RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

il Vs set-up per domani ;/) ovviamente Soviet Parte iii^


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » il Vs set-up per domani ;/) ovviamente Soviet Parte iii^





avatarsenior
inviato il 06 Aprile 2022 ore 19:03

Certo che è proprio brutto il grip della fotocamera! MrGreen

E' comodo almeno? Sorriso

avatarsenior
inviato il 06 Aprile 2022 ore 19:54

@Rolubich ... MrGreen il grip a mattoncini è la sua caratteristica ed è davvero comodissima. L'immagine forse nn rende molto l'idea ma è davvero una reflex minuscola davvero ben fatta e performante.

Il mirino è il suo punto di forza e l'esposimetro con i led che "blinkano" una chiccheria... bella davvero!Sorriso

avatarsenior
inviato il 09 Aprile 2022 ore 21:11

La Praktica B-200 è una splendida macchina, purtroppo sottovalutata.

Uno speciale sistema, parte dell'otturatore, provvede a chiudere l'oculare onde evitare che l'esposimetro possa venire influenzato da eventuali luci parassite che vi entrassero, falsando la lettura esposimetrica.

L'esposimetro, al GaAsP (Fosfoarseniuro di Gallio), era il quanto di meglio al suo tempo e, con l'elemento fotosensibile inserito dietro una ristretta area semiriflettente dello specchio reflex, garantiva anche una lettura semispot.

Un punto debole, fu la baionetta proprietaria, che, pur a fronte di un vasto corredo che andava dal 20mm. al 1000mm. ed un paio di zoom, ampliato dalla possibilità di usare le ottiche 42x1 mediante un apposito adattatore, limitava un po' la ricerca di ottiche "universali", eccetto in casa Sigma (che operò in joint venture con Pentacon, fornendo i primi zoom) e con Tamron, che realizzò lo zoccolo apposito, per la sua serie "Adaptall".


avatarsenior
inviato il 13 Aprile 2022 ore 19:44

qualche immagine ripresa con la B200 ...














avatarsenior
inviato il 15 Aprile 2022 ore 21:46

per le giornate Pasquali ho pensato alla Werra 1 appena presa a Castel San Giovanni da un simpatico venditore straniero ... credo austriaco. Aveva un banchetto pieno di ciarpame, ma faceva capolino pure l'inconfondibile verde oliva della crucca. Il prezzo ragionevole e la verifica che tutto funzionasse, mi ha convinto a prenderla; anche per mandarla a fare compagnia alla più moderna Werra V. Vedremo come si comporterà, ma il Tessar tutto sommato non dovrebbe restituire brutte sorprese. Sorriso














avatarsenior
inviato il 16 Aprile 2022 ore 9:21

Castel San Giovanni quello in provincia di Piacenza?
Macchine dal design straordinario, chissà se ai loro tempi hanno vinto qualche premio.
Nel frattempo ieri ho finito il mio primo rullino sovietico.

avatarsenior
inviato il 16 Aprile 2022 ore 10:22

In diretta da "La Cá del Buclin" per testarla velocemente. Sorriso




avatarsenior
inviato il 16 Aprile 2022 ore 10:45

Werra 1 appena presa


Questa è veramente bella! MrGreen

Design minimalista (scusa l'ignoranza, ma come si fa avanzare la pellicola?), sofisticato paraluce che diventa protezione della lente, finitura in pelle con sfizioso richiamo alla base dell'obiettivo e sul paraluce, bellissimo colore.

C'è anche un tappo per il paraluce?

Ancora una domanda, al tempo era una fotocamera un po' elitaria dal costo superiore alle altre, un po' tipo Leica?

avatarsenior
inviato il 16 Aprile 2022 ore 11:50

@Rolubich
... scusa l'ignoranza, ma come si fa avanzare la pellicola? C'è anche un tappo per il paraluce? al tempo era una fotocamera un po' elitaria dal costo superiore alle altre, un po' tipo Leica?


La Werra fu prodotta naturalmente nell'area di Jena ... ma più precisamente e stranamente nella piccola cittadina di Eisfeld (nella fabbrica Ernst Abbe Werk dal 1954 al 1968).

La fotocamera ha preso il suo nome dal fiume Werra che lambisce appunto Eisfeld.
Definita Volkskamera (fotocamera del popolo) era appunto economica specialmente nei primi modelli.
Il suo punto di forza (oltre al consolidato CZJ Tessar) era proprio nel sistema di avanzamento della pellicola che rendeva minimaliste e pulitissime le linee della fotocamera. L'avanzamento si ottiene semplicemente ruotando di circa 90° il grosso anello (verde) dell'obbiettivo alla base del corpo macchina.
Geniale anche il paraluce metallico che montato al contrario si trasforma in copri obbiettivo di protezione con relativo tappo a vite (si vede bene nelle prime foto dove compare staccato dall'obbiettivo).


avatarsenior
inviato il 16 Aprile 2022 ore 12:54

Grazie delle info, intanto avevo studiato qui:



Conoscerai l'autore immagino.


avatarsenior
inviato il 18 Aprile 2022 ore 16:40

Si, il buon Gerardo è molto simpatico e preparato.

Ci sono diversi articoli molto belli in rete sulla storia della Werra

avatarsenior
inviato il 24 Aprile 2022 ore 23:46

la piccola Werra ha funzionato a dovere ... il suo CZJ Tessar 2.8 non è certo una novità ma un po' di preoccupazione per i suo 60 anni e passa sul groppone, facevano temere il peggio. Invece è risultata affidabile e semplice nell'utilizzo.

(Agfa Aviphot 200 / Sverdlovsk 4 / Thornton due bagni )

























avatarsenior
inviato il 29 Aprile 2022 ore 21:25




Primo rullino sovietico in assoluto, e primo rullino degli ultimi vent'anni. Sviluppo e scansione del negozio (10 euro), nessun intervento in PP.
La macchina funziona, l'esposimetro forse tende a sovraesporre leggermente, manca anche un pò di contrasto, ma questo non credo sia imputabile alla Fed.

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2022 ore 9:35

Complimenti Stefano... Sorriso

Non ricordo con quale ravatto sovietico hai usato.
Esposimetro esterno?
Il contrasto lo puoi aggiustare in stampa o pp.
Ancora complimenti

avatarsenior
inviato il 30 Aprile 2022 ore 11:54

Grazie, ho usato una Fed 5S con Industar d'ordinanza.
Ho esaminato il negativo. È coperto da una sorta di patina opaca. Il problema è quello. Ho provato a rimuoverla con un panno morbido, il negativo cambia aspetto. Naturalmente ho già tirato le orecchie al laboratorio.



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me