RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

Referendum per l'abolizione della caccia


  1. Forum
  2. »
  3. Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi
  4. » Referendum per l'abolizione della caccia





avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 7:10

Nel 2021 c'è ancora gente che mette l'uomo nella catena alimentare Confuso

Già me lo vedo al supermercato il super predatore grande e forte che mangia quello piccolo.
Un etto di prrrrosciutto per piacerrre, me lo tagli fino fino.

Il leone se non va a caccia muore, io che non vado a caccia e non mangio nè carne nè pesce vivo benissimo.



avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 7:47

Pensavo che Zelig fosse finito,ma vedo che ci sono ottimi candidati come Catti....
Ma dico si è sobri quando si scrivono simili "baggianate" x nn dire altro....??

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 7:55

Comunque siamo a pagina 13 e non abbiamo ancora capito

1. Qual è il movimento politico dietro la proposta
2. Se davvero e perché attori istituzionali come ENPA non favoriscono il referendum
3. In cosa migliorerebbe la situazione attuale che è ovviamente di compromesso tra parti della popolazione con idee opposte (le si vedono anche qui)

Avremmo ancora due pagine.....up!

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 8:10

Fabrizio:
1. Per me è del tutto indifferente;
2. Anche questo lo trovo scarsamente rilevante. O meglio l'utilità sarebbe solo quella di far emergere eventuali criticità sfuggite. Da quello che ho letto velocemente sembra che inizialmente la proposta fosse stata illustrata/percepita/pensata (non so quale sia quella giusta) come abolizione di tutta la legge, il che avrebbe creato un vuoto normativo ovviamente poco auspicabile;
3. La mia speranza è che eventuali NECESSARI interventi di abbattimento selettivo vengano riservati a professionisti del settore privando l'attività venatoria dell'aspetto ludico. Questo per me sarebbe importante sotto il profilo etico e culturale (e già questo mi basta a dire si) e ritengo che fattivamente potrebbe contribuire a relegare gli abbattimenti a mezzo residuale, ad aumentarne la reale selettività e a togliere un po' di gente col fucile dai monti e dalle campagne consentendo un controllo più efficace e stringente dell'attività venatoria.

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 8:19

Biga

1. e 2. li ritengo personalmente rilevanti perchè troppe volte si vedono manipolare i temi ambientali per fini strumentali di posizionamento politico ma ovviamente è una posizione soggettiva.

Sul tuo punto apro un vaso di Pandora perché credo sia il nocciolo della questione.
Ovviamente la caccia regolamentata è un compromesso.
Mi chiedo però se si passa dalla regolamentazione al divieto cosa si ottiene praticamente.
Ad oggi i cacciatori sono incanalati in un quadro regolamentato.

Se si passa al divieto poi bisogna poterlo applicare. Su territori difficilmente controllabili a quel punto cosa accadrebbe?

Magari è un timore infondato ma mi chiedo se il risultato non sarebbe un numero minore di cacciatori totali ma un numero maggiore di cacciatori di frodo totalmente incuranti di ogni limite a quel punto non lecito ma minimamente ragionevole.

Diranno che è un'idiozia ma resto convinto che l'intento del legislatore stia lì.

Per questo come ci dicevamo ieri la carta è più credo nello sviluppo culturale che in quello normativo

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 8:24

Anche solo il fatto di impedire il passaggio su terreni di proprietà, se ho ben capito non recintati, cosa potrebbe produrre? Lo spostamento in zone più inaccessibili e protette per la fauna.
Ripeto: bisogna agire sulla motivazione più che sui comportamenti se davvero si vuole un cambiamento. Almeno personalmente la vedo così

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 8:28

Sapere quale corrente politica lo propone mi interessa poco per tante ragioni, non ultimo che la coerenza dell'azione politica è un mito in cui non credo più da tempo

Quella del bracconaggio sarebbe una controindicazione certa ma l'attività illecita è insita bei divieti.

Basti pensare allo spaccio o al contrabbando.

Poni giustamente il tema del controllo del territorio, ma mi pare sia un tema già sul piatto che vale anche e a maggior ragione ora

avatarsupporter
inviato il 23 Luglio 2021 ore 8:29

Il problema dei cacciatori di frodo è ben noto e presente in molte regioni, come la Sardegna dove ogni anno catturano e uccidono un sacco di uccelli protetti. Il punto è che nulla si fa, o si fa poco per far rispettare realmente le leggi, che ci sono ovviamente, e spesso devono essere le associazioni (vedi la Lipu) o i singoli a sbattersi per beccare questi bravi "signori", sapendo però che poco o nulla gli faranno (forse una multa).

Leggevo in qualche post che la caccia selettiva avrebbe senso e che in passato era fatta per "proteggere" le coltivazioni dai troppi uccelli. Attenzione che se continuiamo di questo passo di uccelli non ne vedremo proprio più, primo per la continua caccia, spesso indiscriminata, e poi per altri fattori come l'inquinamento che stanno decimando anno dopo anno le varie specie. Qui si parla si milioni di specie morte nel corso degli anni, e vorrei proprio vedere come fanno a rovinare le coltivazioni quelle rimaste. E in ogni caso ci sono i metodi per proteggere le coltivazioni, basta vedere come fanno in Germania che coprono i loro campi completamente con delle reti.

Questo della caccia è sicuramente un problema complesso per via dei tanti interessi, economici e non, ma qualcosa bisogna farla per proteggere quel poco che rimane, altrimenti nel breve termine andremo a fotografare i piccioni e le cornacchie nelle città MrGreen

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 8:32

Se gli attuali cacciatori costituissero un corpo di volontari contro il bracconaggio sarebbe un bel colpo no? Continuano ad essere a contatto con la natura e aiutano a cacciare (senza fucile ovviamente) i bracconieri

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 15:26

Come noEeeek!!!

Ora anche i Vigilantes Redenti Group!!

Se non funziona poi magari passare a istituire dei Ku Klux Klan.Triste

Ma a livello conoscitivo in campo boschivo siamo a livello alberello di natale sintetico da riporre per il prossimo natale o un po' di più?

No perché a leggere certe robe i dubbi nascono leciti.

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 15:50

Ah beh se i dubbi "nascono leciti"...

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 16:17

Saro e il dente avvelenato

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 16:28

Saro e il dente avvelenato


Manco tanto ma la realtà e ben diversa da You Tube e vari tam tam dove vi nascono geni, salvatori, ripristinatori, tutori e ora perfino agenti di sorveglianza nominati sul campo.Cool

avatarsenior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 17:35

www.lipu.it/news-natura/notizie/10-caccia-e-bracconaggio/1537-sardegna
Ti informo che i volontari esistono già…

avatarjunior
inviato il 23 Luglio 2021 ore 17:53

Sparare uccidere per divertimento,
grande sport


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 213000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me