RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

Tamron Europe e mercato parallelo : Avvertenze !


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Tamron Europe e mercato parallelo : Avvertenze !





avatarjunior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 11:46

Non capisco... un conto sono prodotti venduti sottobanco e senza fattura un altro sono importazioni regolari avvenute non tramite l'importatore ufficiale ma con tutto in regola.. CameraExpert mi ha fatturato l'acquisto!

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 12:37

Non capisco... un conto sono prodotti venduti sottobanco e senza fattura un altro sono importazioni regolari avvenute non tramite l'importatore ufficiale ma con tutto in regola.. CameraExpert mi ha fatturato l'acquisto!


Sono politiche commerciali: se l'importatore è anche il riparatore ufficiale, può decidere di non riparare materiale del mercato grigio anche dietro pagamento.
Se una lente del mercato grigio si rompe, se fuori garanzia, bisogna rivolgersi a riparatori terzi.

Sta ad ognuno di noi (i consumatori), conoscendo queste politiche, valutare se acquistare o continuare ad acquistare loro merce oppure andare su altro.

avatarjunior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 12:52

Ok... che riparatori ci sono per Tamron in Italia?

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 13:03


Non capisco... un conto sono prodotti venduti sottobanco e senza fattura un altro sono importazioni regolari avvenute non tramite l'importatore ufficiale ma con tutto in regola.. CameraExpert mi ha fatturato l'acquisto!

Polyphoto (l'importatore di Tamron per l'Italia) non è la guardia di finanza, per cui a loro importa poco della regolarità del processo di importazione. Purtroppo per politica aziendale hanno deciso di non riparare, nemmeno a pagamento, prodotti di importazione parallela.

Proverei a contattare Tamron Europe direttamente, per chiedere se loro effettuino le riparazioni sui prodotti di importazione parallela, a pagamento: la seccatura è che dovresti spedire l'ottica al di fuori dall'Italia (se non erro la sede è in Germania), a tue spese.

L'alternativa è rivolgersi a dei riparatori esterni alla rete ufficiale, ma vi è sempre l'incognita di quali competenze abbiano, visto che la rete di assistenza ufficiale ha accesso a tutta la documentazione, strumentazione e software di Tamron dedicata alle riparazioni, oltre ai ricambi, mentre un riparatore esterno in genere non dispone di tutto ciò.

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 13:54

L'impressione è che Tamron faccia della proverbiale e condivisa difettosità dei propri prodotti un punto di forza commerciale. Fuori dal circuito ufficiale la garanzia è un problema; a cui presumibilmente dovrai far fronte.
Se ben ricordo, qualche anno fa, il claim sulla pubblicità di Tamron era sulla lunga durata della garanzia.
Una stranezza.

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 14:26

L'impressione è che Tamron faccia della proverbiale e condivisa difettosità dei propri prodotti un punto di forza commerciale. Fuori dal circuito ufficiale la garanzia è un problema; a cui presumibilmente dovrai far fronte.


Io di Tamron possiedo e ho avuto almeno una decina di lenti e l'unica che si è rotta è per colpa mia.
Che poi le lenti più cheap fossero, ovviamente, anche cheap nella costruzione è un dato di fatto, ma di sicuro negli ultimi anni i miglioramenti sono stati notevoli.

Ed attenzione a non confondere Tamron con il suo distributore italiano con tutti i suoi pregi e difetti (un po' come Nital con Nikon).

avatarjunior
inviato il 14 Ottobre 2021 ore 0:31

Polyphoto (l'importatore di Tamron per l'Italia) non è la guardia di finanza, per cui a loro importa poco della regolarità del processo di importazione.


Ok benissimo ma l'acquirente come fa a sapere prima se si tratta d'importazione ufficiale o meno?

avatarsenior
inviato il 14 Ottobre 2021 ore 0:58

Sul sito del produttore vi è un elenco di venditori autorizzati, in genere.

Chi tratta prodotti ufficiali riporta Tamron la dicitura "garanzia Polyphoto" o qualcosa di simile.

Conviene comunque leggere in dettaglio le condizioni di garanzia presenti sul sito del venditore e, in caso di dubbi, contattarlo: qualora le risposte siano vaghe o poco chiare, è meglio desistere...

avatarsenior
inviato il 14 Ottobre 2021 ore 7:13

Questi comportamenti , secondo me , sono poco commerciali , è il motivo per il quale io in 40 anni di fotografia non ho mai acquistato prodotti Nikon , pur apprezzando molto la qualità e le caratteristiche dei prodotti di quel marchio , ed i consumatori consapevoli dovrebbero fare tutti così , nel commercio il cliente ha sempre ragione , è una regola basilare del mercato .

avatarsenior
inviato il 14 Ottobre 2021 ore 19:40


Questi comportamenti , secondo me , sono poco commerciali , è il motivo per il quale io in 40 anni di fotografia non ho mai acquistato prodotti Nikon , pur apprezzando molto la qualità e le caratteristiche dei prodotti di quel marchio , ed i consumatori consapevoli dovrebbero fare tutti così , nel commercio il cliente ha sempre ragione , è una regola basilare del mercato .

Se ti riferisci al fatto di non concedere la garanzia per i prodotti d'importazione parallela non destinati al see (spazio economico europeo), è una prassi diffusa tra diversi costruttori: non solo Nikon e Tamron, ma anche Canon, Olympus e Sony (e probabilmente anche altri), e lo scrivono esplicitamente sui propri siti.

avatarjunior
inviato il 14 Ottobre 2021 ore 23:35

Polyphoto NON riconosce alcuna garanzia su prodotti second hand mkt., anche se importati regolarmente (scontrino fiscale, garanzia rilasciata val primo proprietario, ecc.). La garanzia, SECONDO LORO, segue il PRIMO acquirente! "Così è se vi pare"! GL

avatarsenior
inviato il 15 Ottobre 2021 ore 0:21

Canon mi ha sempre effettuato gli interventi anche su prodotti acquistati ad Hong Kong , facendomi pagare naturalmente , e talvolta hanno anche fatto finta di niente e passato la garanzia

avatarsenior
inviato il 15 Ottobre 2021 ore 0:42


Canon mi ha sempre effettuato gli interventi anche su prodotti acquistati ad Hong Kong , facendomi pagare naturalmente , e talvolta hanno anche fatto finta di niente e passato la garanzia

Da diversi anni i centri di assistenza controllano i numeri di serie, e se il prodotto non è destinato al mercato europeo non effettuano l'intervento in garanzia.

In compenso non vi sono limitazioni per l'assistenza a pagamento, a meno che il prodotto non sia mai stato importato in Europa, nel qual caso è da valutare se i centri di assistenza abbiano acesso ai ricambi necessari.

In ogni caso, la garanzia legale riguarda solo il venditore, in Italia: ricade sul produttore solo se quest'ultimo si occupa della vendita (ad esempio se si acquista sul canale di vendita di Canon Italia).

www.mise.gov.it/index.php/it/mercato-e-consumatori/tutela-del-consumat

"Il venditore risponde per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene, pertanto, il consumatore deve sempre e comunque rivolgersi al venditore, che è l'unico soggetto con il quale ha realizzato un rapporto contrattuale. Il produttore dovrà rispondere in prima battuta dell'eventuale non conformità del bene consegnato al consumatore soltanto nella misura in cui possa dirsi anche “venditore”, ossia qualora eserciti forme dirette di vendita al consumo."

La garanzia commerciale è opzionale, e il costruttore può porre dei vincoli sulla stessa. E' proprio quella oggetto di discussione.

www.mise.gov.it/index.php/it/mercato-e-consumatori/tutela-del-consumat

"Alla garanzia legale può essere aggiunta l'ulteriore garanzia offerta dal produttore o dal venditore c.d. garanzia convenzionale (prevista dall'art. 133 del Codice del Consumo); tale ulteriore garanzia, pur essendo cumulativa in quanto si aggiunge a quella legale, è comunque facoltativa nel senso che la stessa è rimessa alla scelta del venditore o del produttore che la può prevedere o meno, ma una volta offerta tali soggetti restano vincolati ad essa secondo le modalità indicate nella dichiarazione di garanzia medesima o nella relativa pubblicità."

avatarjunior
inviato il 15 Ottobre 2021 ore 12:14

La mia attrezzatura è tutta di provenienza parallela dove complessivamente ho risparmiato circa il 40 %, mai avuto nessun problema toccando ferro, dopodiché ognuno è libero di fare le proprie considerazioni e di trarne le relative conclusioni!

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 214000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me