RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Fotografare in Analogico - come iniziare?


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Fotografare in Analogico - come iniziare?





avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 15:56

L'importante è che non ci perdi la mano, non ti preoccupare se lo scanner non ti soddisfa, il bello della pellicola rimane. Io non sono a Roma dal 1998, ne conoscevo tanti, ma sono rimasti in pochi. Prova a vedere se c'è ancora Randazzo, si erano trasferiti a Via Del Tritone da Piazza Santi Apostoli, poi c'è Sabatini in Via Germanico, Eidos, La Placa e altri, magari Ti fanno uno sviluppo e stampa più bello e potrai scansionare anche le stampe, perché no. Tanto, guarda, se andiamo a vedere gli scanner top non se ne esce, il Coolscan 9000 della Nikon costava come un'utilitaria ed era solo per negativi, il Canoscan 9000 viaggia, usato, sulle 700/800, per cui, è tutto relativo. Certo, la pellicola costa ma io, ad esempio, la sfrutto poche uscite l'anno e, alla fine, è un costo, anch'esso relativo.

avatarjunior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 16:04

Il costo della pellicola in se è irrisorio diciamo. Ma è tutto quello che c'è intorno purtroppo che fa schizzare il prezzo. Il mio discorso era quello di utilizzare il processo ibrido. In modo da contenere i costi e avere un riscontro di cosa stessi combinando in fase di scatto...poi magari far stampare quelle poche foto che mi piacciono. Dico così perchè non so i costi di stampatori vecchia maniera, ma immagino siano elevati.
Non potendo contare nella scansione di casa, il mio "progetto" viene rimesso tutto in discussione.

Il piacere di scattare a rullino non si discute comunque!

Edit. Forse ho trovato. Sviluppo e scansione in tiff ad alta risoluzione e trasferimento file con wetransfer.
Tengono i negativi lì e li spediscono successivamente con altri negativi in modo da accumularli con altri lavori e spendere di meno con le spedizioni. Facendone una ogni tanto.

matteottistudio.com/sviluppo-e-scansioni/

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 17:06

Guarda, io le faccio sviluppare e stampare vicino casa, da uno che fa un discreto lavoro e, su un rullino da 36, mi pare che spendo intorno ai 16/20 euro, con album e rullino in regalo, tanto per.

avatarjunior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 17:38

Ma invece di usare uno scanner, usare una digitale su cavalletto con un macro e fotografare il negativo con dietro una fonte luminosa?
Io faccio così con i miei negativi..

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 17:52

Brasilius io ci ho provato e posso dirti che in termini di dettagli fini ottengo risultati lievemente superiori allo scanner. Ma il file mi sa troppo di "digitale" mentre con lo scanner ho più l'aspetto "analogico". Capisco che è un aspetto molto personale e quindi non oggettivo. Ma io preferisco lo scanner.
Oltre al fatto che per avere una risoluzione ottimale con la fotocamera bisogna fare stitching di almeno 4 foto ma meglio 6. Quindi serve anche un ottimo macro e nessuna fonte luminosa parassita in fase di scatto.

avatarjunior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 18:01

Brasilius io ci ho provato e posso dirti che in termini di dettagli fini ottengo risultati lievemente superiori allo scanner. Ma il file mi sa troppo di "digitale" mentre con lo scanner ho più l'aspetto "analogico". Capisco che è un aspetto molto personale e quindi non oggettivo. Ma io preferisco lo scanner.
Oltre al fatto che per avere una risoluzione ottimale con la fotocamera bisogna fare stitching di almeno 4 foto ma meglio 6. Quindi serve anche un ottimo macro e nessuna fonte luminosa parassita in fase di scatto.



Non so Antonio, la domanda è con cosa e come hai comparato i due metodi. Certo che se usi una compatta con zoom dichiarato macro vs uno scanner di buona qualità non c'è partita. Se hai già un corredo digitale con una buona ottica macro credo (non ho potuto confrontare i risultati con uno scanner) che sul formato 135 non ci sia una vittoria così scontata dello scanner. Per quanto riguarda lo stitching, sul piccolo formato (in analogico il 24x36mm) ha poco senso secondo me. Da usare sul 6x4,5 in su.

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 18:04

Ho usato una A7rIII con un macro Canon chiuso a F8 ed ipernitido. E come fonte di illuminazione un 5000K.
Lo stitching col 35mm lo fai con massimo due scatti mentre sul 6x6 si arriva anche a 8 volendo ma a 6 già va bene. Ma troppo sbattimento per un minimo, ma proprio minimo dettaglio in più ma resa per i miei gusti troppo "digitale".
Quindi per me non ne vale la pena. Ma se non si vuole comprare uno scanner e si ha già in casa un macro ovviamente rimane un buon metodo.

avatarjunior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 18:18

Ma più che altro il mio discorso era per avere un immagine digitale con messa a fuoco corretta.
Comunque non ho mai avuto problemi ad usare la digitale per scansionare, io uso una DF da 16mp con un 100 macro tokina scatto il LV con messa a fuoco in manuale a f8 o f16 su cavalletto.
Comunque questo metodo lo uso per scegliere le foto che poi stampo con ingranditore oppure per condividerle in formato elettronico a parenti.

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 18:20

Non sono contrario solo che a me non piace molto il risultato finale.

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 18:34

Credo che quell'impressione di "immagine digitale" sia dovuta all'interrelazione tra la grana e il filtro di bayer che può creare aliasing.

avatarjunior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 18:52

In effetti uno usa la pellicola, tra i vari motivi, perché non vuole l'effetto digitale....
Scannerizzo principalmente per archiviare e per scegliere quali fotogrammi stampare in camera oscura, nonostante faccia sempre i provini a contatto.

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 19:09

Penso che dipenda dal sensore. Più è "moderno" e più si vede (o meglio io vedo) questo effetto. Ad esempio con la Nikon V1 con lo stesso obiettivo adattato ho un file finale che mi piace di più. Forse per il Sony ha "troppa" gamma dinamica, troppo microcontrasto che è l'opposto di ciò che si cerca nella pellicola.
In definitiva ci vedo questo problema. Inoltre in generale nella scansione delle DIA sia con scanner che con la digitalizzazione con fotocamera ci vedo sempre un effetto specchio che mi sta facendo preferire e pure di molto i negativi alle dia.

avatarjunior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 19:33

Ragazzi ho risolto, spero. Userò il servizio di quel sito che ho postato sopra. Ho già preso accordi per il prossimo rullino. Utilizzano scanner professionali Noritsu.

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 19:38

@Paolo
se sei di roma.... next time per il colore batti un colpo
il grossista che mi serve fa analogico su tutta la trafila... il BN è caro per essere un tot al kg e a quel livello c'è di piu' conveniente, ma sul colore è abbastanza coveneniente e fino ad oggi benchè sia sempre un tot al kg non ha sfigurato, se ti serve un riscontro basico penso possa nadare bene.
ovviamente se vuoi toglierti il dubbio, ovunque tu andrai, oggi si puo' richiedere anche la scansione oltre allo sviluppo e stampa... cosa che io ho fatto appena arrivatomi il v600 per fare confronti, devo dire che l'arte della scansione è un'altra faccenda con strumenti home basic, cioè puoi fare di meglio ma devi faticare non poco.

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2021 ore 19:42

per lo sviluppo del bn ti consiglio di provare a casa, da cmq una bella soddisfazione...



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me