RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Canon registra il Canon RF 70-200mm f/4 L IS USM


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » Canon registra il Canon RF 70-200mm f/4 L IS USM





avatarsenior
inviato il 12 Agosto 2020 ore 21:22

Secondo me sarà in tutto e per tutto uguale all'omologo EF.

avatarsenior
inviato il 12 Agosto 2020 ore 21:39

Non male, direi.

avatarjunior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 0:37

Per adesso Canon nel bene o nel male ha fatto solo ottiche che per qualche motivo si differenziano dalla versione EF.
Tranne forse il 24-105 F4 che certamente ha maggior qualità ma resta un ottica sorella della versione EF ma uscita meglio.
Per dire:
- 15-35 F2.8 parte da 15 e non da 16
- 24-70 F2.8 l'hanno fatto stabilizzato
- 70-200 F2.8 l'hanno fatto collassabile
- 100-500 è più lungo di 100mm rispetto al 100-400
- 35 e 85 1.8 sono entrambi mezzi macro
- 50 e 85 predilicono la qualità da angolo ad angolo ed sono nitidissimi anche a tutto aperto
- 24-105 STM è veramente molto piccolo rispetto alla versione EF.

Dubito che almeno per il momento il nuovo 70-200 F4 sarà un semplice copia (con le giuste modifiche dovuto al tiraggio inferiore) della versione EF.

avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 10:02

Non proprio Duna: l'FDn non era altro che l'FD senza ghiera di serraggio, in pratica l'innesto era il medesimo ma cambiava la parte posteriore degli obiettivi, mentre l'innesto FD breachlock non era altro che il precedente FL con la sola aggiunta della trasmissione automatica del diaframma!

In pratica i vari innesti per le reflex pre AF erano sempre gli stessi ;-) seppur rivisti e corretti.


Saranno stati anche sempre gli stessi non discuto (in quanto mai avuta Canon nell'era FD) ma negli anni 80 e 90 c'erano ancora utenti Canon che erano incazzati perche' si vedevano passare sotto il naso tecnologie eccellenti e loro tagliati fuori dai corredo nuovi con le loro bellissime A-1 e F-1 . Io stesso presi ottiche con la sempiterna Pentax K per non dover affrontare periodici cambi di sistema decisi altrove.

l'FDn non era altro che l'FD senza ghiera di serraggio

ah ma allora ce n'e' un' altra ?!? Cool MrGreen
Perche' io contavo a partire dalle Canonflex le montature R, FL, FD, e poi EF ..
MrGreen
Comunque compatibilita' o meno, tutte le modifiche alle montature fanno incazzare. Specie se non sono strettamente evolutive (tipo Leica R) perche' sappiamo che se e quando vorrai cambiare ottica, ti diranno 'eh, purtroppo ha la baionetta vecchia' , anche se sappiamo che non si deve sperare troppo nel valore residuo di materiale oggetto di evoluzione tecnologica, tutti sul valore delle ottiche, del 'corredo', ci contiamo in qualche modo.

avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 10:34

Duna ti ho appena detto che gli innesti FL, FD (breachlock) e FD (n) sono uguali quindi le ottiche sono fra loro pienamente intercambiabili.
L'innesto R non lo ricordo direttamente perché esso è di qualche anno antecedente al mio ingresso nel mondo Canon.

avatarjunior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 12:34

Se ricordo bene:
- Innesto R, il prima proprietario Canon (prima penso si usasse M42)
- Innesto FL, si introduce la possibilità di pre-selezionare il diaframma, in pratica è possibile chiudere il diaframma 2 volte una per l'esposizione e l'altra per fotografare. Gli obbiettivi R si possono montare ma ovviamente funzionano come sulle macchine R.
- Innesto FD, si introduce la lettura esposimetra a tutto aperto. I vecchi obiettivi continuano a funzionare ma non con le nuove capacità
- Innesto FD-New, identico a quello precedente, si introduce però un aggancio fisso come per gli EF, in modo da avere più precisione nell'accoppiamento. Penso che per i vecchi obiettivi FD e FL e R cambia nulla, non so se i nuovi obiettivi FD-New possano essere montati anche sulle macchine FD normali.

In pratica è tutta la stessa baionetta ma Canon ha cambiato i nomi man mano che introduceva nell'attacco un componente meccanico in più.
Praticamente è quello che ha fatto Nikon (mi pare anche Pentax), ma tenendo lo stesso nome alla baionetta, ma inserendo sigle sugli obiettivi. Non penso che gli obiettivi AF di nikon (che se ricordo bene sono quelli con la vite per poter mettere a fuoco) se montati su vecchie macchine funzionano correttamente, ma certamente un obiettivo F degli anni 60 funziona su macchine degli anni 90. Bhe in Canon un obiettivo degli anni 60 funziona sulle macchine fino al 1987.
Però diciamo la verità (senza fare il difensore di Canon), un obiettivo AF in Nikon non è che non perdesse valore perché non cambiava la baionetta, quando è uscita AF-D (mi pare correggettemi) avrà cominciato a perdere tantissimo valore. Ed immagino la drastica riduzione dei prezzi quando sono arrivati i primi obiettivi AF.
Certo Canon l'ha fatto sporchissima, perché avrebbe potuto lasciare la compatibilità di obiettivi FD su baionetta EF (con adattatore come ora tra EF e RF). Bisogna ricordare una cosa che Canon con FD non aveva l'autofuoco (implementato da oramai tutte le case ed abbozzato da Canon in qualche ottica e macchina speciale), ma penso sia stata una scelta di prestazione, hanno fatto un bocchettone grossissimi per l'epoca e poi hanno allungato il tiraggio (visto che quello FD era tra i più corti e con lo specchio avevano anche avuto alcuni problemi progettuali).
Oggi possiamo dire che hanno avuto ragione, sopratutto in virtù che Nikon dopo qualche hanno di assestamento ha dovuto sempre inseguire.



avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 18:07

Canon in realtà ha cambiato l'innesto una sola volta, quando passò dall'FD all'EF in quanto tutti gli innesti reflex precedenti erano compatibile tra loro e aumentavano, come hanno detto altri, le possibilità "tecniche" della camera.
Ricordo bene il breacklock e quando lo tolsero nessuno dovette rinunciare ai suoi "attrezzi".

L'oblò EFMrGreen fu una scelta coraggiosa e intelligente perchè permise la nascita delle ottiche che tutti conoscono e apprezzano ancor ora, in più l'accorciamente del tiraggio oggi permette l'uso praticamente del 90% delle ottiche esistenti; scelta coraggiosa perchè fece perdere parecchi clienti ma intelligente per tutto il resto.;-)
Quanto al fatto di ridurre gli investimenti perchè siamo in stasi di mercato aziende del calibro di Canon, Sony, anche Nikon e forse la stessa Pentax non lo faranno, in tempi di crisi le aziende con i c****ni investono ancora di più per "muovere" il mercato. Nei primissimi anni 80 era da tempo che si parlava di un sistema per la messa a fuoco automatica...(per quei tempiEeeek!!!Eeeek!!!) Quando Minolta uscì con la 7AF il mercato della fotografia era in crisi perchè in Europa Oriente etc (tranne negli USA) di macchine fotografiche se ne comperavanoben poche, ebbene in pochi anni il mercato riprese... Penso che anche ora i Big faranno lo stesso, certo il Covid ha sparigliato le carte di brutto, ma in fondo nel 2008 non è che furono rose e fiori, eppure...:-P

avatarjunior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 18:41

Il motivo principale del cambiamento totale d'innesto fu la volontà di introdurre il diaframma elettromagnetico, che aveva il vantaggio di ridurre le inerzie meccaniche nelle raffiche in sequenza, soprattutto con i teleobiettivi, inoltre garantiva maggiore precisione delle soluzioni meccaniche.
A quel punto conveniva fare un innesto completamente elettronico e con la possibilità di aggiungere funzioni non ancora disponibili ma già teorizzate, come la stabilizzazione ottica.
Infatti è possibile usare la stabilizzazione anche su EOS degli anni degli esordi del sistema, anche se la stabilizzazione viene introdotta solo nel 1995, otto anni dopo.

avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 22:14

Eppure Fastgiaco nel 2008 il mercato crebbe rispetto al 2007, nel 2009 crebbe rispetto al 2008 e nel 2010 l'apoteosi... oltre 121 milioni di pezzi venduti!
Dopo il precipizio Triste 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018 una continua discesa negli inferi e infine il 2019 che si chiude con un totale di BEN 15 MILIONI di pezzi venduti... ossia l'88% in meno rispetto all'ultimo anno positivo.

Ora va bene l'ottimismo... ma qui rischiate tutti di fare la fine dei passeggeri in Prima Classe del Titanic... per capirci quelli che ballavano mentre la nave affondava!

avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 22:19

Mi viene da ridere se penso alla catastrofe che sarà il 2020 Eeeek!!!
Secondo voi riusciranno a vendere cinque milioni di pezzi quest'anno?

avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 22:23

Dopo il precipizio Triste 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018 una continua discesa negli inferi e infine il 2019 che si chiude con un totale di BEN 15 MILIONI di pezzi venduti... ossia l'88% in meno rispetto all'ultimo anno positivo.


La prima in questo mercato vende il doppio dei pezzi della seconda e della terza, e lo stesso numero di pezzi della seconda, della terza e della quarta messe insieme.

Secondo voi riusciranno a vendere cinque milioni di pezzi quest'anno?


Non so come farebbero a pagare gli stipendi, se davvero crollasse così il mercato ...



avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 22:48

Li pagheranno così come li ha pagati Kodak MrGreen

avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 22:50

Vendono sempre meno pezzi ma di fascia sempre più alta.
Ormai fascia bassa è in mano agli smartphone e quella media segue.
Ma la fascia alta rimarrà sempre ed è li che vorrei vedere i numeri.

avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 22:53

Ah certo... devi poterteli permettere però!

avatarsenior
inviato il 13 Agosto 2020 ore 22:54

Vero anche questo.
Specialmente in Italia.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 200000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





24 Ottobre 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me