RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Poter essere in un luogo è "merito fotografico"?


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Poter essere in un luogo è "merito fotografico"?




PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 8:55

C'è una contraddizione di fondo in quel che hai testé affermato Simgen... perché a mio avviso se uno, per arrivare dove arriva, ha bisogno di essere raccomandato ciò vuol dire che in fondo non è poi tanto bravo... perché se lo fosse ci arriverebbe per i suoi meriti e non per la raccomandazione!

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 9:38

F8 and be there.

Era un mantra del fotogiornalismo.
Effettivamente non serve altro: essere al centro dell'azione e fare foto a fuoco.
Come ci sei arrivato conta, ma non importa a chi guarda.

Sul discorso c.ulo, senza un po' di quello non vai da nessuna parte, in particolare in fotografia.
Puoi pianificare tutto al 100%, ma se non hai quel pizzico di fortuna non esce niente di interessante.
E questo in tutti i generi, non solo il reportage: guardi il meteo che mette sole, ti fai 500 km, raggiungi la vetta, ti fai una notte al freddo, arriva l'alba ed è coperto.

La raccomandazione nutre schiere di italiani, è un nostro tratto distintivo.
All'estero solitamente ti raccomandano se vali, non se sei il figlio di o il parente di.

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 9:59

@Paolo

Forse in un altro mondo di un altro tempo
Forse se sei un predestinato
Forse in determinati contesti che non conosco
Per il resto devono introdurti sulla via giusta o non la troverai mai
Non è più una questione di bravura, quando ci sono quasi 8 miliardi di esseri umani al tuo livello, quello che pensi e fai, è già stato pensato e fatto... e meglio
Ne consegue che lo svantaggio non recuperabile sia non trovarsi al posto giusto al momento giusto
Senza contare che il vero non raccomandato ha un limite insormontabile nel suo tirare dritto e voler arrivare dove vuole arrivare seguendo una linea retta senza compromessi
Tra l'altro, il raccomandato è in realtà una miriade di livelli di raccomandazione e in quasi tutti questi livelli, la bravura dello stesso non ha significato, potresti cambiare raccomandato o non raccomandato ogni giorno, senza che il risultato cambi essendo solo un ingranaggio sacrificabile del meccanismo
Non è un discorso pessimista e disfattista, è solo quello che vedo ogni giorno, tutti nel loro piccolo raccomandati, tutti "poracci", tutti non andranno da nessuna parte, tutti credono di essere indispensabili e migliori nel loro elementare lavoro e che il prossimo ingiustamente ha quello che non merita
Non ne faccio parte e non conosco il mondo della fotografia, ma essendo una nicchia all'ennesima potenza della società, può essere solo peggio MrGreen

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 10:11

"se vali"

Come sopra
Questo è il vero difetto contemporaneo indotto
Si crede di valere
Basterebbe rispondere alla domanda
Se tutti valgono, il singolo quanto vale ?
Si è persa l'unità di misura

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 10:47

Simgen... hai ragione.
Mi dispiace ammetterlo perché in fondo si tende sempre a sperare che il merito conti ancora qualcosa ma purtroppo non è così.

E io in fondo sono arrivato a sessant'anni e resto sempre un inguaribile romantico... o più semplicemente (o più prosaicamente) non ho capito alcunché della vita Triste

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 11:04

il merito conta come sempre
quello che è cambiato è il contesto
se prima per farlo emergere bastava il proprio (sono degli anni '80), oggi devi sacrificare tutto il resto, devi metaforicamente vendere l'anima alla causa rischiando tutto, ma se si ha già una "vita" è praticamente impossibile
magari la prossima volta che uno avrà 15 anni e una passione MrGreen


ps: è domenica e come consolazione, me ne vado a pranzo fuori MrGreen

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 13:30

Vuoi fotografare un presidente: ti devi immanicare coi politici e per farlo qualcosa devi fare, dal sostegno elettorale al fare qualche foto che ritragga un avversario politico in situazioni scomode.
Vuoi fotografare top model ubriache: devi bere, tirare un po' di coca, farti passare per bisessuale (e dimostrarlo in modo pratico), vestirti in modo stravagante.
Vuoi fotografare fauna sospettosa: devi vestirti coi colori dell'ambiente circostante, camuffare il tuo odore, farti amico il guardiacaccia (il chè include mangiatone con rutto libero e scorregge attorno a un fuoco).
Vuoi fotografare i bambini africani...

Tutto questo non ha nulla a che vedere con soggetti specifici, sono regole generali, ci saranno sempre eccezioni. L'ho spiegato chiaramente anche nell'altro post che quanto scrivevo non aveva nulla a che vedere con la specifica fotografa in oggetto.

Il soggetto fa la foto? Dipende. La foto è una frase, se al soggetto non coniughi un verbo adeguato, dei complementi, aggettivi adeguati, la frase sarà banale, già sentita, non trasmetterà nulla.


avatarsupporter
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 13:38

Essere al posto giusto è un merito nella misura in cui era fondamentale per la realizzazione della tua idea trovarti lì in quel preciso istante. Poi serve un'altra abilità: trovarti nel posto giusto e riuscire a tirare fuori il meglio da quel momento che si è cercato. Nulla ha valore in sé; tutto è in relazione ad un'idea che c'è o non c'è. Il tempismo è strettamente correlato al contenuto quanto al concetto di tempo. Poi può, per assurdo, anche capitare di immortalare il primo marziano che si materializza proprio davanti a te mentre hai la macchinetta la domenica con i figli, ma questo non farà comunque di te un grande fotografo.

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 13:43

Resto in attesa del no
come grande dimostrazione di capacità e cultura.
Probabilmente il momento è stato troppo esaltato da antiche credenze.
Sarei portato a credere dopo alcune constatazioni che all'immagine si puo' arrivare in diversi modi.
Dovrebbe mancare la corrente e allora forse.....
A volte pero' un luogo cinematografico, potrebbe essere considerato come vero protagonista e l'immagine una conseguenza.

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 20:10

Nella mia vita (ormai ben oltre il mezzo secolo) ho imparato che:
1. se vuoi davvero una cosa, trovi il modo (lecito, illecito, morale, immorale) per averla;
2. solo se sei molto capace, una volta ottenuta, sai come usarla al meglio.

Puoi arrivare a fotografare Obama, leccando cvli a destra e a manca, ma quello che ci fai con quell'esperienza dipende poi tutto da te.

avatarsenior
inviato il 18 Ottobre 2020 ore 20:24

Poter essere in un luogo è "merito fotografico"?


attenzione però.

il valore di una fotografia può essere determina in misura minima del merito fotografico di chi ha scattato. Se una persona che è scarsissima a fotografare riesce ad essere l'unico che riprende il Papa che da uno schiaffo ad un bambino, la foto avrà merito fotografico comunque, anche se la ripresa è scadente.

Lo stesso discorso se ti capita di fotografare una gnocca stratosferica o una persona famosa, o da un pdr escluso ai più.

Della foto non conta solo l'autore ma banalmente anche quello che c'è dentro, indipendentemente dal fatto che l'autore abbia grandi meriti oppure no.


Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 200000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me