RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

monitor Asus e Mac - occhio!


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » monitor Asus e Mac - occhio!





avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 16:48

Non nel caso del monitor descritto da camouflajj. Il profilo viene caricato direttamente nel monitor e non nel pc.

Tanto che puoi richiamare i profili creati direttamente dal monitor su qualsiasi pc colleghi.

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 16:57

Qui e parlo del sito EIZO e non di un sito a caso, dicono il contrario di quanto affermi

Io tendo a fidarmi di loro e non di te, abbi pazienza:

www.eizo.it/accessori/software/colornavigator/

ColorNavigator mappa e memorizza i target attivi di calibrazione nelle relative modalità colore del monitor e non nel sistema operativo. Di conseguenza, il monitor rimane sempre perfettamente calibrato anche se viene utilizzato un altro PC.

Se anche dopo che questo viene detto dal sito EIZO e non da me che sono uno qualunque e credi ancora di aver ragione, perdonami ma continuo a fidarmi di quello che dicono loro e non di quello che dici tu.




avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 17:15

Se hai un computer Mac perché non comprare un monitor Apple?
Il 27 polloci costa € 1.799 e non ti crea problemi, secondo me.




avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 17:38

Uggeri per calibrarlo a livello hardware ti serve il software proprietario, se ne utilizzi uno generico della sonda viene generato un profilo a livello software.

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 18:01

Ma io sto parlando di calibrazione hardware. Che cosa c'entra ora il generico?
Camouflajj ha problemi con il software proprietario per la calibrazione hardware su Mac.

È ovvio che se usa un software terze parti fa una calibrazione software e non scrive le lut nel monitor, ma non è quello che chiede Confuso

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 18:59

Uggeri immagino tu abbia omesso volontariamente questa nozione visto che è scritta nella stessa paginaMrGreen

"La memoria del monitor racchiude diverse modalità colore come sRGB, AdobeRGB o Rec709 che si lasciano modificare e calibrare mediante il software dedicato ColorNavigator.
Esistono tre diversi procedimenti per passare da una modalità all'altra: le modalità possono essere commutate tramite il specifico tasto ?mode“ o il comando On-Screen-Display, mediante il software ColorNavigator oppure facendo clic sull'icona di ColorNavigator nella barra delle applicazioni.

In tutti e tre i casi il sistema operativo attiva automaticamente il profilo ICC del monitor, in maniera tale che i programmi di gestione del colore tengano sempre conto delle impostazioni attive del monitor e garantendo risultati prevedibili.
I target di riferimento cromatico per la calibrazione possono essere modificati, calibrati e rinominati in qualsiasi momento"

Ovvio che il monitor risulterà calibrato e terrà in memoria nella sua LUT il profilo creato ma senza il suo software, il sistema operativo non sà come comportarsi e farà solo gran casini.
Ecco perchè (in questo caso colornavigator) il software proprietario si occuperà di gestire le lut e bypassare la gestione colore del sistema operativo.

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 20:05

"PA32UCX-K software nuovo dal 10 marzo
PA32UCR-K software nuovo dal 10 marzo"

Hai provato ad usare questo software? Dubito che si mettano a riscrivere software ex-novo per dei monitor che, a livello hardware, se non sono identici, poco ci manca. Al 99% la parte hardware interessata, sarà identica.
Alla peggio ti dà errore e si ferma lì.

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 20:08

Niente Najo, non ci arrivi…

Se non va bene nemmeno quello che dice BenQ, alzo le mani e resta convinto di quanto dici:

www.benq.com/en-us/knowledge-center/knowledge/hardware-vs-software-cal

A hardware LUT, which is used for hardware calibration, is stored on a dedicated chip inside the display. With a hardware LUT, the monitor receives the unadjusted RGB signal from the computer and then applies the color corrections using a chip on the display itself where the corrected values are stored.

A software calibration LUT needs to be reloaded every time you reboot your computer and only works with that computer's video signal. If you use multiple sources with your monitor, each one must have its color calibration stored independently. A hardware calibrated monitor will be color accurate regardless of which source or computer you connect to it.



avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 20:18

Qui se c'è uno che non ci arriva sei tuMrGreen

Te lo riporto un'altra volta:
“ In tutti e tre i casi il sistema operativo attiva automaticamente il profilo ICC del monitor, in maniera tale che i programmi di gestione del colore tengano sempre conto delle impostazioni attive del monitor e garantendo risultati prevedibili.”

Benq non dice niente di diverso, il profilo viene memorizzato nella lut del monitor ma poi il sistema operativo e i relativi software che utilizzano la gestione colore devono sapere come gestire tali profili e questo è possibile solo col software proprietario installato.

La differenza come riporta benq è che se colleghi ad esempio due pc al monitor utilizzando una calibrazione software, dovrai calibrare entrambi i device, con la calibrazione hardware non è necessario.

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 21:30

Camouflajj sarà un gran monitor ma inutilizzabile in quelle condizioni.

Inutilizzabile è na parolona :D Esiste la calibrazione software, se il monitor non è fuori di 10punti percentuali va più che bene.

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 21:41

Tamcor certamente ma dopo aver speso 2000 euro vorrei anche sfruttarlo a dovere, o no?

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 21:43

@Oldpentax
non ho scelto il monitor apple per la scarsa copertura AdobeRGB e perchè ho provato un 32' e ho capito che mi sarebbe stato molto più comodo per editare le foto. e ora posso confermare.

@Roby02091987
non ho ancora provato ma ho seri dubbi che funzionerà. proverò anche quello eh...

A tutti gli altri ha risposto compiutamente Giampietro Uggeri che ringrazio perchè mi ha sollevato dal dover spiegare cose che davo per scontate per persone così esperte tanto da uscirsene con provocatori "mancano le basi...".
Sul Mc/PC la calibrazione di un monitor che l'ha interna/hardware non salva un bel niente e una volta fatta va bene con ogni mac/pc che collego a quel monitor... oltre al fatto che quella interna in questo caso mi consente di calibrare anche il monitor dividendolo per settori per migliorare l'uniformità. se non sbaglio nel mio 25 settori.

Ripeto, non mi interessa discutere se è meglio un 24 o 27 o 32 pollici. Io mi trovo bene col 32 e mi va benissimo che altri scelgano altro. Non mi interessa nemmeno sapere cosa altri avrebbero preso all'epoca, mi interessa capire come risolvere/aggirare il problema, capire se altri hanno problemi con la stessa combo e metter eventualmente in guardia altri utenti Mac.

@Makmatti, ora ricordo che mi ero proprio studiato la possibilità di emulare pc ma non ricordo perchè l'avevo abbandonata, forse perchè con M1 è una rogna? non ricordo ma la scartai... magari me la ristudio bene. Probabilmente dei miei amici mi danno un vecchio MacBook Pro su cui metter la prima versione di catalina (se non c'è già) e dovrei aver salvato da qualche parte il sw di calibrazione quando ancora era presente sul sito asus, poi se non va mi faccio dare un portatile pc che non usano... insomma quando tiro fuori il calibratore poi tiro fuori anche un portatile ah hoc.

Ripeto per l'ultima volta poi vi lascio con le vostre convinzioni, non l'ho pagato 2000 anche sera prezzato 2200... ma molto meno. anche se non è questo il punto, anche l'avessi pagato 1000.
vorrei consigli/pareri pratici e non sfoghi...

poi... se qualcuno conosce un monitor 32' IPS, AgobeRGB almeno diciamo 98% (questo ha 99,5), thundelbolt 3 ecc ecc sotto i 1500 lo valuterò nel caso dovessi riuscire a renderlo... ma non ne avevo trovato nessuno. C'è stat per qualche giorno una fantastica offerta sul 32 OLED di Lg (1750 anziché 4000) e un po' mi dispiace di non aver reso questo finché ero in tempo.... ma mi ero dato un budget e già questo era al limite

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 21:47

ora ricordo che mi ero proprio studiato la possibilità di emulare pc ma non ricordo perchè l'avevo abbandonata, forse perchè con M1 è una rogna?


Ciao. A parte che non è possibile far andare un windows x86 su una macchina M1… la virtualizzazione non ti aiuterebbe nel tuo compito in quanto l'accesso alle porte USB non sarebbe fisico.

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 21:53

ecco, grazie Giampietro. anzi rigrazie.
quando me l'ero studiata a settembre avevo abbandonato.

avatarsenior
inviato il 19 Marzo 2023 ore 22:21

Non so bene cosa consigliarti sinceramente. Spendere soldi per calibrare e basta un monitor… Forse ti conviene pensare ad una calibrazione una volta l'anno. Al massimo offri una cena ad un amico con w10.

C'è questa opzione che potresti provare: Intel NUC NUC5i3RYH Mini PC Core i3-5010U | Ram 16GB | SSD 256GB | Wi-Fi HDMI Windows 10 Pro (Ricondizionato) amzn. eu/d/a15ojCO

Però sono pur sempre 180 euro per poter fare quello che vorresti fare con il Mac. Credo che il problema maggiore sia stato il passaggio ad architettura ARM, qualche problema di compatibilità c'è stato.

Asus non è nemmeno nota per avere ottimo supporto ed occuparsi dei suoi prodotti a 360 gradi. Ed ovviamente dopo che hai speso certe cifre e sicuramente non per un prodotto entry level le scatole girano e parecchio.

Prova a vedere se Amazon si prende in carico la questione mettendola giù un po' dura se proprio vuoi provare a cambiarlo.

Un buon prodotto è il benq SW321C con tante features innovative. Dipende cosa stai cercando.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 243000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me