RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Il refresh rate degli attuali EVF è reale?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Il refresh rate degli attuali EVF è reale?





avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 15:58

Comunque, per la mia esperienza su r6, con il mirino a 60 fps fai tranquillamente ritratti matrimoni e generi tranquilli, se però ti metti a inseguire un soggetto che si muove velocemente da destra a sinistra (o viceversa MrGreen), la visione appare un po scattosa, e in quel caso impostando i 120 fps il problema si risolve.

Me ne sono accorto fotografando i miei cani e successivamente facendo dei cambi di inquadratura tra un soggetto e l'altro in alcune situazioni.

Niente di insopportabile, ma la differenza si nota in maniera netta.

Piuttosto canon ha un'opzione che non ricordo come si chiama ovviamente, che serve a rendere la visione più fluida durante la raffica, quella crea, almeno a sensazione, dei frame finti per limitare la scattosità.
Mi sembra però che agisca durante la raffica in meccanico, dove per forza di cose i frame neri sono inevitabili.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:00

altra cosa
le strisciate etc non dipendono solo dal refresh rate o dai fps. (solo in minima parte)

è ovvio che se fotografo una pallina da tennis con un tempo di esposizione di 1/200s sarà mossa, quindi strisciata e se la fotografo a 1/10.000s sarà praticamente congelata e nitida, ok?

io posso generare un video a 120fps con i frames ripresi con tempi di esposizione di 1/200s o 1/10.000s e l'effetto sarà diverso. La pallina con un tempo cortissimo risulterà più "cristallina" ma al contempo più falsa.


un'altra cosa che nessuno nomina ma fa tanta differenza proprio sulle strisciate è il tempo di risposta dei pixel del display
In un monitor con refresh a 120Hz non necessariamente i pixel cambiano livello più velocemente che in uno a 60Hz
Ci sono monitor ottimizzati per la grafica professionale dove i tempi di risposta dei pixel sono lenti (ossia ci mettono tanto tempo ad esempio per passare da bianco a nero.. la dico così per far capire il concetto), il refresh è alto, 120Hz ad esempio, per essere riposanti per la vista, e i colori sono precisi, perfetti, magari coprono AdobeRGB... etc

Di contro ci sono monitor da gaming dove magari i colori non sono fedeli, lo spazio colore non è ampio, però i pixel hanno tempi di risposta brevissimi (2ms contro i magari 10-20 del precedente)

un monitor a 120Hz con tempi di risposta di 20ms lascia strisciate (ghosting) ben più evidenti di un 60Hz con tempi di risposta di 2ms


ma poi scusate, ma perché i produttori dovrebbero specificare tutto??
per far scoprire le loro magagne???


Mettete l'occhio dentro all'EVF e guardate come vi sembra. è la cosa più semplice





avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:01

fps e Hz non sono sinonimi.
fps è specifico e significa fotogrammi per secondo
Hz è una unità di misura fisica e (la banalizzo così) conta il numero di ripetizioni di un fenomeno in un secondo


Comunque in effetti canon, anche nel menu con le varie opzioni del mirino, parla di fps.

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:05

I giocatori di video games incalliti come mio nipote conoscono bene quanto hai spiegato…..vanno a vedere il monitor che abbia un tempo di risposta di 2-3 ms;-)


“ Mettete l'occhio dentro all'EVF e guardate come vi sembra. è la cosa più semplice ”
Lo avrò ripetuto 20 volte in queste discussioni
Alleluja

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:07

Crilin meglio così

ma ti dirò anche lì non dare per scontato che se c'è scritto 120fps sia sempre così
magari ci sono momenti in cui cala

non so canon R3, magari non lo fa, ma se nikon si vanta che i concorrenti hanno qualche problemino sui modelli attualmente in produzione e lei no probabilmente varie sony o magari R5 R6 hanno in alcuni momenti dei cali di framerate

per dirti la cosa più semplice che mi viene in mente è che debbano calare quando la luce è poca oppure quando il processore sta lavorando di peso, per qualche istante ci siano irregolarità


Il dual stream questo vuole risolvere.
è una rivoluzione? no
sicuramente è un miglioramento rispetto alla media odierna. Il concetto è.. flusso più costante possibile in ogni situazione ragionevole

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:14

Stefano, spiegazioni perfette, però preferivo quando mettevi foto astro da pauraMrGreen
È un po' che non ci fai vedere qualche meraviglia...

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:15

hai ragione.. ma ultimamente mi son dedicato di più alla gnocca..anche se non la pubblicoMrGreen

Dai se la smettono di chiuderci in casa la sera col covid torno a fare un po' di astro. è un anno che non riprendo nulla

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:17

gnocca stellare?
astrognocca!!!

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:17

“ hai ragione.. ma ultimamente mi son dedicato di più alla gnocca..anche se non la pubblicoMrGreen”
Che peccatoMrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:20

Dai se la smettono di chiuderci in casa la sera col covid torno a fare un po' di astro. è un anno che non riprendo nulla
Lassa perde le stelle e daje de gnocca;-)MrGreen

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2021 ore 16:30

……e quindi uscimmo a riveder ….la gnoccaMrGreen
Arci Alighieri

avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 17:14

Tranquillamente ci può essere un mirino a 120 Hz che però mostra solo 30 fps. Semplicemente ogni fotogramma viene ripetuto 4 volte et voilà.
Per questo il mirino Nikon montato sulla z9 che dichiara non ripetere i fotogrammi dovrebbe essere innovativo.
Anche i 120 fps, se non esplicitamente indicato che i fotogrammi non vengono ripetuti, potrebbe essere un 30 fps "taroccato" via software.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 18:28

Tanto per fare un po di chiarezza:
Il cinema 35 mm gira a 24 fps
La pellicola 8 mm gira a 16 fps
La pellicola super8 gira a 18 fps
Il sistema televisivo PAL (Europeo) e SECAM (Francia e ex colonie, Grecia e altri paesi), gira a 25 fps
Il sistema televisivo americano NTSC gira a 29,97 fps.

Il nostro cervello già a 16 fps non riesce a bloccare il singolo fotogramma.
Figuriamoci a 60 Hz di un EVF o di un LVF.

La pubblicità televisiva ha spesso usato il sistema subliminale.
Cos'è?
Nei 25 fps o nei 29.97 si introduce ogni secondo un fotogramma o due contenente un'immagine che non c'entra nulla con il filmato.
Può essere una donna nuda seguita dall'immagine dell'oggetto da pubblicizzare oppure la parola sex sempre seguita dall'asporapolvere di turno.
Chi di voi se n'è mai accorto?
NESSUNO, me compreso.

Ora Nikon, Canon, Sony fanno visori a 60, 120, 240 Hz.
Ma chi si accorge della differenza guardando nel visore non è solo un fenomeno: è Superman.
A 60 Hz possono far passare anche tre fotogrammi consecutivi con l'immagine di una portaerei e nessuno se ne accorgerebbe.

Conclusione:
ma sapete di cosa state parlando?



avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 18:31

io non volevo esser così diretto.. ma .. concordo con pentax MrGreen
Come ho detto poc'anzi chi si è mai lamentato del cinema?
l'importante è che non ci siano impuntamenti vistosi

(e come ricordato da altri la tv viaggia tra 25 e 30 ma sono pure interlacciati!!)


Arci Alighieri mi ha fatto morire!MrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 18:39

Il trascinamento dell'immagine che vedete non è dovuto semplicemente al visore ma al tempo di esposizione.
Se girate a 1/25" vedrete nel visore l'effetto "blur" che non è dovuto al visore stesso ma al tempo di esposizione perché il visore fa esattamente vedere ciò che riprendete e il mosso che comparirà nella foto o nei fotogrammi del video.

Salvo la Z6II che il software pensato da una testa fina blocca il visore in basse luce così non vedi il blur ma in compenso non vedi più nulla.

Chi ha preso in mano le telecamere sa come funziona un visore o un mirino.


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 216000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me