RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Canon RF 100-500 f4,5-7,1 contro Canon EF 400 DO II.


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Canon RF 100-500 f4,5-7,1 contro Canon EF 400 DO II.





avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 10:27

Nikon 300, su quale corpo macchina gli stai usando? Grazie.

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 10:44

Gianpietro Uggeri, io non lo so, magari potresti anche avere tu ragione, ma a me serve avvicinarmi il più possibile alla focale di 800 mm per fotografare degli animali in montagna, con il minimo peso e la massima apertura possibili. Adesso, quello che ti chiedo io, secondo te, la differenza di qualità tra il 300 f 2,8 II + 2x che sarà un 600 mm e cosi tanta da farmi convincere a rinunciare ai 200 mm in più del 400 f 4 + 2x ? Ripeto, mai toccate queste lenti, per questo motivo chiedo a chi le sta usando, altrimenti non avrei chiesto.

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 10:53

Non ho mai provato il 400 + 2x quindi non so risponderti.

Non ho nemmeno idea di quali soggetti si parla e delle difficoltà presenti nei luoghi che frequenti.

Io faccio tutto quello che mi viene in mente con il 300 2.8 e moltiplicatori, quindi probabilmente mi rendo anche poco conto delle difficoltà che hanno altri.

Anche se qualcuno la pensa ìn modo diverso io sostengo che un 300 2.8 IS II è anche più rivendibile ed in modo più veloce rispetto ad un 400 DO II nel caso ne avessi necessità. Personalmente mi piace sapere che se dovessi cambiare genere o avere bisogno di altre lenti perchè mi gira di cambiare progetti e/o generi, posso rivendere quello che ho in tempi brevi.

Il 400 DO II a me questa sensazione non l'ha mai data.

Se e dico se, quanto espresso ora (rivendibilità) a te non spaventa e chi lo possiede (il 400 DO II) ti dice che tanto si rivende facile, io, personalmente, lo prenderei e proverei di persona.

E' un po' quello che ho potuto fare con il 300 2.8 II dopotutto... Per rendermi conto se fosse realmente bastato me lo sono dovuto comprare ed incominciare ad usare. Pronto a venderlo in tempi brevi se non fosse stato quello che cercavo e sicuro di poterlo rivendere senza perderci e soprattutto senza doverlo tenere in armadio due anni prima di trovare un acquirente.

Se come dicono alcuni il 400 DO II rispetta queste caratteristiche ed hai disponibilità, compralo e verifica se per i tuoi scopi è quanto cercavi. In questo caso hai fatto tombola, nel secondo pazienza, dovrai solo imballarlo per consegnarlo al nuovo proprietario Sorriso

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 11:26

Visto che prendi in considerazione anche il 400/2.8is2 da moltiplicare, tra l'altro il meno riuscito riguardo alla moltiplicazione di tutti gli splendidi is2, e sottolineo con un peso parente di 4 kg, allora potresti salvare capra e cavoli col 500is2, con cui potresti fare anche paesaggio a 500 con qualità massima e perfino a 700 con qualità molto elevata, o animali distanti ambientati



E poi animali molto distanti a 1000mm con qualità ai massimi livelli (per un 1000mm).
Risparmiando anche 7 etti, che non fa male.

Domanda a me stesso: lo farei? Assolutamente no. Girare in montagna con un 500/4 alla lunga è impegnativo. Una volta salii dal parcheggio al rifugio Sella passando per i pratoni (non sul sentiero dunque) con 300/2.8 L, 70-200/2.8, 20-35/2.8, moltiplicatori etc. una Eos1 e a fine giornata ero a pezzi, e avevo molta più energia e 30 anni di meno;-)
Al tuo posto prenderei un 100-500 senza se e senza ma, e un 1.4x. Con un po' di esperienza ci fai di tutto.

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 11:34

Adesso, quello che ti chiedo io, secondo te, la differenza di qualità tra il 300 f 2,8 II + 2x che sarà un 600 mm e cosi tanta da farmi convincere a rinunciare ai 200 mm in più del 400 f 4 + 2x?







Christian carissimo il problema non è la qualità ma la quantità!
Detto in altre parole: certamente la coppia 300/2,8+2X guadagna qualcosa, ma non certo tantissimo, in fatto di qualità, rispetto alla coppia 400/4 DO ll+2X, e guadagna molto, uno stop, in luminosità... ma arriva solo a 600 mm!
Ora il punto è: a te bastano 600 mm?
Perché se ti bastano sei a cavallo... ma se non ti bastano?
A proposito: uno stop di luminosità è tanto a pellicola... col digitale quasi nulla; ma quattro ingrandimenti, su soli 12 disponibili, non solo sono molto di più ma soprattutto sono molto, ma molto meno rimpiazzabili di uno stop di luce!

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 12:48

Comunque visto che si parla di animali in montagna: parliamo di posti raggiungibili facilmente o di percorrere km con magari 1000m di dislivello? Perché allora non considererei proprio il 400 2.8, troppo il vantaggio di peso di 300 e 400 do. Al massimo 400 is iii/rf ma a che costi..
E tornando a bomba su peso/ingombro, il 100 500 straccia tutti… pur mantenendo un'ottima qualità. Perdendo ovviamente su luminosità e isolamento del soggetto :)

Ps occhio al salire dei mm perché poi la qualità se la mangia l'aria tra te e il soggetto, investi in tecniche di avvicinamento e mimetizzazione per prima cosa, sono faticose difficili ma economiche!

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 15:14

Allora, gli animali selvatici, per quanto possano essere abituati alla presenza umana, non si trovano di solito a bordo strada quindi parliamo di ore di cammino avvolte con dislivello non indifferente. Nel passato avevo il sigma 150-600 sport ma l'ho venduto perché mi trovavo molto spesso corto ingombrante e pesante. Adesso uso un RF 800mm f11. Con i mm mi trovo bene a 800 ma mi piacerebbe avere qualcosa di più luminoso e qualità, se possibile in serie L che arrivi a 800. Per i super tele non ho 10-15 milla euro. Con il 300 f 2,8 sarei corto. Quindi ho poca scelta.

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 15:24

Più che il costo è il peso che sei disposto a portare..

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 15:25

La vera domanda è: che focale è, realmente, il 100-500 a 500mm alla minima distanza di MAF (o anche solo a 2-3m)?

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 15:30

Domanda poco rilevante per il 90% degli scatti a fauna..

avatarmoderator
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 15:43

Riflessioni su portabilità e focale massima

La domanda iniziale era : Su Mirrorless ff R5 da 45 mpixel o 100-500mm RF O 400mm do II + 1.4x e 2x?

e stai usando un RF 800MM IS A F.11?

Ma non converrebbe fare un affiancamento ? 2 Mirrorless

R5 ff da 45 mP

R7 apsc da 33mP

Il 100-500mm rf da soli 1370grammi mantiene l'af con extender 1.4x? (f.10) se si diventerebbe un 140mm - 700mm
non partirebbe nella realtà da 140mm (indicazione di Davide Giacconi)

Un 100-500mm su apsC ? sarebbe equivalente a 160-800mm
Un 140-700mm su apsC ? sarebbe equivalente a 224-980mm


www.the-digital-picture.com/Reviews/ISO-12233-Sample-Crops.aspx?Lens=1

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 15:55


La vera domanda è: che focale è, realmente, il 100-500 a 500mm alla minima distanza di MAF (o anche solo a 2-3m)?


che cosa ci azzecca visto che Christian sta cercando un 800 per fotografare a distanze oltre i 3mt e non certo per fare macro?????????? Confuso

avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 15:57

Ma non converrebbe fare un affiancamento ? 2 Mirrorless


se penso in natura di dover smontare e rimontare corpi per 'equivalenze' mi vien l'orticaria.

Piuttosto croppo R5 o se 100-500 priorità per leggerezza e trasportabilità prendo R7 (chiaro va visto se è l'unico genere etc).

avatarmoderator
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 16:31

Confermo che il peso del 100-500mm rf nudo è di 1370 grammi Mattia.a
Se si considere il s.zoom con collare e piedino si arriva a 1570 grammi
è chiaro che poi c'è il peso del paraluce o del rivestimento

Ma è norma indicare sempre il peso delle ottiche nude quindi senza paraluce, staffa, piedino ;-)


x Gianpietro diciamo che l'affiancamento torna utile se si vuole uscire minimal con 2 ottiche pronte su 2 corpi digitali

Il matrimonio si può sempre invertire all'occorrenza
ma R7 con 140-700 (naturalistica) sarebbe equivalente a 224-980mm
e R5 CON 70-200MM f.4 is Rf F.4 "695gr" (paesaggistica)
Potrebbe essere una soluzione pratica

70-200 + 224-980mm Cool


avatarsenior
inviato il 21 Febbraio 2023 ore 16:59

Domanda poco rilevante per il 90% degli scatti a fauna..








In linea di principio ce l'avrebbe eccome la sua bella importanza, ma se barando sulla focale riescono a ottenere un RR molto più elevato, e nel contempo anche tu riesci ad avvicinarti maggiormente allora si... è ben poco rilevante.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 244000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me