RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

Consigli ed opinioni per acquisto monitor fotografico


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Consigli ed opinioni per acquisto monitor fotografico





avatarjunior
inviato il 09 Giugno 2021 ore 2:33

Salve a tutti!
La mia intenzione - ossia il contesto in cui si colloca la domanda - è quella di acquistare un monitor per la post-produzione, dandomi un budget di 500-700 euro; gli indiziati sono:

- ASUS ProArt PA27AC

www.asus.com/it/Displays-Desktops/Monitors/ProArt/ProArt-Display-PA27A

- Dell UltraSharp 27" UP2716DA

www.dell.com/it-it/shop/monitor-dell-ultrasharp-27-con-premiercolor-up

- Benq PD2700U

www.benq.eu/it-it/monitor/designer/pd2700u.html

Sarei ben felice di acquistare un benq sw 271, ma, dovendo acquistare altre componenti hardware - in un periodo infausto per il mercato hw pc - il tetto è di 700-750 €.
Mi piacerebbe avere la copertura adobe rgb (Dell UltraSharp) per poter alzare il livello di stampa; sarebbe interessante avere il 4k ( Benq PD2700U); avere luminosità, contrasto, connettività ed altri elevati standard appartenenti alla fascia di prezzo alta, quali ad'esempio la calibrazione hardware, sarebbe fantastico (ASUS ProArt PA27AC ), ed avendo 10 secondi per scegliere punterei proprio su Asus, a discapito della copertura adobe rgb.

In tutto ciò il "Philips 328P6AUBREB" si pone - o almeno sembrerebbe porsi - in una posizione intermedia, che coniuga con qualche compromesso le caratteristiche ricercate ad'un prezzo inferiore. Premettendo che la mia è più una curiosità suggestiva nei confronti di quest'ultimo pannello, proviamo a dare un'occhiata.

- Philips 328P6AUBREB

www.philips.it/c-p/328P6AUBREB_01/brilliance-monitor-lcd-con-dock-usb-

A prima vista sembra possedere ottime specifiche per la fascia di prezzo in cui si colloca:

È un ips opaco da 32" con una risoluzione di 2560 x 1440 a 60 Hz; 450 candele m2 di luminosità ed un rapporto di contrasto di 1200 a 1; ha una copertura del 99% dello spazio adobe rgb e del 100% dello spazio srgb, con un "delta e" inferiore a 2; usb-c, display port; certificato di calibrazione ed altre specifiche interessanti.

Manca - ovviamente - la calibrazione hardware, la sonda integrata, ed altre features appartenenti a pannelli di alta fascia. Immagino che la qualità costruttiva generale non sia ai livelli di monitor di fascia media/medio-alta di produttori quali eizo, benq, asus, ecc. - e credo fermamente che la ricerca e lo sviluppo di questi "brand" sia nettamente superiore, e che ciò influisca in maniera determinante nell'esperienza fotografica che il pannello restituisce; tuttavia sembra possedere ottime referenze per il prezzo al quale viene venduto: 450 € su amazon. L'idea che mi sono fatto, è che possiede specifiche superiori al prezzo di vendita. Mi sfugge qualcosa? Qualcuno conosce il pannello? Quale è la vostra opinione in merito?

Al netto di quanto esposto, quale è il vostro consiglio?
Mi perdonerete per l'eccessiva discorsività, ma la scelta del monitor è un fattore spesso sottovalutato, e pur spendendo cifre "contenute" vorrei evitare errori.

Grazie




avatarjunior
inviato il 09 Giugno 2021 ore 22:26

Ciao,
fra quelli da te elencati, quelli che mi piacciono di meno sono l'Asus ed il Benq... sono limitati allo spazio sRGB e poi onestamente l'HDR in fotografia (per postproduzione intendo) è praticamente inutile...

Il Philips è un 32 pollici, ma "solo" 2560x1440... su quella dimensione meglio puntare su un 4k giusto... ma rimane il più sensato, visto che copre lo spazio AdobeRGB.... resta il fatto che anche a me sembra abbastanza "economico" per quello che promette di offrire... tra l'altro non l'avevo nemmeno mai sentito...

Purtroppo i monitor di fascia medio-alta costano parecchio... ma è una garanzia per la vita, se l'intento è stampare...

Se non ti interessa il 4K e ti basta la risoluzione 2560x1440 (27 pollici ovviamente), c'è il Benq SW270C a 800 euro direttamente sul loro sito:

www.benq.eu/it-it/monitor/photographer/sw270c.html (oppure 824 euro su Amazon)

Credo comunque che non abbia la calibrazione hardware, ma puoi sempre usare quella software del colorimetro

Un domani ti compri il colorimetro e sei a posto....

Questo ovviamente è solo un mio pensiero; poi devi valutare tu...

avatarjunior
inviato il 09 Giugno 2021 ore 23:51

#marcus 46 ti ringrazio dell'opinione e dei consigli.
La sonda di calibrazione ho messo in conto di acquistarla - magari usata - insieme al monitor, ed è questo uno dei motivi del tetto che mi sono posto per il pannello. La calibrazione hardware dell'asus - che se non sbaglio c'è nell'benq che hai proposto - era interessante nel momento in cui si switcha da fisso a portatile; mentre per una sonda integrata bhe.. gli eizo di fascia alta ce l'hanno... magari MrGreen
L'sw 270c è sicuramente un'ottima opzione, lo terrò in considerazione, grazie.
Del Dell UltraSharp che ho linkato invece che ne pensi? Ha la copertura dell'adobe rgb a differenza dell'asus, ma ha comunque specifiche e features leggermente inferiori a quest'ultimo.

avatarjunior
inviato il 09 Giugno 2021 ore 23:59

Seguo con interesse

avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2021 ore 0:07

Tra quelli da te citati io, senza dubbio, prenderei il Benq: 10bit (1 miliardo di colori se hai la scheda grafica che supporta i 10bit), 4K, 100% srgb, non comunicano la percentuale coperta da Adobe RGB, ma essendo un monitor wide gamut non me ne preoccuperei molto, anzi per niente.
Io comunque spenderei un po' di più e prenderei un monitor senza compromessi da 27 o, ancora meglio, 32 pollici. Il monitor ti dura tanti anni, perché risparmiare 3 o 400 euro?
In ogni caso, anche stando su cifre "basse", io prenderei questo: www.lg.com/it/monitor/lg-32un650-w

avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2021 ore 0:08

Mi ero perso le specifiche del Dell... direi ottimo anche lui... anche se purtroppo non ho mai avuto modo di provarne uno.

Confermo che gli Eizo della categoria Coloredge (quelli che iniziano con la sigla "CG", hanno il colorimetro integrato; mentre quelli che iniziano con la sigla "CS" no).

Personalmente lavoro su un CG319X da un bel pò e prima avevo un CG277)

avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2021 ore 2:07

# Taipan
Ti ringrazio per l'opinione. La ragione per cui mi sono posto un certo budget è dovuta alla necessità di dover acquistare - oltre al monitor - componenti hardware PC in un momento molto sfavorevole, dove i prezzi - specialmente quelli delle gpu - sono decisamente fuori mercato; inoltre bisogna sommare alla cifra del monitor la spesa per la sonda di calibrazione: Tu hai pienamente ragione quando dici che il monitor va preso senza badare troppo si compromessi, ma più di 700, massimo 800 € purtroppo non posso spendere.
Stando ai report fatti dai singoli utenti, sembrerebbe che la copertura dello spazio colore adobe rgb del Benq PD2700U sia del 70-75 %.

# Marcus
È proprio quella l'incognita; molti monitor sulla carta possono apparire buoni, ma l'esperienza fotografica che sono in grado di restituire resta perlopiù ignota fino a che non gli si posa gli occhi sopra.
Per il resto... bhe, che dire.. complimenti, pannello superbo il tuo; empiricamente ineccepibile!

avatarsenior
inviato il 10 Giugno 2021 ore 5:44

Quando si acquista un monitor. è importante sapere alcune cose:

1) I monitors, più sono grandi e più vignettano.

2) Un monitor da 32" usato per fotoritocco richiede di starci ad ben oltre 1 metro di distanza, altrimenti non si vede l'immagine nella sua pienezza, il che significa di dover disporre di molto spazio per la postazione di lavoro, ci vuole un tavolo veramente molto profondo dove mettere il monitor, tastiera e mouse, o la tavoletta.

3) E poi ci vogliono le ciglia antiriflesso, e più il monitor è grande e maggiore è la necessità delle ciglia antiriflesso.

4) Il 4K ed i 10 bit/canale/colore in fotoritocco, se uno stampa, sono addirittura negativi , perché aumentano la diversità tra quello che vedi e quello che stampi, e dunque rischi di più di fare stampe errate.

5) Il gamma di contrasto della migliore stampante con la migiore carta è di 1: 170, ed è dunque inutile spendere in monitor buoni che hanno gamma di contrasto 1: 1500, tanto di tutti i toni delicati che il monitor ti fa vedere ne stampi solo circa solo 1/10

6) Se uno fa foto da web , un monitor con gamut piccolo basta, sRGB è sufficiente , perché il file immagine è praticamente sempre un Jpeg, vile come qualità, è addirittura ad 8 bits/canale/colore, e perché la grande maggioranza dei browser ce la fa a trasferire solo i colori di sRGB come spazio colore, non di più, ed è dunque inutile utilizzare un monitor buono tanto poi il browser ti taglia a bestia sui colori, comprando monitors a grande gamut per fare foto da web metti solo la cravatta al maiale , che sempre maiale resta.

7) Se uno stampa , ci vuole invece un monitor a gamut più grande, ci vuole copertura totale o quasi di Adobe RGB , perché i gamuts di stampa delle stampanti professionali inkjet, con carte buone, sono addirittura un capellino più grandi di Adobe RGB.

Noti quei fatti lì, uno se lo sceglie in base di quello che ci deve fare.

avatarsenior
inviato il 10 Giugno 2021 ore 6:45

Tra poco prenderò anch'io un monitor fotografico da affiancare al mio iMac 27 5k retina.
Più o meno il budget è come il tuo, ma ho già la sonda di calibrazione della X-rite. Sono orientato su un Eizo 24 con copertura colore 99% RGB e costa circa 700 euro. È questo https://www.amazon.it/dp/B01BMD8R2G/ref=cm_sw_r_cp_apa_glt_i_Y67RMQHAR

avatarjunior
inviato il 10 Giugno 2021 ore 8:39

# Mirko 73
Ciao, grazie del consiglio.
Avevo visto un eizo dalle caratteristiche "simili" - ma non troppo - che costava più o meno il doppio; ero leggermente intimorito dalla risoluzione full hd, ma mi rendo conto che la qualità di un pannello eizo possa ben sopperire ad una densità minore di pixel rispetto a ciò che avevo in mente (qhd su 27"). Poi tra l'altro, quello che proponi tu è 24", quindi la densità mi pare più che equilibrata. Grazie ;-)


# alessandri pollastrini
Grazie

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2021 ore 12:24

Alessandro Pollastrini, purtroppo sei rimasto mentalmente indietro un po' in tutto, dal punto di vista dell'attrezzatura fotografica e della applicata che favorisce la fotografia e vedo anche nei monitor, con idee vetuste che nel 2021 si fa fatica a leggere.
Se tu usassi quotidianamente un 32", IPS, 4K, 10 bit, srgb 100%, AdobeRGB 99.5%, scheda grafica FirePro, senza averlo solo visto in vetrina e ci avresti anche elaborato capiresti che quello che hai scritto è tutto errato.

Detto questo oggi con circa 800 euro si prende un buon monitor 32" con le caratteristiche sopracitate.

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2021 ore 13:51

Effettivamente alcune "convinzioni" o comunque affermazioni di Alessandro Pollastrini, fatico veramente a capirle... ti contraddici da solo dicendo che i 10bit colore e lo spazio Adobergb sono controproducenti, ma poi più avanti nel discorso sei consapevole che una stampante professionale va ben oltre il gamut di qualsiasi monitor... (e non di poco se si considerano plotter professionali, magari dedicati alla stampa Fine-Art)

Quindi... che senso ha "limitarsi" a comprare un monitor 8bit che mostra banding nelle sfumature, quando poi sai che la stampante non ha questo problema?

Rischi di tentare di correggere il banding che si vede a monitor, poi in stampa esce un pastrocchio... con dominanti ecc.. assurde.


Sul discorso 4K, sono "gusti"... c'è chi si trova meglio con un 27" QHD, e chi invece preferisce un 4K 32"

Inoltre i monitor widegamut possono tranquillamente emulare uno spazio colore più piccolo... quindi sRGB x web

Le "ciglia" o palpebre antiriflesso, in monitor di una certa gamma, ovviamente sono incluse...

Ma ripeto: dipende dal budget e da cosa uno vuole.

avatarsenior
inviato il 11 Giugno 2021 ore 14:03

"...... ti contraddici da solo dicendo che i 10bit colore e lo spazio Adobergb sono controproducenti,.."

O magari Tu e Taipan non avete abbastanza conoscenze tecniche da capire quello che ho scritto.

I Browser del web, non gestiscono spazi colore grandi, non trasmettono fedelmente ai colori in spazi colore grandi, tipo ProPhoto RGB ed Adobe RGB, alcuni addirittura non gestiscono proprio il colore, altri al massimo li gestiscono ma solo nel piccolo spazio colore sRGB: un monitor a grande gamut non fa vedere agli altri delle immagini migliori perchè messe a punto su di un monitor a grande gamut rispetto a quelle messe a punto su di di un monitor a piccolo gamut, perché il browser del web sforbicia i colori trasferiti dal web, e l'immagine che rifila a chi guarda l'immagine originale trasferita, è degradata da quella mancata gestione fedele dei colori.

E se stampi, ho già detto che un gamut Adobe RGB è meglio di sRGB.

Ma ho anche detto, e riconfermo, che i 4K ed 10 bit colore per la stampa sono negativi, non sono solo ininfluenti, ma sono negativi.

E lo sono perché se migliori molto l'immagine a monitor, la stampante stampa invece sempre le solite, identiche, immagini con le solite, identiche, caratteristiche: se migliori l'immagine a monitor, l'immagine stampata non cambia di un bel razzo di nulla, la stampante ha sempre lo stesso gamut di stampa qualsiasi monitor tu usi.

Detta in altre parole, coi 4K e 10 bit/colore/canale aumenti la differenza tra quello che vedi e quello che stampa la stampante, e dunque aumenti il rischio di fare errori di stampa.


Ora se con questa ulteriore spiegazione questo non lo avete nuovamente capito, è, e resta, un problema unicamente Vostro, non mio, Voi siete Voi ed Io, fortunatamente, sono Io.

Ed a questo punto....... non è più un problema, ahiVoi, di sola carente conoscenza tecnica.........

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2021 ore 14:24

Tu resta tu... io resto io, amen...

Mangio e vivo lo stesso...

Probabilmente anche tutte le maggiori case produttrici di monitor e pannelli dedicati alla grafica e alla fotografia, si sono rincitrulliti e mancano di conoscenze tecniche....

Prova a spiegarglielo tu...

avatarjunior
inviato il 11 Giugno 2021 ore 15:19

Il senso della discussione, e la direzione che aveva preso, era la condivisione ed il consigliare; la discussione può avere senso solo se posso comprendere il punto in cui possiamo venirci incontro e completarci a vicenda. D'altro canto, se c'è solamente sfoggio d'erudizione ed a parlare sono due individualità egoiche il tutto scade nella limitazione. "Voi siete voi ed io sono io" è alla base del principio separativo generante disarmonia ed inscenza a più livelli; ed a questo punto non è più un problema di conoscenza tecnica, ma di Conoscenza.

"L'ego nasce e perisce, ma in realtà non è mai" (Platone, Timeo, 28 a, 3-4)

Tanto per tornare in tema, io penso che la condizione ottimale sia lo sviluppo del file in adobe rgb, in qualsiasi caso; facendo diversamente si "taglierebbe" già in partenza un sacco di informazione perdendo controllo sui passaggi tonali, ecc. Se io post-produco in adobe rgb, quando vado ad'esportare in srgb avrò sicuramente la più alta qualità possibile. Questo è ciò che penso, e se non è corretto, e qualcuno motiva in maniera oggettivamente corretta il perché, posso umilmente tornare sui miei passi.

Per quanto riguarda il monitor, al momento, sono abbastanza convinto di alzare un pelino il budget e puntare su un Benq SW270C... magari se riesco ad'imbastire una rateizzazione anche un SW271

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 211000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me