RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Riorganizzare le foto in Lightroom.


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. »
  5. Lightroom
  6. » Riorganizzare le foto in Lightroom.




PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 22:59

E' esattamente di questo che parla il video, però io oggi ho le foto messe a caso (o a c@##o, scegli tu), ed il tipo del video parla proprio di come creare questa catalogazione su tutte le foto precedenti, volevo delle certezze in più su questo passaggio.
Interessa, interessa, e molto continua pure.


Qualsiasi parola chiave già creata può essere messa in una gerarchia nuova o esistente.
Non ho visto il video (è troppo lungo.... Cool) ma i problemi che riguardano la creazione di un buon archivio sono sempre quelli. Se hai un amico archivista o bibliotecario è il momento di telefonargli... MrGreen
In ogni caso, ripeto, eviterei di spostare, cancellare, reimportare le foto. Sono sempre attività con un po' di rischio...

Dividerei il problema in due anzi in tre: 1) creare una tassonomia cioè una gerarchia di parole chiave (tag) efficaci per te. E' la cosa più difficile; 2) strategie per assegnare i tag senza perdere troppo tempo; 3) far fare tutto all'AI, mentre prendiamo l'aperitivo... MrGreen

Partiamo da 1 per ora.
Il problema è che non esiste una sola soluzione valida per tutti. Dipende dalle foto che si fanno e dalle necessità di ricerca che si hanno.
Io ho adottato una soluzione molto simile a quella proposta in questo articolo (che per fortuna ho ritrovato su archive.org perché il sito non è più online). E' una gerarchia molto improntata ad un sistema "giornalistico" ma credo funzioni in moltissimi casi.
Ti mostro come l'ho sviluppata:



Inizialmente ho preso i tag che già avevo assegnato alle foto e li ho "trascinati" nella categorie principale creando ad di sotto altre sottocategorie.
Tutto il procedimento è spiegato nell'articolo.

Fremiamoci qui un momento per vedere se ci siamo... Cool

PS: altro articolo:
www.learn-to-lightroom.com/articles/keyword-hierarchies/

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 23:29

In pratica arriva all'organizzazione cronologica per sottocartelle di anno\mese\giorno.
Io faccio lo stesso, rinominando pure i file quando li importo, mettendoci aaaammgg_ come prefisso del nome file originale, così si presentano naturalmente in ordine cronologico anche se provenienti da fonti diverse.

In sintesi il tizio fa questo:
-cataloga il tutto secondo il suo schema gerarchico;
-forza il salvataggio delle parole chiave nei file delle foto, che nel caso dei raw credo sia fattibile solo sui file xmp che li accompagnano, mentre per i jpg mi pare di ricordare che sia un'opzione (scrittura su xmp o direttamente nel file) ma potrei sbgliare. Attenzione a non perdere i file xmp;
-elimina i riferimenti alle foto dal catalogo, NON ELIMINA MAI le foto stesse, che rimangono esattamente al loro posto;
-crea una nuova cartella radice per tutte le foto attuali e future;
-imposta il catalogo coi valori dei metadati di base omogenei (copyright ecc) e le impostazioni di creazione sottocartelle per anno, mese, giorno (info subfolder);
-seleziona tutte le foto e le SPOSTA nella nuova cartella madre di tutte le attuali e future foto.

Io farei lo stesso perchè se non sono organizzate così divento sccemo quando voglio metterci le mani senza passare per cataloghi, si che ha senso, però se inizi solo ora è un lavorone.

Attenzione che il tizio non a caso sistema prima le parole chiave e solodopo ricrea il tutto ex novo come struttura in cui spostare le cartelle. Potresti agire anche al contrario, partendo dalle foto già ricollocate in ordine cronologico, però ora seppur ordinate ad minchiam un qualche significato i nomi delle cartelle lo avranno e ti aiuterebbe a taggare più velocemente le foto, almeno per quanto riguarda il tema principale.
Ma potresti anche lasciare tutto così com'è del resto e limitarti al lavorone di assegnazione tag; a LR e a qualsiasi altro software che si basi sulla catalogazione delle prole chiave non fregherebbe nulla, l'ordine cronologico serve solo a te.

Il tizio ti dà le dritte per taggare ordinatamente a partire dalle foto, ma forse nel tuo caso sarebbe meglio partire col mettere in ordine direttamente le tue attuali parole chiave, che possono essere modificate e spostate/indentate come meglio si crede, per cui magari se parti da lì saranno comunque molte meno delle foto e poi procederesti col dizionario già in ordine e dunque molto più speditamente, che la modifica si spalma in automatico su tutte le foto interessate. EDiT: Vedo che Ale Z già prima di me aveva spiegato più esaustivamente questo punto, io mi sono impelagato nel video :-)

avatarsenior
inviato il 25 Gennaio 2023 ore 0:20

Ho capito. Cancella il vecchio catalogo e non le foto. Giusto.
Quindi crea il sistema di cartelle logiche nel catalogo, creandole per anno mese giorno.
Sì, va bene se non hai mai catalogato anno mese giorno. Come in realtà fanno già quasi tutti.


avatarsenior
inviato il 25 Gennaio 2023 ore 18:02

Esatto, poi il resto non lo so perché sono andato a dormire :-P

avatarjunior
inviato il 29 Gennaio 2023 ore 16:05

Grazie grazie grazie!
purtroppo non ho altro modo che affrontare il lavorane, o butto tutte le foto fino a ieri o mi sobbarco sta faticata.
Mi sono letto gli articoli e proverò a smanettare.
Non mancherò di rompervi le p@lle ancora, nel caso -più che certo- di trovare difficoltà per me insormontabili.
MrGreen

avatarjunior
inviato il 29 Gennaio 2023 ore 16:22

@Naldo

-forza il salvataggio delle parole chiave nei file delle foto, che nel caso dei raw credo sia fattibile solo sui file xmp che li accompagnano, mentre per i jpg mi pare di ricordare che sia un'opzione (scrittura su xmp o direttamente nel file) ma potrei sbgliare. Attenzione a non perdere i file xmp;

*me la spieghi sta cosa? ps faccio solo RAW


-elimina i riferimenti alle foto dal catalogo...

* come si fa?


-crea una nuova cartella radice per tutte le foto attuali e future;

* quella che chiama ALL photography?



-imposta il catalogo coi valori dei metadati di base omogenei (copyright ecc) e le impostazioni di creazione sottocartelle per anno, mese, giorno (info subfolder);

* manco questo ho capito come si fa. ps, ma crea un nuovo catalogo?

Se passi per Roma ti aspetta un grosso aperitivo, o una pizza

avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2023 ore 16:22

In rete esistono anche dei sistemi di parole chiave ordinati gerarchicamente già fatti che si possono importare in Lightroom e poi eventualmente personalizzare.

avatarjunior
inviato il 29 Gennaio 2023 ore 16:24

@Andrea.taiana
ti sarei infinitamente grato se potessi indicarmi un paio di link, oppure come cercarli

avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2023 ore 19:26

Ah ah ah, per Roma non ci "passo" perché... ci vivo :-) I problemi sono il tempo e la poca conoscenza di LR che usavo ormai molti anni fa, mi pare fino alla versione 5 che nel frattempo ho pure disinstallato e di cui quindi ricordo poco. Potrei scrivere fesserie, ho riportato quel che ricordo e desunto dal video, ma non mi sentirei di maneggiare con tranquillità un sw che non tocco da anni e di cui potrei aver dimenticato qualche contro più o meno nascosto.

Vado per ordine partendo dall'inizio, così se scrivo fesserie chi usa LR potrà correggere, però mi sa che viene lungo e palloso.

In LR crei uno o più cataloghi. Mi limiterei a un unico grande catalogo per semplificare il tutto; più cataloghi vorrebbe dire avere le idee chiarissime su come gestirli in parallelo senza far casino se si vanno a referenziare stesse cartelle di foto e io non lo farei mai.

Nel catalogo importi le foto così come sono messe sui dischi, dandogli in pasto le cartelle in cui sono posizionate.
Abbiamo quindi detto che le foto non vanno a finire fisicamente dentro al catalogo nell'importazione, semplicemente nel catalogo vengono memorizzate le sole posizioni sui dischi in cui sono salvate le foto. Pertanto attenzione che una volta importate (cioè referenziate nel catalogo), volendole spostare va fatto dall'interno di LR, altrimenti spostandole con altri programmi LR ne perderà la posizione e gli si dovrà indicare la nuova posizione, meglio evitare.

E' nel catalogo che vengono scritte le modifiche apportate alle foto, ma le foto vere e proprie non vengono toccate (la famosa modifica non distruttiva è tutta qua) e tra queste modifiche ci sono anche i metadati che a loro volta comprendono anche le parole chiave.
Attenzione: se perdi il catalogo (eliminazione o corruzione di file senza backup valido) perdi dunque tutte le modifiche: curve, ritaglio, bilanciamento, parole chiave...puff, tutto sparito! Quindi a quel catalogo devi tenere quanto alle foto ed è bene capire quale sia il file con estensione .lrcat da sottoporre a backup regolare. Inoltre ricordo che c'è un'opzione per faqrgli fare una copia su percorso alternativo, ovviamente meglio su altro disco, altrimenti LR usa il percorso di default.
Qui le loro informazioni al riguardo:
helpx.adobe.com/it/lightroom-classic/help/back-catalog.html

Tutto quanto sopra te lo devi chiarire bene prima di iniziare a paciuccare ulteriormente, così avrai una via d'uscita se farai fesserie.



>> -forza il salvataggio
> *me la spieghi sta cosa? ps faccio solo RAW

I metadati (tra cui le parole chiave, copyright, ecc.) possono essere anche scritti esternamente al catalogo direttamente nei file delle foto, ma solo se queste non sono in formato raw proprietario. Nel video lo fa a un certo punto con Command+S su Mac, mentre su Windows si fa con Ctrl+S, ovviamente per le sole foto selezionate.
Che vuol dire? Che se sono file jpg, tiff, psd e dng con quel comando scrive i metadati direttamente nei file delle foto, che a quel punto avranno nuova data/ora di modifica*.
Se però i file delle foto sono RAW NON DNG (quindi tutti gli altri formati: .nef, .raf, ecc.), LR non potrà scriverci dentro e l'unica possibilità sarà abilitare la scrittura delle modifiche nei "sidecar file", piccoli file .XMP che accompagneranno (sidecar) il relativo file originale raw. In questa maniera, pure perdendo il catalogo, le informazioni dei metadati sarebbero comunque salve reimportando file raw + xmp*.

Qui le info per metadati e xmp:
helpx.adobe.com/it/lightroom-classic/help/metadata-basics-actions.html

*Scrivere nei file originali delle foto oppure nei sidecar file xmp ha pro e contro, es:
-modificando le foto originali, al successivo giro di backup avendo nuova data/ora a causa della modifica interna dei metadati, verranno nuovamente salvate. Applicato a migliaia di foto da decine di mega l'una per backup incrementali potrebbe essere pesante come tempo e spazio;
-al contrario, modificando i soli .xmp i backup, anche se incrementali, rimangono gestibili;
-gestire/spostare le foto quando ci sono i file .xmp vuol dire ricordarsi anche di loro, non so se LR lo faccia perchè non mi ricordo ma mi aspetterei di si;
-i file .xmp possono essere letti anche da altri programmi.



>> -elimina i riferimenti alle foto dal catalogo...
>* come si fa?

Come fa lui :-) Ho giò dimenticato il video, ma suppongo che selezioni le foto e le elimini avendo cura di leggere un messaggio che indichi chiaramente l'eliminazione dal solo catalogo e non fisica dal disco. Ma me la lascerei per ultima eh... dai tuoi dubbi direi che è un attimo perdere tutte le informazioni e modifiche fin qiu associate alle foto! Prima comprendi bene il backup, devi essere sicuro di cosa maneggi, poi passi a gicare a salvare le info sugli xmp (se i tuoi raw non sono .dng), che solo facendo questo per tutte le foto (e una nvolta sicuro di averlo fatto per tutte) potrai eliminarle e reimportarle. Che poi le reimporteresti per ristrutture le cartelle per anno\mese\giorno?




>> -crea una nuova cartella radice per tutte le foto attuali e future; ?
> * quella che chiama ALL photography?

Si, mi pare di ricordare che fosse quella.



>> -imposta il catalogo coi valori dei metadati di base
> * manco questo ho capito come si fa. ps, ma crea un nuovo catalogo?

Già non ricordo più, è passato qualche giorno e sono abituato ad altri programmi, comunque a logica penso di no, altrimenti che le elimina a fare le foto dal catalogo per poi reimportarle?

avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2023 ore 19:47

Leggo velocemente e mi pare che tutte le indicazioni di Naldo siano corrette.

Francesco però non ho ancora capito perché vuoi azzerare il vecchio catalogo.

avatarsenior
inviato il 29 Gennaio 2023 ore 23:52

Lo avevo visto qualche anno fa, ora dovrei cercarli ancora. Mi pare di ricordare che alcuni erano gratuiti altri a pagamento

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 228000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me