RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Consiglio corredo e assetto Namibia Self Drive


  1. Forum
  2. »
  3. Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi
  4. » Consiglio corredo e assetto Namibia Self Drive





avatarjunior
inviato il 23 Luglio 2022 ore 11:33

Buongiorno a tutti,
sto rifinendo gli ultimi dettagli del viaggio in oggetto in self-drive con mia moglie. Voli e lodge già prenotati, alcune destinazioni (prendendo spunto anche dalla funzione destinazione di Juza) sono già state selezione, per le altre ci stiamo lavorando. Vi chiedo però alcuni consigli sull'assetto fotografico:
Pensavo di partire con:
2 corpi Nikon FF (D610 e D850)
Nikon 14-24 2,8
Sigma 24-70 2,8 Art
Nikon 70-200 2,8
Sigma 150-600 C
Lascerei a casa, essendo già coperto come lunghezza focale (ma accetto eventuali suggerimenti)
Samyang 14mm 2,8
Nikon 28 1,8
Nikon 50 1,8
Nikon 105mm micro
Nikon 24-120 3,5-5,6
Sigma 17-35
Chiedo quindi consiglio a chi abbia già fatto un viaggio di questo tipo (è la prima volta per noi in Africa):
Come configurereste il materiale da portare via? Meglio tenere D850+150-600 e D610+70-200 o viceversa?
Penso sia meglio avere pronte queste 2 focali qualora si presenti l'occasione di scattare mentre gli altri obiettivi posso montarli al momento quando si dovesse trattare di panorami, però non avendo esperienza chiedo a voiMrGreen

avatarjunior
inviato il 23 Luglio 2022 ore 12:04

Ciao, io sono favorevole ai soli zoom in genere per cui direi che sei coperto, i due corpi servono perchè specie nel deserto del Namib ma direi anche a Etosha di polvere ce n'è in abbondanza e non è consigliabile mettersi a fare cambi di obiettivi. A qualcuno si è grippata la macchina.
Noi abbiamo avuto due belle "alzate" di sabbia sia a Sossusvlei che a Kolmankop (anzi qui proprio una tempesta direi), abbiamo continuato a tirar fuori sabbia rossa dalle scarpe per due settimane dopo il rientroMrGreen
Se fai le notturne forsee il 14 mm 2.8 ti può servire. Il 150-600 se hai intenzione di fare safari a Etosha, io ero alla prima esperienza e con altra gente poco fotografica, avevo solo il 70-200 canon e moltiplicatore, mi è bastato ma non abbiamo fatto un vero e proprio safari per animali.
Io portai il treppiede e l'ho usato abbastanza, tanto in self drive, lo butti in macchina e amen.

avatarjunior
inviato il 24 Luglio 2022 ore 14:40

Ti ringrazio della risposta, sicuramente il treppiede è in programma visto che sarà la macchina a portarlo per noi;-)
In effetti l'obiettivo era proprio quello di evitare cambi ottiche in viaggio se non strettamente necessario.

avatarjunior
inviato il 24 Luglio 2022 ore 14:51

già lo saprai ma tieniti largo nella stima dei tempi di viaggio, in generale è prudente mantenere una velocità moderata, le strade sono generalmente ben battute ma a velocità alta sono insidiose, ne abbiamo viste di macchine ferme per problemi alle ruote causate da buche o sassi…Inoltre in alcuni punti, se non hanno ancora fatto la manutenzione annuale post piogge si deve andare a passo d'uomo. Il tutto perchè è poco raccomandabile essere per strada dopo il tramonto dato che gli animali possono essere attratti dalle luci. Noi abbiamo fatto 4800 km con una foratura e basta, peraltro causata da un marciapiede in città, che comunque ha richiesto visita dal gommista…MrGreen
Viaggiare sempre con i bottiglioni d'acqua…

avatarsenior
inviato il 31 Luglio 2022 ore 14:07

Le forature purtroppo sono quasi sicure. Piano con la velocità, le piste sono sdrucciolevoli, si sbanda facilmente.

avatarsenior
inviato il 31 Luglio 2022 ore 14:31

Le forature purtroppo sono quasi sicure.

Sono sicure se si corre con il mezzo. Le piste in Namibia, anche quando sterrate sono vere e proprie autostrade bianche che invogliano a correre. Ma il terreno è fatto di piccoli sassi molto appuntiti. Per le note leggi della fisica, all'aumentare della velocità aumenta il rischio di forare. Altro fatto importante, quando si ritira il mezzo è controllare che i battistrada siano in buone condizioni (anche quelli delle ruote di scorta).
Girato la Namibia in lungo ed in largo, mai forato (ma non significa che non può succedere).
Per quanto riguarda gli obiettivi, sposo la tesi per cui si portano solo zoom. Certamente il treppiede.
Non concordo con
D850+150-600 e D610+70-200 o viceversa?
Ok D850+150-600 ma il 70-200 lo userei soltanto la sera alle pozze per via della sua luminosità. Molto meglio attrezzare l'altra fotocamera con il 24-70 che può aiutarci per scatti rapidi e al volo quando il 150-600 è troppo lungo. Per tutte le altre occasioni hai tutto il tempo di innestare il grandangolo.
Luigi

avatarjunior
inviato il 05 Agosto 2022 ore 22:01

Grazie a tutti per i consigli sia di natura organizzativa che in ambito sicurezza. Grazie @editore per il parere in merito all'assetto, in effetti pensandoci durante il giorno non penso di avere frequentemente bisogno del 70-200 e terrò montato il 24-70. Come immaginavo per il grandangolo c'è tutto il tempo di fare i cambi quando necessario.
Approfitto per fare una nuova domanda: qualcuno ha mai fatto uno dei tour fotografici a sandwich Harbour? Perché avrei trovato un tour dedicato dall'alba al tramonto dedicato proprio alla fotografia, ma non so se possa valerne la pena.
Vi ringrazio ancora

avatarsenior
inviato il 06 Agosto 2022 ore 8:28

qualcuno ha mai fatto uno dei tour fotografici a sandwich Harbour? Perché avrei trovato un tour dedicato dall'alba al tramonto dedicato proprio alla fotografia, ma non so se possa valerne la pena.


Io lo farei solo se nell'economia del viaggio risulta tempo a sufficienza. Per avere buone occasioni fotografiche, all'Etosha devi stare minimo 3 notti.

Luigi

avatarsenior
inviato il 06 Agosto 2022 ore 8:51

Io sono tornato dalla Namibia a fine luglio. Ho scelto la zona dello Zambesi (Capritivi strip). Quindi una zona meno classica.
Con mia moglie abbiamo noleggiato una Suzuki Jimny (piccola ma pratica ... volevo anche provarla perché mi piacerebbe comperarla). Mai forato (ruote tassellate) e mai piantato nella sabbia (solo una volta in verità per cercare di tirare fuori una Mercedes G bloccata).
Dormito nella catena Gondwana (trovi su internet). Tutte strutture ottime anche nel rapporto prezzo qualità.
Come lenti sei a posto. Io ho utilizzato ad Etosha quasi sempre il 200-600. In altri parchi anche il 70-200.

avatarjunior
inviato il 06 Agosto 2022 ore 16:33

Facip anche noi abbiamo tutto prenotato con un Gondwana, e abbiamo pure noi una Suzuki JimnySorriso Grazie per il tuo racconto di recente esperienza.
Editore: abbiamo 2 notti a Swakopmund, quindi pensavamo di dedicare uno dei 2 giorni a Sandwich Harbour, per quello chiedevo se ne valesse la pena o fosse consigliato cercare qualcos'altro in zona da visitare.

avatarjunior
inviato il 06 Agosto 2022 ore 18:04

Io sono andato qualche anno fa, abbiamo fatto l'escursione in 4x4 su è giù per le dune a picco sull'oceano, bellissimo, anche se non specializzato per la fotografia.
Sarà da boomer CoolCoolma lo stop per il pranzo con insalata di riso, ostriche freschissime e spumante sudafricano, con i tavolini al riparo fra due dune è un bel ricordo…attenzione che se la giornata è ventosa, la sabbia diventa abrasiva e si infila dappertutto, occhio all'attrezzatura. Noi abbiamo fatto anche il giro in barca da Walvis Bay, foche, pellicani e delfini…bella giornata ma freschina in agosto.

avatarsenior
inviato il 06 Agosto 2022 ore 18:49

Ciao,
Per andare Sandwich Harbour, è bene affidarsi a qualcuno di serio e competente, che sappia calcolare le maree per evitare guai.
Noi nonostante una guida esperta siamo rimasti insabbiati a pochi metri dall'oceano.
La pista passava tra la d'una e le onde che quasi sfioravi.
Escursione lunga di un'intera giornata, ma arrivati alla laguna si apre uno spettacolo che non immagini, lagune, vegetazione e avifauna.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 222000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me