RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

Canon 1200mm f5,6 venduto a 500,000 euro


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Canon 1200mm f5,6 venduto a 500,000 euro





avatarsupporter
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 0:13

petapixel.com/2021/10/11/canon-1200mm-f-5-6-sells-for-580000-most-ever

www.canonrumors.com/the-canon-ef-1200mm-f-5-6l-usm-sells-for-a-record-

Venduto al record di 500 mila euro....
io sinceramente non l'avrei preso a quella cifra... Nemmeno fossi stra miliardario

avatarjunior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 8:11

E' l'effetto del prezzo delle ottiche "moderne" corrette in macchina. Visto il costo di 50-60mm f5.6-6.3 questo risulta di un'altro pianetaMrGreen

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 15:07

L'ottica venne commercializzata nel 1993, e già allora aveva un costo piuttosto elevato, visto che per realizzare i cristalli in fluorite sintetica necessari per alcune lenti serviva più di un anno, a causa dell'elevato diametro delle stesse.





Il prezzo di vendita dell'esemplare in oggetto è veramente estremo, ma trattandosi di un'asta tutto è dipeso dagli offerenti e da quanto fossero disposti a spendere: evidentemente vi erano più persone fortemente propense ad acquisire l'ottica, e hanno rilanciato di conseguenza. In passato il negozio americano B&H aveva venduto un esemplare di ef 1200mm f5.6 L usm per 180000 dollari, per la cronaca.

Il problema principale è che tale obiettivo viene trattato da Canon alla stregua degli altri, in termini di supporto di assistenza: pertanto non forniscono più i ricambi e tantomeno supporto per le riparazioni. Se si dovesse rompere un cavo flessibile o cedesse il motore usm, ci si troverebbe con un soprammobile da 500000 euro: anche nella remota ipotesi di reperire il ricambio, sarei curioso di sapere qualche centro di assistenza si prenderebbe il rischio di intervenire su un'ottica di tale valore, visto che a fronte del solo smontaggio potrebbero rompersi o rovinarsi altre parti, e a quel punto l'obiettivo diverrebbe inservibile...

Detto questo, l'ottica offre delle potenzialità interessanti:


avatarsupporter
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 15:13

Sarebbe interessante valutare la qualità ottica a tutta apertura soprattutto, che penso sia molto buona ma non perfetta. E vedere il confronto con un moderno 800 5,6 moltiplicato.
Anche se si dovesse rompere, penso rimanga comunque utilizzabile almeno in manual focus.

Mi piacerebbe sapere quanto è stato usato e a che livello.... L'hanno realmente usato sul campo, nello sport? O è sempre stato più che altro un oggetto da mostra...?

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 15:19

Nel caso si guastasse il motore usm non sarebbe possibile utilizzarlo nemmeno in manual focus, essendo focus by wire, come i vecchi 300 e 400 2.8

" Canon EF 1200mm f/5.6L USM Lens uses a Ring USM (Ultrasonic Motor) rear focusing system. This is a electronic focus-by-wire design that works very well. It is quiet and relatively fast."

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 15:20

Nel video si vede qualcosa, ma ovviamente si è limitati dalla risoluzione del filmato.

L'enorme costo era anche dovuto all'apertura massima, e alla conseguente complessità dello schema ottico, nonché della parte meccanica dell'obiettivo: se avessero realizzato un 1200mm f11, ad esempio, gli ingombri, il peso e i costi sarebbero stati notevolmente inferiori. Il problema è che, all'epoca, l'autofocus delle reflex poteva operare con obiettivi la cui apertura massima avesse un f-stop non superiore a f5,6, per cui volendo un'ottica dotata di autofocus non potevano fare altro.

Visto che anche all'epoca il prezzo di vendita era attorno ai 90000 dollari, dubito che sia stato acquistato dai privati, se non forse qualche collezionista.

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 15:25

Credo lo avessero solo agenzie veramente grosse, tipo AP, National Geographic e pochi altri.. Comprensibilmente direi. Per un privato mi sembra molto più ragionevole un 800 5. 6 stabilizzato MrGreen

avatarsupporter
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 15:34

Già... Che è già tanto... MrGreen
Infatti io ho "dovuto" ripiegare su un 800 NON stabilizzato ;-)
anche se le nuove mirrorless stabilizzate mi vengono incontro..

avatarjunior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 15:36

Ma a che pro uno dovrebbe acquistare un 1200 di 30anni fa quasi a quella cifra? una fondazione, un museo?

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 15:36

Nel 1993 non esistevano degli 800mm f5,6 con innesto ef, e l'ef 800mm f5.6 L is usm è stato commercializzato nel 2008...

All'epoca vi era l'ef 600mm f4 L usm: con un extender 2x si arrivava a 1200mm, ma si perdeva la messa a fuoco automatica. I primi modelli di reflex in grado di eseguire la messa a fuoco a f8 sono arrivati diversi anni dopo, e le prestazioni fornite dall'autofocus erano ben diverse da quelle di una 1dx mark II o mark III.

Inoltre, le ottiche stesse avevano dei notevoli cali sia a livello di qualità d'immagine che di prestazioni dell'autofocus, con l'aggiunta di un extender 2x, molto più di quelle odierne. Se si utilizza un vecchio ef 600mm f4 L usm con extender 2x su una 1dx mark III, la velocità di messa a fuoco è decisamente inferiore a quella di un moderno 600mm f4 serie III.

Insomma, anche se costosissimo, l'ef 1200mm f5.6 L usm aveva una sua ragion d'essere, all'epoca, dato che non vi era altro modo per avere un 1200mm con autofocus. Inoltre, mentre su un sensore odierno ci si può spingere anche a sensibilità iso a 5 cifre, con una qualità d'immagine dignitosa per una stampa, con le pellicole vi era molto meno margine, per cui l'apertura di f5,6 era utile anche in tal senso.

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 17:36

E' un ottica da collezione, ne sono stati prodotti pochissimi pezzi, molto più rara di qualsiasi serie limitata leica.
È anche un'ottica, che a causa dell'evoluzione tecnologica, sarà irripetibile. Non penso che verranno mai più realizzati dei 1200/5.6.
Ho anche qualche dubbio che rifaranno ancora dei 800/5.6 per ml.

avatarsupporter
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 17:48

Non penso che verranno mai più realizzati dei 1200/5.6.
Ho anche qualche dubbio che rifaranno ancora dei 800/5.6 per ml.

Anch'io penso che purtroppo non vedremo più certe ottiche... Sarà già difficile vedere dei 500 o 300 per mirrorless..
Ma non penso perché siano complicati da fare...
Penso per questioni di mercato e di tempi che cambiano..

avatarsenior
inviato il 13 Ottobre 2021 ore 17:51


Ma a che pro uno dovrebbe acquistare un 1200 di 30anni fa quasi a quella cifra? una fondazione, un museo?

L'acquirente potrebbe anche essere un collezionista privato. In ogni caso, le offerte sono andate ampiamente oltre il valore stimato inizialmente:

www.wetzlarcameraauctions.com/en-gb/auctions


"Canon EF 1200 mm f/5.6 L (1997)
Canon described this lens as "The world's largest interchangeable SLR-AF lens, both in terms of focal length and maximum aperture". The lens was introduced in 1993 and was available on special order only. Canon itself has never published production figures for this lens, but it is certain that far fewer than 100 units were made. It is assumed that the number of pieces is closer to 20.

Estimate 80.000 – 100.000 Euro"

avatarsenior
inviato il 15 Ottobre 2021 ore 10:24


E' un ottica da collezione, ne sono stati prodotti pochissimi pezzi, molto più rara di qualsiasi serie limitata leica.
È anche un'ottica, che a causa dell'evoluzione tecnologica, sarà irripetibile. Non penso che verranno mai più realizzati dei 1200/5.6.
Ho anche qualche dubbio che rifaranno ancora dei 800/5.6 per ml.

Indubbiamente i tempi sono cambiati: nel 1993 un 1200mm f5,6 non era solo un esercizio di stile ingegneristico, ma anche un'ottica che poteva avere delle applicazioni pratiche per andare oltre ciò che fornivano i superteleobiettivi tradizionali.

Oggi, invece, le prestazioni di un 600mm f4 moderno con extender 2x sono ben superiori a quelle delle ottiche analoghe dell'epoca, non si perde l'autofocus e il tutto può anche essere gestibile a mano libera. I 16kg del 1200mm f5,6, invece, rendono consigliabile la presenza di un paio di persone per montare l'ottica su un treppiede, e l'utilzzo a mano libera sarebbe più una prova di forza che qualcosa di pratico.

Oggi Canon sta puntando, sul sistema r, a sacrificare l'apertura massima dei teleobiettivi, al fine di contenerne le dimensioni, per cui dubito anche io che verrà prodotto un nuovo 1200mm f5,6.

avatarsupporter
inviato il 15 Ottobre 2021 ore 10:41

Ricordo che ai mondiali di nuoto di Roma del 1994 Massimo Lovati ne usava uno, in concessione da Canon, il cui prezzo allora era di 150 milioni di Lire, da acquistare solo su ordinazione ovviamente...
Famosa la sua foto al nuotatore, nella disciplina rana, che in fase di respirazione usciva con la testa dall'acqua "coperto" da una bolla d'acqua con all'interno un'altra bolla, d'aria in questo caso. E ricordo anche una sua intervista nella quale diceva che usava una Canon A1 (mi pare, vado a memoria) che scattava 14 fotogrammi al secondo, di cui 5 buoni e solo uno perfetto (secondo lui)!
Altri tempi.
Marco.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 213000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me