RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

Profili Cobalt v2.1 + Smart 2.1


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Profili Cobalt v2.1 + Smart 2.1




´╗┐
avatarjunior
inviato il 15 Luglio 2022 ore 21:48

In effetti come dice Bitta "Chi parla due lingue…áparla due lingue" MrGreen

Comunque è normale che nessuno che non sia italiano sapendo che siete italiani vi chieda la traduzione in una propria lingua, ma è una prassi assai comune il sito bilingue quando coloro che lo gestiscono sono di una lingua non anglofona. Ovviamente non è dovuto, e pretenderlo è stupido, ma da un lato è un segno anche di cortesia verso il proprio paese.

Detto questo ma anche chi se ne frega, se il prodotto è buono (e lo è per inciso l'ho acquistato anche io e non posso che farvi i complimenti) si vende quasi da solo, ma un po' di cortesia e non allisciamento come dici, non fa male nemmeno tra le chiacchiere da bar.
´╗┐
avatarsenior
inviato il 15 Luglio 2022 ore 23:00

Vorrei aggiungere due parole sulla questione, nel modo più sincero possibile.

Intanto ringrazio tutti per la stima e il supporto, verso di me e verso Cobalt; che esiste grazie a tutti quelli che hanno avuto fiducia in me e poi nella società attuale, basata in UK e divisa tra me e Giuseppe.

E' vero che Cobalt nasce in Italia, ma solo perché io, incidentalmente, sono italiano. Non ha mai avuto una consistenza legale in Italia e questo a dispetto dei miei sforzi.
Quando decisi di investire seriamente nel progetto mi dovetti scontrare con la burocrazia italiana, che in due mesi non cavò un ragno dal buco. Nessuno sapeva come dovesse essere gestito un semplice sito per la vendita di software. Normative, cavilli, regolamenti, ecc ecc.. di cui nessuno sembrava conoscere il significato.
Non sto a farvi il resoconto completo, perché sembrano barzellette; basterà dire che è stato tempo perso. E alla fine di tutto lo stato italiano si sarebbe preso qualcosa come il 72%. Vi potete immaginare come sarebbe stato rapportarsi a una concorrenza ben più grande che (se va bene) paga tra il 15 e il 20% di tasse.

A tutto questo, che già sarebbe sufficiente, si aggiunge una lunga storia personale in cui ho visto i miei genitori traditi, umiliati e vessati da un stato italiano che non ha fatto nulla per loro. Dopo una vita passata a lavorare per questo paese, mia madre nella scuola pubblica, da parte dello stato ho visto solo indifferenza, se non proprio colpevolezza criminale.
Io mi sono fatto carico della loro lunga malattia e quando ho avuto bisogno della repubblica italiana mi sono sempre e solo imbattuto in piccoli, sudici, burocrati parassiti.

Per cui Cobalt è una Ltd. in UK, il sito è inglese e in italiano non lo vedrete mai.
Perché sinceramente per l'italia io provo solo disgusto e profondo rancore.
Ho ancora amicizie e affetti qui, persone a cui voglio bene; ma lo stato, l'istituzione, per me possono andare tutti all'inferno morendo male.
´╗┐
avatarsenior
inviato il 15 Luglio 2022 ore 23:25

E dire che ci sono stati italiani che tanto hanno creduto nello Stato da sacrificare per esso la propria vita!

Comunque, caro mister Raamiel, quando si scrive Stato, riferendosi ad una nazione, sia essa italiana che inglese o francese ecc., nella nostra lingua si usa la S maiuscola.
´╗┐
avatarsenior
inviato il 15 Luglio 2022 ore 23:32

Sì Fabio, lo so, si scrive con la S maiuscola. Ma l'italia non se lo merita, proprio per nulla, per cui io lo scrivo con la lettera minuscola apposta.

E so anche che ci sono state un sacco di persone perbene, che per un ideale di Stato migliore si sono anche fatte ammazzare. Ed è quell'italia piccola e sudicia che li ha ammazzati, magari poi canonizzandoli furbescamente come martiri ed eroi.
Io la mia libbra di carne a questa congrega di mafiosi l'ho già versata. E mi basta così.

My two cents. E davvero, non credere che ce l'abbia con qualcuno qui dentro.
Ho detto la verità nel modo più sincero, se devo prendermi del disprezzo per questo, che sia.
´╗┐
avatarsenior
inviato il 15 Luglio 2022 ore 23:41

E dire che ci sono stati italiani che tanto hanno creduto nello Stato da sacrificare per esso la propria vita!

Comunque, caro mister Raamiel, quando si scrive Stato, riferendosi ad una nazione, sia essa italiana che inglese o francese ecc., nella nostra lingua si usa la S maiuscola.


Sarai pure del 1951, ma il rispetto ancora non l'hai imparato. Confuso
´╗┐
avatarsupporter
inviato il 15 Luglio 2022 ore 23:47

Beh vorrei spendere anch'io i miei due cents.
Sono nato a Roma, e anche se questa città è diventata orribile negli ultimi anni, non la cambierei con un'altra. Potrei spostarmi ma difenderei comunque le mie radici.
Capisco la sofferenza di fronte ai modi e contenuti mafiosi della burocrazia italiana, ma questo non mi impedirebbe di mettere un link per scegliere la lingua del sito: inglese, spagnolo, francese, tedesco e... italiano.
Così allargherei la platea dei possibili clienti ed eviterei di danneggiare le mie radici nazionali. ;-)
´╗┐
avatarsenior
inviato il 15 Luglio 2022 ore 23:48

Raamiel, non dubito affatto che tu te la sia presa qua dentro con qualcuno, visto che tutti ti stimano e apprezzano per i tuoi numerosi contributi.
Però mi dispiace molto per il tuo sincero astio verso lo Stato italiano.
Avrai i tuoi giusti motivi, tuttavia a ben vedere temo che tu confonda la responsabilità dello Stato con quella di chi purtroppo troppe volte sarebbe chiamato a farne gli interessi (che poi sono quelli di noi cittadini) e, invece, dimentica il proprio dovere e tiene condotte indegne del ruolo pubblico rivestito.
Cosa, peraltro, che non capita solo in Italia.
Credo che non esista Stato che non si sia macchiato di orrendi misfatti o di inaudite carenze, compreso quello di cui ora preferisci coltivare la lingua. Gli esempi consegnatici dalla storia e dalle cronache sarebbero innumerevoli.
Un saluto, Fabio

´╗┐
avatarsupporter
inviato il 15 Luglio 2022 ore 23:59

Quando si dice "togliersi un sassolino dalla scarpa" Sorriso
Dai, non ci pensare e guarda avanti che il mondo è grande, anche se i parassiti cercano di tenerlo nascosto per non perdere i privilegi.

Per tornare on topic prima che sia troppo tardi per questo thread, ho una domanda che riguarda Luminar Neo.
Sono riuscito ad importare e utilizzare i cobalt DNG, ma non il Color che uso tantissimo in LR. La ragione è che si tratta di un profilo modular (xmp)? C'è modo di avere quei colori in Luminar Neo?

Un saluto
M.
´╗┐
avatarsenior
inviato il 16 Luglio 2022 ore 0:07

Grazie Fabio, davvero.

So che il mio sfogo può apparire pesante. E certo, mi rendo conto che il male non è solo qui. Sarebbe da stolti pensare che il resto del mondo sia il paradiso.
E gli inglesi non sono santarellini, anzi.

Purtroppo questo è quello che succede quando l'oggettività si scontra con la nostra memoria personale.
Il trattamento di schifo la mia famiglia l'ha ottenuto dall'italia, non dal Regno Unito.
Questo non fa nessuna differenza per tutto il resto del mondo, ma la fa per me.

@Claudio

Capisco, le radici sono sempre un legame forte, anche per me. Io ho solo passato la soglia della sopportazione.
Per quanto riguarda la localizzazione in varie lingue... vedremo, in futuro, se la dimensione del progetto lo giustificherà. Del resto concorrenti ben più grandi di noi come Mastin Labs hanno solo una lingua.
´╗┐
avatarjunior
inviato il 16 Luglio 2022 ore 0:18

Almeno in UK quando vi sono scandali come quelli del principe Andrew si ha la dignità di ritirare titoli onorifici e di fare un passo indietro; in Italia invece ancora si vedono in TV vecchi politici che sono andati con prostitute minorenni, e qualcuno ha pure la sfacciataggine di definirli “grandi statisti” o di proporli alla Presidenza della Repubblica!!

In stati seri come Germania o UK sarebbero spariti dalla vita politica.

Raamiel: ti esprimo anch'io la mia solidarietà. Il disprezzo lo rivolgo semmai verso coloro i quali hanno indotto in te gli amari sentimenti che hai descritto (genitori traditi e umiliati da uno stato a cui avevano dedicato una vita, etc.), ma NON è assolutamente rivolto verso di te, che sei invece stato “vittima” di ingiustizia.

Peggio per l'Italia perdere talenti come te ed altri.

Chiudo qui l'OT.

Serena notte.
´╗┐
avatarsenior
inviato il 16 Luglio 2022 ore 0:23

@Motofoto

Grazie!
E no, purtroppo non è possibile far funzionare un .xmp su Luminar. E non è nemmeno possibile tradurre il Cobalt Colours in un .dcp perché la struttura lo impedisce. Triste

@AmigaMan

Greazie per la tua comprensione.
´╗┐
avatarjunior
inviato il 16 Luglio 2022 ore 8:32

Raamiel ti capisco io ho avuto un problema con i miei genitori costretti a pagare 50k euro di tasse non dovute a causa di studi di settori non congrui ed un avvocato che è "scappato" prima della causa lasciandoli nel letame e per persone che fanno lavori normali è una cifra enorme.

E sono d'accordo con l'assurdità delle tasse dovute allo stato, stato indegno da troppi anni e non rappresentativo di quasi nessun italiano. E sono anche d'accordo con l'essere costretti ad aprire l'azienda da altre parti, ma quello che mi spiace (si fa per fare chiacchiere da bar) è trasferire l'astio più che dovuto verso lo stato agli italiani tutti, che per carità come persone abbiamo i nostri difetti e le nostre colpe, ma chi non le ha?
´╗┐
avatarsenior
inviato il 16 Luglio 2022 ore 9:08

Ls, probabilmente Spagnolo e Cinese andrebbero messi in conto in prospettiva. ;-)


Sul cinese bisognerebbe farsi dare una consulenza da qualcuno "sul pezzo". In Cina hanno diverse lingue diverse, non esiste un cinese parlato da tutti... È come dire faccio il sito in "europeo"...
E forse per questo molti cinesi sanno l'inglese, molto più dei giapponesi (quelli si che hanno bisogno di una traduzione del sito ?).
´╗┐
avatarsenior
inviato il 16 Luglio 2022 ore 10:07

Raamiel ho letto con un grande tristezza la tua esperienza, pensavo le cose fossero cambiate in italia in 30 anni d i mia assenza (e probabilmente definitiva) invece vedo con tristezza che non sono cambiate affatto sempre la stessa burocrazia che si mischia di tutto e t'impedisce di avanzare...è terribile ed è una delle ragioni che mi hanno spinto in francia dove al contrario fanno tutto (solo da una decina d'anni lo ammetto) per facilitare la vita di nuove iniziative tecnologiche e commerciali (come in inghilterra) soprattutto nel campo del digitale e le nuove tecnologie dove l'Europa tutta interna è in ritardo e fortemente dipendente dagli USA e i paesi asiatici...speriamo che un giorno si sveglieranno...come dice l'inno "l'italia s'e desta..." ma invece continua a "dormire" su 2 guanciali cullandosi sul suo illustre passato .MrGreen

Poi magari cancello questo commento ...è un sfogo passegero Sorriso
´╗┐
avatarsenior
inviato il 16 Luglio 2022 ore 12:20

ma quello che mi spiace (si fa per fare chiacchiere da bar) è trasferire l'astio più che dovuto verso lo stato agli italiani tutti, che per carità come persone abbiamo i nostri difetti e le nostre colpe, ma chi non le ha?


Ho la fortuna di aver avuto esperienze di vita in vari posti italiani, quindi non solo dove son nato e cresciuto ma anche altrove, anche molto distante.
Significa scuola altrove, lavoro altrove ecc... e insieme a questo, oltre alla mia decennale in UK, anche in Svizzera e per poco tempo negli USA.

Tutti hanno pro e contro, TUTTI.

Ma ho imparato una cosa, ogni popolo ha il governo che si merita.
Questo vale per gli americani, per i britannici, per gli svizzeri e per gli italiani e nello specifico italiano anche a livello amministrativo locale vale la stessa regola, dalla Toscana alla Sicilia passando per la Valle d'Aosta.

Non posso condividere cio che ho quotato; se nello specifico caso oggi non esiste piu' un parlamento se non per mantenere il posto, se siamo governati all'estero, se abbiamo i presidenti monarchi e gente che non sa fare la O col bicchiere a prendere decisioni chiave in campo medico, amministrativo, politica estera, sicurezza interna ecc ecc... la colpa non e' del fato, della divinita' di turno o dei dadi tirati da Zeus... la colpa e' del solito "che ci vuoi fare", del solito "NON CRITICARE" " del solito a me sta bene cosi tanto fan tutti schifo" ecc ecc di gran parte dei 60 milioni di italiani.

Ps.
Non capisco cosa c'entri però con il sito in inglese MrGreen


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 228000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me