RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

L'abitudine al manual focus con Zeiss...


  1. Forum
  2. »
  3. Obiettivi
  4. » L'abitudine al manual focus con Zeiss...





avatarjunior
inviato il 14 Giugno 2020 ore 16:24

@Nove, se fai una ricerca sul forum o su internet, troverai molte discussioni al riguardo, penso. Comunque, uno sfuocato duro è quando diventa fastidioso o distraente, perché in un certo senso troppo contrastato o movimentato, con effetto doppia-linea (Nisen-bokeh), con un passaggio allo sfuocato brusco e poco progressivo. Può essere dovuto al troppo contrasto, può essere dovuto all'astigmatismo, eccetera, ma più spesso è dovuto dal tipo di correzione dell'aberrazione sferica. Qui puoi trovare un articolo di Cavina al riguardo: www.marcocavina.com/articoli_fotografici/bokeh/00_pag.htm

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2020 ore 18:14

Apo, il mio problema in effetti è l'abitudine ad un certo tipo di resa, quella degli apocromatici, come sono i due Otus ed il 135mm f2. Avere immagini praticamente prive di aberrazione cromatica, ricchissime di dettaglio e nitidezza ( a volte pure troppa! ) è un pò una droga, difficile farne a meno. ;-) Però il 100 f2 Makro è decisamente un'ottica notevole. Basta chiuderla a f2.8 per vedere sparire qualsiasi traccia di aberrazione cromatica, la nitidezza invece c'è da tutta apertura. Insomma, se finirò per riprendere un macro, quello è il primo della lista. ;-)

Nove, il classico sfocato da macro, ovvero poca transizione nei passaggi da a fuoco a fuori fuoco. è uno dei motivi per cui, se riesco, andrò di 135mm f2 come soluzione, perchè, a contrario del 100 f2 Makro, che è morbido ma non morbidissimo, il 135 f2 è una cream machine. Sfocato morbido, cremoso, adorabile. Cool

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2020 ore 23:34

Ok, come non detto, sono peggio di Oscar Wilde MrGreen Fatto una ricerca sulla baia, ho trovato un Makro Planar intonso e me lo sono portato a casa. Appena arriva farò qualche scatto di test con il 135 f2 e poi vedrò se tenerli entrambi. Ma credo proprio di sì... :-P

avatarsenior
inviato il 14 Giugno 2020 ore 23:36

D'altra parte, quando si hanno certi risultati, è fin troppo facile decidere





Cool

avatarjunior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 0:12

Complimenti SemT, alla fine sempre Zeiss! Anche io ci sto pensando...
Hai preso il Milvus o il Classic?

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 0:53

Apokatàstasis, ho il cuore rotto e fragile, vacci piano con i complimenti, potrebbe non sopportare un'ekstasis di narcisismo senile...Per quanto riguarda il distagon 25 F/2,8, era considerato scarso, forse il peggiore degli Zeiss, per la sua curvatura di campo con messa a fuoco a brevissima distanza, che però, mi pare, è anche ciò che gli permette di arrivare a un notevole rapporto di riproduzione. BIsogna avere il soggetto in posizione centrale, soprattutto a diaframmi aperti (a tutta apertura mi piace anche moltissimo la vignettatura ). Questo non sempre è possibile, se si vuole riprendere uno sfondo di qualche estensione, soprattutto con i fiori che crescono su pendii e/o al riparo di rocce. Anche il giovane cuculo è venuto a trovarsi piuttosto a sinistra e l'occhio, a F/2,8 per attenuare il disturbo dei fili d'erba, di cui uno gli passava proprio davanti, è risultato penalizzato in nitidezza, anche perchè con la lente frontale vicinissima, meno di un palmo, e la mia mano che fra uno scatto e l'altro usciva da dietro la macchina per spostare l'erba, lui non stava più fermo e si voltava per controllarmi, a un certo punto ha anche aperto il becco come per difendersi, poi è volato.

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 1:33

Il Classic, lo preferisco a livello di peso, estetico e di ghiera di maf. Il metallo zigrinato è puro piacere. Cool Comunque il 25 f2.8 che usa Murmunto c'è, come tutti i Classic, anche attacco Canon. ;-)

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 9:03

Io ho il Nikkor 14 - 24 f 2,8, e due Milvus, 25 mm f 1,4 e 18 mm f 2,8, e comprerò in settimana un Milvus 35 mm F 2, perchè è più piccolo del mostro F 1,4: la Zeiss fa roba buona, sicuramente la migliore del mondo, gli Zeiss battono anche i Leitz come prestazioni, e la MaF manuale con roba fatta bene è un piacere in tante occasioni.

Ma in tante altre altre occasioni è una disgrazia e se uno resta con la sola MaF manuale, decide di rinunciare a tante fotografie.

Ho anche un Sigma Art 35 mm F 1,4, con AF e che potrei usare ovviamente anche in manuale: mi compro anche il Milvus 35 F 2 per la meccanica Zeiss, che a me piace, e la resa Zeiss dei toni sottili e delicati, ma non ci penso nemmeno a vendere il Sigma 35 F 1,4 con AF, molto più versatile, è più da "battaglia" ed è fatto benissimo, anche quello non tradisce mai.

Sopra i 35 mm, in MaF manuale, coi diaframmi molto aperti, se non lavori in studio, su roba ferma o quasi ferma, secondo me, ci becchi gravi delusioni: io ho provato a mettere a fuoco a mano per strada, sulla gente che si muove, a diaframmi molto aperti, ma già limitandomi a soli 50 mm, a me non riesce in modo affidabile.

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 9:19

Caro SemT, nell'era delle mirrorless con 1 milione di punti di MAF su tutto il fotogramma (prossimamente anche fuori dal fotogramma, sulla fiducia...), nell'era dell'AF che riconosce l'occhio della pulce, nell'era dell'AF che insegue anche l'occhio della pulce di cui sopra e non solo, nell'era dell'AF che funziona anche al buio e con 3 mm di PDC.... Tu osi ancora mettere a fuoco manualmente???
Sei proprio irrispettoso... Centinaia di ingegneri jappi che si smazzano per creare queste meraviglie tecnologiche e tu compri un caxxo di vetro Zeiss con una rotella da girare... No, eh, devo dirtelo, non hai proprio rispetto per nessuno!!!! MrGreen

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 9:32

Per la mia esperienza la maf manuale dipende dalla fattura della ghiera apposita.
Completamente diversa negli obiettivi af, e inadatta al mf. Molto buona in genere quella delle ottiche pre af, con alcuni campioni. Veramente buona quella dei Pentax medio formato. Scarsa quella degli ultimi Zeiss per Rollei 6000. Eccellenti alcuni Canon FD (85/1.2 - 100/2), e anche tutti gli Olympus.
Tra i più blasonati, meravigliosa quella dei Contax Zeiss, pessima quella di molti Leitz, di cui non ho mai capito la filosofia progettuale, ne' gli eventuali vantaggi.



L'af rimane comunque insostituibile per foto con una anche minima dinamicità, o anche statiche ma con poco tempo a disposizione. L'analogico perdonava molto i piccoli errori, il digitale, soprattutto con elevate risoluzioni, e con visione adeguata a monitor, assolutamente no, perfino coi grandangoli.

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 10:44

DomenicoMrGreenMrGreenMrGreenMrGreen

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 11:56

Per le foto che faccio a me ormai va benissimo la messa a fuoco manuale. Uso solo il live view (anche quando, molto raramente ormai, uso l'AF dei Nikon, il mirino d'altra parte è diventato quasi inutilizzabile, tanto è sporco), uso solo il treppiedi, spesso uso la slitta di messa a fuoco, scatto quasi solo in Valgrosina. Questo si accorda anche con alcune mie nevrosi ossessive (cerimoniali). Ieri, proprio nel punto dove il Pajero di un capraio, nei suoi ripetuti viaggi d'ispezione, decideva quasi di fermarsi per scalare marcia in una nuvola di fumo nerissimo, ho passato quarti d'ora a mettere a fuoco con la slitta su un puntino bianco su una delle ali di una Polygala, le loro nervature esterne più o meno evidenti hanno un ruolo importante nella determinazione della specie, vulgaris o alpestris (l'alpina, più piccola, mi pare di poterla escludere e l'ho già fotografata). Poi diversi altri quarti d'ora sulle frange, prima a sinistra e poi a destra, per determinare, nel caso si tratti di vulgaris, una delle sue due sottospecie (anche se in Lombardia c'è solo la subsp. oxyptera, pare, ma sempre meglio tentare la falsificazione della teoria con l'evidenza osservativa, sennò che scienziati saremmo...). Ogni volta che mi presento ad Acta Plantarum per chiedere conferma di una mia ipotesi di determinazione, rischio di vedermi chiedere qualche dettaglio che non sapevo di dover fotografare. Per altro ho il sospetto che per la determinazione forse non solo andrebbe bene l'AF, ma basterebbe probabilmente una compatta a mano libera o addirittura il telefono...

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 12:37

Alessandro, io faccio esclusivamente foto non dinamiche. Ritratto glamour e nudo con modelle in posa, macro e paesaggio. Tutti generi in cui l'af magari è utile, ma non certo indispensabile. ;-)

Domenico, mi hai fatto cappottare dalla sedia MrGreen Che poi fosse solo uno! Con il 100 f2 diventano 5 gli Zeiss. Restituendo il Canon non ho più solo una ottica af, tutte mf. E ne sono felicissimo Cool

Leone, la ghiera degli Zeiss Classic, Milvus e Otus è ancora meglio dei vecchi Zeiss Contax. Ho detto tutto. ;-)

avatarsenior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 12:53

SemT, io di AF in casa ne ho ben 5 ma 3 sono di mia moglie MrGreen
Gli altri 200 e rotti obiettivi sono Manual focus. Anzi, alcuni non hanno nemmeno la ghiera e la messa a fuoco avviene tramite avanzamento della piastra su soffietto... Fai tu! ;-)

avatarjunior
inviato il 15 Giugno 2020 ore 14:41

@Murmunto, come fai ad avvicinarti molto con il 25mm al soggetto da fotografare? Credo che la distanza sia davvero minima!

@SemT, forse ricordo male, ma credo che il 25mm di Murmunto non esista con attacco Canon (quantomeno io non l'ho mai visto). Si tratta della versione con diaframma f/2,8 che mette a fuoco molto da vicino. Quello per Canon credo sia più luminoso (sempre serie Classic) e non mette a fuoco da vicino come l'altro. Comunque, sono d'accordo con te che la serie Classic è molto bella esteticamente. Io sto pensando al Milvus per via del cashback, altrimenti prenderei il Classic.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 196000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





07 Agosto 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me