RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

MTB - come iniziare, cosa acquistare


  1. Forum
  2. »
  3. Tema Libero
  4. » MTB - come iniziare, cosa acquistare





avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 10:49

Tralascio la faccenda del manubrio largo, che per me è scomodissimo... quelle bici erano molto agili e per quanto riguarda il freno cantilever: frenava in modo meno deciso rispetto ad un freno a disco, subiva l'effetto del fango attaccato alla ruota*, ma aveva una frenata di gran lunga più modulabile rispetto ad un freno a disco che ha un'insana propensione a bloccare la ruota.

*il fango: durante i 13 km di discesa lungo la sterrata che scende dal rif. Scerscen in Valmalenco, caratterizzata da un suolo ricco di talco, ed in una giornata da tregenda, dove prendemmo acqua a neve a secchi/palate... a causa dell'effetto abrasivo del talco consumai tutti i freni (proprio consumati! prossimi al ferro) e fui costretto a scendere a manetta usando il freno anteriore per modulare quanto possibile la velocità, per preservare il posteriore che mi serviva per entrare in curva. Quel giorno fui l'ultimo ad arrivare in salita MrGreen ma, pur partendo dopo tutti gli altri, fui il primo in discesaCool -merito anche del telaio della mia prima bici, che aveva un passo abbastanza lungo rispetto alle altre-

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 13:42

Tralascio la faccenda del manubrio largo, che per me è scomodissimo...

Mi sono dovuto ricredere passando dai primi manubri da MTB anni 80 con cui a momenti ti toccavi i pollici, agli oltre settanta centimetri degli attuali, di una comodità infinita. Paghi solo nei passaggi moooolto stretti ma per il resto una goduria. In carbonio poi sono super per assorbimento micro shock.

avatarjunior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 15:55

Più vi leggo e più mi convinco a prendere una bici da strada MrGreen

Scherzi a parte, stamattina sono andato in giro per sentieri più o meno pianeggianti con una bici Decathlon prestata. Per quello che voglio fare, dubito di aver bisogno di una full.

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 16:08

Bene. E allora se te la senti (anche se la full la devi provare per capire la risposta su strada) puoi andare addirittura con una rigida, forcella anteriore in carbonio. Massima resa a livello di pedalata e minima perdita nei trasferimenti su asfalto. Meno rogne pure a livello di manutenzione. A questo punto ti fai, in netta opposizione a quello che ti avevo prospettato, una MTB da XC leggera e performante.



P.S. Una decina di anni fa avevo una 26" decathlon che veniva venduta con 2 coppie di ruote complete che si potevano sostituire al volo senza nulla cambiare. Una coppia di 26 con cerchi mavic tubeless e copertoni grossi da 3 pollici, più una coppia di 28" con copertoncino da strada da 1 pollice (le ruote complete di pacco pignone e freni a disco) in una sacca di trasporto. Tutto lo pagati 990 euro (era al 50% in sconto). Per l'epoca era una cosa innovativa girare con cerchi da strada e freni a disco; oggi ormai è soluzione consolidata. A volte facevo anche asfalto puro.

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 16:17

"Topstone Carbon | Gravel Bikes | Cannondale" www.cannondale.com/it-it/bikes/road/gravel/topstone-carbon

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 17:07

Se non si devono fare percorsi troppo veloci o troppo tecnici le gravel specialmente quelle di recente produzione sono le biciclette più polivalenti in assoluto per il 90% degli usi.
Su ho postato quella che secondo me ora come ora ha il miglior rapporto qualità prezzo .
Le nuove gravel tutte oramai dal medio di gamma in su sono provviste anche di un sistema ammortizzante completo.

avatarjunior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 18:06

Per quello che voglio fare, dubito di aver bisogno di una full.


Ecco, sono andato a parlare con il tizio che ha una scuola/negozio/agenzia di servizi che ruota intorno al mondo MTB e, per le opportunità del territorio dove vivo, mi ha sconsigliato una front. O meglio, la trova molto limitante rispetto a quello che si può fare da queste parti, visto che ci sono oltre 100km di sentieri dedicati (manutenuti da un'associazione che fa capo sempre al tizio in questione e ai suoi soci).

Lui vende Scott, e mi ha "proposto" una Spark 950, sempre che riesca a trovarne una.

Fanno corsi anche individuali, ma ovviamente potrei usufruirne anche senza comprare la bici da loro.

Domani vado a fare un giro nel negozione, vediamo cosa ne viene fuori.

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 18:58

Allora ci avevo visto giusto!

Bene

avatarjunior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 19:04

sempre che riesca a trovarne una


Ovviamente, non ci riesce.

Ho letto un po' in giro, e Scott Italia ha di recente affermato che si aspetta una normalizzazione della produzione e delle consegne entro... tre anni! Questo in assenza di ulteriori variazioni nella domanda, che ovviamente potrebbe anche contrarsi così come si è espansa.

Ma la domanda globale non è aumentata in misura tale da mettere in crisi i produttori, e non ci sono colli di bottiglia tecnologici (come i chip per le automobili, per fare un parallelo). Sono molto aumentati i costi di produzione e trasporto, invece, e temo che il problema sia la redditività delle aziende. Ai costi attuali i prezzi di vendita dovrebbero forse aumentare del 20%-30%, e immagino che nessuno voglia fare da apripista in un mercato molto competitivo. Si preferisce soddisfare il consumatore che richiede prodotti di fascia medio-bassa e lasciar attendere quello più esigente, che probabilmente è più disposto ad attendere che a pagare mille euro in più.

Mi sa che lascio proprio perdere, almeno fino a quando il mercato si sarà assestato.

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 19:17

La produzione di componentistica è tutta in Asia.

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 19:42

Io ho una rockrider xc 500 con ammortizzatore front e per quello che faccio per ora mi basta. Presa usata a 550euro. Poca spesa tanta resa.
Dovessi prendere una ebike andrei su una full probabilmente

avatarjunior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 19:46

La produzione di componentistica è tutta in Asia.


Cina e Taiwan per la stragrande maggioranza delle componenti. Credo che il problema sia a Taiwan, visto il parallelo con il mercato dei chip e gli effetti a cascata su mercati come quello dell'auto.

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 20:05

Sono 6 mesi che aspetto una banale corona (alla frutta) Shimano XT. Forse tra un po' mi arriva…

avatarjunior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 21:13

Finirà che mi compro una Rockrider... MrGreen

avatarsenior
inviato il 22 Settembre 2021 ore 21:22

Guarda che hanno un ottimo rapporto qualità prezzo....la xc 120 ( che il sito segna come disponibile) è una buonissima MTB front...per iniziare. Pesa poco, monocorona...copertoni tubeless ready...SRAM NX con corona 32 e 11-50, se non ti interessa andare veloce ma fare salita puoi optare per corona da 30 ...freni idraulici...
Aggiungo che con il tempo , se ti appassioni, puoi fare upgrades ( cambi forcella che pesa 2 kg), cambi le ruote che mi paiono pesantucce...aggiorni a trasmissione GX, prendi manubrio in carbonio etc . facendoti una bici di tutto rispetto ed alleggerendo il tutto che in salita non guasta!



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me