Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni). Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

OK, ho capito

Drone fuori dai centri urbani


Forum » Computer, Schermi, Tecnologia » Droni » Drone fuori dai centri urbani




avatarsupporter
inviato il 21 Gennaio 2017 ore 0:45

mi spiace carlo, non mettermi in bocca cose che non ho detto..

non ho scritto "se cade scappate", ho solo detto e ridetto di usare il buon senso, serve a tutti e tutti ne beneficiano

altrimenti sta cosa dei droni finisce per tutti..perchè dubito che semplici amatori che lo tirano fuori per farsi qualche video, possano spendere 2000 euro di corso ....

PUNTO


poi il fatto che "ieri" in commercio c'erano 10 droni usati da 9 persone con buon senso

e "oggi" ci sono 100 droni (visto l'uscita del mavic e altri modelli piu piccoli) e il numero di incidenti aumenterà di proporzione, aimè porterà conseguenze negative..

resta il fatto che a questo punto tanto vale che quando lo si paga alla cassa , bisogna presentare prima il brevetto, o che comunque i controlli siano davvero efficaci.. perchè altrimenti è nell'animo di qualsiasi amatore prenderlo per farci foto/video senza doverci spendere altri soldi per dei corsi che:

a) ti dovrebbero insegnare a volare, quando di fatti impari da solo come è stato per i possesori di droni fino ad oggi
b) non ti permette (il brevetto) di usare il drone sopra assembramenti di persone o zone critiche

ripeto, dal mio punto di vista è inutile... tanto vale bandire i droni e stop e ci si mette l'animo in pace , visto che è un dato di fatto che gl incidenti aumenteranno e non saranno migliaia di euro spese in brevetti a cambiare le cose.. ne tanto meno paracauduti e terminatori di volo...

avatarsupporter
inviato il 21 Gennaio 2017 ore 0:50

fabio non siamo ridicoli..

un aereo non impari a portarlo solo attraverso un simulatore.. un drone (parlo di phantom o mavic, non droni di decine di kili) un persona normale impara a guidarlo in 2 o 3 volte.. prova ne è il numero spropositato di acquirenti..

poi ripeto, vogliamo mettere brevetti obbligatori ? ok, pero' deve essere uno valido globalmente o per lo meno in unione europea, e il prezzo deve essere molto molto molto umano.. altrimenti non lo farà nessuno ..

sbagliato sbagliatissimo scorretto, tutti multabili e criminali..ma è cosi, bisogna parlare di cose concrete, mi fai pagare un mucchio di soldi un brevetto che non so nemmeno quanti anni avrà valore che per di piu' ad oggi vale solo in italia.. questo sistema non credo aiuti molto la "regolarizzazione" a fronte del fatto che un drone lo prendi su amazon e ci svolazzi liberamente (polizia e vigili non hanno voglia e tempo di rincorrere i dronisti, quindi chi vola sa da principio che solo con grossa sfiga incapperà in problemi.. ergo: se mi fai avere il brevetto a 100/150 , ci sarebbe un aumento di persone che si regolarizzerebbero per stare piu' sicure..ma se me lo fai pagare uno sproposito , il comune sentire sarà diverso.. )

anche perchè molte persone lo usano cosi poco che non vorranno mai spenderci sopra altre centinaia di euro per un pezzo di carta... avevo fatto un sondaggio su un gruppo, chiedendo anonimamente quanti fossero in possesso di brevetto.. il risultato era ovviamente: quasi nessuno

questo non li giustifica ovviamente.. ma se i risultati son questi, ripeto, o si abbassano drammaticamente i costi e il valore dei brevetti o si inaspriscono i controlli.. altrimenti saranno solo lamentele di chi correttamente ha speso soldi per certificarsi e assicurarsi a fronte del resto di persone che non lo han fatto, tra i quali molti non si rendono conto dei rischi di far volare un phantom a 5km di notte la buio...


avatarsenior
inviato il 21 Gennaio 2017 ore 4:21

Vedi, il discorso è molto più complesso di come lo fai tu.
Secondo un mio amico istruttore di volo (reale, con 40 anni di linea alle spalle e 15,000 ore di volo su qualsiasi mezzo volante) una volta imparati i parametri con cui far decollare un aereo da turismo, anche una "scimmia" potrebbe decollare in una giornata limpida, in pianura, con temperatura media, con un po' di culo la scimmia potrebbe anche farcela ad atterrare. I rischi sarebbero più dettati dal non sapere gestire l'emotività e lo stress perché la suddetta scimmia metterebbe in ballo la sua vita. Con un mezzo pilotato da remoto questo fattore non esiste, le conseguenze delle imprudenze alla peggio le pagherebbero gli altri.

Il vero problema, sempre secondo l'istruttore, è che le condizioni perfette non ci sono mai, e se qualcosa va storto, se non si conosce bene il mezzo, il comportamento dell'aria e tutte le variabili è quasi sicuro fare il patatrac.

Dimmi tu, come si può imparare qualcosa del genere da soli. Come si può volare con un mezzo che su alcuni componenti non ha ridondanza, che in caso di corto circuito della batteria viene giù come un sasso.
La normativa prevedere norme restrittive per gli equipaggiamenti (paracadute e terminatore) e la formazione degli operatori per affrontare la gestione anche dell'evento straordinario.

Prendere la patente dell'auto, se non erro costa almeno 1000 euro, e fondamentalmente nella società di oggi le macchine si guidano quasi da sole, e senza un'auto si è molto limitati (soprattutto se vivi in campagna come me) e nessuno si lamenta e guida senza patente per non sostenere il costo.
Senza drone si vive benissimo, sia da professionista che da foto amatore. Se si vuole avere la disponibilità del mezzo, certificarsi mi sembra veramente il minimo.

avatarsupporter
inviato il 21 Gennaio 2017 ore 10:03

ripeto: quando presi la patente mi feci 5/6 guide da 25 euro l'una solo per saper portare l'auto... non mi insegnarono a gestire emergenze come neve, sovrasterzo, controsterzo, cambio gomme, mettere le catene ecc..

ironicamente avevo amici che sapevano gia guidare (avendo spazi privati grandi avevano imparato per conto loro) e gli basto' una guida o 2 pro forma per poi andare all'esame


quello che voglio dire è che se si vogliono far rispettare le regole: )!!!!giuste!!! perchè un drone che cade o va in assenza di gps e vola via, puo' ferire qualcuno) bisogna pensare ad un sistema per tutti e non ad uno per far ingrassare i numero centri che son nati come funghi per rilasciare brevetti.

con il fatto che resta libero il volo senza brevetto per aereomodelissimo (non oltre i 70 mt ec...ec...) cosi' nessuno si certificherà mai

avatarsenior
inviato il 21 Gennaio 2017 ore 10:12

Sarò sicuramente riduttivo ma è sempre la solita storia. Vendono droni che fan 5km di distanza al supermercato e poi si lamentano che qualcuno li compra. Che li tolgano dagli scaffali e basta...

avatarsenior
inviato il 21 Gennaio 2017 ore 10:42

Sarò sicuramente riduttivo ma è sempre la solita storia. Vendono droni che fan 5km di distanza al supermercato e poi si lamentano che qualcuno li compra. Che li tolgano dagli scaffali e basta...

Cazzarola, vendono anche macchine che superano i 250 km/h, multiamo i costruttori, non quelli che guidano.
Già che ci siamo, vietiamo anche alle donne di mettersi scollature, abiti attillati o minigonne, sia mai che siano un incentivo allo stupro. Mettiamo l'obbligo di burka, così diverremo un paese civile.

Ma per piacere, chiunque, anche senza patente può comperare un auto. Sta alle persone avere l'intelligenza di usare le cose con buon senso e in ottemperanza alle leggi.

avatarsenior
inviato il 21 Gennaio 2017 ore 12:04

Appunto è quello che si va dicendo da pagine e che ho scritto io stesso. Buonsenso. Sarebbe comunque semplicissimo dotare le app di controllo di codici di attivazione per limitare range e altitudini ;-)

avatarjunior
inviato il 21 Gennaio 2017 ore 22:17

" mi spiace carlo, non mettermi in bocca cose che non ho detto..

non ho scritto "se cade scappate"
"


Infatti Dreampackers sono parole mie. Tu hai solo detto " lungi da me consigliare di fare i furbi, ma ripeto.. usate il buon senso, evitate di volare sopra città storiche o grossi assembramenti di persone e sopratutto non mettete in rete video o foto compromettenti.. "
Sopratutto non mettete in rete video o foto compromettenti che io interpreto come un 'fate pure qualcosa di vietato, basta non farsi beccare'. Ho sbagliato ad interpretare?
La legge dice che è vietato volare se ci sono persone, tu consigli di evitarlo solo se le persone sono tante. Questo per te è il buon senso. E 'tante' persone da che numero parte? E se ci sono e non le vedi?
Fai una prova: parcheggia la tua auto e poi da 50, 70, 100 metri lasciagli cadere sopra un peso da 100 grammi. 100 grammi e non 1000, mi raccomando. 100 grammi. Poi vai a vedere le condizioni del tetto.

" altrimenti sta cosa dei droni finisce per tutti"
Io spero finisca per tutti quelli che pensano che far volare un drone sia un gioco senza pensare alle conseguenze.

ciao
Carlo

avatarsupporter
inviato il 23 Gennaio 2017 ore 9:55

carlopi, lascia perdere quello che interpreti tu..

se sei a gubbio e ci son persone sotto non voli: a) perchè sei in un centro abitato 2) perchè ci son persone sotto

se ti trovi in un bosco, sei a 70/80 metri e stai facendo delle riprese e trovi una 5,6 escursionisti che fai? dovresti atterrare al volo.. ok
di fatto non lo fa nessuno.. quindi ripeto: la regola è che non devono esserci persone, che il parco non deve essere una riserva ecc...ecc... poi di fatto se le segue ( colui che ha scritto il post) bene.. altrimenti a) cavoli suoi b) se proprio devi volare evita al massimo ogni rischio, di qualsiasi genere usando al massimo il buon senso, in tutti i campi


avatarsenior
inviato il 23 Gennaio 2017 ore 10:14

Trovo corretto denunciare gli usi impropri.

Ma allora voglio sia denunciato anche chi ha foto di pipistrelli (protetti dalla convenzione di Berna), di rapaci notturni e di mille altre specie protette evidentemente fotografate senza alcun permesso e senza averne alcun titolo.


avatarsenior
inviato il 17 Febbraio 2017 ore 19:09

già finito

avatarsenior
inviato il 17 Febbraio 2017 ore 19:58

" già finito"

Alcol o droga? MrGreen

avatarjunior
inviato il 19 Febbraio 2017 ore 0:12

Scusa non ho capito perchè dovresti mettere le eliche in stiva...

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 113000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







 ^

www.JuzaPhoto.com - Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me