RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Nikon Z 28-400mm f/4-8 VR, l'annuncio ufficiale


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Nikon Z 28-400mm f/4-8 VR, l'annuncio ufficiale





avatarjunior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 14:48

@Gianluca_m
Complimenti per la bella fotografia.

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 14:50

"@Gianluca_m
Complimenti per la bella fotografia."

Mi associo, e questo scatto mi ricorda che ho fatto bene a tenermi la gx9 e a prendere il 14-140, invece di passare a fuji o a ff, anche se al buio soffro un po' troppo

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 15:06

La questione è qual'è il livello di compromesso che vogliamo raggiungere.
In casa Nikon c'è l'ottimo 24-200 che possiedo. Anzi, ho scelto prima quello e poi la macchina, in secondo piano. Questo nuovo, per legge fisica, deve scendere ancora a qualche compromesso in più.
Ma a 200 non si può pretendere e ogni caso, al classico saggio della figlia in palestra, al chiuso, sei in sofferenza. Resta una lente da esterno principalmente.
E in quel campo a diaframmi di 7/8 è quasi perfetta. Ti consente m partendo da 24 di avere un tutto fare reale per paesaggio e foto di viaggio. Ma su questo 28-400 essere a f8, vuol dire perdere molti dei vantaggi del ff. Se hai bisogno di tempi veloci lo usi solo in ottima luce, perché già in una zona d ombra potresti essere in crisi.
Partire da 28 poi cambia le cose, i tempi sono cambiati, una volta si, 28 era considerato un grandangolo sufficiente e tutti i produttori per reflex partivano da lì ma personalmente trovo che la tendenza sia cambiata da qualche anno.
Chiaramente ognuno ha il suo stile, ma in ambito paesaggistico e viaggio è molto più raro che mi serva di andare oltre i 200 che invece di scendere sotto i 28. Parlo per me.
E poi c'è un altro aspetto: con i sensori mega pixellati di oggi, hai comunque ottime possibilità di crop on camera o in post. Passare da 200 a 300 è fattibilissimo.
Ergo non rientra nella mia lista di desideri

avatarjunior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 15:39

Ma sono assolutamente d'accordo con i vari punti di vista.

Io avevo anche il 24-200 Z VR che ho passato alla moglie assieme alla Z5 (lei non vuole cambiare obiettivi e non e' appassionata come me).

Quindi ora mi manca il 24-200.

Ora esco con 24-120 (migliore da 24 a 120 rispetto al 24-200) e se voglio andare a 200 ho il 70-200 f2.8.
Ottima accoppiata.

Pero' quando vado in giro mi devo caricare con piu' peso, avro' piu' qualità ma meno comodità.
Se vado in auto o se sono fisso in un posto, posso portarmi tutto e il contrario di tutto e scegliere di volta in volta il meglio e fine del discorso.
Se il criterio e' scegliere il meglio e' un discorso. Se il criterio e' voglio il minor peso e la maggiore versatilità in condizioni di luce sufficiente, e' un altro discorso. (Sono due requirements differenti e contrastanti). (Che poi anche f6.3 se vogliamo non e' che sia sta grande luminosità).

Ieri ho riguardato certi scatti fatti da me ad animali (asini per la precisione) in montagna un anno fa con il 24-200.

E a 200 erano nitidissimi.
(Il 70-200 non l'avevo, l'ho comprato usato recentemente dando in permuta la D800 e diverse ottiche Nikon F).
E mi sono detto. "Cavolo l'ho sottovalutato".
Prima avevo il 24-200 e potevo fare certe foto a 200mm , ora ho il 70-200 f2.8 Z ma spesso non lo porto con me (in passeggiata, in bicicletta, ecc... per peso ed ingombro).
Meglio oggi o ieri?
Fotograficamente parlando meglio oggi. Indubbiamente ho maggiore qualità.
Praticamente parlando e da lato delle opportunità fotografiche meglio ieri.

Ora e' vero che posso sempre montarlo sulla Z8 recuperandolo dalla Z5 di mia moglie... (e lo faccio spesso quando mia moglie non fotografa), pero' visto che e' uscito il 28-400 mi e' venuta la scimmia (anche se sto attendendo i test e maggiori informazioni). Sto solo valutando. Non e' detto che poi possa decidere di comprarlo. Vedremo.

E' buio per fotografare il saggio in palestra? certamente (non lo fotograferei nemmeno con il 24-200 ma solo con il 70-200 f2.8 Nikon VR).

Parte da 28 invece che da 24? E' altrettanto vero, ma arriva a 400, mentre il 24-200 arriva a 200.
Mi manca proprio il 24? Poco male mi porto il 18-30 f4 e sono coperto, oppure metto in borsa il Viltrox 20 f2.8 se proprio ritengo che il 28 sia troppo stretto.

Non mi sono mai mancate focali da 200 a 400 ?
A me si, ogni volta che sono andato in montagna e il 200 era troppo corto per fotografare quel particolare volatile, fare quel paesaggio lontano, mi e' mancato ogni volta che sono andato al mare e volevo fotografe barche a vela, surfisti ed il 200 era troppo corto (quasi sicuramente sara' troppo corto anche il 400, ma come ho gia' scritto il 180-600 non lo porterei con me per peso e ingombro (e non l'ho mai comprato), un 28-400 invece si). Ho usato il 70-200 duplicato. Ottimo risultato, ma non ero in giro con solo quello in spalla ma in macchina con tutte le comodità del caso.

E' buio? Si, ma se guardo le foto che scatto normalmente in piena luce sono tra f8 ed f11 e apro sotto f4 solo se voglio fare scatti in scarsa luce oppure per scelta se voglio lo sfocato (ma in tal caso il minimo e' f1.8 e gia' f2.8 del 70-200 e' ai limiti).

Quindi di cosa stiamo parlando?

Ad alcuni servirà, ad altri non servirà.

Che poi servire e' una parola grossa. Un professionista comprerà cio' che sara' necessario per la sua professione e farà bene i suoi calcoli. Massima resa spendendo il giusto.

Ad un fotoamatore non serve nulla, parlandoci in tutta onestà, basterebbe una compatta o uno smartphone, parlandoci fuori dai denti.
Le mie foto (e la maggior parte delle foto sui forum) potrebbero essere scattate tranquillamente con una D70 Nikon o con uno smartphone (a parte pochi casi).

Essendo pero' un hobbista, fotografando per piacere, l'appassionato dilettante comprerà cio' che gli sarà possibile per poter scattare piu' fotografie possibili nelle condizioni che preferisce facilitandosi la vita. Libero di farlo. Il vantaggio di un hobbista e' che non deve comprarlo giustificando a se stesso che serva. Se cercassi di giustificare a me stesso la spesa, venderei tutto e fotograferei con il cellulare (cosa che tra un po', per motivi di età anagrafica saro' costretto purtroppo a fare). Un professionista invece lo compra se gli serve.

Onestamente parlare di necessità per un fotoamatore (hobbista appassionato) e' un contro senso.

Per chi invece vive per la fotografia e' un altro discorso, ovviamente. Con molta probabilità se ne guarderà bene dal comprare questo zoom, a meno che non abbia motivazioni professionali serie che io non saprei elencare.



avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 15:46

Abbinato al 24-120 ci sarebbe anche il tammy 70-300 z. Ora in nikon ci sono molte alternative. Manca solo un 100-400 come il Canon r , ma chi pende il 28-400 copre comunque molte piu focali con un solo obbiettivo

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 16:46

@apeschi sono esigenze.
Resta il fatto però che con la z8 basta croppare ( sennò a che servirebbero tanti mpx, oltre che per stampare gigantografie?Sorriso ) avendo ancora una discreta risoluzione. Parlando di focali tele, non c'è alcun problema. Mantenendo più luminosità. Perché tra f8 e 6.3 balla il 50% in più di luce. Non un enormità, se non consideriamo le focali più basse, però… in compenso probabilmente hai un po' di compromessi in meno, un po' meno peso e qualche euro in tasca. Insomma ci sono vari aspetti di cui tenere conto.
Ognuno di noi da un peso diverso.

avatarjunior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 16:55

Ancora una volta concordo anche sulla punteggiatura con Apeschi. Sia per l'utilità che può avere un 28-400 anche per chi ha anche un corredo "serio" (non sempre si può/vuole portare dietro kg di attrezzatura), sia per i giudizi che ha dato sul 24-200, lente per me eccezionale in considerazione del suo prezzo/peso/escursione focale, per me ha veramente del miracoloso. Anche io ho preso il 24-120 ed è sicuramente una lente con una resa differente (e ci mancherebbe) ma il 24-200 me lo sono tenuto stretto perché sono molte le occasioni in cui mi torna utile.

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 18:55

Non mi sono mai mancate focali da 200 a 400 ?
A me si, ogni volta che sono andato in montagna e il 200 era troppo corto per fotografare quel particolare volatile, fare quel paesaggio lontano

Esattamente. Come mi è successo diverse volte, che passi dalla sgrandangolata al particolare, e non hai il tempo di metterti lì a cambiare lente, e l'ideale sarebbe avere 2 corpi macchina con relativi obiettivi, differenziati. Certo, potrebbe capitare anche con la combo 14-30 + 28-400, ma credo sia più difficile.
Ricordo ancora un giro nella parte selvaggia del Gruppo del Carega, tra Veneto e Trentino, con l'aquila reale 2 canaloni più avanti e io col solo 24-120 a mangiarmi unghie, falangine e falangette, mentre vedevo l'aquila anziana accompagnare in volo il giovane che ha appena lasciato il nido. Col 28-400 avrei portato a casa ben altra foto, probabilmente, rispetto a questa:




Sul discorso qualità... sinceramente alle focali lunghe non è solo una questione di ottica e di costruzione... anche l'aria ci mette del suo, e lo fa deteriorando la qualità, soprattutto quando tra te e il soggetto hai un'area che riflette il calore o se tira più vento del solito. A quel punto anche un 400 f/4.5 paga pegno, per cui...

che ho fatto bene a tenermi la gx9 e a prendere il 14-140

Mirko: infatti. Tieni presente che una GX9 + 15 asfalta, a livello di dettaglio restituito una Z6II + 24-200, però la GX9 non arriva serenamente a 20.000 iso. In diurna, anche con luce difficile, il micro ha molto senso. Io ho venduto tutto per la questione dei flare parassiti che affliggevano il 12-60 PL e dei blob magenta che invece restituiva il 15, sempre PL. Ma come dettaglio, ragazzi, 2 lenti splendide. Peccato non amassero le fonti luminose...

Complimenti per la bella fotografia.

Grazie a tutti! Una domanda mi sono fatto più volte... Sarebbe venuta ancora una bella foto se avessi potuto zoomare di più? Forse, preso dalla zoomite, avrei ceduto, zoomando, eliminando gran parte del paesaggio, togliendo la sensazione di vuoto davanti alla persona. Forse, a questo punto, anche un 30mm può dire molto, anche se non puoi zoomare. Da ragionarci su. ;-)

avatarjunior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 19:24

@Masti. Anch'io sono esigente. Infatti non ho comprato la Z8 per poi croppare.
Poi come ho scritto, essendo esigente, se posso vado di lenti di qualità superiore, se possibile della serie S.

Tra il non fotografare ed il provare a fotografare, mi posso accontentare anche di F8.

Poi quoto assolutamente al 100% le tue considerazioni.

Mica dico il contrario.

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 19:26

Gianluca, in effetti, leggendo il tuo intervento e guardando la foto mi sono detto:
meno male che non aveva il tele. ;-)

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 20:06

meno male che non aveva il tele.

Ecco vedi... Sorriso

avatarsupporter
inviato il 30 Marzo 2024 ore 20:17

Questa è una lente che potrebbe farmi considerare l'acquisto di un corpo Z usato, tipo la Z6 I

Ho il 18 300 3.5 5 6 VR che ho regalato alla mia D300 e ne sono entusiasta.
Se tanto mi dà tanto...

avatarjunior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 20:48

Per completezza di informazione, considera comunque che il 18-300 a 300 e' f5.6 mentre il 28-400 tra 200 e 400 e' f8
Cioe' ti troverai comunque un obiettivo meno luminoso a lunga focale.

(ma... se fosse stato f 5.6 sarebbe costato di piu', sarebbe stato piu' ingombrante, avrebbe pesato di piu' ... ecc. ecc..)

Cool
Cool

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 21:01

Anche il vecchio 28-300 è f/5.6 alla massima focale. Una volta andava così...

Idem il 200-500: f/5.6 su tutto il range, mentre il 180-600 è f/5.6-6.3.

avatarsenior
inviato il 30 Marzo 2024 ore 21:07

Ma il 28-400 già a 200mm è f8? Qualcuno mi pare lo ha detto

RCE Foto

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, soprattutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me