RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Sony A7r II - impostazioni e confronti con d800


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Sony A7r II - impostazioni e confronti con d800





avatarjunior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 17:43

Le Nikon le trovo assolutamente inadeguate come ho spiegato in questa discussione
www.juzaphoto.com/topic2.php?l=it&t=3724487&show=4
e le Z6II e Z7II sono ancora molto lontane dalle attuali Sony.

Ho venduto quasi tutto il mio corredo Nikon (ho ancora in vendita 200-400 f4 VRII e 200 micro oltre a qualche accessorio) e con il ricavato ho acquistato il corredo Sony che vedi nel mio profilo. La A9 ha una raffica e un AF che Nikon se lo sogna e la A7R4 ha una risoluzione che ti consente crop notevoli oltre a un AF performante e a 10 fps.
Le ottiche sono davvero belle, ben costruite e con una resa che mi soddisfa appieno.


Grazie della risposta. La sony mi ha sempre fatto gola. Non ho mai fatto il passo perchè alla fine con le nikon bene o male mi sono sempre trovato bene. Mi hanno sempre attirato le lenti zeiss dedicate per sony, e anche la serie gm è tanta roba.

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 17:48

Secondo me sono situazioni cicliche....


avatarjunior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 18:09

Non ho potuto fare un confronto a parità (o quasi) di MP come ha fatto Gian Carlo perchè sono passato a A7RII da D600. Comunque ho avuto anch'io l'impressione che ai bordi ci fosse un leggero miglioramento con ottiche datate.
Penso che dipenda sia dal sensore retroilluminato (perchè ci sono i fotodiodi meno incassati come hanno già detto) che dall'assenza di filtro AA (che devia i raggi in maniera diversa in dipendenza dall'inclinazione), entrambe le cose contribuiscono ad una migliore ricezione dei raggi che arrivano inclinati sul sensore.
Poca cosa comunque, anche perchè le fotocamere senza filtro AA hanno comunque un vetro ottico davanti al sensore, e quello delle Sony è abbastanza spesso rispetto alle altre.

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 18:19

a me addirittura sembra che la D800, che ha filto AA, abbia un pelo di microcontrasto in più della A7rII

Queste sono poco più che impressioni eh.....;-), ho confrontato una ventina di scatti in tutto eseguiti alla mia maniera (a mano libera, simulando un utilizzo normale), nulla di scientifico quindi...
Ho avuto solo l'accortezza di usare la stessa ottica su entrambe le fotocamere.

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 22:12

GianCarlo se mai ti capita di scattare a 12800 ISO la differenza con la D800 si percepisce senza sforzi.
Sui prezzi delle ottiche di Nikon e Sony secondo me siamo lì, 100 in più o in meno non fanno la differenza.
Ma su Sony c'è la possibilità di montarci Sigma, Tamron, Samyang (giusto per citare solo chi ha anche l'AF) dove ci sono focali dalle luminosita più varie. Ora Sigma sta rifacendo tutti gli Art dedicato al sistema ML FE con ingombri e pesi inferiori agli Art per REFLEX. Per Nikon bisogna prendere solo Nikon se si vuole mantenere l'AF.
Prendere una ML Nikon significa aggiungere una XQD ed un lettore XQD. Invece GianCarlo ha preso una SD che usava nella sua bridge e via.
Tutto il resto, ovvero sensore, GD, SNR, mirino, monitor, AF sono praticamente identici a meno di non fotografare rondini in primavera.
Sul menu di Sony alla fine credo sia questione di abitudine. Una volta presi in mano una A7s di un collega e non sapevo che tasto pigiare per zummare sulla foto appena scattata. La presenza di tasti senza nome mi spiazza. Però credo che una volta programmati uno impari la loro funzione.

Gian Carlo, ti tornano queste immagini?
www.dpreview.com/reviews/image-comparison/fullscreen?attr18=lowlight&a
A 6400 ISO la D800 ha più rumore cromatico della A7RII o mi sbaglio? Anche il dettaglio della banconota nella D800 è quasi tutto perso.
Non è questione di obiettivo diverso perché poi a 100 ISO la differenza è minima (comunque a favore della Sony).

Ma alla fine hai visto che il EVF non è tutto questo inferno? Per me è migliore di qualsiasi OVF sia in pieno giorno che al buio dove con un OVF non vedi una cippa. Prova in una stanza buia, con EVF vedi tutto (sgranato ma vedi) con il vecchio mirino è nero.

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 22:35

Gian Carlo non sei l'unico ad aver fatto il passaggio.
Ho acquistato una 7r2 usata a un ottimo prezzo assieme al nuovo Tamron 35 f2.8. Se ti piace la focale il Tamron è un gioiello, leggero, ben costruito e con una nitidezza quasi ai livelli del 35 Art.

avatarsupporter
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 22:43

Complimenti per il passaggio, come forse saprai anch'io l'ho fatto circa 1 anno fa, affiancandola alla mia D810 e la schiena ancora ringrazia. Anch'io ho le mani grandi e ti suggerirei un supporto della Meike, copia esatta di quello della Sony, aumenterà sicuramente l'ergonomia.

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 22:47

Ciao DAVIDE e ciao anche a te ADRIANO, io è da un po' che penso a questo passaggio: mi frenano il possedere diverse ottiche e l'abitudine ai tasti e al menù Nikon. Ho da moltissimi anni, anche in epoca analogica, reflex Nikon. E non so se mi abituerei. Anche voi avete una reflex Nikon (mi pare una D810, vero?) ed è stato difficile abituarsi a Sony? Io ero orientato alla 7R III e rivoluzionerei il corredo puntando di nuovo (come diversi anni fa) a obiettivi fissi e leggeri come il Batis 18 mm, qualche Voigtlander per i paesaggi dove non serve AF. Poi uno zoom leggero. In realtà non sopporto più il peso dell'attrezzatura: normalmente nel mio zaino ci sono, oltre alla D800 da circa 1 Kg, un 16-35, un 70-200 e, a volte, l'85 mm f/1,8. Il tutto pesa oltre 3 Kg e la cosa non mi sta più bene. Perciò pensavo alla Sony più un paio di grandangoli da meno di 300 grammi e, saltuariamente, un tele. Niente Art che odio cordialmente: obiettivi da più di 1 Kg l'uno...una follia!
Faccio di tutto, ma per la street uso Olympus e mi dedico molto ai paesaggi

Ah, Davide, ancora in Spagna?

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 23:01

Claudio ma se hai già il m4/3 perché pensi alla ML Sony? Non voglio fare la voce della tua coscienza ma hai già un corpo leggero che è l'Olympus ed una reflex per il resto. Non so, forse perché vuoi restringe il corredo ad un solo corpo e brand?

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 23:16

Comprendo il tuo ragionamento, ma vorrei proseguire, soprattutto per i paesaggi, con il FF e obiettivi di qualità. Stampo le mie foto spesso anche in A3+ cercando di avere stampe di qualità e non vorrei compromessi. Il M4/3 mi è utilissimo perchè porto con me una EM10 e un paio di obiettivi (in genere il 17 e il 45 mm) nelle tasche di un giaccone anche quando sono in giro con moglie o qualche amico. Ma per foto in cui occorre maggiore dettaglio (soprattutto paesaggi) preferirei avere la "tranquillità" di una FF. Ovviamente la Sony dovrebbe sostituire la Nikon

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 23:41

Gian Carlo non sei l'unico ad aver fatto il passaggio.
Ho acquistato una 7r2 usata a un ottimo prezzo assieme al nuovo Tamron 35 f2.8. Se ti piace la focale il Tamron è un gioiello, leggero, ben costruito e con una nitidezza quasi ai livelli del 35 Art.


@Baribal mi interessa il tuo parere sui Tamron, sono molto leggeri ed economici, ma il bello do Sony è che ci puoi montare di tutto, tutti fanno a gara per offrire ottiche (Nikon purtroppo si è ficcata in un angolino)


@Fullerenium, sì ad alti iso, anche meno di 12800 (es 6400), la A7rII è parecchio superiore, sia come dettaglio, rumore e soprattutto GD,

Ora sto studiandomi la macchina e mi diverto parecchio con i vintage (mi sembra di tornare giovane!!MrGreen)
Proprio stasera ho scoperto che avevo la stabilizzazione impostata su focale 8mm!!!Eeeek!!!Eeeek!!!, sicuramente mi ha fatto casino nelle mie prove. Ora ho assegnato un tasto a quella funzione...

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 23:45

Complimenti per il passaggio, come forse saprai anch'io l'ho fatto circa 1 anno fa, affiancandola alla mia D810 e la schiena ancora ringrazia. Anch'io ho le mani grandi e ti suggerirei un supporto della Meike, copia esatta di quello della Sony, aumenterà sicuramente l'ergonomia.


grazie Adriano, quindi convivi con 2 sistemi, temo che lo farò anche io (Nikon è 3/4 della mia vita).
Per il BG vedo, quello della D800 non lo ho mai usato, ma il discorso è diverso, ricordo che con la D90 lo usavo volentieri

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 23:56

Ciao DAVIDE e ciao anche a te ADRIANO, io è da un po' che penso a questo passaggio: mi frenano il possedere diverse ottiche e l'abitudine ai tasti e al menù Nikon. Ho da moltissimi anni, anche in epoca analogica, reflex Nikon. E non so se mi abituerei. Anche voi avete una reflex Nikon (mi pare una D810, vero?) ed è stato difficile abituarsi a Sony? Io ero orientato alla 7R III e rivoluzionerei il corredo puntando di nuovo (come diversi anni fa) a obiettivi fissi e leggeri come il Batis 18 mm, qualche Voigtlander per i paesaggi dove non serve AF. Poi uno zoom leggero. In realtà non sopporto più il peso dell'attrezzatura: normalmente nel mio zaino ci sono, oltre alla D800 da circa 1 Kg, un 16-35, un 70-200 e, a volte, l'85 mm f/1,8. Il tutto pesa oltre 3 Kg e la cosa non mi sta più bene. Perciò pensavo alla Sony più un paio di grandangoli da meno di 300 grammi e, saltuariamente, un tele. Niente Art che odio cordialmente: obiettivi da più di 1 Kg l'uno...una follia!
Faccio di tutto, ma per la street uso Olympus e mi dedico molto ai paesaggi


Ciao Claudio, anche io avevo i tuoi stessi dubbi e ho i tuoi stessi problemi.
Anche per questa ragione ho fatto una scelta abbastanza poco impegnativa (economicamente parlando), ora vediamo cosa succede, le premesse però mi sembra ci siano tutte, se non altro per rivitalizzare un corredo di Zuiko OM e di Nikkor AI/AIS

Questi sono 2 50mm che ho




il primo non posso adattarlo (a meno di non fare salti mortali) alla D800, ma appena mi arriva dalla Cina l'adattatore lo monto su Sony, il 2o lo ho montato stamane (820g) Eeeek!!!, un vero gioiello ma portarlo in giro è abbastanza faticoso


avatarsenior
inviato il 17 Ottobre 2020 ore 0:00

prima avevo affermato
a me addirittura sembra che la D800, che ha filto AA, abbia un pelo di microcontrasto in più della A7rII

ma ora voglio riverificare visto che la stabilizzazione era a pallino

avatarsenior
inviato il 17 Ottobre 2020 ore 6:40

Claudio ti ho scritto un messaggio privatoSorriso



Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Questa discussione ha raggiunto il limite di 15 pagine: non è possibile inviare nuove risposte.

La discussione NON deve essere riaperta A MENO CHE non ci sia ancora modo di discutere STRETTAMENTE sul tema originale.

Lo scopo della chiusura automatica è rendere il forum più leggibile, sopratutto ai nuovi utenti, evitando i "topic serpentone": un topic oltre le 15 pagine risulta spesso caotico e le informazioni utili vengono "diluite" dal grande numero di messaggi.In ogni caso, i topic non devono diventare un "forum nel forum": se avete un messaggio che non è strettamente legato col tema della discussione, aprite una nuova discussione!





 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me