RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Teste a cremagliera...dubbi e consiglio


  1. Forum
  2. »
  3. Fotocamere, Accessori e Fotoritocco
  4. » Teste a cremagliera...dubbi e consiglio




PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarsenior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 16:38

Si, ti consiglio proprio questo.
Una Manfrotto 410 che è una testa collaudata, per la quale hai l'assistenza in Italia, per la quale trovi i ricambi se ti servono (costano il loro peso in oro ma ci sono), una testa che si trova abbastanza facilmente usata anche sul mercatino di Juza.
Io ho la 405 perché ho voluto "esagerare", e poi l'ho trovata ad un prezzaccio.

Non ricordo il "modello" esatto dei clamp Andoer che possiedo, ricordo di averli acquistati (ne ho presi tre) su AliExpress e costavano circa 7-8 Euro l'uno.
Sono clamp a vite (la leva è più rapida ma mano sicura), e se ricordo bene il clamp è da 60mm.
Ho acquistato il primo diversi anni fa' e non ho mai avuto problemi con nessuno dei tre.

Fatto salvo che anch'io vorrei mettere le mani su una Leofoto G4 ...

avatarjunior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 16:41

Ho visto la Sunwayfoto.. Molto interessante ma si sale di PREZZO. e al momento non si trova.. Vorrei spendere di meno visto che userei il cavalletto non per la prima tipologia di foto che faccio ( cerimonie) La Benro è al di sotto dei 200 Euro ( come la Manfrotto Mhxpro)... e secondo me è una spesa più inquadrata per il mio utilizzo e per le mie necessità...

avatarjunior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 16:43

Si anche la 410 Manfrotto costa un po' di più ma come spesa complessiva ci può stare...

avatarjunior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 17:00

Secondo voi questa clamp della Sirui Mp-20 Arca compatibile con doppio sblocco di sicurezza, potrei avvitarla direttamente con sulla piastra Manfrotto della 410j oppure dovrei smontare proprio tutto la clamp Manfrotto? Inoltre, non esiste una staffa L compatibile Manfrotto di terze parti senza comprare quella originale Manfrotto da oltre 130-150 Euro? Vi ringrazio vivamente...

avatarsenior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 17:42

Si: il clamp ha un foto filettato da 3/8", ma ti forniscono anche il riduttore che lo porta a 1/4", che è esattamente la vite che sporge dalla piastra Manfrotto e permette di fissare la fotocamera sulla piastra stessa.

non esiste una staffa L compatibile Manfrotto di terze parti

Puoi chiarire?
Non comprendo.
Le staffa ad L che conosco sono tutte Arca Swiss compatibili, una volta che hai un clamp Arca Swiss compatibile puoi comprare la staffa che vuoi e sarà compatibile con il clamp.

Aggiungo 1: se trovi tu dei prodotti, metti i link, altrimenti bisogna andarli a cercare ...

Aggiongo 2: perché il clamp Sirui che costa una fucilata?


avatarjunior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 19:07

La Sirui perché ha il blocco di sicurezza (il tastino rosso)... Per quanto riguarda la staffa ad L, mi chiedevo se ci fosse una di terze parti non costruita da Manfrotto (ovviamente in questo caso non Arca Swiss) ma era un'ipotesi del tutto mia... Per il link hai ragione e chiedo scusa... ma sono con il cellulare e non riesco a copiare il link.... ?

avatarjunior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 19:26

La Benro, secondo me che ce l'ho, è una testa seria e robusta interamente in metallo, non in plastica come la Manfrotto MHX; inoltre per chi come me ha tutto con attacco arca swiss (per tutte le mie macchine, D610 EM1 EM5, ho la basetta con tale attacco) ha il grande vantaggio di tale attacco nativo. Sulla Manfrotto devi mettere sulla piastra che ha una clamp con attacco arca swiss, a meno di spendere quanto per la testa col kit hejinar; ti troveresti quindi con tre pezzi diversi tra testa e macchina invece di uno solo; l'unica cosa però è che il blocco di sicurezza funziona solo con la sua piastra, quella blu, perchè realizzato tramite due cilindretti che finchè non è abbastanza aperta la vite di fissaggio rimangono dentro due alloggiamenti della base; aggiungo per essere più chiaro che la vite prima si allenta un pò permettendo lo scorrimento, e qui i cilindretti impediscono che la base esca, ma per lo sgancio titale è comunque necessario tirare verso l'esterno la vite per allentarla ulteriormente.

avatarjunior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 20:12

Ok... quindi con un'altra piastra che non sia quella blu perderei lo sblocco di sicurezza? Come ti trovi con un'altra piastra (magari ad L.. non so ciò che utilizzi solitamente) in termini di sicurezza? Magari è una mia pippa mentale....

avatarsenior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 20:30

Allora, Manfrotto ovviamente fa anche staffe ad L con attacco proprio Q2, RC4, etc.

La Sirui MP-20 è la mia preferita anche se cara, oltre per essere fatta bene col safety pin retrattile, anche perché è compatibile con i plate peak design che sono piccoli, adatti a una ML piccola e si accoppiano col loro capture. Diciamo che il safety pin è il sistema di sicurezza che arca swiss ha proposto. A me piace e anche quando uso quelle clamp andoer, MENGS, etc. lo aggiungo col fai da te ma fisso.

Ma si è sviluppato anche un altro sistema, che poi è quello nativo di quelle clamp andoer e simili. Si basa sulle viti di stop messe sotto il plate. Quindi se usi il plate a corredo e staffe ad L con viti di blocco, il sistema è altrettanto sicuro. Però bisogna fare una scelta e usare uno dei due sistemi per tutte i plate e accessori arca.

In galleria (la mia) ci sono MP-20 e clamp cinesi modificate.

avatarjunior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 20:37

Io mi ci trovo bene, anche perché usando le basette sagomate sul fondo macchina lo scorrimento è abbastanza lungo e lo sgancio completo richiede comunque un'ulteriore manovra; in ogni caso ho provato e lo scorrimento completo è libero, si potrebbe pensare di mettere due piccole viti per replicare la basetta originale, ma non ne sento la necessità.
Sul mio Manfrotto 190 ha completamente rimpiazzato la Triopo B3 che usavo prima come attrezzatura pesante, con un aumento di peso di meno di due etti, poi ho altri cavalletti più leggeri.

avatarsenior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 21:09

Ma si è sviluppato anche un altro sistema, che poi è quello nativo di quelle clamp andoer e simili. Si basa sulle viti di stop messe sotto il plate. Quindi se usi il plate a corredo e staffe ad L con viti di blocco, il sistema è altrettanto sicuro. Però bisogna fare una scelta e usare uno dei due sistemi per tutte i plate e accessori arca.


Esatto.

avatarjunior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 21:14

Ok vi ringrazio..... Ora ho un po' di informazioni grazie ai vostri preziosi e competenti interventi.... Deciderò con calma... Il cuore è l'istinto mi dicono manfrotto 410 ma in pole position c'è la Benro perché razionalmente é quella più indicata per il mio utilizzo... Non mi dispiace, costa meno, è più leggera, credo sia molto buona e non ha bisogno di altre aggiunte... vorrei un po' di sicurezza nel momento dello sblocco con eventuali piastre ad L non Benro....

avatarsenior
inviato il 22 Maggio 2020 ore 22:05

Io ho acquistato giusto l'altroieri una 410 usata e devo dire che è realmente ben fatta. Certamente molto molto massiccia, però, nel bene e nel male.

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





06 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me