RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Gregory Crewdson







avatarjunior
inviato il 14 Novembre 2022 ore 12:52



Banalmente , tornando a G.C possiamo dire che riesce sempre a portarci in un mondo nascosto molto più reale della realtà : penso che Hopper lo avrebbe amato moltissimo.



Concordo al 100%, l'aspetto che più mi colpisce delle opere di Gregory è quello di essere come presenti in un attimo "sospeso", che racconta una storia che andiamo ad immaginare/inventare di volta in volta.
Lo stesso che accade con Hopper, cosa avranno mai da dirsi gli avventori dei suoi diner? Il processo logico è lo stesso e mi affascina .
La stampa di grande dimensione (tralsciando il discorso dell'iperdettaglio che ha un'altra valenza) è a mio avviso necessaria anche soltanto per farci sembrare davanti ad un grande schermo dei un cinema.
Io, gli scatti in notturna li esporrei in un ambiente con luce soffusa e retroilluminati, perdonatemi il consiglio gratuito e non voluto, proprio per marcare su questo aspetto.

avatarsenior
inviato il 22 Novembre 2022 ore 12:38

Beh stiamo parlando del più autorevole autore di staged photography. "Beneath the roses", secondo me, uno dei suoi lavori migliori, è stato scattato in 8x10, e poi scannerizzato il negativo.
Per come sono "costruite" la sue immagini, indugiare sui dettagli è obbligatorio. In molte, il soggetto (si fa per dire, perché tutto il fotogramma è il soggetto) occupa solo una minima parte della scena.

Mi pare sia in mostra a Torino, fino a fine gennaio.
Per chi ama davvero la fotografia, è un evento da non perdere.

avatarjunior
inviato il 22 Novembre 2022 ore 20:17

Esatto quella è la mostra che ho visto e rivedrò.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 12:54

Ho scoperto adesso che è in mostra a Torino fino a gennaio, andrò a vederla Cool

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 16:09

Qui svolgiamo servizio di pubblica utilità. MrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2022 ore 16:41

Sì ma in realtà ho avuto l'input perché oggi in giro per To ho visto dei cartelloni pubblicitari, poi qui ne ho avuto la riconferma MrGreen

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2022 ore 21:11

Io stavo proprio pensando di fare la follia: mattina palazzo reale vedo Bosch (ed Ernst intànt che sùn lì MrGreen ) salto in metro raggiungo la stazione vado a Torino e vado a vedere Crewdson ...

Così con ancora Bosch negli occhi, mi godo Gregory MrGreen

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 226000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me