RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Sviluppo 35mm in casa bn e colore x neofiti parte 2


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Sviluppo 35mm in casa bn e colore x neofiti parte 2





avatarsenior
inviato il 19 Dicembre 2022 ore 13:21

per i miei scopi è utilizzabile
questo è ciò che veramente conta
come faccio a tirarla a 3200?
che cosa la foma 100 ?.. perchè non usare una 400 ?

avatarsenior
inviato il 19 Dicembre 2022 ore 15:59

che cosa la foma 100 ?.. perchè non usare una 400 ?


perchè ho comprato solo la 100 e non vorrei prendere altri rulli per il momento. preferirei fare tutto con una sola pellicola per conoscerla a fondo

piuttosto mi accontento di risultati molto scarsi

già ho in giro rulli di agfa apx100. ma non credo che la userò più. vorrei rimanere mono pellicola

avatarsenior
inviato il 19 Dicembre 2022 ore 17:10

Se proprio..metti un tetto massimo a 1600 iso (davvero necessari i 3200 ?), anche se gia' a 800 sei arrivato al massimo con quel rivelatore.


ma io preferisco prima andare a fuori scala, così so quando ho oltrepassato il massimo. così so che utilizzandola sotto quel limite posso cavarmela.
per ora sto solo giocando e provando il materiale...

cmq si, mi piacerebbe provare 3.200 iso.
ho notato cmq che la mia eos 500 in condizioni di luce molto scarse, sbaglia non poco l'esposizione
parlo dell'interno di una cantiere di galleria, lavori in sotterranea con grosse macchine movimento terra, poche luci, fari sparsi etc.
condizioni estreme come sempre.
a me interessano queste

avatarsenior
inviato il 19 Dicembre 2022 ore 17:39

cmq riguardando le foto sviluppate a 800 iso, secondo me sono sottoesposte di 1/2 stop. poi io ho fatto una post produzione "scura" ma probabilmente anzichè 23 minuti sarebbe meglio farne 25 o 27. diciamo almeno un 10% in più...

proverò al prossimo rullo


avatarjunior
inviato il 19 Dicembre 2022 ore 21:20

Molto imho:
la pellicola più versatile in assoluto, di buona/ottima qualità e prezzo ancora ragionevole, che sopporta qualsiasi tipo di trattamento e restituisce una grana ragionevolmente fine, è la Ilford Hp5+, lo dico da estimatore della Tri-X.
160 iso in alto contrasto, 320 in basso, tirata fino a 1600 dà ancora risultati di una certa qualità, anche beceramente in Rodinal, se la destinazione finale è la scansione.
Se dovessi scegliere una ed una sola pellicola per tutta la vita direi Hp5+ senza esitare.

avatarsenior
inviato il 20 Dicembre 2022 ore 11:33

Comunque ho il rimpianto di non aver preso la lab box

L idea di sviluppare anche all aperto e anche in viaggio è geniale

Domanda: secondo voi si può far asciugare nel tank ?
Cioè alla fine del processo mettere il tank in un posto leggermente caldo (ovviamente non sul calorifero a 50 gradi) e lasciare che si asciughi nel tank ?

avatarsenior
inviato il 20 Dicembre 2022 ore 11:36


Domanda: secondo voi si può far asciugare nel tank ?


evita, il modo migliore per asciugare le pellicole è appenderle dentro il box doccia

no fonti calore dirette o troppo vicine, no getti di aria.

avatarjunior
inviato il 23 Dicembre 2022 ore 12:05

sviluppare in viaggio. Con quella comodità di portarsi appresso i liquidi da diluire, i becker, tutto l'armamentario.
Io credo che, a meno di non essere inviati in vietnam nel 62, sia poco utile.

Asciugare nella spirale si può, senza calore diretto, ma sappi che i negativi prenderanno una piega impossibile da togliere.

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2023 ore 11:01

Buon giorno e buon anno a tutti !

Anno nuovo esperimenti nuovi!
Vorrei iniziare a capire come sviluppare in casa le pellicole a colore
Processo c41 ? Si chiama così ?
Cosa serve ?
Quali sono i possibili problemi difficoltà ?
Differenze rispetto al bn?

Ovviamente il sistema più semplice !
Vorrei usare una sola pellicola. Quella più economica sul mercato credo che sia la Kodak color o forse potrei spingermi fino alla Kodak gold.

Si accettano suggerimenti ! Grazie in anticipo !

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2023 ore 13:11

per sviluppare il colore, la cosa veramente importante è avere un sistema per controllare e mantenere la giusta temperatura in maniera precisa

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2023 ore 16:04

Quanto può oscillare la temperatura durante il processo ? Nella pratica …

Io per il bn, ad inizio lavoro, preparo qualche bottiglia di vetro con acqua a 20 gradi tanto ho notato che nel tempo che faccio i rulli di circa mezz ora, la temperatura nelle bottiglie cala si e no di mezzo grado ma probabilmente molto meno.

Quindi preparo diciamo 5 o 8 bottiglie di vetro da 1l a 20 gradi. In bagno ho diciamo 19 gradi. Le soluzioni le preparo al momento e le butto. Non tengo roba diluita.
Non credo di aver problemi grossi di temperatura.
Cosa dite ?

Il processo c41 e come il bn?
Sviluppo
Lavo
Fisso
Lavo
Asciugo
?

Che chimici consigliate ?

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2023 ore 16:55

per lo sviluppo in commercio esistono diversi kit dove hai tutti i chimici, tipo quello della bellini o della tetenal e altri.


la temperatura in particolare del primo bagno deve essere di 38 gradi +/- 0.1 devi essere molto preciso, altrimenti troverai delle dominanti di colore più o meno forti sui negativi

poi considera che la chimica colore dura molto poco, quindi conviene radunare un pò di pellicole e sviluppare tutto in una volta

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2023 ore 18:06

38 gradi !
Ma solo per lo sviluppo ? E il resto?
Comunque dovrei farcela, il mio scaldabagno è impostato a 42

Ora mi guardo qualche youtubbata

Poco cosa vuol dire ? 6 mesi ?

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2023 ore 18:07

Su Fotomatica c'è questo kit

fotomatica.it/shop/prodotti-chimici/228-bellini-c41-conf-per-fare-1-li

avatarsenior
inviato il 06 Gennaio 2023 ore 19:50

38 gradi tutto il processo, ma nei bagni successivi al primo non occorre la precisione estrema

dopo 15 giorni dall'apertura è già rischioso usarli


quello è il kit bellini, va benissimo



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, soprattutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me