RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

Tamron 18-300 per Sony... e Fuji!


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Tamron 18-300 per Sony... e Fuji!





avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 14:07

Alpinista con bridge al seguito, che sia la soluzione migliore?
www.flickr.com/photos/99249693@N02/

avatarsupporter
inviato il 23 Luglio 2021 ore 14:08

non la hx 400... MrGreen
( parlo io che ho usato la p900 in quelle situazioni... MrGreen)
Molto meglio una rx100 ( quella che arriva a 200mm) o una tz200, molto più leggera.... E comoda

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 15:13

Intervista ai manager di Tamron: “Il mercato di Fujifilm è sufficientemente ampio. Abbiamo in programma più obiettivi con attacco X” che non possono svelare ora.

Tamron ha iniziato a sviluppare questo 18-300mm f/3.5-6.3 più di un anno fa, quando Fujifilm ha deciso di condividere i protocolli di montaggio X con terze parti. Si vogliono sviluppare prodotti facili da usare e a prezzi ragionevoli

Sony ha un mercato ampio, ma anche Fujifilm ha un mercato sufficientemente ampio per fare un buoni affari
Tamron ha scelto un superzoom per cominciare, perché Fujifilm stessa offre solo l'XF18-135mmF3.5-5.6 in termini di zoom ad alto ingrandimento
Il Tamron 18-300mm f/3.5-6.3 completa l'attuale gamma di Fujifilm, se vuoi scattare con un solo obiettivo e fare spazio nella borsa della fotocamera quando viaggi.

Il peso sarà di circa 620g, rendere compatto l'obiettivo è stata la sfida più grande

Incredibile performance macro, distanza di ripresa più breve di 0,15 m all'estremità grandangolare (18 mm) e una distanza di lavoro fino a circa 5 mm. Sono millimetri, non centimetri.

La qualità dell'immagine è ai massimi livelli rispetto agli altri superzoom di Tamron, non è decisamente male.
Si può sfruttare la correzione digitale che è unica per le fotocamere mirrorless, ma anche se non la usi, la qualità dell'immagine è abbastanza alta da coprire le prestazioni delle più recenti fotocamere digitali.

avatarsupporter
inviato il 23 Luglio 2021 ore 15:23

io sono convinto che questo super zoom sarà otticamente molto più valido di tutti gli altri, simili, usciti finora

avatarjunior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 15:29

Se in Tamron sostengono ciò, allora anche Sigma a breve porterà qualcosa.
Molto bene, sperando che questi arrivi aiutino un po' a calmierare i prezzi e quindi a farci risparmiare

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 15:57

Molto meglio una rx100 ( quella che arriva a 200mm)

Ho una RX100M2 e me la tengo stretta, conosco la qualità di quella serie.

più di un anno fa, quando Fujifilm ha deciso di condividere i protocolli di montaggio X con terze parti

La notizia per me è questa, un vero punto di svolta.

avatarsupporter
inviato il 23 Luglio 2021 ore 16:18

Ho una RX100M2 e me la tengo stretta, conosco la qualità di quella serie.

Le ultime versioni qualcosa hanno perso purtroppo...
si tratta di vedere se servono i 200mm o no

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 23:43

alcuni test mtf ufficiali da Tamron per il 18-300 oggetto della discussione









non pare abbia crolli di qualità clamorosi alle focali qui considerate.
Ma giustamente riporto quanto fatto notare: Normalmente Fujifilm riporta grafici MTF a 15 e 45 coppie di linee per mm per tenere conto della maggiore densità di pixel. Questo test è fatto a 10 e 30 coppie di llinee per mm, che di solito è usato per le densità di pixel inferiori dei sensori FF.

avatarjunior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 23:49

sulla carta..urla al miracolo...al risveglio dal sonno vedremo.

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 23:57

Considera sia il parametro del minor numero di coppie/mm rilevato nella misurazione sia che un test strumentale sulla nitidezza è solo una informazione mollto parziale su quella che è la resa complessiva di un obiettivo.

Basterebbe che fosse costante e medio/buono sullla sua (ampia) escursione focale e... già questo sarebbe un miracolo!!!

Sinceramente... se fosse medio/buono in modo abbatanza omogeneo su tutta la sua estensione focale lo considererei, anche io che ho sempre ignorato e snobbato gli zoom da più di circa 4x ....e questo è ben 16,6x Eeeek!!! !!!

Solo le prove sul campo di ripresa potranno a questo punto raccontarci di più di questo obiettivo Tamron

Comunque Tamron ha intenzione di sfornare diversi altri zoom per APSC, potremmo disporre di alternative interessanti.
....Sigma muoviti!!! altrimenti Tamron ti precede e vende tutto lei.

avatarjunior
inviato il 24 Luglio 2021 ore 0:01

Sulla carta..urla al miracolo...al risveglio dal sonno vedremo.
Evidentemente fuji ha venduto nel mondo sufficienti fotocamere,e questo invoglia case extra fuji a investire su after market.
Apsc fuji rimarrà probabilmente ultimo baluardo professionale del formato.

avatarsenior
inviato il 24 Luglio 2021 ore 1:52

photorumors.com/2021/07/23/interview-with-tamron-about-their-latest-18

avatarsenior
inviato il 24 Luglio 2021 ore 7:09

30 lpm è la norma, solo Fuji e Zeiss osano a 45 lpm.
Se quelli fossero anche gli MTF reali, sarebbe da comprare al volo.
Tanti zoom con un range più stretto fanno peggio.
Io spero solo che Tamron tiri fuori un 16-80 f/4 o addirittura 16-105 f/4-5.6
Forse è per questo che non ho ancora preso il 16-80 Fuji MrGreen

avatarjunior
inviato il 24 Luglio 2021 ore 9:57

Vediamo una cosetta.. Una Stampa A3 a 300dpi è più o meno un 17mpixel.. Le immagini che di solito elaboro le porto a risoluzione 4k.. mai stampato in A3.. qualche rara volta in A4... Quanta risoluzione reale serve?

Se i risultati sono quelli.. direi che come ottica è già molto più che sufficiente... Piuttosto.. mi interesserebbe sapere se c'è un modo per "ritardare" la diffrazione... Ossia poter chiudere per avere pdc senza spappolare il tutto..

avatarsenior
inviato il 24 Luglio 2021 ore 10:31

Con fuji per paesaggistica chiudo al max a F11 e raramente azzardo con f13, con Nikon e Sony FF arrivavo a f16. Se ho bisogno di più profondità di campo vado di focus stacking quando possibile. Però non è detto che quello che sta bene a me, come qualità di stampa, stia bene anche ad un altro e viceversa, soprattutto in virtù di quanto grande devi stampare.
300 DPI sono davvero moltissimi, si ottengono buone qualità di stampa anche a 180 DPI se necessario. Parere personale naturalmente.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 212000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me