RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Consiglio per obiettivo in viaggio


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Consiglio per obiettivo in viaggio





avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 8:10

Buongiorno a tutti! Dopo un po' di assenza dettata dalla situazione globale mi sta tornando la voglia di viaggiare, anche se con mete meno esotiche.
Nelle vacanze di Natale io e la mia compagna ne abbiamo approfittato e abbiamo fatto un viaggetto a Firenze, dove ho potuto finalmente vedere bene e con calma gli uffizi. Ho scattato anche diverse foto ma a causa della poca visibilità ho usato quasi sempre il 50 mm 1.8.
Al momento posseggo una D750 e una D3400, che ho passato a lei e come obiettivi, oltre al fisso da 50, un Samyang 14 2.8 , il Nikon 24-120mm f/4 in kit e un Nikon AF-S 70-300mm f/4.5-5.6, quest ultimo poco luminoso ma più adatto sicuramente alle mie tasche del fratello 70-200.

Sto pensando che forse potrebbe valere la pena di vendere il 24-120 e cercare un 24-70 (quello non stabilizzato), che ne pensate? Sicuramente guadagnerei in luminosità, ma perderei la stabilizzazione. Il fatto è che alla fine spesso mi porto dietro il 24-120 e il 70-300 i quali un pochino si sovrappongono.

Grazie per i consigli.

avatarsenior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 8:18

Mmmh, a meno di non scattare a soggetti in movimento, lo stabilizzatore dovrebbe aiutarti molto di più rispetto a uno stop guadagnato sul diaframma.
In che situazioni ti sei trovato in difficoltà?

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 8:24

Mi sono trovato in difficoltà nei musei, dove la luce spesso era scarsa, per cui mi sarebbe piaciuto avere più luminosità, in realtà con il 50 me la sono cavata bene in molte situazioni, ma spesso mi toccava spostarmi molto e comunque a volte non riuscivo.

avatarsenior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 9:08

Capisco che nei musei un 50ino può essere lungo, però visto che i soggetti sono immobili un obiettivo stabilizzato penso sia decisamente meglio di uno luminoso.
Con un buon stabilizzatore si guadagnano circa 3 stop, con il diaframma guadagnare 3 stop da un f4 la vedo dura.

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 9:11

Capito, quindi il gioco non varrebbe la candela. Invece come sostituto del 24-120 in altre situazioni di viaggio? Avrebbe già più senso? Oppure dovrei cercare il suo successore stabilizzato, il fatto è che ha un costo proibitivo.

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 9:39

A me come obiettivo da viaggio sembra più versatile il 24-120; la sovrapposizione di focaliper me è un pregio perché permette di ridurre i cambi obiettivo, oltre a permetterti di in molte occasioni di lasciare a casa il 70-300. Se quello che ti limita è la focale del 50 cambialo con qualcosa di più corto, c'è una miriade di 35mm luminosi tra cui scegliere, più leggeri e luminosi di qualsiasi zoom. Se poi pensi che per te la soluzione migliore sia un 24-70 F/2.8 prova a cercare l'ultima versione stabilizzata, con la migrazione verso il mondo mirrorless possono capitare ottime occasioni.

P.S. Io ho una Z6 col 24-70 F/4 e la tenuta agli alti iso della macchina unità all'ottimo stabilizzatore e alla buona resa dell'obiettivo a TA finora non mi ha fatto sentire limitato anche in condizioni di scarsa luce.
Gli zoom F/2.8 più che tuttofare da viaggio sono indicati per eventi dove non si può scendere troppo coi tempi di scatto.

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 10:55

Capisco il vostro punto di vista, in effetti avete ragione.

Quello che non capisco è, la differenza di quasi 1000 € sull'usato tra la versione nuova stabilizzata e la versione più vecchia è giustificata? Io pensavo che il 24-70 mi garantisse un miglioramento generale della qualità degli scatti rispetto al 24-120, lente in genere poco apprezzata sul forum, anche se capisco che ad oggi il VR è abbastanza importante.

In ogni caso è da tempo che pensavo di ampliare la collezione di fissi, quindi dite che mi converrebbe cercare un 35 mm ? Anche se mi piacerebbe cominciare dal 85, che mi ha sempre stuzzicato.

Un'ultima cosa, nei fissi non è quasi mai presente lo stabilizzatore, come mai?

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 11:14

Il 24-70 è una lente magnifica. Dal punto di vista della qualità ottica, nulla da dire. Le foto realizzate con quel bestione richiedono veramente pochissimo tempo in postproduzione rispetto a qualsiasi altra lente (c'è solo da correggere un po' di distorsione quando si scatta alla focale più corta). Tra vr e non vr cambia solo lo stabilizzatore, la qualità ottica è identica ed è altissima in entrambi i casi. Lo prenda e non se ne pentirà. Faccia attenzione soltanto ad un aspetto: il peso. Da questo punto di vista, per i viaggi è tremendo. Io lo uso proprio sulla D750, sulla quale si arriva intorno ai 1900 grammi. Tenere al collo circa due chili per tutto il giorno non è semplice e si torna in albergo tutti rotti. Detto questo, tutto è fattibile, dato che chi scrive, pur non essendo un grande camminatore, la scorsa estate è riuscito a fare questo tragitto: www.google.com/maps/dir/Monte+Pana,+39047+Santa+Cristina+Valgardena+BZ
D750 e 24-70 al collo, 70-200 2.8 nello zaino.
Insomma, tutto è fattibile, ma bisogna un po' volersi male! MrGreen

avatarsenior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 11:44

Secondo me il 24-120 per viaggi è il top.. Ti da quell'allungo di 15mm in più rispetto ai classici 24-105, e molte volte ti permette di lasciare a casa il tele 70-200..
Io penserei ad un 28/35 f1.4/f1.8..o un grandangolare stabilizzato come il tamron 15-30 f2.8 VC..

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 12:16

Giusto per aumentare un po' lo stato di confusione generale MrGreen
No seriamente spero con il tempo di riuscire a farmi un buon corredo, però spesso le idee sono confuse e le esigenze cambiano con l'evolversi della passione, quando ho cominciato pensavo a fare le foto alle moto, poi mi sono un po' stufato e sono passato alle fotografie durante i viaggi nelle città e nelle mostre e musei, nell'ultimo periodo mi sta appassionando anche la fotografia still life, quindi si cambia e ci si evolve.

avatarsenior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 13:44

È difficile consigliare un obiettivo perché poi ognuno fotografa cose diverse in modo diverso.

Personalmente quando giro in città uso un grandangolo + un fisso luminoso + un tele (se ne ho voglia).
In questo modo mi sento estremamente coperto.

Altrimenti opto per un unico obbiettivo che te hai già, ovvero il 24-120.

Se ti piace la prima soluzione io ti consiglio questo, www.juzaphoto.com/recensione.php?l=it&t=nikon_16-35vr , in questo modo ti ritrovi con un grandangolo stabilizzato che per interni di musei o chiese è davvero comodo.

Dando via il samyang e optando per un usato non dovresti spendere tanto.

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 14:06

Confermo anche io che il 24-120 f4 in viaggio è validissimo.
Portato in Giappone (insieme ale 16-35 che ti è stato consgliato) e non mi ha deluso.

avatarsenior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 15:06

Non ho Nikon,per cui non posso giudicare la qualità ottica di quegli obiettivi,però uso un 16/35f4 stabilizzato che risolve il 90% sia dei giri in citta,musei chiese e simili che per paesaggistica.
Per quanto riguarda il 24/120 o 24/105 stabilizzato sicuramente è un valido complemento o alternativa,ma ovviamente va' a gusti personali.

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 15:24

Quindi mi consigliereste di vendere il mio Samyang 14mm f/2.8 IF ED UMC Aspherical e sostituirlo con il Nikon AF-S 16-35mm f/4 G ED VR ?
Perderei comunque un po' di luminosità guadagnando però in focale.
Non saprei neanche quanto chiedere e che differenza di prezzo ci sarebbe, ovviamente rimanendo sull'usato.

avatarjunior
inviato il 13 Gennaio 2022 ore 16:23

Può valutare anche il Tamron 17-35, leggero e nitido. Non ha lo stabilizzatore ma non va affatto peggio del 16-35 Nikon. Ed è più leggero. Si trova usato sui 450. Per il Samyang può chiedere una cifra tra i 150 e i 200.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 216000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me