Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo



Guidoz
www.juzaphoto.com/p/Guidoz



avatar.
in Computer, Schermi, Tecnologia il 18 Gennaio 2019, 23:06


errore - potete cancellare


0 commenti, 50 visite - Leggi/Rispondi


avatarx100F oppure.... ?
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 29 Gennaio 2018, 11:48


Oppure una a7 con un obiettivo piccolo (anche adattato) con il vantaggio di avere una FF e di potere alla bisogna montare altre lenti?
Oppure un'altra "compatta" premium?
Oppure la fotocamera del cellulare? (estremizzo)

Sono sempre stato tentato dalla serie x100, ma sono sempre stato anche un po' titubante per l'idea del "giocattolone costoso".

Il motivo per cui la vorrei è per avere una fotocamera sempre con me (ma c'è anche quella del cellulare, estremizzando, che alla fine non uso poi così tanto per foto "ragionate" - mi è capitato solo due volte mi sa). In particolare dovre anche comprare una moto a breve e farci qualche piccolo viaggio, cosa che esclude la possibilità di portarsi dietro soluzioni ingombranti.

Mi spaventano però due cose:
1) avendo una 5d3, pur sapendo bene che sono fotocamere diverse con scopi diversi, ho paura che la x100f mi risulti troppo lenta e "fastidiosa".
2) avendo un parco lenti variegato e di qualità, pur apprezzando la filosofia dell'unica lente fissa, ho troppa paura di essere poco flessibile.

Il punto 2 va spiegato: non sono un neofita, prediligo l'uso dei fissi, ed il 35mm equivalente è la mia focale preferita e tendenzialmente va bene per quasi tutto. Il problema è che vengo da un parco ottiche con 10 obiettivi che spaziano dai 16 ai 600mm su FF, e dall'abitudine di viaggiare spesso non sapendo a priori cosa scatterò.. o meglio: sapendo che farò un po' di tutto perchè il viaggio è il momento in cui più mi dedico alla fotografia non avendo altri impegni, essendo tendenzialmente più spensierato che a casa, e avendo gli occhi pieni di "cose nuove".

Fino a qualche anno fa viaggiavo spesso e mi portavo dietro kg e kg di attrezzatura spaziando tranquilamente tra street, paesaggi, reportage di viaggio, etc. Come minimo partivo con 16-35 2.8, 70-200 F/4, e almeno uno tra 50L, 35 Art, 40mm pancake.. ma poi qualche cosa extra in zaino ci finiva sempre (flash, macro, 135L... a seconda delle esigenze previste). Oggi però la cosa mi pesa un po' (letteralmente), e idealmente mi piacerebbe poter viaggiare con la sola compatta (almeno in alcune occaisoni, per esempio in europa.. difficilmente rinuncerei all'artiglieria pesante andando in posti "esotici") ma quando si è abituati ad avere tante opzioni a disposizione è psicologicamente difficile accettare di averne meno.

In realtà la mia vita è completamente diversa rispetto a quella del mio periodo hard core fotografico. Viaggio di meno, ho meno tempo libero in generale, sono più vecchio ed ho meno energie ed entusiasmo, e forse si è affievolita la fiamma della fotografia (spegnerla è impossibile) anche per la consapevolezza di non essere particolarmente bravo.

In generale non so bene che strada percorrere per il futuro (aggiornare il ricco equipaggiamento che ho, magari sfoltendolo e ottimizzandolo un minimo; cambiare completamente sistema per una a7 per rimanere su FF, ma con ingombri e pesi minori e tecnologie un po' più al passo con i tempi; lasciare perdere il full frame e farmi un sistemino compatto minimale; etc) e quindi alla fine rimango sempre bloccato in una sorta di limbo indecisionista perchè non amo le decisioni impulsive e gli sprechi di denaro, ma allo stesso tempo non ho sufficienti energie e tempo per schiarirmi le idee.

La x100F potrebbe farmi tornare un po' di entusiasmo e voglia di scattare e, spero, smentire le mie paure permettendomi anche di pianificare più a cuor leggero l'eventuale riorganizzazione dell'attrezzatura.

Lasciando da parte fanatismi di marchio ed altre osservazioni troppo emotive, cosa ne pensate?
Può essere la macchina che fa per me?
Si riesce a farci anche paesaggistica decente?
Che alternative dovrei valutare?
C'è qualcuno di Verona che me la farebbe provare mezz'oretta?



23 commenti, 1353 visite - Leggi/Rispondi


avatarRiorganizzazione generale (sopratutto dischi. Prendo un nas?)
in Computer, Schermi, Tecnologia il 26 Gennaio 2018, 2:38


(per chi non ha seguito le discussioni precedenti)
una volta avevo un fisso e un macbook. Per vari motivi ho iniziato ad usare il solo portatile con doppio disco (sd + hdd da 2tb montato al posto del drive ottico) e stavo bene così da quasi 5 anni: su ssd il sistema, le applicazioni, e le foto in lavorazione (comunque duplicate in fase di import sull'hdd). Una volta a settimana (schedulato in agenda) facevo sincronizzazione incrementale prima dall'ssd all'hdd per copiare le modifiche agli "album" ancora in lavorazione, poi da hdd interno ad hdd esterno sempre da 2tb.
Il macbook è infine morto, e tutto questo non è più possibile (non con i nuovi mac almeno).

Attualmente ho appena preso un nuovo macbook (13" 2017 2.3ghz 16gb di ram) con solo 256gb di ssd. Bastano per programmi, un minimo di documenti, e le foto più recententi, ma chiaramente non bastano per tutto.

Visto che un monitor "serio" lo comprerei comunque, e posso cannibalizzare vecchie componenti, c'è anche l'idea di assemblarmi (con calma, prima dell'estate comunque) un fisso potente per sfruttare alcune cose su cui un fisso autoassemblato è imbattibile: 1) prestazioni (e rapporto presto/prestazioni), 2) capacità di archiviazione. Per partire mi bastano CPU, MoBo, Ram.. il resto lo posso riciclare.

In tutto questo poi mi ritrovo anche una pletora di dischi, e una smart tv (lg eg910v) su cui uso molto netflix ma su cui potrei voler anche riprodurre video che ho sparsi in giro collegandola ad un hdd esterno o al nas.

Chiarisco che:
1) non ho mai avuto un nas e non so nella pratica quanto bene funzioni, sopratutto in ottica fotografica, nè quali siano nel dettaglio le sue possibilità.
2) al momento ho circa 500gb di foto. Altri 300gb almeno tra altre cose (tra cui musica, per cui oggi però c'è spotify...). Incalcolabili giga di filmati (diciamo un 5-600tb su dischi, chissà quanto riversati su supporti ottici da cui potrei, se ancora leggibili, recuperarli)
3) mi ritrovo al momento con i seguenti dischi (escluso ovviamente quello interno del macbook):
A - ssd 256gb samsung 850 pro -- (se assemblo il fisso potrei montarlo lì)
B - ssd 256gb samsung 840 pro -- (potrei usarlo via cavetto usbc-sata3 per avere un disco esterno per il mac veloce quasi quanto quello interno, però piccolo uguale)
?C - hdd 2.5" 2tb samsung
D - hdd 2.5" 750gb samsung
E - hdd usb3 2tb toshiba
F - hdd usb3 1tb Western digital
G - hdd usb2(?) 320gb Western digital
H - 2x hdd 3.5"1tb - SEAGATE Barracuda 7200.12
I - hdd 3.5" 500gb - SEAGATE Barracuda 7200.11
L - hdd 3.5" 320gb - SEAGATE Barracuda 7200.10


Da un lato potrei riorganizzarmi con il fisso in modo simile a quello che facevo con il macbook vecchio:
A per os applicazioni e foto il lavorazione
C (anche se da 2.5", ma non avrei che altro farmene) come archivio generale
E come backup settimanale esterno.
B lo userei come disco esterno veloce per il mac.
F lo potrei usare come disco per la tv
H come dischi aggiuntivi per il fisso, per dati non importanti
D potrebbe finire in un case e fare per esempio da disco time machine del mac (mai usata time machine in realtà)
G potrebbe essere usato come megachiavetta usb per passare dati ad amici etc (ma essendo credo usb 2 è lento) o come altro disco per la tv (per esempio per registrarci su qualcosa.. ma temo resti sempre lento.
I ed L potrei anche pensionarli, ma se c'è spazio non c'è motivo per non montarli nel fisso credo.

Dall'altro potrei usare un NAS per backup e disponibilità dei dati su qualsisi piattaforma... ma appunto non ho mai usato un nas e non so nei dettagli come funzioni. E poi è una cos in più da tenere alimentata e aggiornata.

L'ipotesi estrema sarebbe anche di vivere bene senza fisso e nas, usare uno dei HDD da 2tb come disco dati del mac e l'altro come suo backup settimanale, ed F per la tv.

Cosa consigliate? come vi organizzereste al mio posto? Ovviamente vorrei rimanere il più snello possibile e riciclare il più possibile quanto ho senza caricarmi di altra roba e spese.. ma anche senza impazzire con mille dischi.


17 commenti, 859 visite - Leggi/Rispondi


avatarAccessori per macbook pro 2017 (dock usbc, etc)
in Computer, Schermi, Tecnologia il 18 Gennaio 2018, 14:36


Alla fine mi sono deciso a prendere un mbp 2017.

Vorrei sapere quali accessori usate voi, per valutare cosa comprare.

Per esempio cosa usate come borsa per portarlo in giro? Io una volta usavo le second skin della Tucano, ma mi sono reso conto che comunque espongono il portatile a colpi etc.
Esistono “custodie” rigide, per poi mettere il computer in uno zaino qualsiasi?

E per quanto riguarda le usb-c, dato che ne avrò solo 2 ed una servirà per l'alimentazione: cosa consigliate? Un adattatore/doc piccolino che abbia un lettore di sd e un paio di usb classici, potrebbe essere utile.

Intanto penso di prendere subito anche un cavo usb-c sataIII che mi permetta di collegare l'ssd del vecchio defunto mac come disco esterno, senza neanche bisogno di un case, a velocità praticamente da disco interno.. questo sia intanto per recuperare tutti indati etc, sia eventualmente per espandere la capacità interna del disco.


Qualsiasi consiglio è benvenuto. Sono rimasto praticamente senza computer e devo riorganizzare un po' tutto alla luce della nuova tecnologia.

Specifico in tutto questo che entro un paio di mesi mi assemblerò anche un fisso, che naturalmente assumerà il ruolo di computer principale, avendo naturalmente più potenza di calcolo e capacità di archiviazione (non so se a questo punto però mi butterò su un nas per certe cose (film, musica, dati di non frequentissimo accesso, etc).

Grazie


0 commenti, 209 visite - Leggi/Rispondi


avatarQuale MBP usato come secondo computer?
in Computer, Schermi, Tecnologia il 07 Gennaio 2018, 21:30


Dopo la morte del mio vecchio MBP 13" 2.9 mid-2012 sono andato un po' in crisi perchè ormai mi ero abituato ad avere un portatile "tutto in uno" (avendo nel tempo portato la ram a 16gb, e avendo messo doppio disco: ssd + 2tb hdd al posto del drive ottico) e con i nuovi non è possibile, e costano anche abbastanza..sopratutto se si vuole una frequenza altina.

Ho considerato l'opzione di prendere un portatile non apple (dell xps o altri) per riecreare la stessa situazione (storage e portabilità, con buona potenza di calcolo) ma alla fine si spende abbastanza anche per quelle soluzioni e non sono ancora pronto per mollare il mondo apple: non sarebbe una decisione del tutto voluta e ponderata, ma presa più che altro in emergenza e di fretta. Inolte sono troppo integrato nel mondo apple al momento (dischi criptati con filevault, roba sincronizzata su icloud, etc).

Morale, adesso sto pensando ad un fisso potente (riciclando parti del vecchio fisso me la cavo con 500 euro o meno) e un macbook non necessariamente pompato di seconda mano/ricondizionato.
Mi son detto: se facevo tutto con un computer del 2012, uno più recente anche non pompatissimo andrà almeno un po' meglio, no?
Tanto una volta che ho un fisso pompato, il portatile lo userò sopratutto per le cose spicce e per sviluppo fotografico "pigro" da divano/letto (oltre che ovviamente quando sono via, per esempio dai miei per qualche giorno).
Inoltre comprando un usato apple (che tiene benino il mercato) se proprio non sono soddisfatto rivendo con poca perdita dopo qualche mese e amen. Avendo nel frattempo anche un computer fisso potente ho tempo e modo di fare l'eventuale salto al portatile non apple in modo più tranquillo e ponderato.

Insomma, tengo d'occhio questi benchmark browser.geekbench.com/macs/283, e mi lancio nel mercato dell'usato apple.

Secondo voi dove sta il miglior rapporto prezzo/qualità?

Tenete conto che:
1) avrò il fisso potente e con tutto lo storage (non so se valela pena fare una soluzione di storage esterna, tipo nas o simili, o tenere tutto nel pc fisso e quando serve sincronizzare con freefilesync o simili mediante HD esterno)
2) all'inizio riciclerò un vecchio monitor scarso, ma superata l'emergenza prenderò un Eizo o robe simili. Quindi sul portatile tendenzialmente va bene anche un 13".. quando potrò (cioè a casa) userò sempre comunque l'eizo (dal pc, o dal mac).
3) avevo 2.9ghz, 16gb di ram, ssd da 256 + hdd da 2tb... però era l'unico.
4) non houn budget specifico, ma difficilemnte andrei oltre i 1500, quasi certamente non oltre i 2000.

Se ci fosse la possibilità di avere un hdd ad alta capacità internamente, probabilmente continuerei con il solo portatile ben pompato (affiancato da un eizo in casa)... ma per come stanno le cose potrebbe andarmi bene anche una cosa vecchina e limitata, anche se poi la tentaione di prendere un late 2016 (penultima versione) è tanta.

Mi chiedevo: ma con le usb-c avere un SSD esterno è quasi come averlo interno in termini di velocità? Se è così, dato che mi ritroverei un ssd in più (e metterne 2 nel pc fisso ha poco senso) potrei riciclare l'ssd del vecchio mac (256gb) come "espansione di memoria" di un eventuale nuovo mbp con solo 128gb.. e mi peserebbe solo fino ad un certo punto.

Abbbiate pietà per i tanti dubbi.. ma per 5 anni non mi sono più interesato a queste cose e stavo in pace con quello che avevo.. e oggi ci sono tante novità e cose da considerare :D


9 commenti, 797 visite - Leggi/Rispondi


avatarSono (quasi) senza pc, che faccio?
in Computer, Schermi, Tecnologia il 10 Dicembre 2017, 21:18


breve storia triste: il mio mbp mid-2012 sta avendo una serie di problemi tali (sopratutto schermo) che ormai temo non sia recuperabile. I nuovi macbook oltre a costare uno sproposito hanno tutto integrato e sono difficilmente aggiornabili (qualcuno mi conferma che almeno l'ssd è sostituibile facilmente?).

Avevo anche un fisso, che però non usavo più da anni, ho provato a resuscitarlo come muletto d'emergenza ma non va neanche a schermo (cosa strana: la scheda madre si alimenta, la scheda video anche e ho provato anche con la vecchia, così come tutte le ventole... ma non emette i classici beep neanche se lo faccio partire senza ram).

Adesso non so se assemblarmi un fisso o prendere un portatile. Probabilmente entrambe le cose, con un portatile meno pompato dell'attuale giusto per cose in scioltezza. Inizierei dal portatile per essere rapidamente operativo di nuovo (anche per le cose spicce personali). Idealmente vorrei restare su mac perchè adoro il sistema operativo, mi permette di sbattermi davvero poco anche per esempio nel passare i dati dal vecchio al nuovo, etc... però davvero i macbook attuali costano un casino.

Il mio macbook morente era quello mid-2012 con CPU i7 2.9ghz, a cui avevo portato io la RAM a 16gb, montato ssd, e messo HDD da 2tb al posto del drive ottico (per avere sia prestazioni con il sistema e le foto in lavorazione su ssd, che archivio con l'hdd da 2tb) e così facendo era un'ottima workstation mobile... ora spendendo molto più del 2012 comunque sarei più limitato (sull'archiviazione almeno)

Voi cosa fareste al mio posto?

Quali sono le componenti che più servono per lavorare files RAW su lightroom e occasionalmente photoshop? RAM e SSD? CPU e GPU quanto influiscono?

Per quanto riguarda il fisso, cannibalizzerei almeno all'inizio i vecchi HDDs affiancati da un SSD che già ho, l'ali (un ocz da 600W di 6 anni fa circa, che assieme alla scheda video è il componente più recente), e la scheda video (radeon hd 5750)... quindi per partire mi servono Scheda Madre, CPU, e RAM (almeno 16Gb).. cosa consigliate? budget relativamente ininfluente (niente follie/sprechi, ma se ne vale la pena ci posso spendere un po'.. diciamo che cerco l'ottimo rapporto prezzo/qualità)sopratutto se faccio una scelta light per portatile. Non faccio altri usi "pesanti" (insomma no videogiochi).

PS: sono anni che non tocco hardware... neanche so quali siano gli standard attuali.


65 commenti, 2948 visite - Leggi/Rispondi


avatar[libri] L'uomo che parlava agli elefanti
in Tema Libero il 02 Settembre 2015, 14:37






A dispetto del titolo, questo non è un libro sugli elefanti. E' semmai un libro sul rapporto tra l'uomo e la natura, e sugli sforzi che uomini meravigliosi compiono per proteggerla, e che passa anche (ma non solo) per la storia di un gruppo di elefanti.

Non fate l'errore di pensare che questo libro sia frutto di un certo animalismo brigatista, ricco di proclami e di integralismi; si tratta piuttosto di un amore per la natura che nella sua disarmante immediatezza non ha bisogno di essere in alcun modo sospinto da alcuna ideologia.

La storia è coinvolgente e scorre con un buon ritmo, pregna di immagini vivide e dettagliate ma senza scadere in stucchevoli barocchismi descrittivi o stilistici. A fare da cornice al tutto, un'Africa che seppure spesso corrispondente all'esotico continente dell'immaginario collettivo, è ricca vibrante misteriosa e mai banale.

Mi è stato prestato qualche giorno fa e nonostante l'iniziale scetticismo l'ho divorato (le ultime 250 pagine le ho lette nelle ultime 20 ore "lorde"). Visto che qui ci sono molte persone che apprezzano la natura e gli animali, ho pensato di condividere.

Buona lettura.

Guido


0 commenti, 324 visite - Leggi/Rispondi


avatarOggi è il compleanno di....
in Blog il 13 Agosto 2015, 12:44


Caterina Bruzzone e Ale Bergamini...

....mi sa che è una data fortunata per la fotografia... MrGreen

Auguri ad entrambi!


5 commenti, 401 visite - Leggi/Rispondi


avatarMessa a fuoco a infinito
in Tecnica, Composizione e altri temi il 04 Agosto 2015, 0:00


Un mio amico (pensando che io ci capisca di fotografia MrGreen ) mi ha interpellato per una cosa.

voleva fare una foto alla luna, e ha messo manualmente la messa a fuoco ad infinito (sulla ghiera delle distanze)... e la luna era sfocata. Mi ha chiesto perchè, e non lo so (sapevo però che bisogna tornare sempre un po' indietro dall'infinito per mettere a fuoco oggetti celesti).

Magari la risposta è banale, del tipo "infinito vuol dire che il piano di fuoco va oltre qualsiasi cosa, per quanto distante sia", oppure una roba di teoria ottica piena di calcoli non immediati ma che alla fine in soldoni vuol dire quello.... ma insomma, che vuol dire mettere a fuoco a infinito?




47 commenti, 5296 visite - Leggi/Rispondi


avatarSospetto prodotto contraffatto (sj5000)
in Fotocamere, Accessori e Fotoritocco il 31 Luglio 2015, 0:23


Ho comprato su ebay una piccola action camera per fare qualche fesseria di ripresa/foto in acqua e cose così. Ho scelto la SJCAM SJ5000 per l'ottimo rapporto prezzo/qualità in virtù delle mie scarse necessità (più un capriccio che altro), e ne ho ordinata una su ebay dall'UK ("luogo dove si trova l'oggetto: regno unito") per 87 euro.

Primo problema: ordine fatto il 15 luglio, con data di consegna indicata tra il 22 ed il 27 luglio (se non conto male, 5-8 giorni lavorativi). il 16 mi viene indicato come spedito, e mi arriva una email che mi preannuncia la consegna in 8-20 giorni lavorativi... hum. Chiedo spiegazioni e mi viene solo farfugliato qualcosa di un problema con le poste. Chiedo il codice di tracking e mi viene dato uno (senza dire manco su che sito controllarlo) dicendo però che per un problema al momento non funziona..... Controllo la pagina del venditore (22.000+ feedback, 98.5% positivi) e vedo che è scritta in cinese.... morale: secondo me hanno spedito dalla cina e non da Uk. Prima incazzatura perchè l'avrei voluta entro il 27 come indicato.

Secondo problema: oggi arriva (12 giorni lavorativi, a proposito). Scarto, monto batteria ed sd, accendo... ci giocherello 10 minuti e poi.... mi rendo conto che da nessuna parte c'è il logo SJCAM, e da nessuna parte c'è scritto sj5000.

In questa immagine presa dallo stessa pagina ebay da cui l'ho comprata si possono vedere alcune cam con il logo etc etc, ed altre senza logo identiche a quella da me ricevuta (anche se la mia è rossa e nell'immagine quella rossa ha il logo)





L'immagine ma anche il titolo della "asta" (era un compro subito in realtà) chiariscono che non ho comprato per sbaglio un altro prodotto, perchè nel titolo viene indicato sia sj5000 che SJCAM ("SJ5000 WIFI SJCAM SPORT CAMERA SUBACQUEA 12MP VIDEOCAMERA 1080P DV IMPERMEABILE").

Che si tratti di diverso branding dello stesso prodotto?

Indago un po' e cerco su youtube video dell'originale, e trovo questo:



nel video all'accensione compare il logo SJCAM su sfondo bianco e poi l'indicazione del modello, successivamente il menu. nella mia appare una scritta "welcome" su sfondo bianco, e poi il menu. Arrivati alla schermata video i simboli e la data in sovrimpressione sono identici, ma non sono sovrimpressi all'immagine: sono su due bande nere sopra e sotto (l'immagine sembra avere un taglio più allungato insomma.. non so se dipende da qualche impostazione). La schermata foto è identica (compreso il fatto che l'immagine prende l'intero schermo e i simboli sono sovrimpressi). La schermata successiva del video, con sfondo verde ed icone grandi tipo app, non credo esista sul mio modello... poi il menù successivo è uguale (anche se il mio ha 6 schermte e voci in più.. ma quella può essere la versione firmware diversa).

Fin qui ancora regge l'ipotesi di diverso branding.

Controllo il menu alla voce versione e leggo "96655/sj7000"... quel sj7000 mi pare molto strano. In più nel video di sopra al min 2:00 si vede la schermata della versione di quel menù che è diversa perchè ha due voci (model e firm) che sulla mia non sono indicati. Anche il numero di versione e la data sembrano diversi nella forma.. la versione come detto qui sopra è "strana" e la data è formattata in modo diverso (la mia data è indicata come "20150629", mentre nel video c'è un più leggibile "Jan 20 2015"). Potrebbe ancora essere una differenza tra versioni firmware ma se io ho la più recente (datata a giugno, mentre quella del video data gennaio) mi sembra strano che con una evoluzione vadano a togliere e "imbruttire" una videata già presente a gennaio.

Il dubbio comunque rimane.

Veniamo però al wifi: non trovo come attivarlo. Leggo il manuale e dice di premere il bottone wi-fi.. ma non c'è nessun bottone wi-fi. non c'è neanche nell'immagine all'inizio del manuale in cui vengono indicati visivamente le varie parti del prodotto. Leggo poi che per utilizzare la fotocamera via wifi bisogna utilizzare l'app "finalcam" (inoltre sia sul manuale di istruzioni che sulla confezione ci sono dei Q-code che permettono di scaricare direttamente l'app.. quasi come per nascondere quale app si stia davvero scaricando), mentre l'app dela sj5000 si chiama "sjcam" ed appare molto diversa a quella da loro indicata.

Insomma, potrebbe essere anche un rebranding a basso costo ed il prodotto essere sostanzialmente identico (se mi dicono come far funzionare il wi-fi, magari...)... ma come posso esserne sicuro?

Morale: nel dubbio ho appena aperto una controversia su ebay chiedendo un rimborso completo o la spedizione di una vera sj5000, e se vogliono indietro questa mandino un corriere a loro spese a ritirarla.

Voi che ne pensate?
Qualcuno mi aiuta a capire?
Qualcuno con una versione come la mia?
Qualcuno con l'originale?


16 commenti, 5074 visite - Leggi/Rispondi


avatarProblemi di calibrazione
in Computer, Schermi, Tecnologia il 16 Luglio 2015, 16:13


Ho uno spyder 4 pro, e ha funzionato benissimo fino a poco tempo fa...

adesso mi sembra che alcune calibrazioni siano vistosamente sballate, ed il software che tra le altre cose ricorda la "scadenza" della calibrazione nonostante imposti il promemoria su 1 mese o su 2 settimane, mi da costantemente la calibrazione come scaduta... qusta seconda cosa mi fa pensare ad un problema software, ma purtroppo anche disintallando e reinstallando la cosa non migliora.

non ho voglia di piallare i sistema (osx, ultima versione) solo per questo... idee? è già capitato a qualcuno?

Tra l'altro devo sistemare una montagna di foto e mi sento insicuro ora su quale possa essere il risultato...

PS: vivo in un posto molto umido dove mi si arruginiscono e guastano spesso le cose.. spero non si sia guastata la sonda, ma il problema sw non lo capisco...


4 commenti, 231 visite - Leggi/Rispondi


avatarGeorgia e Armenia.. consigli?
in Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi il 09 Luglio 2015, 19:00


A fine agosto andrò in questi paesi per circa 3 settimane... qualcuno ha esperienza e consigli a riguardo?




1 commenti, 263 visite - Leggi/Rispondi





39 anni, prov. Verona, 4449 messaggi, 0 foto

  ULTIME 10 FOTO PUBBLICATE 


AMICI (19/100)
Alberto Ghizzi Panizza
Alessandra89z
Alessandro Bergamini
Caterina Bruzzone
Cioccolataia
Donoterase
Francaren
Giosa
Juza
Kaffefi
Marco Valentini
Marcostucchi
Mauri.zio
Roberto F
Stefano Arrighi
The_misfits
Ulysseita
Vulture
Wazer



 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me