottano rispettivamente per liberare e soggiogare l'umanità tramite dei manufatti di un'antica civiltà, i Precursori, che altro non sono che le divinità delle varie religioni cattolico, egizia, romana,ecc... La memoria genetica è stato un espediente per ambientare ogni capitolo in varie epoche e in luoghi molto diversi tra loro: nel gioco sono presenti un nobile fiorentino, un'assassino siriano, un nativo americano, un pirata gallese che opera nei Caraibi, ecc... In particolare Assassin's Creed 2 segue le vicende di Ezio Auditore da Firenze, il sopracitato nobile fiorentino, che agirà nella Firenze Medicea, Venezia, Forlì e, nel capitolo successivo, "Assassin's Creed Brotherhood", nella Roma di Alessandro VI. In queste avventure si ha la possibilità di incontrare personaggi storici (nello specifico Lorenzo De Medici, Rodrigo Borgia, Leonardo Da Vinci, Niccolò Machiavelli e altri) ed esplorare grandi monumenti storici come il Duomo di Firenze, il Colosseo, il Pantheon, ecc...
Affascinato dall'esperienza del gioco e avendo studiato nello stesso periodo la storia dell'arte rinascimentale e barocca ho deciso di dedicare del tempo a queste grandi città.




Foto del Duomo di Firenze scattata da Piazzale Michelangelo. Canon 6D + Pentacon 135 F2.8, mano libera, F2.8, 1/160 e 12800 Iso, non avevo il treppiede.

FIRENZE
Nel novembre 2016 ho approfittato di un periodo di ferie per organizzare un week end a Firenze, prenoto volo e albergo e parto. Ovviamente non possono mancare gli inconvenienti che si verificano durante i miei viaggi e appena esco dall'aeroporto di Pisa scopro che il bus che avevo prenotato per raggiungere la città è sospeso... compro un biglietto andata e ritorno con un'altra compagnia e vedo partire il primo bus, aspetto circa 45 minuti per il successivo e raggiungo la stazione di Santa Maria...


5 commenti, 5123 visite - Leggi/Rispondi


avatarSamyang 24 1.4 diaframma bloccato
in Obiettivi il 11 Novembre 2017, 23:42


Sera a tutti ragazzi, questa sera scattando col Mio samyang 24mm f1.4 ho notato che il sottile anello posto tra la baionetta e la ghiera dei diaframmi si stava allentando fino a "spaccarsi". Tuttavia fortunatamente si trattava soltanto di viti interne allentate e, smontando la baionetta, sono riuscito a riavvitare le viti interne e l'obiettivo si è "saldato". Il problema è che il diaframma è bloccato a "tutta chiusura". Ora le mie teorie sono due: o l'umidità veneziana ha bloccato il diaframma o la ghiera non era posizionata al valore corrispondente alla massima chiusura nel momento in cui ho riavviato l'obiettivo. L'obiettivo è stato acquistato da Rce Verona nel marzo 2017 con due anni di garanzia. Avete pareri o suggerimenti in merito? Sapete se rce potrebbe ripararmelo ed eventualmente l'ammontare della spesa di riparazione? Grazie a tutti


7 commenti, 406 visite - Leggi/Rispondi


avatarRacconti di viaggi sfortunati
in Articoli il 29 Ottobre 2017, 20:29


Credo che una delle esperienze più belle che la vita offra sia il viaggio. Vivendo nel Salento non mi manca la possibilità di ammirare paesaggi marittimi o alcuni graziosi centri urbani o addirittura la città, come Lecce, la capitale del Barocco; chi più ne ha più ne metta. Tuttavia una grave mancanza del Salento (di cui vi ho parlato in quest' articolo www.juzaphoto.com/article.php?l=it&t=2414707&npost=&show=) è la mancanza di una paesaggio montuoso serio e importante perciò ho sfruttato la prima occasione utile per visitare il Parco del Pollino.






Magari sto scoprendo l'America, ma la paesaggistica in bianco e nero con il cielo nuvoloso è super WOW

Ma ricominciamo dall'inizio: ho passato l'intera estate a lavorare in un ristorante e mi sono sentito in dovere di organizzare un bel viaggetto con destinazione Irlanda (di cui parlerò più avanti), ma nel frattempo ho pensato di sfruttare le giornate libere per organizzare delle gitarelle di un giorno: la prima è stata a Polignano a Mare (qui la galleria www.juzaphoto.com/me.php?pg=220278&l=it) e dopo pochi giorni mia cugina mi ha proposto un'escursione sul Pollino insieme a degli amici, ho accettato senza esitazione.
Partiamo alle 4 di un lunedì mattina (io per la paura di non svegliarmi non ho nemmeno dormito): i miei compagni di viaggio si presentano con un furgone a 9 posti che più scassato non si può, carichiamo gli zaini e partiamo. Dopo una breve pausa al primo autogrill per la colazione mi addormento e mi risveglio dopo qualche ora, senza avere idea della nostra posizione esatta, riesco a vedere il cielo del primo mattino e a scattare qualche foto dall'interno del furgone, per riaddormentarmi subito dopo. Mi risveglio e vedo che nel frattempo ci siamo fermati per chiedere indicazioni, sigaretta e via, altra strada e altra pausa per chiedere indicazioni, ma gli abitanti della zona ci indirizzano in zone molto diverse finché non raggiungiamo una città il cui nome mi sfugge. Pausa caffè/birra e i baristi ci riferiscono una fastidiosa verità: oltre all'impossibilità di raccogliere i funghi per via delle scarse piogge che ne avevano impedito il proliferare non ci sono dei luoghi che valga davvero la pena visitare; ci consigliano di spostarci sulla Sila, quindi tappa per Camigliatello: le strette strade in salita mettono a dura prova il furgone che soffre. Ironia della sorte appena arrivati scopriamo che fino al giorno precedente c'è stata la Sagra del Porcino, sorrisi e risate disperate tra noi! Il paese...


7 commenti, 4016 visite - Leggi/Rispondi


avatarSuggerimento obiettivi per canon m3
in Obiettivi il 22 Ottobre 2017, 1:26


Ciao a tutti chiedo suggerimenti circa un possibile cambio di obiettivi: attualmente il mio corredo si compone di
Canon 6d
Canon m3
Canon 70-200 f4 Is
Canon 17-40 f4
Samyang 24 1.4
Trovo molto divertente usare la canon m3 per via dello schermo tilt e la possibilità di visualizzare in contemporanea la livella a due assi e l'istogramma (preclusa su 6d) tuttavia non porto a casa foto soddisfacenti per via dell'utilizzo in coppia col 17-40, che preferisco su 6d. Avevo pensato allora di dare via il 17-40 per il canon 11-22 e il canon 24-85 usm. Ho considerato questa ipotesi anche perché il treppiede che utilizzo sopporterebbe meglio il peso di una mirrorless che non della reflex 6d. A voi la parola


18 commenti, 1997 visite - Leggi/Rispondi


avatarCuriosità: gli obiettivi ef-m
in Obiettivi il 03 Settembre 2017, 15:17


Dopo alcuni viaggi con la mia 6d con obiettivi fissi (uno di questi sostituiti con un 70-200) ho avuto l'esigenza di prendere un secondo corpo (per evitare di fermarmi a cambiare ottica), ho scelto così (dopo una parentesi in Fuji) una canon m3 con adattatore originale ef -efm a cui ho abbinato un 17-40. Ovviamente ho dato un'occhiata al parco ottiche efm, ma delle varie l'unica vagamente interessante è l'11-22, che però non acquisterò per una parziale sovrapposizione col 17-40 su ff. Ora mi sorge una curiosità: non esistono produttori di terze parti che producano obiettivi con baionetta efm? So che sigma e tamron producono perlopiù per canon e Nikon, ma Samyang? Noto che produce per più sistemi, anche Fuji, m4/3 e Sony, ma perché nessuno produce per canon mirrorless?
Ps: la mia è solo una curiosità, non mi servono consigli tipo "passa a sony, le ottiche Fuji sono migliori, le canon sono vecchie, ecc" voglio solo soddisfare una piccola curiosità


1 commenti, 169 visite - Leggi/Rispondi


avatarConsiglio viaggio a ottobre in Irlanda
in Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi il 23 Agosto 2017, 16:56


Ciao a tutti, sto cercando di pianificare un viaggio a ottobre di circa una settimana. Dopo aver valutato varie alternative tra cui
-interrail sulle coste atlantiche di Francia e Spagna
-tour delle isole Canarie (Tenerife, lanzarote, fuerteventura e gran Canaria)
-Croazia
-Norvegia
Sto considerando l'Irlanda. Premesso che vorrei visitare un posto piacevole e dai costi non esagerati e vorrei scattare qualche foto di paesaggio naturale, qualcuno si sente di consigliarmi l'Irlanda? Quali sono i posti in cui trovare i migliori paesaggi? Grazie a tutti


13 commenti, 541 visite - Leggi/Rispondi





Foto Personale

28 anni, prov. Lecce, 927 messaggi, 0 foto

  ULTIME 10 FOTO PUBBLICATE 



AMICI (11/100)
Sparello Pierangelo
Caterina Bruzzone
Alberto Ghizzi Panizza
Joe37
Marino24
_zentropa_
Juza
Andrea Costaguta
Robyt
Max B.
Dario Rattieri



 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me