RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

marzo 2023 .. viaggio palestina / israele ... chiedo aiuto


  1. Forum
  2. »
  3. Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi
  4. » marzo 2023 .. viaggio palestina / israele ... chiedo aiuto




PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarjunior
inviato il 22 Gennaio 2023 ore 8:04

E quindi?

avatarjunior
inviato il 22 Gennaio 2023 ore 9:35

Desaparecida.

avatarsenior
inviato il 22 Gennaio 2023 ore 10:56

Anni fa quando si faceva un viaggio, insieme alla macchina fotografica si portavano i rulli di pellicola. Il numero era variabile ma di solito era compreso tra i 4 e i 10. Si scattava con maggior attenzione . Adesso oltre alle schede si consiglia di portarsi appresso un laptop, un hard disk ecc. Siamo diventati come i giapponesi delle barzellette, quando si diceva che fotografavano tutto in continuazione e poi a casa guardavano le foto per capire dove erano stati.
Ed è vero: pensateci un po' su. Quante volte la smania di fotografare vi ha distolto dal capire dove state ? Perché si va in Terrasanta
o a Parigi ? Per vederla ? Quello si può fare, e meglio, guardando uno dei tanti documentari che passano in TV. Ci si va, o ci si dovrebbe andare, per immergersi nell' atmosfera del luogo e la macchina fotografica costituisce uno schermo che ci separa dal farlo. Prima di andare, oltre alla guida turistica sarebbe opportuno leggere romanzi e vedere film ambientati in quel luogo che quando saremo sul posto ci torneranno alla mente e vedremo molte cose che, con la classica impreparazione del turista, non avremmo mai viste. Bonatti scrisse ' si vede solo quello che si conosce". Lui si riferiva alla montagna ma è un concetto valido per ogni cosa. Immaginate due persone che visitino gli Uffizi a Firenze. Una è un buon conoscitore della storia dell' arte, l,' altra è un esperto informatico. Pensate davvero che vedano le stesse cose?
Premesso questo, dato che comunque e forse purtroppo siamo fotoamatori, nell' accezione più nobile della definizione, altrimenti di solito scrivo " fotocaxxoamatori", suggerirei all' aspirante viaggiatrice un corredo minimale. La macchina ed uno zoom standard. Se si sarà preparata, eviterà di scattare foto inutili. E ne discende che un paio di schede di memoria da 64gb saranno ridondanti. Se avesse nevrosi o insicurezze, prima di partire ne acquisti altre due. Poi, la sera, in albergo, prima di addormentarsi, riguardi lo scattato ed elimini senza pietà. Probabilmente si accorgerà che una sola scheda è sufficiente.
E comunque non sta viaggiando in Antartide o nel Khalahari: in Israele schede si possono acquistare facilmente. Anche scattando poco, darei più importanza alle batterie: a scanso di malfunzionamenti e dimenticanze, tre batterie credo siano consigliabili.

avatarjunior
inviato il 22 Gennaio 2023 ore 17:11

Ci sono stato, diversi anni fa, ho visitato quasi tutti i principali territori occupati. E' un viaggio che dovresti vivere con l'ottica di documentare e raccontare quello che avviene in quei posti, con un accenno si al paesaggio e ai monumenti, ma non sono secondo me lo scopo principale di un viaggio del genere.
Dipende da come scatti...io porterei la Z6 e il 24-70...pochi fronzoli, prontezza nel cogliere l'attimo e discreta flessibilità....e W la Palestina e i Palestinesi.

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 11:33

Ridurre il nr di scatti no?
Intendo concentrarsi sull'essenziale.Non abbandonarsi alla compulsività.Questo sarebbe il mio approcio.

avatarjunior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 14:16

forse è rimasta folgorata sulla via di DamascoCool

avatarsenior
inviato il 24 Gennaio 2023 ore 16:22



Ripeto un po' quello appena detto da Kwlit aumentando la dose.

Anni fa con quanti rullini di pellicola da 36 si partiva per un viaggio simile, dieci?

Facciamo 20, esageriamo a 30, quindi un migliaio di foto.

Esagerando ancora facciamo che si scatta in raw da 100mb a scatto,

Che servirà poi per portarsi un centinaio di gb con la possibilità alla sera di scartare qualche scatto?

Portarsene 2/300 di Gb rientra sempre nelle operazioni umane mi sa, e allora a che ci serve il resto oltre che a creare mene celebrali?

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 228000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me