RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Quesito per i fotografi professionisti


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Quesito per i fotografi professionisti





avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 19:48

Signor Mario, credimi che per me le foto classiche di una Comunione rappresentano la "passeggiata" della giornata.

E' in tutto il contorno che io creo il servizio e le persone che ricevono i miei files (tanto per ribadire che non sono uno geloso dei suoi RAW) quando li aprono restano sbalorditi dalla mole e dalla qualità della consegna. Per me ogni foto, ogni espressione ogni interazione è una possibile "preda" quindi non mi limito a "documentare" i passaggi cerimoniali. Consegno un reportage in cui la mia esperienza assume un valore fondamentale banalmente anche solo quando vai a fare le foto di gruppo e dei "gestire" la psicologia di intere famiglie composte da bambini, nonni ecc.. che devono essere ripresi al meglio e nel miglior tempo possibile. Ci sono tecniche ed approcci maturati negli anni che ti permettono di ottenere il massimo in ogni occasione e da ogni soggetto. Quanto possono valere? Tantissimo perchè fanno la differenza tra un'immagine devastante e la più bella foto di famiglia che possano avere. Devi, inoltre ed eventualmente, saper piazzare e gestire le luci in quei contesti in modo da avere ombre più aperte e punti luce negli occhi.

Sono tantissimi piccoli particolari che ti fanno differenze enormi ed anche se non si arriva alla definizione di "artistico" si rimane sempre in un contesto di "opera" intesa come sunto di tante maestranze.

L'elevato numero di scatti poi non ti deve indurre a sottovalutarne la portata perchè, ad esempio 800/3 fa poco e nulla... ed i momenti in cui le immagini sono triplette sono davvero tanti.

Infatti io di scatti ne porto a casa molti di più anche se sto lavorando con costanza ed impegno a cercare di ridurli in favore di una migliore capacità di osservazione.

Detto questo spero che i nostri interventi possano essere utili anche per riuscire a capire meglio tutto ciò che sta dietro ad un "banale" jpg.

Ps. io poi nel conto ci metterei anche il danno psicologico che devo subire durante la stagione delle cerimonie estiva non posso permettermi di giocare a Tennis perchè in caso di infortunio rischierei la defezione... a parte gli scherzi anche questo sembra una banalità ma impegni professionali richiedono anche sempre una prestanza al 100% e quindi si deve lavorare anche in quel senso, e non è una banalità.



avatarjunior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 19:54

Primo scatto ore 09:51, ultimo scatto prima dell'ingresso in chiesa ore 11:01 per un totale di 590 jpeg in macchina per 21 comunicandi, vanno bene o sono troppe? qual'è il tasso di conversione per potersi atteggiare a foto artistica e quando solo esclusivamente documentative? Ah io uso flash off-camera con soft box, quelle come le devo contare, buttate li alla volemose bene o potrebbero rientrare tra le foto artistiche?

avatarsupporter
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 19:58

Istoria ha ragione , non c'è nulla da aggiungere.

avatarsupporter
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 19:59

X scattare in jpg bisogna essere molto più tecnici che con il raw Comunque se non si vogliono dare foto scandalose , il flash come dice istoria serve anche per avere una calorimetria sul neutro

avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 20:05

Sento spesso (quasi sempre in realtà) dare contro a Mario, e sempre per questa sua presunta-presunzione di verità in tasca che avrebbe...
Io francamente questa alterigia o questo zelo non li ho mai letti, tra le righe dei suoi interventi sul forum.
Può essere che egli attiri l'interesse sbagliato degli interlocutori sbagliati?
Può anche essere...
Anzi, è senz'altro così: basta rileggersi tutti gli scambi per capire chi sta confondendo i piani della discussione in oggetto, facendone una questione deontologica (la solita), oppure quantificando energie e spese personali per attrezzature mirabili, quando non è il caso farne (come in questo).

avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 20:18

@Istoria
mi pare di essere stato chiaro quando ho detto che a mio avviso il lavoro deve essere riconosciuto e pagato adeguatamente. Ho solo il dubbio, e continuo ad averlo malgrado i vostri interventi, sul valore artistico delle fotografie di comunione di gruppi, ne ho viste parecchie ma di artistiche neanche una, alla fine sono tutte uguali e varia solo il comunicando. Erano scalzacani? Forse ma a questo punto mostratemi delle foto artistiche di comunione e sarò felicissimo di ammettere il mio errore ma resta il fatto che in tre secondi (800 foto in 40' sono tre secondi a foto) io neanche faccio in tempo a bere un bicchier d'acqua.

@Edmondo Parisi
Primo scatto ore 09:51, ultimo scatto prima dell'ingresso in chiesa ore 11:01 per un totale di 590 jpeg in macchina per 21 comunicandi, vanno bene o sono troppe? qual'è il tasso di conversione per potersi atteggiare a foto artistica e quando solo esclusivamente documentative? Ah io uso flash off-camera con soft box, quelle come le devo contare, buttate li alla volemose bene o potrebbero rientrare tra le foto artistiche?


Mi pare il minimo sindacale di un buon artigiano, la precisazione del flash off camera è del tutto inutile in quanto è scontato che sia così.

mi sembra che l'intento come spesso accade è quello di avere semplicemente ragione, nulla più


Invito anche te a mostrare delle foto artistiche di comunione, non di buon artigianato, e sarò lieto di ammettere l'errore. Nel frattempo considerato che dare ragione in questo modo "Si hai ragione su tutti i fronti!" è dare del cojone alle persone non faccio altro che ricambiare.

@Caneca
Purtroppo ci sono abituato, su questo forum quando non i riesce a discutere con la logica e la pacata discussione si attaccano le persone. Grazie

avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 20:23

Ma infatti, non capisco davvero queste incursioni alla persona, del tutto immotivate. Fossi tu uno che si esprime beceramente, alludendo invece che chiarendo il suo pensiero, oppure insultando persone od intere categorie in modo inverecondo, potrei anche capire, ma qui stiamo da tutt'altra parte.
Ma ognuno potrà esprimere un parere, educatamente, senza che altri gli facciano la morale manichea ogni volta?
Boh, non so...


avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 20:48

Va bene che il GDPR non è ancora applicato ... ma attenzione che se non si riesce a far eliminare una foto copiata senza licenza da un sito quando sarà applicato ci saranno le prime sentenze e chi non è in regola dovrà pagare.

Ma ripeto dopo 2 o 3 anni vi è ritorno dai RAW conservati?
Me lo potete dure?
Se no stando alla situazione attuale chidete al cliente se li vuole pagando una sciocchezza o a patto che vi rilasci la liberatoria per sfruttare le immagini che vi interessano anche per fare solo portfolio.

Siate commercianti sfruttate l'occasione.


avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 20:50

Signor Mario ho delle foto di gruppo realizzate in un giardinetto nelle immediate vicinanze della Chiesa con Rim-light e due soft box che sono uno spettacolo. E' ovvio che non le posso pubblicare, devo spiegare il perchè? E comunque il diritto d'Autore forse vi ha tratto in inganno per via del termine stesso che avete erroneamente inteso come sinonimo di Artista. L'Autore è <<Chi ha prodotto o realizzato un'opera dell'ingegno>> pertanto perchè sia riconosciuta non è necessario che l'immagine sia classificata come OPERA D'ARTE.

Per venire al Sig. Mario io trovo i suoi interventi sempre equilibrati e mi piace confrontarmi con persone così e se anche ogni tanto andasse fuori dalle righe che problema c'è? Capita a tutti.

Sinceramente l'unico intervento offensivo gratuito che ho letto è stato rivolto dall'autore del post ad Edmondo per il resto secondo me sono usciti molti spunti utili per tanti.

avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 21:05

Marietto (scusami un attimo se ti chiamo così) è una persona pratica, che affronta le questioni che lo riguardano, in qualche modo, attingendo alla sua esperienza personale senza farne questioni dogmatiche o che trascendono da situazioni il più delle volte ordinarie, non complesse insomma.
E lo fa traducendo ciò che altri esprimono su un piano più astrattista (non astratto). Ad esempio, la questione sui diritti d'autore è una di quelle cose che va trattata fin da subito, tra fotografo e cliente, della serie: "poi, con queste tue foto potrò farci il cavolo che voglio? Mi firmi la liberatoria?" ma se uno è un minimo informato e coi piedi su questa terra, lo sa bene,
quindi il suo riferimento "all'opera d'arte" non è stata campata in aria. Basti vedere, anche solo qui sul forum, quante persone firmano compulsivamente le proprie foto, quasi preoccupati che qualcuno possa fregargliele.
A me verrebbe da tranquillizzarli dicendogli: "dormi pure serenamente" MrGreen
Se poi è invece una questione narcisistica... alzo le mani.

avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 21:55

E comunque il diritto d'Autore forse vi ha tratto in inganno per via del termine stesso che avete erroneamente inteso come sinonimo di Artista. L'Autore è <<Chi ha prodotto o realizzato un'opera dell'ingegno>> pertanto perchè sia riconosciuta non è necessario che l'immagine sia classificata come OPERA D'ARTE.


Ho la ventura di collaborare con degli storici dell'arte per ricerche ed esposizioni, ho scritto articoli su dei cataloghi di esposizioni quindi ho ben presente la distinzione fra diritto d'autore, nelle sue varie forme perché non è così semplice, e opera d'arte e qui sarebbe da tener presente il caso della fotografia di Falcone e Borsellino scattata da Tony Gentile.

Sinceramente l'unico intervento offensivo gratuito che ho letto è stato rivolto dall'autore del post ad Edmondo per il resto secondo me sono usciti molti spunti utili per tanti.


Insegno italiano dalla prima primaria alla quinta primaria, quindi dall'ABC all'uso corretto della lingua e della comunicazione, e la frase, soprattutto se detta in quel contesto
ma come ho già detto, mi sembra che l'intento come spesso accade è quello di avere semplicemente ragione, nulla più. Si hai ragione su tutti i fronti! Le foto di Comunioni e Cresime non sono artistiche, verissimo non bisogna tirarsela, meno sbattimenti per i RAW, diamo tutto quel che i clienti necessitano per il loro benessere, ossequi.
, "Si hai ragione su tutti i fronti!" assume un valore offensivo dando sostanzialmente al ricevente la comunicazione "Non ragiono con i cojoni", non ho fatto altro che rivolgere lo stesso complimento a chi lo ha inviato. Se Edmondo dovesse rendersi conto di aver esagerato o di non aver avuto intenzione di insultare gli basterebbe dirlo esattamente come ho fatto io nei suoi confronti proprio in questo thread quando ho scritto frasi che potevano essere fraintese. Sinceramente mi spiace che si sia creata con lui questa situazione perché Edmondo è fra le persone che stimo in questo forum.

PS ritengo che le fotografie scattate durante la cerimonia della Comunione di un numero significativo di comunicandi molto difficilmente assumeranno il valore di "opere d'arte" ma possono, e a mio avviso devono, raggiungere il livello di artigianato di qualità alta, sono altre le situazioni in cui un cerimonialista può creare opere d'arte, ho avuto modo di vedere album di matrimonio davvero eccezionali in cui la mano del fotografo ha fatto la differenza e sapere che rischiano seriamente di finire chiusi in un cassetto o peggio, se la coppia si rompe, in un cassonetto fà davvero male.

avatarsenior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 22:02

Marietto (scusami un attimo se ti chiamo così)


Puoi ;-) soprattutto ora che mi sono tolto di dosso, ordine dei medici, 16 chili di ciccia

avatarjunior
inviato il 13 Febbraio 2024 ore 12:52

Vorrei ricordare a tutti che durante un servizio fotografico la proprietà dei negativi, digitali o analogici, è divisa al 50% tra fotografo e persona ritratta, unica eccezione si ha se è esplicitamente espresso il contrario all'interno del contratto firmato da entrambi. Pertanto il fotografo nel caso si rifiuti di cedere i digitali sotto giusto compenso o chieda una cifra spropositata per la cessione è passibile di un contenzioso civile e vi assicuro che lo perde. Se volete verificare vi consiglierei di verificare la sentenza della Suprema Corte di Cassazione 28/6/1980 n. 4094

avatarsenior
inviato il 13 Febbraio 2024 ore 13:12

Io però mi chiedo: ma chi è che si va ad impantanare in cause civili per un servizio fotografico? Chi è alla canna del gas e vuole fare un attimo cassa, secondo me.

avatarsenior
inviato il 13 Febbraio 2024 ore 19:04

Si potrebbero scrivere ancora fiumi di parole ma visto l'atteggiamento che è stato dimostrato spero che qualche persona intelligente possa leggere questi interventi e farsi un'idea corretta.

Per il resto è giusto che il Cuggino con la Reflex che fa le foto belle al tramonto abbia il suo momento di gloria con i vari personaggi che dimostrano rispetto zero per il lavoro altrui.

Per la cronaca, comunque, il congruo o spropositato... devono essere definiti in sede di contenzioso ed ho i miei dubbi che il valore commerciale di un sorgente di un professionista sia valutato anche lontanamente vicino agli importi ridicoli che molti hanno in mente.

Dovrebbe sempre prevalere il buon senso, come ho detto più volte, ma purtroppo in alcuni casi è stato evidenziato che manca.



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, soprattutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me