RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Ottime fotocamere che hanno perso.


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Ottime fotocamere che hanno perso.





avatarsenior
inviato il 24 Marzo 2024 ore 21:41

Marketing, parco ottiche ed essere nata nel 1980 quando la prima nk F è nata nel 59

Forse non tutti sanno che nei primi anni '60 Pentax vendeva più di Canon e Nikon messe assieme. In Italia le Pentax venivano commercializzate dalla API di Firenze con il marchio Api sul corpo macchina a garanzia della regolare importazione. Negli stati uniti le Pentax addirittura venivano commercializzate con il nome Honeywell.

avatarsenior
inviato il 24 Marzo 2024 ore 22:12

Purtroppo per essa ebbe la (s)ventura, all'inizio degli anni '60, di vincere una ricca commessa da parte dell'Esercito Giapponese e questa cosa la tenne fuori dal mercato civile per tutti gli anni '60, quando vi si riaffacciò erano già gli anni '70...


Tokio Kogaku e Nippon Kogaku erano fornitori di sistemi ottici rispettivamente per l'esercito e per la marina già dall'inizio degli anni '30. Come spesso accadeva nel complesso, familistico e corporativo sistema economico giapponese, i principali committenti erano proprio i due corpi militari, tra loro in competizione e così di conseguenza i loro fornitori. Le strade intraprese nel dopoguerra, con la produzione civile, sono state simili, anche nei nomi occidentalizzati, Tokio Optical Co. Topcon e Nippon Kogaku Nikon. Le fortune sono state diverse, sebbene Topcon esista ancora oggi.

avatarsenior
inviato il 24 Marzo 2024 ore 23:26

Possiedo una discreta collezione di corpi e ottiche Miranda.
Mirino intercambiabile, misuraziobe Media e Spot ( le cellule sono poste sullo specchio).
Ottima meccanica.
Il fallimento mi pare che si stato per ragioni economiche legate a problemi della sede/importatore statunitense.

Come Topcon avevo invece preso la serie UV con otturatire centrale e 6 ottiche in tutto, non particolarmente affidabili ma divertenti.

La Nx1 è stato un vero oeccato ho la NX 500 sensore retroilluminato da 28 megapixel anni avanti ai concorrenti ma Samsung decise dopo pochi mesi dal lancio di uscire dal digutale, chi sa magari ha lasciato il settore ai giapponesi che in compenso non sono entrati sul settore smartphone?

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 0:15

Forse non tutti sanno che nei primi anni '60 Pentax


A dire la verità il marchio era "Ashai Pentax".
La Ashai faceva ottiche mi pare ma il nome davanti a Pentax poi scomparve.


Che poi parecchie buone macchine che hanno portato piccole ma buone innovazioni è un po difficile, oggi, capire il perché.

A quei tempi non esistevano i "rumors" e nemmeno gli "influencers" .
Ti ritrovavi le novità dopo essere passato per l'edicola per comprare "fotografare ", "progresso fotografico ", "tutti fotografi" e poi aspettavi qualche mese per leggere un test.
Le mie primissime fotocamere, anni '60, acquistate localmente, rigorosamente usate, da fotografi che le dismettevano e potevi affrontare la spesa senza svenarsi comprando una biottica prima (Minolta Autocord) e poi una reflex molto in voga a quei tempi sempre Minolta (SRT101).
A quei tempi gli importatori erano delle piccole realtà: mi ricordo per un problema alla SRT101 sono andato a Valdagno (paesello di montagna nell alto vicentino) dove risiedeva il primo importatore (Ignesti mi pare) e lì era nata l'assistenza poi il tutto passato all'Onceas.

Oggi è cambiato tutto, il marketing e l'informazione rispetto 50 anni fa fanno la differenza.
Quindi è difficile comprendere oggi perché certi modelli non hanno avuto la fortuna che meritavano.

Nel 1970 io e tre amici siamo partiti dal paesello per arrivare a Milano per fare "spese" scegliendo sul posto cosa comprare toccando con mano .

Poi, rispetto ad oggi, la compulsività non esisteva.


avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 6:01

Poi, rispetto ad oggi, la compulsività non esisteva.
*********************

Questo è sicuro.
Del resto non esistevano i social, quindi eri qualcuno anche se non avevi la fotocamera alla moda.

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 7:24

Ho avuto parecchie Leica R e prima Leicaflex, un po'di Topcon re fino all'ultimo modello, Nikon f2,f3,f4, qualche Pentax, contax, yashica, praktica, Canon ae, a, Olympus OM 1/2/4T e altre marche, le più belle secondo me sono le Alpa

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 7:42

le più belle secondo me sono le Alpa
*******************

Beh forse da un punto di vista estetico non sono proprio le più belle, anzi decisamente no... ma hanno davvero una meccanica da orologio SVIZZERO MrGreen

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 7:47

Purtroppo la Alpha sono piuttosto rare e costose, le ho sempre poi viste proporre con il 50 mm e le ottiche sono forse più rare dei corpi macchina.

Visto che citiamo rarità ci sono snche le italiane Rectaflex.

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 7:49

Seguii le vicende del sistema om avendo (ancora oggi) om1 e 2. Con la 3 e la 4 aumentarono i costi e non seguirono la moda dell'af pensando forse di destinare il prodotto a una nicchia di fotografi tradizionalisti che non sentivano il bisogno di macchine af grosse e pesanti. In realtà la maggior parte seguì la moda e om 3 e 4 non ebbero il successo sperato e piano piano non furono più né acquistate né prodotte. In qualche modo la storia si ripete: quando olympus decide di cercare una nicchia ricca ci rimette

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 7:50

E parlando di Rollei?

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 7:53

Visto che citiamo rarità ci sono snche le italiane Rectaflex.
*******************

Altro mostro di meccanica di precisione... l'unico in grado di rivaleggiare con le Alpa.

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 7:58

Certo, la 3003 di Rollei probabilmente la fotocamera 35 mm più interessante. Una digitale strutturata allo stesso modo e modulare mi ha sempre affascinato

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 7:59

Di 50mm Alpa ho avuto l'1.8 macro e l1.9 macro, il secondo molto più costoso e performante, ho avuto anche il 100mm kinoptic raro e veramente costoso. Forse le più belle è il termine sbagliato, le più affascinanti sicuramente

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 8:16

Purtroppo la Alpha sono piuttosto rare e costose, le ho sempre poi viste proporre con il 50 mm e le ottiche sono forse più rare dei corpi macchina.
******************

Per forza che sono rare: erano eccellenti, molto più costose delle Leica e con delle ottiche, poche, ma di fattura eccelsa.
Il 50/1,9 Makro Switar per esempio è un APO e ha prestazioni straordinarie.
Un altro obiettivo eccezionale di Alpa, ma di questo ho un ricordo vaghissimo, era un mediotele, forse un 100/2 ma non ne sono sicuro, di cui si narravano gesta a dir poco leggendarie... come peraltro anche del 100/1,9 di Rectaflex ;-)

avatarsenior
inviato il 25 Marzo 2024 ore 8:27

100mm f2 kinoptic apochromat, le lenti Alpa erano scelte una ad una, ci sono anche parecchi Angenieux e Schneider

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 243000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




RCE Foto

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me