RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Profondità di campo nei video


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Profondità di campo nei video





avatarjunior
inviato il 03 Giugno 2022 ore 21:48

Salve a tutti, ho un dubbio in materia video, ed in particolare sulla PDC durante i video.
A parità di diaframma utilizzato e distanza di messa a fuoco, la PDC nel video è la stessa rispetto a quella di una fotografia?
Oppure, per guardarla in modo diverso, per valutare la PDC durante un video, posso usare le app pensate per le fotografie (es Photopills)?
Sto parlando di video realizzato con reflex full frame

avatarsenior
inviato il 03 Giugno 2022 ore 22:47

Secondo me non esiste nessuna differenza tra foto e film...

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 12:25

é una questione interessante che non mi sono mai posto, la PdC (classicamente calcolata col cerchio di confusione) é un protocollo piuttosto empirico (malgrado tutti i diversi calcoli) valido se la stampa é vista a una distanza = alla sua diagonale, quindi teoricamente non si puo applicare alle immagini fisse o in movimento viste su uno schermo....allora boh! non lo so con certezza ma non credo che la PdC "classica" si possa applicare ai video e non saprei come calcolarla....se parliamo dello sfocato forse si, esiste una concordanza fra foto e video a parita di formato del sensore ma non saprei come calcolare la PdC su un video visto che manca l'elemento supporto/distanza di visione che é fondamentale per il calcolo della zona netta....forse ci sarà un metodo ma non lo conosco e sarei curioso di sapere come fanno i cineastiSorriso

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 13:57

quindi teoricamente non si puo applicare alle immagini fisse o in movimento viste su uno schermo....


Perché no?


avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 14:19

A me sembra uguale

avatarjunior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 14:37

Perché dovrebbe cambiare? Un video non è altro che una sequenza di fotografie. L'unica cosa che può cambiare tra una foto e un video fatti con gli stessi parametri è il tempo di esposizione, che non influenza la PdC. Se invece si filma in automatico, il software della camera potrebbe modificare l'apertura del diaframma per mantenere la regola dei 180° (mi pare si chiami così) e allo stesso tempo tenere gli iso più bassi possibili. Allora sì che la PdC può variare...

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 16:50

È esattamente la stessa cosa

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 17:04

perché l'ho già detto il CdC e la regola PdC che ne deriva funzionano solo in certe condizione e fra queste quella di osservare l'immagine a una distanza = alla diagonale delle dimensioni della stampa, se osservi la stampa da troppo vicino la regola del CdC/PdC non funziona più perché è basata sull'accomodazione dell'occhio che a una certa distanza confonde un cerchio sfocato con un punto netto (è appunto il principio del Cerchio di Confusione), pero se queste condizioni sono riunite cioè vedere il film da una distanza = alla diagonale delle dimensioni dello schermo, del monitor o della TV, perché no allora la regola del CdC/PdC potrebbe funzionare ma non credo che siano le condizioni di visione le più frequenti, come del resto anche in foto dove ormai tutti osservano le immagini a schermo 100%.
Non bisogna confondere la regola del CdC/PdC che permette di calcolare la zona netta in certe (strette) condizioni col fatto che lo sfocato sia più marcato con l'aumentare della taglia del supporto sensibile o del sensore che è solo uno dei fattori che entrano nel calcolo del CdC ma che è osservabile anche senza riunire tutte le condizioni necessarie.

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 17:22

Per la fruizione a monitor (stessa diagonale) quello che dici vale esattamente allo stesso modo per foto e video. Non cambia nulla

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 17:27

Si se si rispetta la distanza di visione rispetto alle dimensioni di proiezione o dello schermo si non cambia nulla (*) .. .ma credi che sia spesso il caso per i video?...o anche in foto del resto, la regola del CdC è sempre più contestata appunto perché non si rispettano più le condizioni necessarie di distanza/dimensioni figuriamoci in video quanti rispettano le dimensioni/distanza...e dunque secondo te i cineasti calcolano la PdC col sistema "tradizionale" per i loro film?...io sono ignorante in video ma mi porrei delle questioni se dovessi fare un filmSorriso...gia è chiaro che al cinema è meglio evitare le file di poltrone più vicine allo schermo e andarsi a sedere a una distanza più ragionevoleMrGreen

(*) (e ancora, è un'estrapolazione logica della regola del CdC che non tiene conto della taglia dei pixel dello schermo, così come la regola classica non tiene conto della definizione intrinseca o della grana della carta da stampa considerandola come insignificante, cosa che non mi sembra il caso dei pixel dello schermo visto che sono piuttosto grossi e visibili a occhio nudo).

avatarjunior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 18:16

Ringrazio tutti per le indicazioni.
In realtà, a parte i concetti base della PDC, io pensavo più ad una questione di crop.
Una reflex full frame (nel mio caso canon 5d mk iii), a parità di focale, mantiene inalterato l'angolo di campo rispetto alle fotografie, oppure applica un crop?

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 18:21

@Leo al cinema le prime file il film lo guardi guardando in alto e cmq dipende anche dalla sala dove lo vedi, non cambia di sicuro la pdc.
Cmq se hai tempo metti a fare foto e video e poi le guardi sullo stesso monitor e vedi cosa ottieni. MrGreen

@Essezeta
Dipende dalla macchina, dal formato usato e se applica un crop o meno.
Alcune macchine che sbandierano avere il 4k, non specificano che magari ha un crop invasivo


avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 18:39

Si se si rispetta la distanza di visione rispetto alle dimensioni di proiezione o dello schermo si non cambia nulla (*) .. .ma credi che sia spesso il caso per i video?...o anche in foto del resto, la regola del CdC è sempre più contestata appunto perché non si rispettano più le condizioni necessarie di distanza/dimensioni figuriamoci in video quanti rispettano le dimensioni/distanza...e dunque secondo te i cineasti calcolano la PdC col sistema "tradizionale" per i loro film?...io sono ignorante in video ma mi porrei delle questioni se dovessi fare un filmSorriso...gia è chiaro che al cinema è meglio evitare le file di poltrone più vicine allo schermo e andarsi a sedere a una distanza più ragionevoleMrGreen

(*) (e ancora, è un'estrapolazione logica della regola del CdC che non tiene conto della taglia dei pixel dello schermo, così come la regola classica non tiene conto della definizione intrinseca o della grana della carta da stampa considerandola come insignificante, cosa che non mi sembra il caso dei pixel dello schermo visto che sono piuttosto grossi e visibili a occhio nudo).


Il CdC volendo lo definisci come vuoi, non vedo perché non si possa usare lo stesso metodo per le foto.
Alla fine nemmeno quelle le guardi ad una distanza costante... cmq non penso nemmeno che, salvo rari casi, si mettano a fare il calcolo della PDC, se va bene lo vedi quando inquadri.

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 18:51

Le prime file non sono da evitare per la CDC ma perché perdi la visione di insieme.
Comunque grazie a Dio la poetica del cinema come nelle foto non la fa CDC…

avatarsenior
inviato il 04 Giugno 2022 ore 19:09

appunto nella mia ignoranza mi domando come fanno a calcolare la PdC per i film cinematografici...già a volte ho visto effetti spettacolari con una messa fuco cosi estesa quasi dalla macro all'infinito impossibili a ottenere i 35mmMrGreen

non vedo perché non si possa usare lo stesso metodo per le foto.

il dubbio mi viene dal fatto che la regola del CdC é assai antica e all'epoca non sono state prese in conto le caratteristiche intriseche del supporto (la carta fotografica era considerata come un'elento neutro, nullo, senza nessuna incidenza sul calcolo, ed era il caso) e invece la griglia di pixel dei monitor e televisori che é ben visibile dovrebbe essere presa in conto, é questo il mio solo dubbio, voi non credete che i grossi pixel delle TV possano avere un'influenza sulla PdC?, poi con una proiezione "classica"su schermo suppongo che sia la stessa identica cosa che per la foto....boh poi non lo so, dicevo appunto che sono ignorante in materia di video e film e posso fare solo deduzioni per rapporto alla foto che conosco bene cercando di tenere conto dei nuovi elementi che non esistevano all'epoca in cui é stato stabilito il protocollo di calcolo del CdC e di immaginare l'influenza che potrebbero avere...in tutti i casi lo sappiamo tutti che il proocollo del CdC é un'approssimazione basata sulla percezione visiva e non una scienza esatta....giustamente sarei curioso, invece di fare deduzioni, di avere un ritorno d'esperienza, di sapere come se la sbrigano nella pratica del loro mestiere i cineasti e cameramanSorriso

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 243000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




RCE Foto

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve una commissione in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me