Login LogoutJoin JuzaPhoto!
JuzaPhoto uses technical cookies and third-part cookies to provide the service and to make possible login, choice of background color and other settings (click here for more info).

By continuing to browse the site you confirm that you accept the use of cookies and that you have read and accepted the Terms of service and Privacy.

OK, I confirm



Altenmich
www.juzaphoto.com/p/Altenmich



There are no blog posts.





Foto Personale

64 years old, prov. Torino, 406 messages, 0 photos

  LATEST 10 POSTED PHOTOS 

Send Private Message   Add Friend


Altenmich has received 2115 views, 0 likes

Interests: Per le attività fisiche: montagna, ciclismo [ora deposte per cause di forza maggiore]; per le attività culturali: saggistica di argomenti diversi; per le arti: quasi tutte, con privilegio per musica, poesia, fotografia.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

08/06/2015: iscrizione a JuzaPhoto.

Ex-fotoamatore dei tempi delle pellicole, ho dismesso l'hobby oltre vent'anni fa, per motivi vari. Ho una mezza tentazione di riprendere l'attività fotografica, ma non so nulla del mondo digitale. Mi sono iscritto a JuzaPhoto per esplorarlo e capire come orientarmi per l'eventuale acquisto di una fotocamera attuale. Son certo che trarrò vantaggio dalla ricchezza informativa di questo sito.

Nel frattempo visiterò le gallerie di JP, miniere di oro fotografico.
Per natura e per vissuto sono portato ad associare le opere che più mi colpiscono ad altre, anche di altra forma d'arte (più frequentemente: musica, poesia, pittura; oltre alla fotografia). Mi viene spontaneo associarle anche ad ambiti diversi del pensiero. Immagino che mi succederà anche qui (certamente non a riguardo della tecnica della fotografia digitale e della sua post produzione, delle quali so poco o nulla), concentrandomi istintivamente sul contenuto espressivo. Da sempre l'Arte (tutta) ha il potere di darmi sia emozioni intense sia graditi stimoli intellettuali. Sono stato, ai tempi, un praticante molto "ordinario" ma ciò non ha diminuito il mio interesse per l'espressione fotografica, di cui tendo a vedere la struttura narrativa.

In sintesi: autore di nessun pregio ma fruitore sensibile.

Per motivi fra loro diversi i generi fotografici mi piacciono un po' tutti: dai più complessi ai più lineari.
Apprezzo il bel paesaggio semplice, che richiede maestria tecnica ed ha il pregio di far risuonare la nostra natura più ancestrale; apprezzo il (sottovalutato) “pittorialismo”, che vi aggiunge suggestioni della storia dell'Arte.
Non escludo alcun genere: ritrattistica, paesaggio urbano, “street”, reportage, grafismi... Ed altri ancora. Ciascuno ha sicuramente un suo “bersaglio” tendenziale, tuttavia ciascuno reca una pluralità di stimoli che -sia pure in misura diversa- fà eco ai diversi strati dell'animo: natura, cultura di appartenenza, vissuto personale. E' una serie di rimandi che talora rende poco identificabili i confini di un genere con quelli di un altro; a tal punto che il pur comodo schematismo classificatorio rischia di limitare il portato di certe immagini, condizionando lo spettatore.

Ciò detto, le opere che mi attraggono di più sono quelle a maggior contenuto concettuale. Quelle dove il prodotto fotografico reca un'idea che si origina nel pensiero dell'autore prima ancora che nelle apparenze del mondo. Quelle dove viene esercitata la libertà di tradurre in linguaggio visuale il reale e l'immaginario, il possibile e l'impossibile, senza vincoli tecnici o di maniera.
Inevitabilmente in questi generi (di parentela ora simbolista, ora impressionista o espressionista o surrealista o astrattista o… altro ancora) il prodotto fotografico perde la sua identità più caratteristica, accomunandosi non poco ad altre tecniche. Taluni non sono d'accordo sul fatto che si usi la macchina fotografica come un pennello (o altro) mentre si dovrebbe sfruttarla per le sue peculiarità. Personalmente, non vedo perché una cosa debba escludere l'altra, secondo i casi. Addirittura sarei favorevole alle tecniche miste; ma sarebbe un discorso lungo.
Fortunatamente, con l'ampliamento delle possibilità di elaborare le immagini, l'idea di ricorrere ad artifici di vario genere si è affermata anche nella pratica comune: penso a quanto lavoro in post produzione (sovente con ulteriore e decisiva rielaborazione al p.c.) viene ordinariamente fatto per molte fotografie anche dal taglio classico.
Come noto, non esistono solo gli artifici digitali per tradurre le cose immaginate in fotografie. Già in passato erano incorporati nell'idea di fotografia i montaggi, le elaborazioni in camera oscura… Così come gli allestimenti di “set” particolari o irreali a fini pubblicitari o di moda; o per ritratti ambientati. Persino a casa si concertavano le pose di amici e parenti, tra risate varie, per fare le ingenue “foto-ricordo” destinate all'album di famiglia.

Definire termini e confini degli artifici impiegabili in Fotografia, oggi, non sarebbe soltanto un'arbitraria limitazione della creatività: sarebbe, forse, impossibile.

Questo è il mio modo di intendere ogni forma del “descrivere con la luce”: libero e non pregiudiziale.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NOTE IN AGGIORNAMENTO

ANNO 2019: potrebbe essere la volta buona per ricominciare, dopo molte vicissitudini. Ma non ne son certo. Aspetto comunque l'uscita della preannunciata Sigma ff/Foveon. Nel frattempo continuerò a gironzolare per le gallerie e a giovarmi delle immagini che ci sono. Scriverò i miei pensieri sotto quelle che mi susciteranno emozioni o riflessioni particolari, variabili indipendenti da valutazioni di merito puramente estetico.

13/02/2019 : oggi, anniversario del 13/02/1542, cambio l'avatar. Ho tolto quello con Enrico VIII per sostituirlo con uno più affine alla mia natura. Forse ne userò un terzo, qualora mi apparisse in sogno Charles Darwin.






FRIENDS (10/100)
Adolfo Panarello
Alberto Dall'oglio
Alessandro Traverso
Carlo Marchese
Emmegiu
Francesco.merenda
Giuseppe Guadagno
Paolo P
Sonia_marchese
Stefano Morbelli



 ^

Mobile Version - juza.ea@gmail.com - Terms of use and Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

May Beauty Be Everywhere Around Me