RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Raffica veloce: quali gli usi dei 20 o 30fps delle ultime fotocamere?


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Raffica veloce: quali gli usi dei 20 o 30fps delle ultime fotocamere?





avatarmoderator
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 7:22

Esercizi tecnologici sulla velocità della raffica "nel secolo scorso":
1984 CANON New F-1 High Speed Motor Drive Camera - 14 fps







avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 7:47

personalmente ho apprezzato il passaggio da 6 fps a 10 fps che in scene dinamiche di avifauna a volte consentono di scegliere la posa migliore tra diversi scatti (il problema è cestinare i "quasi buoni").
Questa ad esempio è scattata con D500 e breve raffica a 10fps; è una delle mie pochissime foto di sport; tutti gli altri tentativi (circa 300 scatti ...non moltissimi in effetti) hanno prodotto poco o nulla di buono.
Nei casi in cui la velocità del soggetto è molto elevata e lo stesso è molto vicino, impostare una raffica a maggiore velocità aumenta la probabilità di ottenere uno scatto buono o comunque permette più scelta tra quelli catturati.


Cusufai perdona, non voglio insegnarti nulla, non ne ho le capacità, ma se scatti con tempi così bassi neanche non 50FPS porti a casa qualcosa di buono

avatarsupporter
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 7:57

Lomo guarda che 1/125 per il panning è già un tempo breve, scendono ben oltre e le foto con il soggetto nitido le ottengono eccome.

avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 8:05

Io ritengo anacronistico pensare che non serva una elevata cadenza di scatto in determinati contesti.
mod. ironia ON
È proprio se sei negato nel fotograre che serve di più MrGreen


avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 8:11

Otto non so cosa sia cosa sia Panning

Ok forse ho capito, solo le foto mosse con il soggetto a fuoco, allora come non detto

avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 8:17

Non leggo più Antonio Guarrera, come ci fosse un blocco reciproco, vorrei rassicurarlo sul fatto che non sono stato io a richiederlo e ho già chiesto all'admin di levarlo.


Si ho notato questa cosa ieri. Adesso sembra tutto ok;-)


avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 9:02

Esercizi tecnologici sulla velocità della raffica "nel secolo scorso":
1984 CANON New F-1 High Speed Motor Drive Camera - 14 fps
caspita...pensavo fosse una prerogativa esclusiva delle fotocamere digitali una raffica simile...


scusate se dico la stupidaggine del giorno, non ho letto le discussioni precedenti e forse è già stato detto, 30 fps sono davvero tanti e da ignorante che non ha mai utilizzato tali perle tecnologiche mi chiedo quali siano i vantaggi/svantaggi tra una raffica di 30fps oppure un breve filmato in 8K (dalla risoluzione di 7680 × 4320 pixel) di un paio di sec da cui poi estrapolare il frame voluto...

mettiamo le cose in pari però, se il filmato arriva a 24fps allora ragioniamo sulla raffica di 24 fps

allora mi viene da pensare che in una scena dinamica (es. foto sportiva) con un atleta che si muove in continuazione la raffica fotografica abbia il vantaggio della velocità di AF che è più reattivo in ogni scatto rispetto ad un video e probabilmente l' esposizione sul punto di messa a fuoco...
e forse mi sfugge molto altro...

ma in una foto statica con cavalletto e messa a fuoco preimpostata, mi viene in mente un esempio banale della goccia che cade su una superficie bagnata (lasciamo da parte flash, strobo e quant' altro per la Splash Photography) quali sono i vantaggi nella raffica a 30fps rispetto ad un video 8k da cui poi estrapolare una foto o viceversa...

-----------------------------------------------------

ultima cosa ma non per importanza, l' editing...
si fa prima a selezionare la foto voluta tra tanti scatti effettuati con una raffica o si fa prima a scegliere da un breve filmato in 8k il frame voluto ed estrapolarlo per ottenere una foto ?

P.S. ho percepito degli attriti tra alcuni utenti in questa discussione, ho letto di fretta a sprazzi e non ho ben compreso le motivazioni.....felice che alla fine vi siate chiariti, spero solo che il mio intervento non venga interpretato come una polemica aggiunta, se volete chiarirmi la questione che ho posto ringrazio...se ne avevate già parlato nelle altre discussioni, me le vado a leggere (magari ditemi se verso l' inizio o verso la fine MrGreen )

avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 9:47

Facendo foto di azione in natura posso affermare che i 12/16 fps della 1DX a volte sono pochi nel senso che "manca" il momento giusto. Esempio in un fotogramma il martino non ha toccato l'acqua e nel fotogramma successivo e già troppo immerso.
Ancora il coccodrillo in pantanal che "fa saltare" in bocca il pesce appena catturato.
Le uova di salmone che escono rapidamente a causa del morso dell'orso e "disegnano" una forma nel cielo.
Impensabile poter lavorare senza raffica considerata la velocità del soggetto.
Ma anche in azioni di caccia gli fps sembrano non bastare mai perché il "particolare" può passare in millisecondi.
Ogni incremento di fps è "meno utile" ma ancora ben vengano più fps.
Personalmente trovo che la qualità dei files sia oggi elevata e lato sensore non trovo limitazioni particolari.
Come megapixel ... dipende ... un file da 24-30 megapixel ce ne avanza, però in natura a volte si deve croppare e possono venire utili anche 50-60 megapixel.

avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 9:50

@Nove
Intanto i video e gli scatti non sono la stessa cosa: in uno ho dei jpeg, più o meno loggiati nell'altro un raw. Per me già questo fa la differenza. Nel tuo particolare caso della goccia 30 fg fa scegliere la forma migliore della goccia e per quanto riguarda la quantità di scatti è un falso problema, fai uno stack e scorri rapidamente verso quella più interessante, ne hai 2 o 3 simili e lì scegli quella che ti piace di più. La salvi e le altre le cancelli, in una decina di secondi se ci prendi la mano hai fatto
In altre situazioni non sono certo che la consistenza dell'af sia identica tra video e scatto.
Se potessero implementare i 60 fs della Nikon 1 j5 su un sensore 35mm, per le gocce probabilmente sarebbe ancora meglio.

avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 9:58

ha ecco...il raw è già una discriminate di un certo peso che non avevo considerato...

avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 10:29

Comunque l'importanza della cadenza di scatto l'avevano gia' capita decenni fa ...che dovevano convivere con una striscia di celluloide.
opps ....ho visto che hanno gia postato la foto della f1n
ne metto un'altra




bella ehhh

avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 10:52

Bellissima!

avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 11:52

@Nove
Lo ridico anche qui per la milionesima volta (non è rivolto a te tranquillo ma solo per quelli che lo avranno già letto un milione e di volte mi scuso per essere ripetitivo).

Prima di tutto nel mio ambito (sport) fare video è vietato pena come minimo perdere la possibilità di lavorarci per il resto della vita se non ti portano via la casa.
I pass media NON sono pass TV e se ti beccano da fotografo a fare 5 sec. di REC, hai finito!
E ti beccano!!!

In secondo la qualità fino a poco tempo addietro, non era possibile averla in video ne tanto meno l'AF che in video è incapace se il soggetto è veloce (con le ultime camere non lo so ma la mia 1DX2 non gliela fa!).

Terzo come spiegato nel posto del buon Otto d'apertura, in cui ha quotato, tutti i casi (e sono una marea per chi fa il mio lavoro) in cui più fot./sec. hai è meglio è.

Certo si facevano anche prima, ma se posso farne di più e meglio, perchè no?


avatarsenior
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 12:02

Aggiungo a quanto detto da Signessuno: avete mai girato un breve video con una macchina fotografica? Da quando premete rec allo stop passano frazioni di secondo che costringerebbero a filmare minuti e minuti in eccesso con il problema, e in quel caso reale, di migliaia di frame video da analizzare.
Se si conosce lo sport basta una breve raffica in JPEG per avere quei 20/40 fotogrammi che con un qualsiasi programma di edit sarà veloce e semplice scegliere, non servono 10 secondi di sequenza, sono utili invece (in alcune situazioni che ho già citato nelle altre discussioni) alti frame rate così da avere più possibilità di ottenere lo scatto perfetto.

avatarsupporter
inviato il 20 Febbraio 2021 ore 12:14

Esatto Carlo, io scatto sempre in raw+jpeg, la selezione dello scatto “buono” la faccio sui jpeg che sono molto più rapidi da scorrere, il raw poi lo uso sempre meno spesso, i jpeg delle ultime fotocamere sono spettacolari soprattutto come equilibrio cromatico. Molte volte edito quelli, se sono sufficienti interventi minimi.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 207000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





11 Aprile 2021

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me