RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Consiglio batterie stilo per GPS Garmin Etrex?


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Consiglio batterie stilo per GPS Garmin Etrex?





avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2021 ore 23:19

Scusa, ma se l'uso è solo quello scaricati orux maps o osm And sul telefono... Per usare un GPS senza altimetro barometrico tanto vale usare un telefono, al più comprando un power bank.


Non uso quello principale perchè non voglio che si rovini se cade, e poi mi serve per georesq

A me serve proprio un device progettato e nato per l'outdoor fin dal principio. Poi ripeto: a che mi serve barometro e altimetro sul GPS se li ho già sull'orologio entrambi? ho preso apposta un Casio Pro Trek per avere barometro e altimetro con bussola

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2021 ore 23:44

Io ho sentito dire che anche per le batterie al litio (non parlo delle AA e AAA ricaricabili al litio, perché ancora non ne ho trovate) per i telefonini conviene non far scendere la carica sotto il 20%. Nel dubbio cerco di attenermi a ciò per farla durare di più.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2021 ore 23:46

Io ho sentito dire che anche per le batterie al litio (non parlo delle AA e AAA ricaricabili al litio, perché ancora non ne ho trovate) per i telefonini conviene non far scendere la carica sotto il 20%. Nel dubbio cerco di attenermi a ciò per farla durare di più.


Anch'io faccio così per il telefono

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2021 ore 23:54

Bah trovo veramente strano questo tuo modo di procedere, altimetro e barometro non hanno senso se sono spaiati dal gps perchè i due sistiemi si integrano per dare un dato preciso.

I vari sistemi di georeferenziazione per emergenza sono tutti una mezza fuffa perchè, soprattutto in montagna dove se ti succede qualocosa è un problema, la copertura telefonica te la sogni di notte... e con essa il soccorso se non hai un telefono satellitare o un dispositivo specifico. Andando i montagna è l'assoluta normalità che non prenda il telefono, io ho fatto anche una settimana intera sostanzialmente senza toccarlo perchè non prendeva.
Oltretutto i gps ben fatti hanno integrata la funzione che fa anche l'upload tramite telefono della tua posizione realtime, ma son tutte cose che vanno giusto se sei nel bosco dietro casa.

Con il costo che ha quel garmin ti prendi un qualsiasi telefono di gamma medio bassa con una cover rugged e fa le stesse cose, ma meglio, oppure direttamente un rugged cinese. I gps dedicati hanno senso se si prendono buoni e con certe specifiche, altrimenti sono soldi buttati.


Sul discorso batterie quello è vero, ma siam sempre lì, se non lo fai scendere sotto il 20% per poi friggerlo col fast charge o comunque surriscaldare la batteria con ricariche veloci sei cornuto e mazziato, perchè il danno lo fai lo stesso. Oltretutto ogni tanto seccare completamente la batteria gli fa tutt'altro che male, perchè resetta tutta l'elettronica di controllo.
Critica è anche l'ultima fase di ricarica, sopra l'85% dove è meglio non interrompere il processo.
Però ripeto in tutto ciò fa molto più male una ricarica veloce che produce molto calore.

avatarsenior
inviato il 14 Gennaio 2021 ore 23:58

Andando i montagna è l'assoluta normalità che non prenda il telefono, io ho fatto anche una settimana intera sostanzialmente senza toccarlo perchè non prendeva.

Meglio avere un dispositivo in più che in alcuni punti può funzionare (chiamate d'emergenza) che non averlo affatto. ;-)

avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 0:06

Dove vado io ha quasi sempre preso anche solo una tacca, è nei boschi e foreste dove il segnale lo perdo naturalmente. Ma geosresq è una soluzione tampone per ora (giusto perchè essendo iscritto CAI non la pago), più in avanti avevo già in mente di prendere una radio PMR446 per usare Radio Montana.

avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 0:24

Io sono sempre andato via almeno in due, di solito in tre o più.
In alcuni punti il segnale lo prendevamo (abbiamo anche operatori telefonici diversi), anche se chiaramente un cellulare non satellitare è poco efficace, ma non l'ho mai lasciato a casa: preferisco averlo.
E poi se sei in strada e ti si rompe la macchina? Almeno puoi chiamare un carro attrezzi. ;-)

avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 0:36

avevo già in mente di prendere una radio PMR446 per usare Radio Montana.

Quel progetto nasce da una buona idea, ma ci vorrà del tempo prima che abbia una copertura affidabile.
Le PMR lavorano in "linea d'aria". Se non "vedi" altri PMR, nessuno ti riceve...

InReach, Spot o anche un semplice PLB (probabilmente la scelta più sensata) sono quelli che funzionano sempre e ovunque.

La chiamata di soccorso con Georesq è possibile per tutti, anche ai non abbonati.
C'è da dire che spesso sui crinali il segnale GSM o 3G arriva. In fondo a una gola è molto più difficile. Senza segnale, niente Georesq o 118.

avatarjunior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 8:26

io ho un garmin gpsmap 62s ed ho sempre usato le pile ricaricabili della lidl, la marca se non mi ricordo male è la tronic

avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 9:26

Diciamo che tutto ciò che viaggia su onde radio non adeguatamente supportate da infrastrutture fisse in montagna è molto poco affidabile, capita spesso che anche i radiotelefoni dei rifugi siano influenzati dal meteo, figurarsi roba meno professionale.
Se si vuol star tranquilli l'unica è prendere robe che vadano sul satellite tramite appositi dispositivi ed abbonamenti, non a caso sono le più diffuse tra chi cammina seriamente in montagna. Tutto il resto tanto vale tenere il telefono semplicemente acceso e quando prendere chiamare il 112\118 senza app strane che ti consumano la batteria, per quando non prende... sperare di non dover mai dar risposta a sta domanda.

avatarjunior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 9:29

@Matteo N. Come mai oltre l'85% la carica non andrebbe interrotta?


avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 10:09

A me è capitato solo due volte di dover chiamare. Ed ero in Appennino. È stato semplice ma non semplicissimo... Cool

avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 11:44

Diciamo che tutto ciò che viaggia su onde radio non adeguatamente supportate da infrastrutture fisse in montagna è molto poco affidabile, capita spesso che anche i radiotelefoni dei rifugi siano influenzati dal meteo, figurarsi roba meno professionale.
Se si vuol star tranquilli l'unica è prendere robe che vadano sul satellite tramite appositi dispositivi ed abbonamenti, non a caso sono le più diffuse tra chi cammina seriamente in montagna. Tutto il resto tanto vale tenere il telefono semplicemente acceso e quando prendere chiamare il 112\118 senza app strane che ti consumano la batteria, per quando non prende... sperare di non dover mai dar risposta a sta domanda.


Alla fine un sistema veramente affidabile sarebbe una cosa tipo il SPOT GEN e simili?

avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 12:20

Alla fine un sistema veramente affidabile sarebbe una cosa tipo il SPOT GEN e simili?

Mi sono note tre categorie di strumenti che usano la comunicazione satellitare:
- InReach (oggi da Garmin) che permette una comunicazione bidirezionale via text verso indirizzi predefiniti. Paghi lo strumento e un abbonamento non proprio economico, ma la pellaccia non ha prezzo...
- Spot che permette la sola trasmissione e non la ricezione di messaggi. Acquisto e abbonamento meno costosi.
- Il classico Personal Locator Beacon, tipo ACR ResQLink, che permette solo l'invio dell'SOS. Non ha abbonamento, batterie che funzionano 5 anni, lo metti nello zaino e te ne dimentichi...

In comune hanno tutti il "bottone rosso" che premi e teoricamente arriva la cavalleria a prenderti, ovunque tu sia sul pianeta...

Un altro capitolo sarebbe: "quanto si pagano i soccorsi?"...


avatarsenior
inviato il 15 Gennaio 2021 ore 12:35

Un altro capitolo sarebbe: "quanto si pagano i soccorsi?"...


Io zero euro perchè sono iscritto CAI
Quindi in caso mi dovesse succedere qualcosa non per colpa mia ma perchè qualcuno su in alto ha deciso che mi devo far male, non dovrei sborsare niente MrGreen

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 204000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me