RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Potere del nome Leica


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Potere del nome Leica





avatarjunior
inviato il 22 Novembre 2021 ore 23:18

@Ivano. ""Scolare"? Puoi tradurre, per favore? Sfoggio di cultura e titoli lo hai fatto tu (laurea e master)! Prego leggere sopra! Chi "blocca", sfugge per mancanza di argomenti! Getta la spugna! Penoso! GL

avatarjunior
inviato il 22 Novembre 2021 ore 23:19

“ Signor corredo ... io mi sono fermato al 21 ed il 50 inserendo un 28 ... MM quale delle 3?”

Perdonami Ivan ma non ho capito cosa intendi con MM…:-P

Comunque della casa teutonica ho una leicaflex SL con 21/4 SA, 50/2 cron e 90/2 cron.

Poi una M6 con 21/2.8 Elmarit (non Asph), 50/2 cron, 90/2.8 Elmarit e ora 135/4 tele-elmar seconda versione.

E per chiudere una splendida IIIf con 50/3.5 Elmar, sembra ancora nuova e non perde uno scatto, dopo un tagliando effettuato dal sempre ottimo Giuliano Galli di Modena.
Sorriso

avatarjunior
inviato il 22 Novembre 2021 ore 23:20

@giovanni leoni
Commento disdicevole

avatarsenior
inviato il 22 Novembre 2021 ore 23:30

@Gibus ho capito male o pensi di prendere una Monocrom?

La Leicaflex è una gran macchina anche se non l'ho mai avuta, solo successive R mentre ho avuto 4 M6 ed altre M ora solo una M ed è digitale, mentre ho sempre la mia inseparabile IIIf Numeri Rossi quindi so di cosa parli

avatarjunior
inviato il 22 Novembre 2021 ore 23:43

IIIf numeri Rossi, come la mia! Sorriso
La morbidezza di quelle ghiere è qualcosa di assurdo…mi piacerebbe il 35 in L39 ma ha quotazioni piuttosto alte (e se pensiamo che sono passati 80 anni……)

La Leicaflex ha un mirino commovente ed è un blocco indistruttibile, lo scatto è un colpo di ghigliottina! MrGreen
Stavo per prendere una R6 ma Dotti aveva anni fa questa SL praticamente inusata, bellissima e luccicante, col suo Summicron…e non ho resistito!

La M6 l'ho comprata usata ma nuova, era di un collezionista che credo non ci avesse mai attaccato un obiettivo (gente strana i Leicisti!!MrGreen )

Come Monochrom mi piacerebbe la Typ246, perché per me il liveview è imprescindibile…
Confesso di essere tentato anche dalla SL però…perché mi libererei della Sony e vorrei comunque qualcosa su cui poter montare anche il mio corredo Minolta (sono dipendente dal 50/1.4 e dal 28/2.8 della casa nipponica, obiettivi che insieme costano un terzo del tele-elmar ma che trovo fantastici)

avatarsenior
inviato il 22 Novembre 2021 ore 23:44

Anche a me è sempre piaciuta (e non so perchè) la Leicaflex: ogni tanto mi innamoro di qualche esemplare venduto da NewOldCamera; in questi giorni, per esempio, ne hanno una perfetta di Leicaflex SL black paint a 450 euro. Sto aspettando da giorni e giorni che qualcuno me la "soffi" e così non ci penso più. Invece delle Leica M e del loro collezionismo un po' feticistico (anche se forse il collezionismo è SEMPRE un po' feticistico) cerco di tenermi alla larga. Ma forse un giorno cambierò idea. Meno probabile che ne usi mai una. Qui su Juza guardo le foto spettacolari scattate con Leica S o SL di Vieri Bottazzini. Certo, qualcuno dirà che sono frutto di una post un po' fantasy, ma, insomma, hanno (e non credo proprio che dipenda da Leica) un alto tasso di spettacolarità. Lo stile dell'autore è sempre quello e non varia anche se scatta con Hasselblad. Questo a proposito del fatto che Leica o altro servono comunque a fare fotografie e su Juza c'è un esempio pratico

avatarsenior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 0:03

@Claudio passo da New Old Camera mercoledì se vuoi controllo come sta MrGreenMrGreenMrGreen … posso capire perché non useresti la M6 ed è comprensibile… concordo che alla fine ogni macchina serve a far foto e quindi ad ognuno la sua che preferisce basta che la usa!

@Gibus eh si la IIIf Numeri Rossi è magica, me la portai in Marocco in un viaggio a Fes come macchina unica … appunto con MM in genere si intende Monocrom, ottima scelta quella della 246, mi dicono fantastica, personalmente è l'unica delle 3 che non ho provato, ma ne sento solo che parlar bene , certo che però vuoi adoperare quelle ottiche … ti tocca la SL, ma sei convinto? E se le tieni da parte?

avatarjunior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 0:14

Il fatto Ivan è che il corredo Minolta è piuttosto ben nutrito, in mezzo c'è anche il 100/4 macro e l'incredibile 100/2.5, il 35/2.8, il 24/2.8…e forse pure altro, oltre ai due 50 mm e al 28 “quello buono”.
Poi ho anche qualche altro vetraccio Zeiss per exakta e via dicendo…! Sorriso
Tutte lenti che vorrei continuare a usare…
Quindi o tengo Sony e cerco una M tipo appunto la typ246, oppure vendo la Sony e quel paio di obiettivi del sistema FE che mi sono rimasti e prendo la SL…

Poi le Minolta le uso anche sulla XG-M, altra macchina che uso tantissimo…

Il mio problema è che uso tutto ciò che possiedo, anche la svedese in medio formato…e non vendo mai nulla! Sorry

@Claudio, hai pienamente ragione sul sistema M, ma in fondo siamo tutti un po' deboli! MrGreen
Non fumo, bevo poco (ma bene), non mi drogo (più MrGreenMrGreenMrGreen), la casa l'ho appena comprata e la compagna ha taaaanta pazienza…e dato che la vita è una…

avatarsenior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 6:20

@gibus le due alternative te le sei date tu e la scelta non può che essere tua, devi anche valutare i costi una 246 costa molto più di una SL e non venderesti neanche la Sony, ma io non conosco e non mi permetto di entrare in questioni economiche anche perché al cuor ed alla scimmia non si comanda!
Non posso neanche dirti cosa farei io perché sono andato in direzione opposta vendendo molte cose e semplificando e razionalizzando su un solo corredo, ma ripeto sono esigenze personali e non posso entrare nel merito delle tue cose … però posso dirti che nei Leica Store stanno facendo una politica molto interessante sull'usato con una garanzia di 3 anni e finanziamento a tasso zero, così magari prendi SL e 246 MrGreenMrGreenMrGreen
Comunque ti auguro buona luce e buona scelta, facci sapere cosa decidi

avatarsenior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 6:23

La 3f non è stato un gran sforzo progettuale per Leica, rimane solo un aggiornamento della precedenti leichette, la vera rivoluzione e la potenza Leica si è materializzata nel 1954.

avatarsenior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 6:30

Verissimo Belles, ma rimane di un fascino incredibile

avatarsenior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 7:25

Ho sempre frequentato dei Fotoclub, che oggi, ahimè, sono mediamente molto decaduti come qualità dei frequentatori e delle fotografie che ci vedono.

Ai tempi delle diapositive, io riuscivo a trovare una diapositiva scattata con una Leica, diciamo una Kodachrome 25 o una Kodachrome 64, in un caricatore da 50 diapositive proiettate, di cui una fatta con Leica e tutte le altre fatte con fotocamere ed ottiche giapponesi, anche roba "seria".

E la trovavo subito, alla prima passata, semplicemente perché c'era un abisso qualitativo tra le foto fatte in 35 mm con una Leica o fatte con roba di altre case, quelle fatte con la Leica erano vive e naturali, se era una diapositiva di paesaggio sembrava di guardare fuori di finestra invece che una diapositiva, e la stessa cosa valeva anche in stampa, stampa 30 x 40 cm, le stampe fatte con le Leica erano migliori, più vive

Quello per me meritava l'acquisto di roba Leica, ma non avevo i quattrini.

Oggi i quattrini ce li ho, ma quello che era vero, come qualità d'immagine, fino ad una ventina di anni fa, oggi non è più vero, la Leica oggi è indistinguibile dalle altre fotocamere ed ottiche se il RAW è trattato opportunamnete, e dunque non la compro.

Ma la roba Leica è fatta benissimo e funziona benissimo, è assai migliore della roba di altre Case, quello è vero ancora oggi.


Io faccio foto meditate con tutto, e le faccio soprattutto, guarda caso, con la Nikon D4, ammiraglia nata per la velocità, e poi voglio fotocamere pesanti, alle D 810, ne ho due, ho messo il battery grip ad entrambe per quello: con la fotocamera pesante scatto bene anche con tempi straordinarimante lunghi, i micromossi sono praticamente inesistenti, e sono molto più equilibrate quando ci monti sopra ottiche pesanti, tipo il 70 - 200 F 2,8 o lo Zeiss Milvus 25 F 1,4 ed hanno tutti i comandi al loro posto anche quando scatti in verticale, fai tutto quello che vuoi fare sull'immagine senza staccare mai l'occhio dal mirino.

E poi voglio vedere al meglio possibile la scena che inquadro, voglio mirini buoni, ci voglio vedere limpido quando inquadro, si fanno foto migliori coi mirini buoni, molto migliori che coi mirini che danno immagine vile, e le ammiraglie e le fotocamere "buone" hanno mirini buoni.

Il miglior mirino in 35 mm ce l'hanno le Leica M, nulla è limpido come quello delle Leica M, i peggiori mirini ce l'hanno le ML, quelli sono orribili.

avatarsenior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 7:45

Oggi i quattrini ce li ho, ma quello che era vero, come qualità d'immagine, fino ad una ventina di anni fa, oggi non è più vero, la Leica oggi è indistinguibile dalle altre fotocamere ed ottiche se il RAW è trattato opportunamnete,


Toglimi una curiosità a parte la solita domanda se ti basi su foto viste a monitor o peggio visto su social o hai provato tu in prima persona ed hai stampato?

Io confesso di non aver provato a fondo tutti i Brand, ma gli altri solo superficialmente comunque i risultati Leica li vedo ogni sera andando a dormire con una stampa di 2 X 1,5 .... e poi dici giustamente opportunamente trattati ... quando ho provato altro materiale ricordo che dovevo lavorare ogni singolo file intervenendo su vari fattori. perdendo tempo per ogni foto (Canon e Fuji in particolare) con Leica quando importo il più delle volte non devo neanche toccarle o al massimo una schiarita alle ombre, un orizzonte appena storto o un minimo di regolazione dell'esposizione totale pochi secondi a foto e questo non è poco a mio parere ... se al rientro da un viaggio di una settimana torno con 1.000 foto di cui 600 che mi interessano un minimo che vale la pena di sistemare (un esempio per numeri tondi) impiegare 1 minuto a foto sono 600 minuti ovvero 10 ore di lavoro, io ti dico per esperienza personale che dopo un viaggio del genere impiego 2 o massimo 3 ore a sviluppare tutto e mettere in ordine ... poi ovviamente ognuno ha le sue priorità e per me la prima è il mirino ottico della M ed il suo telemetro ad esempio e visto che ci abbino le migliori ottiche e che i risultati mi soddisfano io ho fatto Bingo e superato il discorso tecnico mi dedico solo a cosa fotografare

avatarsenior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 8:23


E poi voglio vedere al meglio possibile la scena che inquadro, voglio mirini buoni, ci voglio vedere limpido quando inquadro, si fanno foto migliori coi mirini buoni, molto migliori che coi mirini che danno immagine vile, e le ammiraglie e le fotocamere "buone" hanno mirini buoni.
Il miglior mirino in 35 mm ce l'hanno le Leica M, nulla è limpido come quello delle Leica M, i peggiori mirini ce l'hanno le ML, quelli sono orribili.

Eh, Alessandro, capisco il tuo punto di vista, anche perché da vecchio fotoamatore (anche se non utente Leica per gli stessi motivi tuoi MrGreen) faccio fatica ad apprezzare i "pro" dei mirini elettronici rispetto ad un buon mirino montato su una buona reflex (pellicola o digitale che sia).
Ma... dovremo abituarci, i mirini elettronici sono il futuro (ed anche il presente) e migliorano velocemente. Già oggi hanno alcuni vantaggi rispetto ai mirini ottici e gli svantaggi un po' alla volta si annulleranno.
Comunque... personalmente il piacere della messa a fuoco manuale su un sistema ottico con stigmometro lo trovo ancora fantastico!

avatarsenior
inviato il 23 Novembre 2021 ore 8:26

"..o hai provato tu in prima persona ed hai stampato?"

Ho un conoscente, di Rosolina (RO), che ha tre Leica M, inclusa una Monochrom qualcosa, e 23 (ventitre) ottiche Leica, e quando lo vado a trovare o quando viene lui da me, quando siamo andati, diverse volte a fare foto assieme, mi vuole assolutamente prestare fotocamera ed ottica Leica, cosa che io rifiuto regolarmente, perchè se mi casca in terra una sua Leica con un trabiccolo di ottica Leica sopra diventa una situazione molto, molto sgradevole.

Ma le sue Leica ho provate benissimo anche in stampa.

Ti faccio un esempio.

Alla Terrazza Mascagni, a Livorno, abbiamo fatto scatti, spalla a spalla, ad una donna che passeggiava sulla terrazza, lui con una Leica M 240 ed il Summilux 28 F 1,4, io con D4 e Nikon 24 - 70 F 2,8.

Siamo tornati a casa mia, a Lucca, ed abbiamo scaricato i RAW sul mio PC, per fare il fotoritocco su alcune foto sue e mie, fotoritocco fatto da me.

Se confronti i due files a PC quando li "apri" in Adobe Camera RAW, confronti il Leica 240 col Summilux e Nikon D4 col 24 - 70 settato sui 28 - 30 mm, la prima impressione, fortissima, imperativa, è che dovresti prendere la D4 col 24 - 70 e buttarla immediatamente in mare, ed in acque profonde assai.

Semplicemente perché il file Leica è estremamente migliore del Nikon, oltre che più dettagliato, cosa irrilevante, è molto più "vivo" come colori ed effetto presenza, l'immagine è "viva", e questo invece è importantissimo.

Gli ho stampato una A3 e poi gli ho detto di andare a bersi un whisky in salotto e lasciarmi lavorare una mezzora o più sul mio file, che ho poi stampato.

In stampa A3 le differenze di qualità tra i due file sono praticamente invisibili.

Su un A2 o più grande invece le vedresti ancora, Leica è migliore assai, i toni delicati sono più estesi, ma su A3 in pratica non li vedi, ed io stampo molto in A3, poco in formati più grossi.

Occhio che io faccio fotoritocco fatto bene, e questa non è cosa di tutti, se uno non lavora bene in fotoritocco, le differenze restano.

Io faccio foto di tutto, uso spesso anche il 70 - 200 F 2,8 ed il 14 - 24 F 2,8 e con un telemetro, andare a fare foto a focali sopra il 70 - 80 mm o sotto i 20 mm io non la vedo buona cosa, si lavora meglio con le reflex.

La Monochrom sforna B&N che sono ottimi, senza il Bayer acchiappa più luce e dunque ha meno rumore e più gamma dinamica delle fotocamere normali: chiaramente, il profilo di conversione in B&N l'ha scelto un tecnico e non te lo scegli tu, ma hanno fatto un buon lavoro, fa dei B&N modulati molto bene, per farli con le fotocamere normali c'è da lavorarci molto e va saputo fare il lavoro, con la Monochrom te lo fa lei tutto quel lavoro.

Ho fatto comprare corredi Leica M e della Leica Q e Q2 a tre conoscenti, gente attempata come me ma che non fa come me del fotoritocco fatto bene, e ne sono tutti estremamente contenti.

La Leica M è poi afflitta, per quanto mi riguarda, dal Peccato Originale, io non glielo ho mai perdonato, ed è il fatto di avere una singola scheda memoria, ed oltretutto una vile SD, sono quelle peggiori.

Quel Peccato Originale, una sola SD, come pure la non "tropicalizzazione", relega le Leica M a fotocamerine puramente amatoriali, fatte benissimo, ottima qualità d'immagine, ma pur sempre amatoriali, ed io non andrei mai a fare un viaggio lontano e lungo, come facevo prima del Covid, usando delle singole SD.

Le Reflex Leica non le fa più, ed alla propria Clientela rifilò il più brutto e perfido bidone mai rifilato dalle Case ai propri Clienti in tutta la storia della Fotografia, cessandone la produzione, non per fallimento, ma per decisione loro, imperdonabile, io conoscevo gente che aveva corredi grossi di roba Leica R.

Oggi Leica come attrezzatura professionale fa delle ML, roba fatta benissimo anche quella, ma a me le ML non piacciono.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 217000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me