RCE Foto

(i) Per navigare su JuzaPhoto, è consigliato disabilitare gli adblocker (perchè?)






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

Se vuoi, puoi anche abilitare o disabilitare specifici cookie tramite la pagina Preferenze Cookie.

OK, confermo

Corredo leggero per trekking


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Corredo leggero per trekking





avatarsenior
inviato il 06 Settembre 2020 ore 18:54

Ma la Z50 sarebbe compatibile con le ottiche FF Nikon? Questo sarebbe un plus, se dovessi ritornare a fotografare non solo per lavoro e dovessi valutare Nikon per un nuovo corredo.

Assolutamente sì, sia quelle con attacco Z che (tramite adattatore FTZ ovviamente) quelle con attacco F.

Rispetto alle Z FF però non ha l'IBIS, quindi non ti ritrovi le lenti stabilizzate "gratis", per questo hanno messo il VR sul 16-50 mentre sul 24-70, pensato per le sorelle "maggiori" dotate di IBIS, non c'è.

Ah, con l'FTZ le lenti F funzionano tutte ma quelle che hanno bisogno del motore AF della macchina (le vecchie AF-D) vanno in manual focus perché le Z non hanno l'ingranaggio comandato dal corpo macchina. Con le AF-S e le AF-P chiaramente nessun problema.

avatarsenior
inviato il 06 Settembre 2020 ore 18:58

Assolutamente sì, sia quelle con attacco Z che (tramite adattatore FTZ ovviamente) quelle con attacco F.

Rispetto alle Z FF però non ha l'IBIS, quindi non ti ritrovi le lenti stabilizzate "gratis", per questo hanno messo il VR sul 16-50 mentre sul 24-70, pensato per le sorelle "maggiori" non c'è.

Ottimo, grazie.

avatarsenior
inviato il 06 Settembre 2020 ore 22:36

Il cellulare con il GPS è rilevabile tramite geolocalizzazione, via satellite, anche se non ha campo telefonico. Comunque c'è anche il sistema RECCO, basta comperare il bersaglio/riflettore da mettere addosso https://www.amazon.it/RECCO-Reflector/dp/B00P1FQCZQ , o sullo zaino store.cai.it/safety/170-recco-backpack-rescue-reflector-cai.html . C'è anche una cintura che non può esser strappata via in caso di botta da rospo https://www.amazon.it/Recco-Riflettore-di-Salvataggio/dp/B07LCH87XD . Gli elicotteri di soccorso possono localizzarti più facilmente, se hanno il sistema radar RECCO, una specie di pentola appesa a un cavo. Poi bisogna vedere se vale la pena farsi trovare e salvare...

avatarsenior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 10:09

Il cellulare con il GPS è rilevabile tramite geolocalizzazione, via satellite, anche se non ha campo telefonico. Comunque c'è anche il sistema RECCO, basta comperare il bersaglio/riflettore da mettere addosso https://www.amazon.it/RECCO-Reflector/dp/B00P1FQCZQ , o sullo zaino store.cai.it/safety/170-recco-backpack-rescue-reflector-cai.html . C'è anche una cintura che non può esser strappata via in caso di botta da rospo https://www.amazon.it/Recco-Riflettore-di-Salvataggio/dp/B07LCH87XD . Gli elicotteri di soccorso possono localizzarti più facilmente, se hanno il sistema radar RECCO, una specie di pentola appesa a un cavo. Poi bisogna vedere se vale la pena farsi trovare e salvare...

Ma se non c'è campo telefonico e dati, sei sicuro al 100% che una persona dispersa possa essere geolocalizzato tramite il solo GPS?
Il sistema Recco lo usa da decenni, sarò stato uno dei primi utilizzatori. Però, sinceramente, non ho mai visto un elicottero volare con il rilevatore (la famosa pentola che citi). NOn ho capito cosa intendi con "Poi bisogna vedere se vale la pena farsi trovare e salvare..."

avatarsenior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 10:54

Per la geolocalizzazione mi sa che sono stato troppo ottimista, in sostanza per star sicuri ci si dovrebbe infortunare sempre vicino al confine con la Svizzera...


P.S. L'ultima considerazione, era puramente metafisica...

avatarsenior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 11:10

Per la geolocalizzazione mi sa che sono stato troppo ottimista, in sostanza per star sicuri ci si dovrebbe infortunare sempre vicino al confine con la Svizzera...

P.S. L'ultima considerazione, era puramente metafisica...

MrGreen a parte la metafisica, comunque in montagna in parecchi punti il cellulare prende, sopratutto gli SMS riescono a partire con uno spicciolo di segnale, quindi possono fare la differenza. Inoltre credo che si possa essere rintracciati con il cellulare acceso, anche senza segnale. Credo...

avatarsenior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 11:46

Il mio corredo da montagna è relativo al tipo di gita che andrò a fare, se è una skialp invernale dove serve anche imbrago, corda e altri accessori porto solo una Fuji X20, altrimenti se è una gita più classica porto XT2 con 12 + 18-55 e ho tutto per i paesaggi.

Ovviamente se le necessità fotografiche sono superiori a quelle alpinistiche occorre fare una scelta, o esci a fare foto o esci a fare alpinismo, nello zaino non puoi mettere tutto, a prescindere che sia ML o Reflex ;-)

avatarjunior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 12:25

Hai scartato l'RX100 m7 a causa del costo ma le differenze tra la m7 e la m6 sono marginali e principalmente relative alla stabilizzazione digitale in 4k.
La m6 è meno costosa ed usata si trova a 650-700 €.

avatarjunior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 14:43

Io in montagna non farei a meno del corpo macchina tropicalizzato ;)

avatarsenior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 15:48

Sono giunto al bivio finale, macchine con lente in kit:

- Nikon Z50 + 16-50 VR
- Fuji XT200 + 15-45 XC

Ricordate, uso prevalente Vlog, 4K, unica lente saldata sul corpo, ricarica USB tramite powerbank.

Oggi ballano 400 € di differenza, 650 Fuji contro 1050 Nikon.

Plus:
Fuji esegue un downsamplig da 6K a 4K, ha USB Type-C, migliore articolarzione display posteriore
Nikon è tropicalizzata, lente kit migliore

avatarsenior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 17:48

Per la Z50 c'è anche un kit appositamente pensato per VLog in cui viene fornito insieme alla macchina anche un microfono e un mini treppiede. Avendo competenza zero sui video non ho mai approfondito e non ho idea se sia un buon kit o meno, ma magari dagli una occhiata.

Qui un link ad un sito che lo vende con garanzia ufficiale Nital:
www.fotocolombo.it/shop/product/nikon-z50zdx165050250vrsd64gb667xprole

avatarsenior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 17:59

Sono entrambe disponibili nei negozi, la cosa migliore sarebbe poterle provare dal vivo se hai la possibilità.

avatarjunior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 18:08

Se ritieni valido un cellulare per fare ciò che ti serve, non escluderei i sensori da un pollice, prendi una canon G5X, o una sony rx100iv o l'ultima nata specificatamente per i vlogger (Sony ZV-1), o meglio ancora una Lumix lx 100 (anche prima serie - questa è una micro 4/3) e ci fai cose impensabili da fare con un cellulare, con tutto il rispetto per i cellulari, con una compattezza e ingombri ridicoli. Ovviamente, non avrai a disposizione l'intelligenza artificiale, ma dovrai saperle usare, ma questo vale per tutte le fotocamere.

avatarjunior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 18:12

Ultima cosa: se avete paura ad andare in montagna senza un mezzo che vi possa geolocalizzare e ripescare, meglio farsi due domande prima di partire.

avatarsenior
inviato il 07 Settembre 2020 ore 19:33

Per la Z50 c'è anche un kit appositamente pensato per VLog in cui viene fornito insieme alla macchina anche un microfono e un mini treppiede. Avendo competenza zero sui video non ho mai approfondito e non ho idea se sia un buon kit o meno, ma magari dagli una occhiata.

Qui un link ad un sito che lo vende con garanzia ufficiale Nital:
">www.fotocolombo.it/shop/product/nikon-z50zdx165050250vrsd64gb667xprole

Avevo visto, grazie, però gli "aggeggi in più" non mi servono ;-)

Sono entrambe disponibili nei negozi, la cosa migliore sarebbe poterle provare dal vivo se hai la possibilità.

Farò così, ho già provveduto, in settimana dovrei riuscire a fare le prove.

Se ritieni valido un cellulare per fare ciò che ti serve, non escluderei i sensori da un pollice, prendi una canon G5X, o una sony rx100iv o l'ultima nata specificatamente per i vlogger (Sony ZV-1), o meglio ancora una Lumix lx 100 (anche prima serie - questa è una micro 4/3) e ci fai cose impensabili da fare con un cellulare, con tutto il rispetto per i cellulari, con una compattezza e ingombri ridicoli. Ovviamente, non avrai a disposizione l'intelligenza artificiale, ma dovrai saperle usare, ma questo vale per tutte le fotocamere.


Siccome in realtà mi servono due macchine, non necessariamente compatibili, dopo l'APSC guarderò anche le scatolette da 1". Difatti le ho inserite nel foglio Google.

Ultima cosa: se avete paura ad andare in montagna senza un mezzo che vi possa geolocalizzare e ripescare, meglio farsi due domande prima di partire.

Non è questione di avere paura di andare in montagna senza cellulare, ma appunto perché conosco il mondo della montagna a tutti i livelli come trekking, non mi sentirei mai di fare un'affermazione del genere. La montagna va rispettata e vanno prese tutte le precauzioni logiche per tutelarsi. Dire il contrario significa non conoscere la montagna.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 211000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.






Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me