RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Iridient X-Transformer 2.0 per Fujifilm: problemi risolti con Lightroom?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Iridient X-Transformer 2.0 per Fujifilm: problemi risolti con Lightroom?





avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:11

@Gaga

Rifaccio il post per fare ordine.

demosaicizzate i raw Fuji con C1 Fuji Express Free e non ci pensate più, si fa anche prima rispetto a Irridient

Lo faccio per file singoli e poi esporto in TIff, ma quando hai magari 500/1000 scatti diventa un dramma, è impensabile, senza contare il peso maggiorato di molto di un Tiff rispetto al RAF lossless, e si perdono poi la gestione delle simulazioni pellicola non essendo più un file raw. (questo per importare poi i file "demosaicizzati" in LR dove lavoro meglio e più velocemente). Non è sostenibile purtroppo la cosa, e non ci sono neanche modi rapidi per automatizzare tale processo, quindi o passi a C1 oppure nulla, ti accontenti di molti compromessi. Usando il solo programma C1 Express invece i comandi sono molto più "scomodi" di Lightroom e disposti su più schede per procedere velocemente con la post produzione (poco efficiente). La demosaicizzazione è solo il primo passo...ma la post produzione rapida su più file, cartelle e cataloghi? L'apertura diretta in Photoshop in un click per correzione aggiuntive? Cose che non puoi fare con C1. Per questo non posso usare un altro programma diverso in parallelo che seppur gratuito mi risultato più macchinoso di Lightroom per la gestione di file, cartelle e modifiche condivise in un solo click.

Con C1 si può automatizzare nel senso che copi i valori di un impostazione di un file su tutti gli altri. Poi magari è lento. Sinceramente io non lavoro mai così tanti file.
Detto questo, 500/1000 scatti ma chi se li guarda con zoom 200/400 a video? Se sono file per una committenza nessuno si va a vedere se il vermetto è di dimensioni adeguate oppure no ;-)


Certo, il fattore ingrandimento non è reale all'atto pratico. Onestamente però evidenzia i motivi per cui C1 fa rendere infinitamente i file Raw di Fujifilm. Piccoli o grandi i vermetti il risultato a volte porta ad avere dettagli slavati anche senza ingrandimenti estremi. Tutto qui. ;-)



avatarjunior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:12

@NerdMike
Penso sia legato più all'interpretazione base di un file molto interpretabile come un raw ad esempio. Ho esportato il Tiff da C1 e l'ho aperto con Photoshop (visto che non è un raw) e non sembrano esserci le stesse criticità alzando la nitidezza. Poi chiaro, se lavoro sul raw le situazioni come mostrato si complicano


Certo, quando parlo di Camera Raw parlo solo ed esclusivamente dell'apertura di un file RAW con questo software (o con Lightroom con il quale condivide il motore di elaborazione immagini). Se passi un TIFF a Photoshop i problemi non sussistono assolutamente, perché l'onere di interpretare dei dati l'ha preso in carico un altro software.

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:15

@Davide

Sì concordo, poi Lightroom e ACR alla base presumo siano sotto lo stesso motore, le cose si riflettono in entrambi i casi. Ci sono parecchie forzature ormai con i file RAF e forse una sola unica via al momento (con compromessi inversi: usare un nuovo software, aggiungere un abbonamento, non avere un workflow condiviso ecc.. vedi C1).

Chi ha abbracciato unicamente Fujifilm e C1 vive ovviamente sereno. MrGreen

avatarjunior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:17

@NerdMike
usando il solo programma invece i comandi sono molto più scomodi di Lightroom e disposti diversamente su più schede (poco efficiente) per procedere velocemente con la post produzione, la demosaicizzazione è solo il primo passa, e la post produzione rapida su più file, cartelle e cataloghi poi? L'apertura diretta in Photoshop in un click per correzione aggiuntive? Cose che non puoi fare con C1.


Scusami, come sai non è mia intenzione convincere nessuno a usare Capture One.
Ma tutte queste cose che hai scritto si possono fare tranquillamente in Capture One come si fanno in Lightroom.
La gestione a schede a differenza di Lightroom poi ti consente di crearti delle schede personalizzate con gli strumenti che usi solitamente. Io di fatto ho una scheda con tutti gli strumenti che mi servono per il 90% delle immagini e poi se serve altro vado sulle altre schede.

avatarjunior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:19

Sì concordo, poi Lightroom e ACR alla base presumo siano sotto lo stesso motore, le cose si riflettono in entrambi i casi. Ci sono parecchie forzature ormai con i file RAF e forse una sola unica via al momento (con compromessi inversi: usare un nuovo software, aggiungere un abbonamento, non avere un workflow condiviso ecc.. vedi C1).


Si, poi tornando a dare il giusto valore alle cose, se non si fanno stampe immense le differenze difficilmente le noti, tanto è vero che ci sono professionisti riconosciuti e affermati usano tranquillamente Lightroom con Fujifilm senza grossi problemi.

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:19

@Davide
Scusami, come sai non è mia intenzione convincere nessuno a usare Capture One.


Sì chiaro! :)
Calcola che sono uno smanettone e non ho problemi nell'imparare ad usare un software piuttosto che un altro, da zero oppure in parallelo. Concettualmente però ho provato e non mi risulta per nulla efficiente. Non usando solo Fujifilm trovo LR molto più comodo nonostante le personalizzazioni possibili in C1. Fermo restando che se voglio ottenere di più dal Pro ho costi aggiuntivi per risolvere mancanze alle base di qualcos'altro, il che è paradossale per certi versi. MrGreen

Questo test serve anche a riflettere su come si generano e nascono i cosidetti Worm e vedere se effettivamente con il nuovo Iridient qualcosa cambia. Come viene suggerito però è anche il discorso congiunto ACR che "complica" le cose e quindi la quadra non si ottiene ancora oggi ad essere pignoli. Il consiglio resta sempre a chi usa solo Fujifilm di usare C1, dovendo operare in parallelo diventa invece più.. "complicato".

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:25

@Davide
Si, poi tornando a dare il giusto valore alle cose, se non si fanno stampe immense le differenze difficilmente le noti, tanto è vero che ci sono professionisti riconosciuti e affermati usano tranquillamente Lightroom con Fujifilm senza grossi problemi.


Su questo concordo pienamente citando la fine del mio post iniziale. :)
Sta di fatto che però le differenze soprattutto sulla vegetazioni e in alcuni particolari purtroppo si notano, anche a fronte di ridimensionamento. Da qui la volontà di analizzare da dove parte il fenomeno poi ognuno trova il proprio equilibrio. Speravo di trovarlo con Iridient ma non ho notato molte differenze rispetto alla gestione tradizionale del Raf, anzi, si aggiungono passaggi.

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:27

tanto è vero che ci sono professionisti riconosciuti e affermati usano tranquillamente Lightroom con Fujifilm senza grossi problemi. ?

Si vede che i professionisti sanno dare di più il giusto valore alle cose rispetto ai fotoamatori

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:33

Si vede che i professionisti sanno dare il giusto valore alle cose rispetto ai fotoamatori


Nessuno lo nega come premesso a più riprese :) sta scritto che c'è chi usa con soddisfazione Lightroom. Si cerca solo di valutarne differenze oggettive, poi ognuno trae le proprie decisioni e conclusioni, professionista e non. MrGreen

avatarjunior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:35

Infatti. Ognuno trova il suo equilibrio e il suo workflow per arrivare al risultato.

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:41

Detto questo, 500/1000 scatti ma chi se li guarda con zoom 200/400 a video? Se sono file per una committenza nessuno si va a vedere se il vermetto è di dimensioni adeguate oppure no. Diamo i valori giusti alle cose

Pienamente d'accordo...da un pò di tempo a leggere certi thread mi sono venuti dei complessi da nitidezza mostruosi...se poi mi fermo a pensare effettivamente a quanto la differenza (vista al 200%) sia poi percettibile nell'online (0) o magari in stampa (tendente allo 0, ma dipende dal formato, si sa) mi mando a quel paese da solo...mi devo disintossicare...

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:45

@Il_mancini
se poi mi fermo a pensare effettivamente a quanto la differenza (vista al 200%) sia poi percettibile nell'online (0) o magari in stampa (tendente allo 0, ma dipende dal formato, si sa) mi mando a quel paese da solo...mi devo disintossicare...


Su questo hai ragione, onestamente però si notano differenze anche a meno del 100% tra un file lavorato su C1 ed uno lavorato su Lightroom, a favore di C1. Per lo meno io le noto queste differenze talvolta, e ci sono alcune criticità che si possono valutare da dove partono alla base con thread di questo tipo, tutto qui. Viviamo tutti sereni e felici poi senza pensarci. SorrisoMrGreen

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:48

Su questo hai ragione, onestamente però si notano differenze anche a meno del 100% tra un file lavorato su C1 ed uno lavorato su Lightroom. Per lo meno io le note queste differenze e ci sono alcune criticità che si possono valutare da dove partono alla base (con thread di questo tipo). Tuttto qui. Viviamo tutti sereni poi. Sorriso


No Mike ma figurati, non mi fraintendere, non penso siano oggettivamente inutili questi confronti anzi, solo che io personalmente ho preso una brutta piega ultimamente in merito, quindi devo cercare di togliermi dalla testa certi schemi mentali che mi sono entrati nel cervello e che, per il mio utilizzo, sono pressapoco inutili. Però mi piace leggere le varie opinioni e i vari test, solo devo cercare di restare super-partes ecco MrGreen

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 11:50

Sì, tutto ok. :) L'equilibrio è sempre la soluzione, o per meglio dire la verità sta nel mezzo, quasi sempre.
Queste "paranoie" sono nate appunto perchè senza pretese già notavo qualcosa che non mi convinceva alla base prima di lavorare i file (e non a zoom 200/800%), dove trovavo in C1 risultati migliori a livello puramente tecnico e di dettaglio. Da lì capire i perchè.. MrGreen tra cui anche motivi oggettivi, e si può non essere d'accordo su alcune cose mentre in altri casi è inutile ignorare l'evidenza. L'idea è di generare consapevolezza, poi ognuno valuta a livello personale come procedere. (e non esclude risultati migliori questo nonostante tutto)

Sono stato "monotematico". Vorrei vedere se possibile esempi e test eseguiti/caricati da altri utenti qui nel thread per unire i dati e avere più punti di vista congiunti sulla base di quelli. ;-)

avatarsenior
inviato il 26 Novembre 2021 ore 12:05

L'ultima versione non è compatibile con la licenza acquistata un paio di anni fa. Io mi tengo la mia vecchia versione 1.6.8 che per H1 e T1 va benissimo (quando lo uso)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 216000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me