RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Atleti in allenamento in luogo pubblico: liberatoria?


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Atleti in allenamento in luogo pubblico: liberatoria?




PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarjunior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 9:46

in circa 15 anni di pubblicazioni solo 3 volte mi è stato chiesto di rimuovere delle foto:

1) Foto dove erano riconoscibili i volti degli Ultras in balaustra - richiesta rimandata al mittente in quanto era una foto di una azione sportiva in un evento aperto al pubblico nel quale ero regolarmente accreditato come reporter...

2) Foto dove era riconoscibile la figlia adolescente di una spettatrice, controllando la foto si notava che era intenta a mettersi le dita nel naso... in teoria non vi era motivo per richiederne la rimozione, ma per il quieto vivere l'ho accontentata

3) Un collega che era a fare un evento ma non avrebbe dovuto essere li... mi ha chiesto gentilmente di rimuovere un paio di foto dove era pienamente riconoscibile... ci ho guadagnato una birra e sono a credito di un favore...


MAI avuto minacce o richieste di risarcimenti vari... e non giro con le liberatorie in tasca...

avatarsenior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 10:09

Light ti ringrazio per la tua testimonianza. Hai fatto bene anche a chiarire che la scelta della rimozione va valutata perché spesso non c'è motivo... però per quieto vivere se viene chiesto senza minacce lo si fa. "MAI avuto minacce o richieste di risarcimenti vari... e non giro con le liberatorie in tasca..."...idem!!!Cool

avatarsenior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 11:10

Correttissimo tutto ciò che dite. I problemi potrebbero sorgere DOPO, un eventuale rifiuto di rimozione.

avatarsenior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 11:47

Riporto quanto scritto da Ale "in circa 15 anni di pubblicazioni solo 3 volte mi è stato chiesto di rimuovere delle foto:

1) Foto dove erano riconoscibili i volti degli Ultras in balaustra - richiesta rimandata al mittente in quanto era una foto di una azione sportiva in un evento aperto al pubblico nel quale ero regolarmente accreditato come reporter...

2) Foto dove era riconoscibile la figlia adolescente di una spettatrice, controllando la foto si notava che era intenta a mettersi le dita nel naso... in teoria non vi era motivo per richiederne la rimozione, ma per il quieto vivere l'ho accontentata

3) Un collega che era a fare un evento ma non avrebbe dovuto essere li... mi ha chiesto gentilmente di rimuovere un paio di foto dove era pienamente riconoscibile... ci ho guadagnato una birra e sono a credito di un favore...


MAI avuto minacce o richieste di risarcimenti vari... e non giro con le liberatorie in tasca...".
Questo è quello che aggiungi a fine commento ' I problemi potrebbero sorgere DOPO, un eventuale rifiuto di rimozione." nel primo caso è un fatto concreto nel secondo supposizioni. Negli interventi precedenti è stato fatto un quadro molto chiaro per fotografare in sicurezza senza infrangere la legge o assumendosi responsabilità e rischi che si possano andare incontro, tutto il resto sono limitazioni mentali.

avatarsenior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 11:56

Perfetto ;-). Anche qui,o rimozione o non rientrano nei casi...

avatarjunior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 15:28

mi son permesso di portare il mio esempio perché opero in un contesto simile a quello per cui è stato aperto il topic... e cioè nel settore del reportage sportivo. Non ho mai fatto "street" nel vero senso della parola fotografando gente di nascosto e soprattutto in contesti in cui l'esposizione a foto e riprese video è implicita.

avatarsenior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 15:39

Certo, tu pubblichi foto di eventi/manifestazioni pubbliche. È un caso diverso da pubblicare 4 persone su una canoa.

avatarjunior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 15:57

In realtà ho fotografato spesso allenamenti privati con o senza preventivo permesso... surfisi, ciclisti, pattinatori... mai avuto questioni...

se mi descrivi "4 persone su una canoa" dici tutto e dici niente...

se sulla canoa c'è la "famiglia Brembilla" al mare con mamma sovrappeso, papà con la palla fuorigioco e due figli col naso che cola è un conto... magari si possono anche incazzare...

se sono 4 atleti (seppur amatoriali) in allenamento fidati che al 99% ti ringraziano pure e non vedono l'ora di condividerla su Instagram

è vero che la "teoria" non cambia, ma bisogna pur sempre valutare il contesto in cui ci si cala... poi se non si è disposti a rischiare... ognuno è libero di tutelarsi come meglio crede.

avatarsenior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 16:09

Ok Ale, non confondiamo fotografare con pubblicare.... in un luogo pubblico puoi fotografare qualsiasi persona o cosa, in un luogo privato non puoi fotografare, a parte gli accrediti per eventi ovviamente. Ma se riconoscibili soggetti non puoi pubblicarla. Questo dice la legge. Che poi nella realtà vada come dici tu a finire è un altro discorso. Che poi si va incontro solamente alla richiesta di rimozione ok. Ma se le foto non vengono rimosse, la situazione si complica. Tutto qui.

avatarsenior
inviato il 06 Maggio 2021 ore 16:45

Se il fotografo "non è uno sprovveduto" sa valutare se la foto è in difetto o se il fatto non sussiste. Nel secondo caso rimuoverla è una cortesia. Le persone possono somigliare per tratti somatici per cui se non è un primo piano dove c'è poco da discutere la battaglia è persa in partenza. Se si fa una ricerca accurata non c'è traccia di una causa dove un giudice interviene per la rimozione mentre è possibe trovare in diversi blog utenti lamentarsi che non riescono ha far rimuovere foto dove li ritraggono. La legge è una cosa i fatti reali sono altri. Ricapitalindo: se si tratta di un primo piano dove il soggetto è ben riconoscibile la miglior cosa è rimuovere l'immagine, se non fosse cosi è a discrezione del fotografo perché per legge il fatto non sussiste. Se fosse cosi semplice come si vuol fare credere i giudici si dovrebbero occupare di cause dove ognuno dice di essere la persona ritratta in quella foto probabilmente scattata anni prima...parliamo sempre di foto amatoriali che non portano danni al soggetto.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 208000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.




06 Maggio 2021

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me