RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Mostra Gregory Crewdson Torino


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Mostra Gregory Crewdson Torino





avatarsenior
inviato il 23 Gennaio 2023 ore 18:16

Ho visitato al penultimo giorno utile la mostra di Crewdson a Torino. Non voglio parlare delle raccolte principali (Cathedral of Pines, Eclipse of the moths, Eveningside), sulle quali è già stato detto tanto e sono comunque impressionanti, ma piuttosto della raccota Fireflies, presentata all'inizio della mostra. Si tratta di una serie di foto in BN di piccolo formato (direi circa 15 x 20) di bagliori di lucciole al crepuscolo, realizzate in una momento di vita non particolarmente felice dell'autore; lui stesso non le ha poi rese pubbliche per anni. L'apparato critico della mostra si dilungava su queste foto citando luminosità evanescenti, dimensione intima, luci crepuscolari e via discorrendo, ma francamente mi è sembrato un tentativo di dare per forza un significato profondo a opere di per sè piuttosto modeste, che non aggiungono niente alla reputazione dell'autore.
Voglio dire, se le avessi viste senza alcuna presentazione, penso che non le avrei considerate opere "da esposizione"; salvo due o tre, non mi hanno proprio coinvolto. Senz'altro avevano un senso per l'autore nel momento in cui le ha realizzate, ma non ci ho visto un valore "universale".

Perciò vorrei chiedere a chi ha visitato la mostra, avete avuto un'impressione simile o io sono del tutto fuori strada e non riesco ad apprezzare questa raccolta per quello che vale? Per inciso, il resto della mostra mi ha colpito veramente tanto.

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 12:21

Sono lì perché le ha fatte Crewdson, che poi ha fatto tutto il resto.
Hanno un valore perché legate all'autore. E' stato anche un mio pensiero.

P.S. Non so se hai notato che erano le uniche ad avere vetro antiriflesso

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 12:25

Giusta l'osservazione sul vetro antiriflesso, che in effetti sulle stampe grandi sarebbe stato molto utile

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 12:33

Nuoooo non lo sapevo che c'era Crewdson a Torino Triste
Maledizione

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 12:46

vetro antiriflesso, che in effetti sulle stampe grandi sarebbe stato molto utile


...e molto costoso per gli allestitori

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 14:15

C'è un podcast che ne parla

open.spotify.com/show/57nRzAIAIjqDGfCA3Lg0tG?si=dPNyUzuhRIKOamNAQKcwGw

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 228000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me