Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

La Kodak Ektachrome tornerà in produzione quest'anno (parte 3)


Forum » Fotocamere, Accessori e Fotoritocco » La Kodak Ektachrome tornerà in produzione quest'anno (parte 3)




avatarsupporter
inviato il 05 Febbraio 2019 ore 18:32

@PaoloMcmlx
" guarda che una Velvia formato Leica e una 4x5" sono ASSOLUTAMENTE uguali"

Lo so.. l'emulsione non cambia con la dimensione del supporto.. ma la velvia a lastre non si trova e non l'ho mai usata sul banco. quindi mi devo accontentare delle prove fatte sul formato piccolo. quello che intendevo è che io le prove le ho fatte più frequentemente con il banco che con il 135 .. .il 135 lo uso solo in viaggio per motivi di praticità ... ma non scambierei una posa fatta in 4x5 per nessuna fatta con il 135.

@Antonio
" P.S. Giovanni tu con qualche scanner “digitalizzi” i tuoi negativi?"

ti rispondo con calma su whatapp

@Biberon.
se passi da firenze... le acros sono tue ... basta che mi dai degli equivalenti BW 100 o 400 iso, non so .. tipo tmax o ilford
"

avatarsenior
inviato il 05 Febbraio 2019 ore 18:46

Bhe Paolo è da un po' he non la uso la Velvia...anni,ma che il verde e il blu siano reali nella velvia non tanto...la Provia non è che vira è un altra resa più neutra come saturazione non come dominanti...ha anche meno contrasto della Velvia...

Gambacciani ti hi scritto

avatarsenior
inviato il 05 Febbraio 2019 ore 21:38

No Biberon, se non usi la Velvia da anni allora è molto probabile che questi colori falsati fossero da attribuire non alla pellicola in sé quanto piuttosto ai bagni di sviluppo.
Purtroppo prima che del 2007 Fuji introducesse la nuova Velvia 50, che non presentava il problema, la vecchia era estremamente sensibile alla condizione dei bagni di sviluppo, che se non erano assolutamente freschi provocavano appunto degli scivoloni cromatici notevoli e, peggio ancora, tanto più evidenti quanto maggiore erano esausti i bagni stessi.

avatarjunior
inviato il 12 Febbraio 2019 ore 14:30

Credo sia la prima volta che scrivo e l'ho fatto proprio perchè mi avete davvero incuriosito. Non vedo l'ora di leggere le vostre impressioni sulla nuova Ektachrome.

per quanto mi riguarda si tratta soprattutto di una questione di gusti personali più di qualità oggettiva e credo che lo stesso si possa dire nella questione "analogico SI o analogico NO".
Certamente chi lavora con la fotografia (reportage, giornalismo, matrimoni, moda,...) non credo possa oggi fare a meno della convenienza e l'immediatezza del digitale; ma, per chi come me scatta per ricaricarsi dallo stress e dare sfogo alla propria creatività e passione, non credo possa esserci oggi qualcosa di più appagante dell'analogico e, nel mio specifico caso, delle diapositive. Con il digitale avevo completamente perso il gusto dello scatto e mi ritrovavo a passare molto più tempo davanti al computer anche solo per selezionare e archiviare le migliaia di scatti che mi portavo a casa. Per non parlare del passaggio dal file RAW a quello JPG con tutta la questione della temperatura colore, lo sharpening e la gestione degli spazi colore ...... diciamo che per chi lavora al computer tutti i giorni, rimettersi il weekend davanti al computer per curare il proprio hobbie non è il massimo. Con l'analogico ho completamente ribaltato il tavolo: passo molto più tempo sul campo, a pensare prima dello scatto, alla composizione, alla luce e alla sua qualità, e molto meno tempo al computer (a meno che non voglia condividere qualche scansione che pure realizzo in proprio); ma, soprattutto, ho abbandonato il virtuale per ritrovare il piacere del mondo reale, della materia da toccare, alla consistenza di un oggetto da custodire: nel mio caso la dia. Per me la diapositiva è una specie di piccola opera d'arte quando riproduce uno scatto che è esattamente quello che si voleva o che si considera perfetto; una sorta di MASTER a cui riferirsi sempre, anche nel processo di stampa e digitalizzazione.

Purtroppo mi sono affezionato alla Agfa CT Precisa 100 che però, da quanto ho capito, non è più in produzione. Aveva in sostanza tutta la qualità della Fuji Provia 100F (erano di fatto la stessa pellicola) ma alla metà del prezzo...... A tal proposito: qualcuno sa se c'è speranza di rivederla in produzione presso qualche concessionario ? (sto praticamente andando avanti con le scorte di magazzino)

Grazie !

avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2019 ore 15:26

Ciao FijEma e benvenuto visto che è la prima volta che scrivi. Anche a me manca la CT Precisa grazie ad una sua qualità impareggiabile...il prezzo Sorriso. Mi sa che dobbiamo rassegnarci.

avatarjunior
inviato il 12 Febbraio 2019 ore 15:33

" Purtroppo mi sono affezionato alla Agfa CT Precisa 100 che però, da quanto ho capito, non è più in produzione. Aveva in sostanza tutta la qualità della Fuji Provia 100F (erano di fatto la stessa pellicola) ma alla metà del prezzo...... A tal proposito: qualcuno sa se c'è speranza di rivederla in produzione presso qualche concessionario ? (sto praticamente andando avanti con le scorte di magazzino) "

Dalle mie parti la vendono ancora negli studi fotografici.

www.ars-imago.com/-c-21_27_98.html (anche se adesso risultano esaurite).


avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2019 ore 15:58

Benvenuto FijEma, e devo dire che è sempre estremamente piacevole trovare qualcuno che si dedica ancora alla fotografia chimica, e alla diapositiva in particolare.

Solo una piccola precisazione: la Agfa CT Precisa 100 non è una Provia 100 F sotto mentite spoglie, sarebbe stato troppo bello in effetti, è, anzi ... era, una Fujichrome Sensia 100 ;-)

avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2019 ore 16:00

Ragazzi perché non organizziamo un Festival della DiaProiezione? MrGreen

avatarjunior
inviato il 12 Febbraio 2019 ore 16:11

@PaoloMcmlx.

Ah ok grazie !

Avevo letto in questo articolo

kevinthephotographer.wordpress.com/2017/01/07/agfa-precisa-ct-100-slid

della conicidenza Provia 100F e CT Precisa e, da mie prove (molto grossolane per il vero) mi era anche parso di vedere le similitudini.
In ogni caso resta la mia preferenza su questa CT Precisa 100 che talvolta ho comprato anche a 6 euro (zona Montevarchi - AR) + 8 per sviluppo E6 ed intelaiatura

EF


avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2019 ore 22:29

Amico mio l'ho provata anch'io la CT Precisa 100 e, per quel che ricordo, la grana non era affatto quella della Provia 100F, per inciso più sottile di quella della Velvia 50, e in genere non mi sembrava né vivace né incisa come la 100 F.
In ogni caso ti invito a fare una semplice e logica considerazione: prova a spiegarti per quale motivo Fuji dovrebbe produrre una pellicola di qualità, la Provia 100F appunto, vendendola a 14 euro e nel contempo quella stessa pellicola dovrebbe venderla ad Agfa per consentirle di porla in commercio a un prezzo che è anche meno della metà di quello che essa stessa, ossia Fuji, chiede per quella stessa emulsione?
Che diamine ... va bene che il general manager di Kodak quindici anni addietro mandò gambe all'aria la Casa Gialla con le sue improvvide dichiarazioni a favore del digitale ... ma francamemte non posso credere che anche le teste pensanti, o presunte tali, di Fuji fossero tutte altrettanto vuote!

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 167000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





18 Febbraio 2019

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me