RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Il refresh rate degli attuali EVF è reale?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Il refresh rate degli attuali EVF è reale?





avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 11:52

“su una ml se scatti quando visualizzi quel frame che di fatto non esiste avresti un problema.”

E perche' mai? tu vedi un video all'evf, ma il sensore riprende la scena con frames reali, l'immagine del sensore sarebbe priva di artefatti o problemi. I frames interpolati li vedi solo nel flusso video a mirino, mica nell'immagine finale ;-)
Pero' chiaro che quello che vedi in quel momento potrebbe non corrispondere “esattamente” alla realta'.
Quello si
Ma d'altrocanto se sa che solo un mirino ottico ti garantisce una visione effettivamente ZERO lag.
Quello Nikon che gestisce un doppio flusso dati relai dovrebbe avvicinarsi maggiormente, se ho capito bene eh.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 11:53

Ci sono appunto dei frame "finti", su una ml se scatti quando visualizzi quel frame che di fatto non esiste avresti un problema. Non mi sembra una soluzione adatta ad ML, perchè una cosa è inserire un doppio frame durante una raffica altra cosa è che anche mentre stai inquadrando la scena senza scattare hai un software che ti raddoppi i frame creandotene 120 finti per ogni 120 veri (nel caso si passi da un 120hz nativo ad un 240hz finto)

Ma il tuo occhio alla normale velocità di riproduzione mica se ne accorge se viene inserito ogni tot un frame inventato o ripetuto.

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2021 ore 11:59

Ma infatti il problema dell'interpolazione, semmai esista, e a livello di mirino non di sensore. Inoltre l'interpolazione avviene tra due frame, e quello generato "in mezzo" è una "media" dei due, quindi non è che sia proprio inventato.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:01

e quello generato "in mezzo" è una "media" dei due, quindi non è che sia proprio inventato.

E ma l'interpolazione si basa proprio su quello eh.

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:07

E io cosa ho scritto?

avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:08

“Ma infatti il problema dell'interpolazione, semmai esista, e a livello di mirino non di sensore. Inoltre l'interpolazione avviene tra due frame, e quello generato "in mezzo" è una "media" dei due, quindi non è che sia proprio inventato.”

Ovviamente. Difatti al piu' il problema sarebbe qualche artefatto su alcuni elementi della scena, ma la scena rimane sempre quella reale. Non e' che se stai ripendendo un uccello improvvisamente vedi un elefante eh MrGreen

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:09

Ovviamente. Difatti al piu' il problema sarebbe qualche artefatto su alcuni elementi della scena, ma la scena rimane sempre quella reale. Non e' che se stai ripendendo un uccello improvvisamente vedi un elefante eh


Appunto MrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:09

E io cosa ho scritto?

Tu l'avrai anche scritto, ma un frame che si basa su ciò che c'era prima e su ciò che c'è dopo, per crearne uno a metà strada, non è reale, ovviamente.

Poi, non vuoi definirlo "inventato" perché tu non lo vuoi ricondurre ad un'invenzione ex novo, ma la sostanza non cambia.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:12

bo , bisognerebbe capire a quanti frame viene acquisito il flusso video.

Tra l'altro mi sono sempre domandato se quando cambio le impostazioni del mirino da 60 a 120 fps, cambia anche il formato in cui il filmato viene acquisito raddoppiando i frame.

Oppure se il flusso video viene acquisito sempre a 60fps e poi la fluidità è data dal refresh rate del mirino.

Certo che con gli ovf tutte ste rotture di caxxi non c'erano MrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:13

Tra l'altro mi sono sempre domandato se quando cambio le impostazioni del mirino da 60 a 120 fps, cambia anche il formato in cui il filmato viene acquisito raddoppiando i frame.

Crilin ma che c'entra?MrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:38

In realtà le porcate per contenere i costi le fanno anche oggi, vedi EVF schifoso delle Panasonic di olcuni anni fa in cui si effettuava il refresh dei tre colori e molti lamentavano effetto rainbow. Ma stamo parlando di macchinette tipo la GX7 da 500 euro. Non credo che sulle macchine di migliaia di euro di cui parliamo debbano ricorrere a espedienti del genere. Riguardo all'eventualità di alternare i quadri (interallacciamento) pure la vedo una cosa antidiluviana, non credo debbano ricorrere a queste porcate oggi.

avatarsupporter
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:40

Montano ancora lcd da vergogna ….quindi, perché noMrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:51

Sicuramente non riusciresti a notare la differenza a velocità normale, questo perché in quel modo si riesce ad ingannare l'occhio umano.
Ma se dovessi riprendere il tutto a velocità ridotta, ad esempio, in slowmotion, o procedere estraendo i singoli frame, la ripetizione si paleserebbe sicuramente.


cosa hanno a che fare le riprese in slomo o l'estrazione di singoli frame con l'esperienza d'uso con un evf?

intendo dire che quando guardo dentro un evf conta la fluidità, non come sia ottenuta (interpolando o no)

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:56


intendo dire che quando guardo dentro un evf conta la fluidità, non come sia ottenuta (interpolando o no)

Certo che conta la fluidità.
Ma un conto è ottenere tal fluidità attraverso interpolazione e ripetizione di frames, un altro è ottenerlo in assenza degli stessi.

Il discorso slowmotion era proprio per fare capire che la visione, a normale velocità può apparire anche fluida attraverso l'interpolazione, anzi lo è sicuramente, perché come detto è lo scopo principale, ragion per cui il tuo occhio non si accorge, se a cadenza stabilita, dovessero subentrare frame interpolati.
Ma, se si dovessero analizzare i singoli frames, troveresti quelli interpolati.

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:57

Giusto per completezza, non può essere una media dei due "reali" adiacenti perché uno dei due è nel futuro e ancora non noto, sarà una qualche funzione che prende gli ultimi N rate (più ne prende e più è accurato ma impegnativo il calcolo) per prevedere dove potrebbe essere allo step successivo

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 216000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me