RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Astrofotografia (soggetti, attrezzatura, tecniche di ripresa ed elaborazione) - Parte 4


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. »
  5. Astrofoto, dallo scatto alla postproduzione
  6. » Astrofotografia (soggetti, attrezzatura, tecniche di ripresa ed elaborazione) - Parte 4





avatarsenior
inviato il 21 Giugno 2022 ore 21:42

Bubu per come la vedo a livello fotografico, il rifrattore apo a campo spianato o un RC per chi vuole le focali lunghe sono otticamente più performanti...


Mah, non sono totalmente d'accordo, gli APO reggono a parità di diametro, ma sopra i 130mm si entra nel territorio dei costi folli per quelli veramente buoni, oltre ai problemi di peso.
Con dei newtoniani fatti bene si possono tirare fuori immagini eccellenti, specialmente poi se si parla di non di newtoniani puri ma di astrografi fatti apposta (es il Takahashi 180ED per me fa perdere di senso praticamente tutta la lineup di Apo che loro stessi producono MrGreen) le differenze diventano ancora più piccole.
Gli RC sono ottimi come correzione ma costano e sono piuttosto lenti, imho si sposano male con la direzione in cui si sta muovendo l'astrofotografia, ricordiamoci che il limite principale è sempre il seeing, e uno schema ottico a specchio gigante ma un po' meno perfetto con un rapporto focale veloce che permette esposizioni di pochi secondi può risultare molto più performante di uno specchio perfetto che però deve esporre per minuti, con in più tutti i problemi dovuti a tracciamento, guida etc che ne conseguono.

Il mio comunque era un discorso legato anche ai prezzi e più al discorso alt-az vs equatoriale che non agli schemi ottici (dopotutto qualunque cosa si può fare alt-az, i newton sono semplicemente lo schema più economico che si presta a farlo).

In visuale invece il dobson è il top... ho visto degli oggetti nello specchio da 67 cm di un amico di Milano ..veramente imbattibile


Il meglio in cui ho guardato per ora è stato un Celestron 14" con torretta binoculare... la Luna già era pazzesca vista con quello, non immagino cosa venga fuori con un 67cm... certo ti ci vuole la scala per guardare dentro MrGreen

Scusate l'ignoranza ma dal punto di vista fotografico cosa e quanto cambia avere un rifrattore o un dobson davanti al sensore?


I rifrattori a parità di apertura sono meglio ma costano, ingombrano e pesano molto di più, e purtroppo sono difetti che aumentano in maniera esponenziale con l'apertura del telescopio.
Sopra un certo diametro l'unica possibilità è lo specchio.
Il dobson tecnicamente è improprio paragonarlo ad altri schemi dato che è un telescopio intero (quindi si parla di OTA + montatura) con schema ottico newtoniano che lavora in alt-azimutale invece che in equatoriale.
Il vero dobson poi tecnicamente è manuale ed è il modo più economico in assoluto per avere un qualcosa che ti consenta di puntare il telescopio nel cielo ;-)

avatarsupporter
inviato il 21 Giugno 2022 ore 21:46

Il rifrattore apo e un RC sono progettati per fotografare ... lavorazione vetri-specchi con tolleranze strettissime.. ecc
il dobson no almeno quelli che girano per la maggiore.
é come chiedere a chi fa avi- fauna di sostituire il 500 f 4 canon con il sigma 500mm f 7.2 ... puoi fare foto con entrambi i mezzi

avatarsupporter
inviato il 21 Giugno 2022 ore 21:51

Da quello che ho capito bubu la differenza la faranno i sensori e filtri in banda stretta perché se vuoi un newton che abbia certe "qualità fotografiche " comunque lo paghi... poi rimane il manico di chi fa la ripresa .. come in fotografia
ho visto foto terribili fatte con leica e apo summicron ... e gran belle foto fatte con le nikon D7200

avatarsenior
inviato il 21 Giugno 2022 ore 23:48

Ma no, basta un correttore di coma per tirare fuori ottime foto anche con newtoniani molto economici, se vuoi una roba più corretta puoi trovare robe più evolute sopra i 200mm a meno di 3000€, e il diametro alla fine vince su tutto.

Per dire, questa è fatta con un "tubaccio" (che in realtà alla fine non è niente male come ottica!) da 800€, trovamene una migliore di m106 fatta con un apo per quella cifra!

www.astrobin.com/396291/?nc=all





O se vuoi roba più corretta, quell'astrografo l'ho visto mentre guardavo prezzi vari, siamo poco sopra i 2k

www.astrobin.com/163674/





Cmq, questo è quello che tira fuori un dobson motorizzato da 560mm

www.astrobin.com/tlcd3o/




Quel telescopio in particolare è custom, quindi non so quale possa essere il prezzo esatto, ma non penso sia superiore ai 10.000€. Vogliamo esagerare? Facciamo 15.000€, che sossoldi come diceva Maccio, ma quando l'equivalente su equatoriale probabilmente va oltre i 50.000€ (con in più il problema di dove metterlo, perché un setup equatoriale da 22" pesa anche MOLTO di più e di certo non lo metti su treppiede!) sembra un affare! MrGreen

avatarsupporter
inviato il 22 Giugno 2022 ore 5:53

Condivido il tuo discorso Bubu, ho visto anch'io degli scatti notevoli con newtoniani e dobsoniani, ma restano comunque delle bestie enormi e non avendo una postazione fissa, non saprei comunque dove riporli... Sorriso

avatarsenior
inviato il 22 Giugno 2022 ore 7:44

Per riprese di galassie e nebulose planetarie credo che la soluzione ottimale resti sempre il RC, perché nonostante l'ostruzione che ne limita la luminosità, quello specifico tipo di ripresa può essere fatto con lunghe pose. Altra soluzione valida possono essere gli SC HD.
Newton e Dobson per ingombri e pesi li vedo un po' più complessi nell'utilizzo (occorre anche una montatura equatoriale adeguata).
Se non si dispone di postazione fissa, per mantenere pesi ed ingombri limitati, penso che i rifrattori siano imbattibili, specie su soggetti a campo largo come nebulose estese.

avatarsupporter
inviato il 22 Giugno 2022 ore 7:49

Sicuramente Bruno, ma se hai bisogno di allungare con la focale (e non si ha un conto in banca ricco di €€€) l'unica è andare appunto su Newton e Dobson...

Per quel che mi riguarda mi sono imposto un limite a 800mm con il tripletto 115/800, per salire dovrei buttare la mia attuale montatura ed acquistare almeno un RC8 o meglio RC10-12 che a parte il costo sono anche giganteschi/pesanti da gestire!

avatarsenior
inviato il 22 Giugno 2022 ore 14:45

I problemi principali che vedo nell'uso di Newton nella fotografia deep sky, sopra i 200 mm di apertura, sono peso ed ingombri. Non so fino a che punto il gioco valga la candela.




avatarsenior
inviato il 23 Giugno 2022 ore 8:54

Vi interessa l'argomento? Proseguiamo? Sorriso

Siiiiiiiiiiii!

avatarsenior
inviato il 23 Giugno 2022 ore 14:37

Newton e Dobson per ingombri e pesi li vedo un po' più complessi nell'utilizzo (occorre anche una montatura equatoriale adeguata).


E invece è proprio questo il bello dei dobson, la montatura equatoriale non ti serve!
A parità di diametro è molto più gestibile e trasportabile un dobsoniano di un telescopio su montatura equatoriale, specialmente se si guardano quelli collassabili o smontabili.
Un 16, 18 o 20 pollici equatoriale, costi enormi a parte, te lo scordi di portarlo, e ancora peggio assemblarlo, sul campo (poi qualche pazzo che lo fa sicuramente ci sarà, ma il mondo è bello perché vario MrGreen ), mentre agli star party è relativamente comune vedere cannoni da 20" o 24" in configurazione dob proprio perché è l'unica configurazione che ti permetta di muovere uno strumento simile.


Questi sono artigianali li fa un italiano, in pochi minuti lo tiri fuori dal garage e lo assembli, non vedo nemmeno troppo complicato il trasporto in auto di uno strumento simile.
Certo qui si parla di qualità (almeno sulla carta) al top, compreso di ottiche, servo etc saremo almeno sui 15k€, ma se consideriamo che per uno strumento equatoriale di quelle dimensioni 20k€ probabilmente non ti bastano nemmeno per la montatura...



Questo invece è della Skywatcher, pacchetto unico e di fattura industriale quindi i prezzi scendono un sacco, 20" a 7500€... e io qui sto comunque parlando di mostri, se si resta su diametri umani il prezzo crolla e la trasportabilità aumenta.


avatarsupporter
inviato il 23 Giugno 2022 ore 16:55

www.focus.it/scienza/spazio/allineamento-pianeti dai fate la foto per me,non ho piu il telescopio

avatarsupporter
inviato il 23 Giugno 2022 ore 17:40

Bubu io comunque a Milano non me ne farei nulla.. li lascio a chi abita in zone desertiche MrGreen
Mi accontento del mio vecchio Taka FC 100

avatarsupporter
inviato il 23 Giugno 2022 ore 18:09

dai fate la foto per me,non ho piu il telescopio

Sono tre settimane che sono fermo... Confuso tempo pessimo! e quando mi fa la prima giornata di sereno? la notte che devo partire per le vacanze! la sfiga ci vede proprio bene! Sorriso

avatarsupporter
inviato il 23 Giugno 2022 ore 18:17

Scusa ,dimentico che abito in Sardegna,ci fosse una nuvola ogni tanto#@@ a volte in campagna vedo la galassia di Andromeda ad occhio nudo

avatarsupporter
inviato il 23 Giugno 2022 ore 18:19

Invidia! e non solo per l'astro…

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 222000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me