RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Archeologia ottica: lo zoom catadiottrico Tamron 1400 - 2400


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Archeologia ottica: lo zoom catadiottrico Tamron 1400 - 2400





avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 10:48

Sfogliando un vecchio catalogo Tamron del 1985, sono capitato su questo zoom, reclamizzato per avifauna e del quale, forse a causa dell'epoca (allora stavo all'estero ed ero molto affaccendato) mi era sfuggita completamente l'esistenza.












Dalle informazioni del catalogo non si riesce a capire l'apertura effettiva (unica info, il diametro della lente frontale, 65 mm, un po' poco).
Qualcuno, a suo tempo, lo ha provato? Sarebbe interessante esaminare qualche scatto fatto con questa ottica,

avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 12:07

E' un tipo di fotografia per proiezione dell'oculare, il tele potrebbe essere un 500 f/8 con oculare 8-24 mm che fornirebbe ingrandimenti di 21X-63X

avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 12:44

Se non sbaglio, l'apertura relativa dovrebbe andare da 21 a 64, quindi più buio di una galleria ferroviaria di notte con gli occhi chiusi! MrGreen
Mi domando come si poteva fare avifauna con la pellicola. Ad un uccello imbalsamato, forse.

avatarsenior
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 17:34

Pensavo lo possedessi, sono entrato curioso di avere qualche info per pura curiosità.

avatarsenior
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 17:36

Non sapevo fosse esistito questo accrocchio.. ora lo voglio MrGreen

Ho sempre provato un grande amore per i catadiottrici, Indipendentemente da tutto

avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 17:54

Speravo che, a suo tempo, qualcuno l'avesse provato. Non so neanche se sia arrivato in Italia, comunque nel catalogo in Italiano c'era.

avatarsupporter
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 18:05

Praticamente parte dalla focale che ho ora con il mio C8 + riduttore da 0.7 ma io ho una lente frontale da 200mm ;-)

E' la prima volta che vedo un catadiottrico con ghiera di zoom!

avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 19:03

In ogni caso non avrà grandi prestazioni ottiche, non fa altro che amplificare con un'oculare l'immagine sul piano focale ottenendo ingrandimenti variabili solo variando la distanza del sensore dall'oculare
Pensate ad un catadiottrico 500 f8 osservando le foto almeno al 400% avete una idea della qualita possibile

avatarjunior
inviato il 10 Febbraio 2023 ore 19:06

Anche se, secondo le leggi dell'ottica, un catadiottrico perfetto può avere anche maggiore risoluzione di un tele classico equivalente. Ciò che cala sicuramente è il contrasto, in ragione della grandezza dell'ostruzione.

avatarjunior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 19:36

Io ce l'ho ancora, comprato circa quarant'anni fa per circa 700mila lire da Alfio Strano negozio di attrezzature fotografiche a Catania. Confermo la scarsa qualità ottica, decente a 20 ingrandimenti ma buio e veramente scarso a 60. All'epoca ero poco più che ventenne e da poco avevo appena acquistato una Nikon FE così comprando questo “mostro” pensavo di potermi avvicinare alla caccia fotografica. Lasciai perdere subito perché molto difficile da mettere a fuoco i soggetti ed i tempi erano sempre troppo bassi per poter congelare i movimenti. Lo utilizzo sporadicamente come cannocchiale

avatarjunior
inviato il 12 Febbraio 2024 ore 21:42

Interessante, chissà se puoi pubblicare qualche scatto? (digitalizzato, ovviamente).

avatarjunior
inviato il 13 Febbraio 2024 ore 8:01

Nessun problema, ho trovato questi 4 scatti fatti a 20x e poi a 60x (brevi distanze e lunghe)
1drv.ms/f/s!ArEPTtn7bUgdl8Bytgr3q-2FpZUiow?e=JOZVAt
A causa del movimento dello specchio usavo 2 cavalletti per smorzare le vibrazioni, uno su macchina fotografica e uno su tele Sorriso

avatarjunior
inviato il 13 Febbraio 2024 ore 18:03

Visto, grazie, molto interessante. Certo che ne è passata di acqua sotto i ponti!

avatarsenior
inviato il 13 Febbraio 2024 ore 18:21

È la prima volta che ne sento parlare Eeeek!!!
Molti anni fa Pentax credo, o forse Minolta, realizzarono un telezoom a riflessione, mi sembra un 500-800/8-11, ma di questo Tamron non ho mai sentito parlare.

avatarsenior
inviato il 13 Febbraio 2024 ore 18:44

OK, non era una lente fotografica, era un cannocchiale ad ingrandimento variabile per osservazione.

Per cui: non è certo adatto alla fotografia.

Ai tempi avevo un Meade 1000 f11, che era di molto migliore rispetto a questo Tamron ma era più pensato per l'astronomia che per la fotografia (aveva anche l'oculare). Dopo qualche anno passai al nikon reflex 500 f8 e cambiai vita.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 240000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me