RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

curiosità su tempi da tenere apsc-ff pari densità


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » curiosità su tempi da tenere apsc-ff pari densità





avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 13:01

ragazzi non mi ricordo una cosa, tempo fa probabilmente se n era già parlato ma non riesco a trovare il topic. in pratica se uso un 400 ad esempio su due fotocamere con densità pressapoco uguale:

-5ds
-80d

i tempi da tenere sono sostanzialmente uguali in entrambe le macchine ? visto che la loro DENSITA' (anche se sono formati diversi) è uguale ?
sulla 5ds sono "più corto" e su apsc parto "più lungo", ma la focale è sempre la stessa......
quindi i tempi da tenere sono uguali in entrambe le macchine oppure no ?

avatarjunior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 14:06

Secondo me dipende da come vedi le foto.

Per la visione a monitor al 100% quello che conta, a parità di focale, è la densità dei pixel; nel tuo caso quindi i tempi di sicurezza dovrebbero essere più o meno gli stessi.

Se invece consideri una stampa conta la focale equivalente, quindi con un DX devi avere tempi più brevi di un fattore 1.6 rispetto all'uso della stessa focale su FF.


avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 18:22

Mah, sono discorsi che nella pratica, a mio avviso, non ha assolutamente senso fare.
La regola per evitare il micro mosso è la seguente 1/(focale utilizzata) eventualmente da moltiplicare se si usano sensori più piccoli del FF.
Nel tuo caso quindi 1/400 con 5ds e 1/600 con 80d.

Però poi ci sono mille fattori che inficiano questo valore, quanto è ferma la nostra mano, se c'è vento, se l'impugnatura è comoda, il peso dell'obiettivo, la nostra stanchezza, il fatto di poterci appoggiare a qualcosa, se siamo in una posizione comoda e l'efficacia dello stabilizzatore dell'ottica.

Insomma ci sono talmente tanti fattori che la densità del sensore non conta un × Cool

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 18:35

Se il tempo è sufficiente per fermare il soggetto dipende anche da.... con o senza IS

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 18:50

Però intendo a parità di sensore e condizioni di scatto alla atto pratico quindi se la focale è la stessa perché su apsc devo tenere tempi più veloci peda? Su FF anche se ho un angolo di campo maggiore ,la focale è sempre quella. La densità del sensore idem,quindi i tempi da tenere non dovrebbero essere identici?

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 18:52

Perché l'angolo di campo su apsc è minore quindi un tuo eventuale movimento verrebbe amplificato.

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 18:59

i tempi da tenere sono sostanzialmente uguali in entrambe le macchine ?


i tempi di sucurezza sono in funzione de:
lungh. focale
dimens. sensore
dimens. Visualizzazione.

in estrema sintesi su ff con un 500mm:
d. V.
10x15= 1/500
20x30= 1/1000
40x60= 1/2000
80x120= 1/4000

ovviamente si scende di vari stop con i relativi stabilizzatori.

in apsc si considera la così detta "focale equivalente".

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 20:54

" in estrema sintesi su ff con un 500mm:
d. V.
10x15= 1/500
20x30= 1/1000
40x60= 1/2000
80x120= 1/4000 "

Corretto se non si tiene in conto la gdv (giusta distanza di visione), dato che ci si riferisce in questo caso, ad una stampa.

"In apsc si considera la così detta "focale equivalente". "
Credo che il nocciolo della questione sia questo.
(con l'angolo di campo varia il movimento angolare in riproduzione).

@ Scalco88 Non capisco perché si tiri in ballo la densità, ma questo credo sia piu' che altro un mio limite


avatarjunior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 21:18

Si tira in ballo la densità perchè è "l'unico fattore che conta"!
Il micromosso è dato esclusivamente dalla dimensione del sensel e da null'altro.
Si dice per "convenzione" che l'apsc ne soffre di più, appunto perchè, normalmente, avendo gli stessi (più o meno) mpx di una FF, ma su una superficie più piccola, ha i sensel appunto più piccoli, ma nel caso della 5Ds è ESATTAMENTE lo stesso della 7Dmk2.
Ovviamente una micro 4/3 pixellata o una 90D ne soffrono ancora di più, essendo circa dei 84/85 mpx su FF.
Il micromosso è quell'effetto dato dal soggetto fotografato che a causa del movimento si trova a meta strada tra un sensel e l'altro all'atto della registrazione dell'immagine, per cui una parte può capitare "di qui" e l'altra "di la" generando l'effetto micromosso.

Aggiungo a scanso di equivoci, che l'unica cosa che lo limita (a parte nelle foto statiche il cavalletto e/o l'IS) è la "mano" del fotografo!
Infatti sfatando le leggende metropolitane, che vogliono le 5Ds come macchine da cavalletto, non ho mai avuto (e come me la stragrande maggioranza dei fotografi che conosco) una, che sia una, foto micro mossa, a mano libera, anche con tempi ben sotto la sicurezza (reciproco della focale) a soggetti in movimento. ;-)

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 21:35

Comunque distinguerei il mosso del sistema fotografico da quello del soggetto. Ovviamente, puoi avere la mano più ferma del mondo, ma se scatti a 1/60 e il soggetto corre..in foto verrà mosso

avatarjunior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 21:37

Ma anche no!
Se lo segui alla sua stessa velocità!
Come spieghi i panning altrimenti?
Il micro (o macro) mosso è sempre un differenza di velocità tra soggetto e fotocamera sempre e solo quello!
O meglio una differenza di velocità/spostamento tra soggetto e sensore, durante il tempo d'esposizione!

E vale sia per le foto statiche (a soggetti fermi se hai la mano "non ferma") così come a soggetti in movimento che tieni perfettamente nella stessa posizione durante tutta la durata dello scatto/raffiche ;-)

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 21:41

Signessuno quindi in sostanza nel mio caso citato devo praticamente tenere gli stessi tempi di sicurezza sia che scatto con 5ds che con 80d.giusto?l angolo di campo quindi non influisce...

avatarjunior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 21:43

Più o meno... la 80D è un pelo più densa per cui mi terrei un filo più in "sicurezza"
"Equivale" ad una FF di 61/62 Mpx ;-)

avatarjunior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 21:48

Ed infatti la "riprova" viene dal fattore di ingrandimento.
Un 100mm ottiene la stessa identica dimensione del soggetto finale (come numero di pxl che lo compongono) sia su una 5Ds, che su di una 7Dmk2 su cui è montato lo stesso 100mm.
L'unica differenza è che sulla 5dS si ha più "aria attorno" al soggetto, ma se si croppa 1,6X; o in camera (con l'apposita funzione) o dopo a PS senza interpolare, il risultato sarà IDENTICO alla 7Dmk2!
Mentre sulla 7Dmk2 a mirino lo vedi già "croppato" con meno aria attorno, ma è ingrandito ESATTAMENTE uguale, sul file finale!

Grazie Black per essere stao più conciso e diretto di me! ;-)

avatarsenior
inviato il 16 Ottobre 2020 ore 21:51

Il micromosso è dato esclusivamente dalla densità del sensore, la grandezza non c'entra nulla e veniva tirata in ballo quando i mpx tra FF e APSC erano di numero uguale (quindi molto più denso l'Apsc). Un sensore molto denso FF da 60 mpx o Apsc da 32, se sprovvisti di stabilizzazione hanno bisogno di tempi molto alti, quindi la regola dell' 1/lunghezza focale non è sempre valido.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 200000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





31 Ottobre 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me