RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy e preso visione delle opzioni per la gestione dei cookie.

OK, confermo


Puoi gestire in qualsiasi momento le tue preferenze cookie dalla pagina Preferenze Cookie, raggiugibile da qualsiasi pagina del sito tramite il link a fondo pagina, o direttamente tramite da qui:

Accetta CookiePersonalizzaRifiuta Cookie

capanno personale e i vostri ospiti


  1. Forum
  2. »
  3. Viaggi, Natura, Escursioni ed Eventi
  4. » capanno personale e i vostri ospiti





avatarjunior
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 14:41

quelli sono arrivati pure dalle parti di manzolino, oasi che si trova a san Giovanni in Persiceto.. ho visto foto appunto nell'oasi di questi uccelletti..bellissimi ma non c'entrano un tubo...come immettere coccodrilli e tra 2 anni fotografarli sul po MrGreen

da me, nel mio capanno invece ci sono talmente tanti topi che è arrivato l'allocco in soccorso..spero diventi fisso cosi che riesco a fotografarlo..ma è già un successo averlo visto sul ramo..

avatarsupporter
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 18:47

Sono arrivati naturalmente. Ovviamente sono stati liberati, ma è successo anni fa.

esattamente come dicevamo qualche pagina fà dell' Ibis sacro. E' arrivato !Sorry


avatarsupporter
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 19:22

Ormai ci sono dobbiamo conviverci.Triste

avatarsenior
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 19:29

Da me, alture genovesi, è in corso la famosa sostituzione etnica...MrGreen


Mi sa che qualcuno il vento ha scoperchiato qualche voliera e allora liberi tutti.Sorriso

Ma l'acqua è fredda tanto in quella pozza?

La velocità dei bagnetti mi ha ricordato il '79 al campo militare dove al mattino ci si faceva il bidet appena sotto al ghiacciaio, la velocità era uguale anche per limitare gli effetti pre sviluppo.MrGreen

avatarsupporter
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 19:45

Mi sa che qualcuno il vento ha scoperchiato qualche voliera e allora liberi tutti.Sorriso

Ma l'acqua è fredda tanto in quella pozza?

Chissà come sarà andata... Però nessuno è inanellato. Questo mi fa pensare che siano tutti nati in libertà.
Mi sa che siamo coetanei, più o meno, io il militare lo feci nel '78-79...

Chiedo scusa per l'OT

avatarsenior
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 20:15

Ho letto di recente che uno studio ha scoperto che gli uccello non si stanno spostando più da nord a sud e viceversa..ma da est a ovest..colpa del cambiamento climatico...

avatarsenior
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 20:17

Mi sa che siamo coetanei, più o meno, io il militare lo feci nel '78-79...


Tutto giusto giusto dentro nel 79, dove ho fatto i 20.;-)

avatarjunior
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 20:29

OT anch'io, abbiate pazienza.
Marco Marchitelli e SaroGrey naja nel 78/79 anch'io, quindi siete del 59, o li attorno?

avatarsupporter
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 20:33

Io 58
Scusa PaulSorry

avatarsupporter
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 20:41

'Ho letto di recente che uno studio ha scoperto che gli uccello non si stanno spostando più da nord a sud e viceversa..ma da est a ovest..colpa del cambiamento climatico..."

Ormai è tutto stravolto. Due anni fa al mio capanno un Torcicollo si è fatto vedere più volte in pieno inverno.

avatarjunior
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 21:07

@Marco Marchitelli e in effetti di stranezze ne ho verificate anch'io. Un Codirosso maschio (non spazzacamino) ha visitato ancora il mio giardino dopo metà novembre e prima di aver attivato le mangiatoie. E domenica 28 novembre, si è fiondato dentro il mio pino (sempreverde esotico a forma di cipresso, alto circa 8 metri) un Cuculo. È scomparso alla mia vista dentro il pino per una trentina di secondi e poi è volato via altrettanto velocemente. È la prima volta che vedo un cuculo avvicinarsi così tanto alla mia casa, di solito li osservo con il cannocchiale al minimo a un centinaio di metri, sopra il bosco. Vivo in area pedemontana a 300 m di altitudine, dove ha nevicato sopra la linea dei 600 m già due volte e ha cominciato a fare brina mattutina da un po'. Non si percepisce una particolare attività di insetti, con questo freddo. Ma chissà cosa ci faceva nel mio pino in questa stagione, invece di trovarsi in Africa a svernare?

avatarsupporter
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 21:21

Mi sono fatto esattamente le stesse domande nel caso del Torcicollo. Vedremo quest'anno. Finora ho potuto vedere solo i soliti ospiti, cincie, verdoni, fringuelli, scopaiole, pettirossi, ecc. Spero che gli alieni non creino troppi problemi alle altre specie, non mi rassicura il fatto che siano considerati come una delle specie più infestanti al mondo.

avatarsenior
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 21:31

Non so, questi cambiamenti di abitudini delle specie animali li vediamo come una sorta di anomalia perché abituati a degli standard un po' stantii,
da me sono diversi anni che si assiste a numerose nidificazioni delle cesene, fatto assai nuovo e perché immesse ma solamente perché alcuni esemplari migratori trovandone altri a carattere stanziale si aggregano, si "accorgono" che per nidificare non serve migrare e lo fanno qui senza problemi.

avatarsupporter
inviato il 05 Dicembre 2021 ore 23:17

Anch'io ho un capanno in un bosco vicino casa, da cinque anni. Si trova in una zona con divieto di caccia, quindi posso muovermi liberamente e fotografare, senza preoccupazioni, tutto l'anno. Solo ed esclusivamente in inverno alimento una mangiatoia con semi di girasole e un'altra con semi vari. Metto a disposizione anche arachidi (non tostate e non salate) e un po' di strutto su un tronco morto. Quando riesco a procurarmene a buon prezzo, cerco di fornire anche un po' di cibo per insettivori. Poi ho anche allestito una piccola pozza per l'acqua. Le soddisfazioni sono arrivate fin dal primo inverno. La maggior parte delle foto presenti nelle mie gallerie sono fatte proprio da quel rudimentale capanno.
Al momento ho potuto osservare, ma non sempre fotografare:
- Cinciallegra, cincia bigia, cinciarella, cincia mora e codibugnolo
- Picchio muratore e rampichino
- Picchio rosso maggiore, picchio verde, picchio nero e picchio rosso minore (quest'ultimo però solo due fugaci avvistamenti a febbraio del 2018)
- Fringuello, peppola, cardellino, verdone, frosone e lucherino
- Regolo
- Pettirosso, merlo, scricciolo, cesena (solo a dicembre 2018), tordo sassello (solo lontani avvistamenti lo scorso novembre)
- Poiana, sparviere, nibbio reale (a marzo, durante la migrazione)
- Zigolo muciatto e migliarino di palude
- Averla maggiore (lontana lontana, sulla cima di un albero; in inverno è presenza abituale, ma vederla da vicino è ostico)
- Ghiandaia, corvo imperiale, cornacchia e gazza
- Beccaccia (un paio di avvistamenti sporadici)

Anche in estate ho potuto divertirmi. Senza fornire cibo gli avvistamenti sono molto più sporadici: bisogna avere la pazienza di aspettare passaggi casuali o, nei periodi più caldi e secchi, che vengano a cercare refrigerio nella piccola pozza d'acqua che cerco di tenere sempre rifornita. Gli avvistamenti interessanti, comunque, non sono mai mancati:
- Capinera, luì piccolo, pigliamosche e balia nera (quest'ultima dopo metà agosto, già in migrazione)
- Rigogolo (avvistamenti frequenti, ma ancora nessuno scatto decente)
- Tortora comune, colombaccio e cuculo
- Upupa
- Nibbio bruno
Non sono mancate le osservazioni di mammiferi (alcune grazie ad una fototrappola che ogni tanto piazzo proprio vicino al capanno): cinghiali, volpi, caprioli, tassi, ghiri, scoiattoli.

Insomma, quel capanno è diventato il mio rifugio e il mio piccolo paradiso fotografico. Appena riesco ad avere qualche ora libera vado a trascorrere qualche momento nel silenzio del bosco, spesso senza scattare neppure una foto, ma rilassandomi nell'osservazione dalla Natura da una posizione privilegiata.



avatarsenior
inviato il 06 Dicembre 2021 ore 8:05

Alessandro bravo per il lavoro..e soprattutto fortunato ad avere un posto così..io sono tra dei campi arati e delle case le ultime del paese..alcune cose fotografate ma altre non credo arriveranno mai..c è solo qualche alberello..(ho postato delle foto in precedenza) il bosco è sempre il bosco..



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - Preferenze Cookie - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me