RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Nikon Z 28-400mm f/4-8 VR, l'annuncio ufficiale


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Nikon Z 28-400mm f/4-8 VR, l'annuncio ufficiale





avatarsenior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 11:26

In basse luci a mano libera in pratica devi scattare minimo a 12800, non che con un apsc f5,6 o 6,3 le cose vadano meglio, dove devi salire almeno a 6400, in pratica le prestazioni vanno ad allinearsi. Però almeno adesso c'è un superzoom lungo anche su ff che mancava e che solo nikon ha. Motivo in più x scegliere nikon secondo me, per chi non vuole rinunciare al superzoom e non vuole scendere di formato

avatarjunior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 12:15

Considerazione al volo: con la Z6II scatto a 12.800 ottenendo risultati paragonabili a quando scattavo a 3.200 iso con la D700. Anzi, se vado a lavorare le foto con i vari denoise di Topaz, PureRaw o Lightroom, posso arrivare a scattare senza troppe remore a 25.600 iso. Con la D700, come detto, non sono mai andato oltre i 3.200 sia per una questione rumore ma anche e forse soprattutto perché crollava la resa in termini di gamma dinamica e resa del colore.

Tra 3.200 e 25.600 ci passano 3 stop, in altre parole i tempi che si ottengono - a parità di tutto il resto - con una lente f/8 e 25.600 iso oggi, sono gli stessi che ottenevo a 3.200 iso e f/2.8 qualche anno fa (neanche troppi). E con una lente 2.8 e la D700 a suo tempo mi sentivo il re del mondo.

Non che sia contento a leggere oggi luminosità di f/6.3 o addirittura f/8, ma ci andrei calmo prima di definire, come ho letto talvolta, del tutto inutilizzabili certe lenti. ;-)

avatarsenior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 13:18

Considerazione al volo: con la Z6II scatto a 12.800 ottenendo risultati paragonabili a quando scattavo a 3.200 iso con la D700. Anzi, se vado a lavorare le foto con i vari denoise di Topaz, PureRaw o Lightroom, posso arrivare a scattare senza troppe remore a 25.600 iso. Con la D700, come detto, non sono mai andato oltre i 3.200 sia per una questione rumore ma anche e forse soprattutto perché crollava la resa in termini di gamma dinamica e resa del colore.

Concordo. A 3200 la D700 aveva i colori che svanivano diluiti, mentre sono rimasto favorevolmente impressionato dai 20.000 iso della Z6II, usati più di qualche volta.

Certo, se l'obiettivo fosse la fotografia indoor ad alti iso, magari di eventi sportivi, questa lente non avrebbe troppo senso, a meno che non ci sia una illuminazione fortissima. Ma avendo scattato con D80 e 70-300 alle partite di pallavolo, portando a casa risultati decenti, per il periodo di allora, beh, credo si potrebbe pure azzardare un utilizzo di questo tipo. Va da sè che con lenti più luminose, e costose, e ingombranti, i risultati verrebbero meglio. Ma in questo caso ci arrivo in auto, sulla location di scatto, non a piedi o in bici. Sorriso

avatarjunior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 15:25

Esattamente. E' anche il mio pensiero ed il motivo per cui mi attira molto. Un conto e' essere "puristi teorici" un conto e' uscire con la fotocamera e scattare foto.

avatarjunior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 15:39

@Gfirmani "Il rischio è di comprarlo senza aver valutato bene e poi trovarsi male con un f8 minimo a diverse focali"

Esatto.

Ma consideriamo che e' un obiettivo mount Z (non generico) e che i sensori delle Z reggono bene alti ISO (se poi vengono associati a vari SW che eliminano il rumore il risultato e' ancora migliore).

Ovvio che uno che compra un corpo FF Z non puo' pensare di comprare il 28-400 f4-8 come unico corredo e pretendere di fotografare di notte a mano libera a 400mm e poi dire che e' buio.
O fotografare "a fari spenti nella notte per vedere quanto e' " difficile fare una foto non mossa e non sgranata.

Se uno lo fa ha sbagliato acquisto.
Fatti suoi a un certo punto. E' fondamentale informarsi e fare scelte ponderate.

Per questo motivo penso che non sia cosi' significativo che parta da 28 o da 24 e che sia poco luminoso.

O meglio, avrebbero senso i vari se e ma, se fosse un f4 su tutte le focali in modo da poter realmente sostituire un corredo.
Ma un conto e' la realtà, un conto e' la fantasia.

Come ho scritto spesso.
Il migliore obiettivo per me dovrebbe essere stabilizzato, essere compatto, costare poco, essere f2.8 su tutte le focali essere 14-500 di focale e pesare poco. MrGreen MrGreen (sognare e' lecito).

Esiste? No.

Purtroppo non e' possibile.

Quindi, ben vengano le critiche (se hanno senso), altrimenti accontentiamoci di quello che oggi ci passa il mercato e sia fattibile (sempre che ci interessi ovviamente, nessuno ci costringe a comprarlo).

avatarsenior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 16:28

Il rischio è di comprarlo senza aver valutato bene e poi trovarsi male con un f8 minimo a diverse focali


Certo, ma uno dovrebbe controllare i parametri che preferisce, e verificare che la lente sia coerente.
Per scrupolo ho dato un'occhiata al mio 2023 fotografico con Z6II + 24-200... morale:
- f/7.1 = 123 foto
- f/8 = 150
- f/9 = 489
- f/10 = 980
- f/11 = 112
- f/12 = 103

Per cui, per quanto mi riguarda, ci stiamo dentro.

avatarjunior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 17:28

Ok Apeschi...ho deciso....dopo la citazione revisionata e corretta di Battisti ti eleggo come nuovo presidente della Repubblica AD AETERNUM! MrGreenMrGreenMrGreenMrGreenMrGreenMrGreen

avatarsenior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 18:29

Ma si questa è una lente da esterno in buona luce. Tipo safari turistico.
Un po' meno per paesaggio, almeno per me, perché parte da 28 e non sempre si può fare il passo o i passi, indietro a differenza del crop.
Certo, ci furono critiche simili per i tele che fece uscire Canon un paio di anni fa per le R. Sono leggeri ma bui e ricordo che volarono critiche notevoli.
Personalmente ribadisco che preferisco tenere il 24/200 e al limite, fare un crop a 200 per arrivare a 300 equivalenti, risparmiando euro e peso. Se invece usassi molto spesso 300 o 400mm sarebbe differente.
Ma credo che Nikon intenda questa lente come sostituta delle bridge super zoom che produceva.( le produce ancora?). Il costo è anche simile. Per fotografi e turisti di fauna occasionali. Me lo immagino così

avatarsenior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 19:23

Puoi partire con questo montato e un 17-28 in borsa x i paesaggi

avatarjunior
inviato il 31 Marzo 2024 ore 23:51

Oggi ho guardato foto di paesaggio scattate in montagna con il 105 f2.8 Micro VR Z nativo.
Alla faccia del 105 che e' un medio tele e non un grandangolo.

Ma le foto (dal punto di vista puramente tecnico, non fotografico, comunicativo, artistico che non sono un mago), facevano cascare letteralmente la mascella dalla bellezza del file (poi uno bravo le avrebbe anche scattate meglio sicuramente di me).

Nei prossimi giorni ne posto alcune.

avatarjunior
inviato il 01 Aprile 2024 ore 8:09

Io ho fatto la stessa cosa giorni fa fotografando Genova dai monti vicini...il 105 z è un'ottica spaventosa....mai vista una simile nitidezza in un obiettivo...a QUALUNQUE diaframma e a QUALUNQUE distanza.

avatarjunior
inviato il 01 Aprile 2024 ore 9:59

Se uno prova il 105 Z VR Micro, poi anche il 70-200 f2.8 VR scende un poco di livello.

A quel punto non ha senso nemmeno parlare del 28-400 VR (se non per l'estrema praticità di portarselo dietro ovunque).

E' come discutere di bici da corsa in carbonio top di gamma paragonandola con una ottima citiybike multiuso... e lamentandosi che, si', la citibike fa tutto ma la MTB e' meglio in discesa in fuoristrada, la bici da corsa non e' paragonabile su strada e comunque avrebbero dovuto cambiare il sellino ed il manubrio per migliorarla... MrGreen .. e concludere ... eh ma io preferisco il monopattino e Nikon dovrebbe fare uno scooter.. perche' io la citibike non la comprerei proprio. MrGreenMrGreenMrGreen

avatarsenior
inviato il 01 Aprile 2024 ore 11:26

perche' io la citibike non la comprerei proprio.

Nemmeno io! MrGreenMrGreenMrGreen

avatarjunior
inviato il 01 Aprile 2024 ore 13:41

Nemmeno io l'ho comprata... MrGreen MrGreen MrGreen

avatarjunior
inviato il 01 Aprile 2024 ore 13:48

perche' io la citibike non la comprerei proprio

Nemmeno io!


Nemmeno io, ma se mi regalassero questa non la butterei:
www.commencal.com/it/commencal-fcb-origin/22FCBO.html

La City è il 28-400 delle bike ;-)

RCE Foto

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, soprattutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me