RCE Foto

(i) On JuzaPhoto, please disable adblockers (let's see why!)






Login LogoutJoin JuzaPhoto!
JuzaPhoto uses technical cookies and third-part cookies to provide the service and to make possible login, choice of background color and other settings (click here for more info).

By continuing to browse the site you confirm that you have read your options regarding cookies and that you have read and accepted the Terms of service and Privacy.


OK, I confirm


You can change in every moment your cookies preferences from the page Cookie Preferences, that can be reached from every page of the website with the link that you find at the bottom of the page; you can also set your preferences directly here

Accept CookiesCustomizeRefuse Cookies


  1. Galleries
  2. »
  3. Landscape with human elements
  4. » Lights and shadows

 
Lights and shadows...

Complesso monumentale Brion 1

View gallery (21 photos)

Lights and shadows sent on May 18, 2024 (14:03) by Elleemme. 0 comments, 45 views.

1/2500 f/2.5, ISO 800, hand held.

www.lauromagrisphotonature.com - exif: Obiettivo LEICA DC Vario-Summilux F1,7-2,8 24-75 mm eq.ti, priorità di diaframma, focale equivalente 24mm, val.dev.esp. +0,00 - L'immagine è coperta da copyright di Lauro Magris , non può essere utilizzata in alcuna forma senza il consenso dell'autore - #FiltroPolarizzatore #Urbex - NOTE: Complesso monumentale 'Brion', a San Vito di Altivole (Tv), fu commissionato all'architetto-designer Carlo Scarpa (nato a Venezia nel 1906) dalla moglie Onorina Brion Tomasin e dal figlio Ennio Brion (dopo la morte di Giuseppe Brion avvenuta il 12 settembre 1968- fondatore e proprietario dell'azienda Brionvega l'industria degli apparecchi radiofonici e televisivi degli anni '60 e '70). Scarpa iniziò i lavori nel 1969 e continuò fino al 1978, anno della sua morte prematura morte avvenuta per cause accidentali in Giappone. (A fine 2021, dopo 3 anni di lavori, l'architetto Guido Pietropoli, allievo e collaboratore di Scarpa in diversi progetti, ha terminato il restaurato del complesso monumentale nel pieno rispetto delle soluzioni architettoniche tramandate da Scarpa) - La parte privata monumentale copre un'area di oltre 2.000 metri quadri, avvolge ad "elle" due lati del vecchio cimitero tradizionale, tra le due aree vi è un varco caratterizzato da due grandi fori che richiamano le fedi nuziali intrecciate, oltre i quali si scorgono il prato e il laghetto, un passaggio che crea un forte impatto emotivo tra i due diversi mondi. Interpretazione simbolica dei 2 grandi cerchi: "Lui, il fuoco, lei l'acqua ... 2 elementi diventano1. Nell'angolo, asimmetrica eppur razionalmente lavorata dal cemento armato, l'arca aperta ai lati con i sarcofagi dei due coniugi (Onorina Brion Tomasin e Giuseppe Brion) inclinati l'uno verso l'altro quale simbolo d'amore - Nei pressi c'è la tenda-caverna, che ospita le tombe dei parenti, dalla quale si giunge alla cappella, isolata nell'acqua - Opera matura, sintesi tra le varie esperienze del maestro indiscusso nel trattare il cemento armato grigio/opprimente con finalità grafiche-decorative, con inserti di tasselli e di mosaici di vetri colorati di Murano inseriti in maniera minimalista e l'aggiunta di finiture in bronzo, il tutto sapientemente miscelato con l'inserimento di giardini, caratterizzati da vasche e da canalette d'acqua scorrevole per incontrare la filosofia Zen e l'arte Giapponese - Citazione (1976): « Possiamo dire che l'architettura che noi vorremmo essere poesia dovrebbe chiamarsi armonia, come un bellissimo viso di donna. Ci sono forme che esprimono qualche cosa. L'architettura è un linguaggio molto difficile da comprendere - è misterioso, a differenza delle altre arti, della musica in particolare, più direttamente comprensibili... Il valore di un'opera consiste nella sua espressione - quando una cosa è espressa bene, il suo valore diviene molto alto. »



1 person like it: Maxparle


What do you think about this photo?


Do you have questions or curiosities about this image? Do you want to ask something to the author, give him suggestions for improvement, or congratulate for a photo that you really like?


You can do it by joining JuzaPhoto, it is easy and free!

There is more: by registering you can create your personal page, publish photos, receive comments and you can use all the features of JuzaPhoto. With more than 244000 members, there is space for everyone, from the beginner to the professional.







Publish your advertisement on JuzaPhoto (info)

Some comments may have been automatically translated with Microsoft Translator.  Microsoft Translator



 ^

JuzaPhoto contains affiliate links from Amazon and Ebay and JuzaPhoto earn a commission in case of purchase through affiliate links.

Mobile Version - juza.ea@gmail.com - Terms of use and Privacy - Cookie Preferences - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

May Beauty Be Everywhere Around Me