RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Capture One 22 a dicembre - Ma siamo polli da spennare?


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Capture One 22 a dicembre - Ma siamo polli da spennare?





avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 8:47

Perché se pensiamo che spesso, per tirar fuori una buona stampa, pardon, una buona immagine, un fotografo digitale scatta 10 o 20 foto e poi le seleziona a monitor, capisci che per l'analogico la selezione avviene a monte. A parte il fotoreporter o il professionista di moda che scattava a volontà, penso che nessun fotoamatore scattasse decine di migliaia di foto all'anno. Per contro prova, scattare migliaia di foto non aumenta il numero di foto buone prodotte ma semplicemente aumenta il numero di foto scattate. E faccio un esempio.
A volte facciamo uscite in piccoli gruppi. Siamo in due ad usare la pellicola e gli altri tutti in digitale. Poi ci incontriamo per mostrare i nostri scatti migliori. Ebbene, se io espongo due rullini, in genere tiro fuori una decina di foto buone, gli altri fotografi digitali, che abbiano scattato 100 o 1000 foto, sempre e comunque portano da vedere una decina di scatti come me. Io seleziono prima, loro dopo. Cambia il metodo ma il risultato è lo stesso. Poi c'è Domenico, il mio compagno analogico (prima era qui sul forum) che in genere gira con il banco o con macchine a lastra, che espone 5 o 6 lastre in tutto il giorno e sono tutte buone MrGreen


condivido anzi, ti dico di più.......
Pur usando il digitale da oltre 10 anni io continuo a ragionare in analogico, in una uscita spesso non arrivo a fare 50 scatti, in un anno sto sui 1000, con l'analogico ne facevo meno ma non c'era tanta differenza

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 8:53

“Partendo da un RAW....

ho provato con Photoshop, lavora perfettamente come Filtro senza bisogno di fare alcuna conversione, esattamente come lo fa ACR e la Nik Collection”

Scusa, non capisco, da PhotoLab quando passo alla Nik non mi lavora il RAW ma devo convertire in TIFF!
Ho PhotoLab 5 e Nik 4! Confuso


ho forse saltato qualche passaggio necessario....MrGreen

In Photoshop e Affinity:
Nik e Filmpak si comportano nello stesso modo, sono dei filtri come ACR in PS, e non generano nessun nuovo file

In DxO Photolab:
- con la Nik devo convertire in Tiff o jpg e vado in uno dei suoi programmi (infatti quasi non la uso...)
- la Filmpack è inglobata in Photolab, non la vedo proprio, diventa un tutt'uno

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 9:00

Per la questione spese e programmi.
Le macchine digitali producono il file giá elaborato e finito e con diverse possibilità di settaggi a seconda del modello.
E sinceramente a volte sono anche interessanti da usare visto lasciano più importanza alla fase di scatto.
Le macchinette si sono evolute per fare giá loro wuelle due cose che facciamo spesso basta usarle a dovere.
Alcune permettono la doppia esposizione, esposizioni multiple.

A me diverte anche usare un programma di sviluppo ed un programma di modifica avanzata di immagini ma non è necessario

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 9:13

@Gian Carlo F è quello che temevo, CaptureOne rimarrà il mio editor di base mi chiedevo se avere anche DXO 5 + FilmPack 6 potrebbe darmi un valore aggiunto.

Forse per editare le foto macro infatti mi sembra migliore per enfatizzare i dettagli e FilmPack per qualcosa di più "artistico".

Io sono fermo a C1 20 mi sembra che abbiano ggiunto alcune funzionalità nella 21 simili a quelle di DXO per le maschere

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 9:25

“ho forse saltato qualche passaggio necessario....MrGreen”

Ah, ok … pensavo che sbagliavo io qualcosa! MrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 9:26

Sono due ottimi programmi......
- DxO ha dalla sua un denoise eccezionale e i cosiddetti moduli
- C1 ha i livelli e, per chi li ama, i cataloghi

In questo momento DxO Photolab 5 + la Filmpack 6 sono in offerta al 50% (179 euro), un pensiero ce lo farei...
(la Filmpack è importante perchè aggiunge funzioni quasi essenziali a DxO Photolab)

shop.dxo.com/en/


avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 9:29

Mi aggiungo a questa discussione andando forse un pò fuori tema.

Io stavo cercando un software free che mi permetta di rinominare i RAW in fase di importazione (con data e numero progressivo).
Lo facevo con C1 versione free, ma ora mi chiede l'iscrizione e i vari codici di attivazione per passare al 21.

Qualche idea?

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 9:30

Mi aggiungo a questa discussione andando forse un pò fuori tema.

Io stavo cercando un software free che mi permetta di rinominare i RAW in fase di importazione (con data e numero progressivo).
Lo facevo con C1 versione free, ma ora mi chiede l'iscrizione e i vari codici di attivazione per passare al 21.

Qualche idea?


Bridge di Adobe

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:15

Lo facevo con C1 versione free, ma ora mi chiede l'iscrizione e i vari codici di attivazione per passare al 21.


In teoria le versioni free ci sono ancora, quindi dovresti solo ignorare la richiesta di passare alla 21 ...

avatarjunior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:23

Grazie!
Adobe bridge installato, e funzionante... devo solo digerire che non mette i "trattini" nel nome del file, mentre C1 si (e mi piaceva molto di più!) Tipo 21-11-24 e non 211124. Cercherò meglio se c'è un modo oppure me ne farò una ragione!

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 12:58

I trattini li puoi mettere MrGreen
Inseriscili come testo
Devi usare più righe per le istruzioni
Io uso
aaaa_mm_gg_hhmmss

Bridge è il miglior browser in assoluto secondo me

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 14:31

Perché se pensiamo che spesso, per tirar fuori una buona stampa, pardon, una buona immagine, un fotografo digitale scatta 10 o 20 foto e poi le seleziona a monitor, capisci che per l'analogico la selezione avviene a monte. A parte il fotoreporter o il professionista di moda che scattava a volontà, penso che nessun fotoamatore scattasse decine di migliaia di foto all'anno. Per contro prova, scattare migliaia di foto non aumenta il numero di foto buone prodotte ma semplicemente aumenta il numero di foto scattate. E faccio un esempio.
A volte facciamo uscite in piccoli gruppi. Siamo in due ad usare la pellicola e gli altri tutti in digitale. Poi ci incontriamo per mostrare i nostri scatti migliori. Ebbene, se io espongo due rullini, in genere tiro fuori una decina di foto buone, gli altri fotografi digitali, che abbiano scattato 100 o 1000 foto, sempre e comunque portano da vedere una decina di scatti come me. Io seleziono prima, loro dopo. Cambia il metodo ma il risultato è lo stesso.


Perdonami ma non è così, e parlo anche da fotografo analogico che scatta dia e che quindi non ha possibilità di correzioni in fase di sviluppo e stampa. Intanto in digitale fare scatti multipli non significa che siano scatti compulsivi inutili, ci sono particolari esigenze, vuoi mettere la possibilità di fare focus stacking o bracketing?
Puoi avere tutte le capacità e conoscenze in campo di ripresa fotografica ma quando hai un solo colpo in canna e qualcosa va storto lo scatto è perso, certo puoi ugualmente fare qualche scatto supplementare, con conseguente spreco di pellicola, però con il digitale questo rischio non c'è … almeno che non saturi la scheda di memoria …

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 14:34

Ma non era meglio pagare una tantum C1 anzichè l'obolo di LR+PS ad adobe?

MrGreen

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 15:12

Non ci sono più le licenze perpetue di una volta!! MrGreenMrGreen

Anche io la pensavo così..... comincio a ricredermi

avatarsenior
inviato il 24 Novembre 2021 ore 15:31

Ma non era meglio pagare una tantum C1 anzichè l'obolo di LR+PS ad adobe?


Non ci sono più le licenze perpetue di una volta!! MrGreenMrGreen

Anche io la pensavo così..... comincio a ricredermi


Premesso che do del lei al denaro e sono molto attento a spenderlo, soprattutto per cose non essenziali, sta di fatto che se voglio un prodotto valido ed aggiornato, frutto del lavoro di altre persone, c'è un giusto prezzo da pagare … ho detto pagare, non farsi spennare! MrGreen



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me