RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Sistema Flash Godox parte 12


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Sistema Flash Godox parte 12





avatarjunior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 9:23

Buongiorno a tutti,
ho recentemente comprato un Godox AD300Pro e ho eseguito delle comparazioni con degli speedlight in mio possesso in HSS. Sono solo dei test iniziali quindi non voglio darli per eseguiti correttamente, però confermano abbastanza cosa asserito da Signessuno.
In particolare: ho comparato l'AD300Pro bulb (quindi senza nessun modificatore) con l'accoppiata di 1 Canon 580EXII + 1 Yongnuo 685 (lo so son diversi, con numeri guida 58 e 60, però come indicazione di base vanno bene). I due speedlight li ho impostati con parabola a 24 mm e posso dire che in HSS per qualsiasi tempo di scatto (da 1/8000 fino a 1/200) i due speedlight emettono più luce dell'AD300Pro. Non ho un esposimetro quindi non posso dare dei numeri, ma la mia conclusione si ottiene semplicemente guardando il risultato che si ha puntandoli verso un muro.
Tuttavia, ho anche pensato a posteriori che forse comparare gli speedlight a 24mm con un bulbo non ha senso vista la diversa copertura, quindi mi si aprono due strade:
1) impostare i due speedlight a 14 mm, che è la parabola più "simile" alla luce emessa dal bulbo
2) provare a mettere un riflettore con attacco bowens che ho sull'AD300 (non chiedetemi qual è, è un riflettore che ho in casa vecchio che non ho praticamente mai usato) e una volta vista l'apertura del fascio di luce prodotto cercare di capire a quale parabola corrisponde e ripetere il test in questa maniera.

A vostro parere quale strategia è meglio?

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 9:26

Ma secondo me potrebbero essere due cose...
Il mio 600 che fa cagher, e qui basterebbe un fanciullo di buona volonta che faccio uno scatto in M 1/1 full pover con il soggetto a 3 mt. precisi dal bordo parabola sua parabola standard (che coincide anche con il filo bulbo) a 1/125 ISO 100 impostando f29 (se non ha un'esposimetro flash) e sarei quasi pronto a scommetterci che verrebbero sotto esposte anche lui e che gli verrebbero giuste ad f9/f13.... Ho questa sensazione.... Cool

Il secondo è che i dati di targa siano ricavati teoricamente in laboratorio, come avviene per i cicli di consumo omologazioni auto che guida pur sulle uova, con la piuma sull'acceleratore, con il veleggio, il kers, azzi e mazzi e boia d'un mondo se non ti ci avvicini nella realtà solo lontanamente MrGreen (come quotidianamente rileviamo dal centro prove quando testiamo le auto Cool).

E terzo, sempre come scritto più su, non che il 200 sia tanto più onesto intendiamoci.... basta dire che Godox stessa fornisce due dati di targa differenti, quanto all'atto pratico sono uguali (1/10 di stop di differenza) ma a favore del set-up in teoria meno luminoso/efficiente Eeeek!!!

I miei post hanno sempre l'intendo di portare l'esperienza di prove pratiche sul campo, dovendo un ottenere un risultato e dei numeri come detto frega poco ma dico solo state attenti con gli acquisti (e vale per tutto in tutti i settori).

Poi a me è facile riscontrarlo, perchè avendo esigenze ben specifiche di scattare con una determinata ed imposta terna d'esposizione per miei motivi di mood/risultato, quando vado a piazzare il soggetto alla distanza in cui la teoria dice, ok, mi accorgo che è tutto meno che ok...

Se scattassi normalmente in TTL o con esposimetro e regolassi di conseguenza la terna in base a dove posizioni il soggetto, ecco che non me ne sarei mai accorto.

E ciò vale per le velocità AF dei corpi/obiettivi, per le raffiche, le rese, ecc. visto che sono ormai 30 anni che testo fianco a fianco, in tutte le situazioni possibili ed immaginabili, tutto ciò che esce da Canon ed annessi.
Poi leggi gli interventi di alcuni "sapientoni illuminati" in un topic sui tele accusandomi di non "calzare gli scarponi" Cool a me, senza sapere cosa faccio nella vita... porelli MrGreen ... (vero Otto facciamoci due risate come al solito che i tempi sono cupi.... Sorry).

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 9:27

In particolare è in contrasto con quanto scritto dall'ottimo Linux nella prima pagine di questa discussione, dove viene indicato il POWER TEST tra tutti i flash.
In quella sezione si indica che la differenza di potenza tra 200 e 600 e di 2 EV (nel caso di specie si passa da F8 a F16).

Riporto l'immagine:



Leggendo meglio sono da rivedere a ribasso le stime di AD400 Pro e quella che che mi ero fatto dell'AD300 Pro:
- Il 400 pensavo fosse misurato invece è stimato (c'è l'asterisco*) ed ha un valore doppio del 200 ma che va a coincidere con il 600. A questo punto mi immagino un diaframma equivalente inferiore. Che sia intorno ad f/11?
- Il 300 lo avevo ricondotto ad f/13, intermedio tra 200 e 400 ma dovendo ridurre questo, scende anche la stima. A questo punto ritengo il 300 equipotente al 200 con testa fresnel, cioè f/9-10.
(Faccio i ragionamenti relativamente ai valori misurati nel testo con softbox)


Ok, torna in ballo il 200 per leggerezza poca differenza di potenza con gli altri: in fondo tra 200 e 400 sembra dunque esserci meno di quanto pensassi. Anzi, potrei usare il bulbo per foto normali e la testa fresnel quando mi serve quel plus di potenza per ad esempio una foto contro Sole.
Peccato che per ora i 200 siano intoccabili come prezzo e che con il bulbo non abbiano luce pilota (ma qui è risolvibile con l'AD-B2).

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 9:51

Perdonate la chiosa finale dell'intervento sopra, ma poi la pazienza scappa con certa gente....

Caro Stefano piacere risentirti!
Ma infatti tutti schifano gli speedlite per l'HSS e poi vedi Otto, Crilin, tu, ecc. che li provate realmente e questo è!

Mi fa molto piacere che almeno qualcuno provi e non si fidi di test senza senso presi in rete o dei dati di targa.
Poi ripeto magari siamo noi a sbagliare, ma se le foto dicono ciò... quello conta!

Ste, se mi dici il diametro esterno della parabola, di dico il modello e gradi a cui paragonare la parabola fresnel degli speed.

Ti direi senza dubbio di montarci la parabola (a bulbo nudo disperde troppo e non indirizza sul soggetto) e capiamo a quale millimetraggio settare gli speed.

Inoltre posso dirti che gli AD200 "spingono" quelli si ;-)

Infine una nota sul non senso del test postato da Linus all'inizio a cui si riferisce Tony...
Ah ecco giusto giusto postato ora, Grazie Riccardo!
Cioè fatemi capire questo genio (il tester) utilizza una parabola 18 cm a pene di segugio, così un tanto al Kg?
Ma fare la prova più semplice ed importante del mondo; PRIMA no, vero?
Con i rispettivi accessori in dotazione originale?
Troppo difficile arrivarci.
Per verificare almeno i dati di targa, mi sembra il minimo operativamente parlando.
E poi (come dissi in MP a Linus....) questo non sta bene se monta una parabola che sobno fatte ESCLUSIVAMENTE per andare sul bulbo sulla testa fresnel del 200 se ho ben capito?
Ma si droga?
Che azzo di prova e'?
Una fresnel NON farai mai lavorare una parabola che spara la luce concentrata in avanti rendendo inutile l'esistenza della parabola stessa non ricevendo luce!
Così come mettere una fresnel dentro un bank! Eeeek!!!
Non si chiede tanto, ma almeno le basi, l'ABC dell'uso dei flash... e capire la differenza di come si usano per D..indirindina!
Poi ovvio uno mi dice, io faccio due foto alla sgallettata di turno, per vedergli la p....ta, azzo mi compro a fare un flash a bulbo?
Con due lire compro una staffa per mettere i miei speedlite, dentro un bank cinese, e magari mi da anche del "photographer" (dato che non l'avrà mai fotografata nessun'altro seriamente) e non solo del "fottografer" ma va bene tutto, ci mancherebbe, ma almeno esserne consapevoli, far finta di niente e non mettersi a fare lo splendido con test da pubblicare on-line MrGreen
Sembra che lo sport nazionale sia ormai fare minch... e vantarsi di averle fatte (ogni riferimento alle classi politiche ti tutto il mondo è puramente casuale e non voluto MrGreen) postandole ogni dove.

Scusate ma poi perdo la buona creanza nel 2021 vedere ste robe....




avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 10:00

Amen MrGreen

avatarsupporter
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 10:07

In questo video il Godox 600Pro non sembra malaccio, al confronto con i costosissimi big della concorrenza:


avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 11:00

Quindi l'HSS appiattisce le differenze? Cioè tra un 860, un 200, un 300 ed un 400 ci son poche differenze? Eeeek!!!

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 11:05

Se interessa

E mi dite come posso fare delle prove comparative

Attualmente ho a disposizione

T350
V1
Ad300pro

avatarjunior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 11:18

@Stefanotealdi

E' più facile rendere simile l'AD300 agli Speedlight che viceversa.
Ingegnati come al solito, una parabola rettangolare nell AD300 che simuli l'angolo dei due cobra ad estensione max. 105mm? In modo che la "plastica" frontale dei 2 cobra incida il meno possibile. Non è certo una prova scientifica, giusto qualche indicazione.
Mi hai sorpreso, non pensavo prendessi il 300.

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 12:37

Non precisamente Riccardo come ho detto per questa prova ho scatttato a full power in syncro quindi niente HSS e TUTTI i dati di targa di TUTTI i flash non tornano se li provate sul campo (chi più e chi meno!).

Poi ripeto ci sta che il mio 600 non vada bene, basterebbe un volenteroso come detto stamane a 3 mt!

Ma prima di portarlo in assistenza mi sarebbe piaciuto una contro prova da chi l'ha

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 13:19

Quindi le potenze dichiarate dei vari ADxxx con bulbo in HSS sono particolarmente generose?
E al du sotto del T Syncro?

avatarjunior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 13:27

@Signessuno
Ste, se mi dici il diametro esterno della parabola, di dico il modello e gradi a cui paragonare la parabola fresnel degli speed.

18 cm, penso sia una parabola abbastanza classica

Poi ovvio uno mi dice, io faccio due foto alla sgallettata di turno, per vedergli la p....ta, azzo mi compro a fare un flash a bulbo?
Con due lire compro una staffa per mettere i miei speedlite, dentro un bank cinese, e magari mi da anche del "photographer" (dato che non l'avrà mai fotografata nessun'altro seriamente) e non solo del "fottografer" ma va bene tutto, ci mancherebbe, ma almeno esserne consapevoli, far finta di niente e non mettersi a fare lo splendido con test da pubblicare on-line MrGreen

Se permetti su questo dissento. E' vero che i lavori veramente professionali si fanno con flash come si deve, però non è vero che chiunque usi solo gli speedlight è un "fottographer". Io sono uno di quelli infatti, perchè se guardi il mio portfolio o il mio sito, tutti i miei scatti sono stati fatti con i piccoli flash a slitta in ombrellini/bank cinesi. Non per questo però mi si va dato del "fottographer". E' chiaro che con la mia strumentazione non posso fare foto a figura intera in studio, però fuori dall'ambito "commercial" penso che l'uso degli speedlight possa produrre risultati notevoli. Alla fine sempre luce è, e se se ne conoscono i limiti non vedo perchè non sfruttarla anche in ambito ritrattistico.
Sei una persona per bene quindi so che non volevi essere sgarbato, però bisogna sempre fare attenzione alle generalizzazioni.

@Notomb
Sì alla fine ho preso il 300 perchè avevo bisogno di un qualcosa che fosse a bulbo per alcune situazioni particolari (gli speedlight continuerò sempre ad usarli ci mancherebbe!). Dato che mi sembrava un prodotto interessante per la potenza già degna, il form factor molto compatto, nonchè la luce di modellazione, la mia scelta è caduta sul 300. E' molto più pesante degli speedlight, quindi non me lo porterò sempre appresso, però devo dire che dalle poche prove che ho fatto è un buon prodotto. Peraltro, visto che il sistema di comando godox non è male, probabilmente quest'anno sostituirò alcuni flash e trigger in maniera tale da avere tutti prodotti dello stesso marchio (anche se in realtà i flash yongnuo mi sa che li tengo per i corsi nei quali vanno benissimo).

avatarjunior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 13:31

@Signessuno

L' AD600Pro lo hai testato a batteria o anche con l'adattatore di rete?

avatarsupporter
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 14:03

Per Stefano, che ha usato molto gli speedlight con i modificatori, ti soddisfa come viene diffusa la luce inserendoli in un classico softbox? Io ho provato con un economico octabox da 90cm della neewer, con i classici due “veli” a diffondere la luce, e mi sembra che un ombrello usato con luce di rimbalzo vada meglio...come se il rivestimento riflettente del softbox, inserendovi la testa fresnel dello speedlight (impostata a 24mm) non lavori! Eeeek!!!
Bohh...Triste

avatarsenior
inviato il 07 Gennaio 2021 ore 15:20

A mio modesto avviso, avendo provato la differenza di illuminazione tra uno speedlight e un bulbo (Godox 685 e ad200), posso concludere che per sfruttare la maggiore morbidezza offerto da softbox (ma anche ombrelli, sia traslucidi che di rimbalzo) con diametro superiore a 60-70cm serve il bulbo. Diversamente ci sarà sempre una maggiore concentrazione nella zona centrale, vanificando in buona sostanza i cm extra del modificatore.
Questo si verifica facilmente non solo fotografando (sottoesponendo di 3-4 stop) il modificatore illuminato dai flash, ma anche la scena ripresa e le ombre presenti nella stessa, nonché la “copertura” e caduta di luce che si ha con le due opzioni a confronto.

Per fare primi piani può essere anche un non problema, ma già in un piano americano le differenze sono visibili.

13 Aprile 2021

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me