RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Il problema del "già visto un milione di volte".


  1. Forum
  2. »
  3. Tecnica, Composizione e altri temi
  4. » Il problema del "già visto un milione di volte".





avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 13:58

@ Luca Bugli
ma diciamocelo, costruttive o no, le critiche stanno sempre sul cazz0!

La funzione sviluppa l'organo.

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 15:19

" c'è anche da dire che a molti amatori non interessa raggiungere le vette degli autori di talento. E, a dirla tutta, nemmeno di mettersi in competizione, se di competizione si può parlare."... perfetto, benissimo nulla da dire purché il problema del "già visto un milione di volte" non venga tirato in ballo.

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 15:46

perfetto, benissimo nulla da dire purché il problema del "già visto un milione di volte" non venga tirato in ballo.


Per me, come ho già scritto, il "visto un milione di volte" è un non problema. Dal mio punto di vista, se un soggetto mi annoia semplicemente evito di replicarlo. Se invece mi attira, traggo ispirazione e magari creo una mia versione personale (vedi la serie dello Yosemite di cui ho scritto all'inizio).
Con la fotografia mi rilasso, dalla pianificazione dello scatto fino alla stampa. Se dovessi pensare ad ogni mio scatto come una competizione a chi ottiene più consensi, mi metterebbe ansia e dunque che piacere sarebbe? Altro che rilassare...;-)

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 16:15

Se tutti pensassimo al: "già visto un milione di volte", non avrebbe più senso fotografare.

Io penso che ognuno scatta per una sua soddisfazione derivante dalla passione stessa della fotografia.

Se poi una cosa è già stata vista, ma chi se ne frega.

La vita stessa è una routine di un "già visto".;-)

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 16:32

Sandro +1

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 16:37

Domenico il mio commento non era rivolto a te ma in generale a chi si crea il problema del "già visto".;-)

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 17:22

Certo Vincenzo, no problem.

avatarjunior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 19:25

[url=https://postimg.cc/8jdnWN8H]


avatarjunior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 20:00




Jerrold Schatzberg, cover di Were only in it for the money delle Mothers of Invention, 1967

WERE ONLY IN IT FOR THE LIKE.
Invece di fotografare e rifotografare sempre i soliti soggetti prendete esempio da Schatzberg! MrGreenMrGreenMrGreen

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 20:28

Io non mi pongo la questione del "già visto". La pongo a chi mi vuole leggere.

avatarsenior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 20:39

Ho appena postato questa "mia" fotografia fatta domenica scorsa.
www.juzaphoto.com/galleria.php?l=it&t=3608161
In rete ho anche trovato
www.google.it/search?sxsrf=ALeKk03AJuhGg7PSC1ssmA9IQVzu27cntg:15906044
Quando si dice "già visto un milione di volte" si intende questo.
Certo, alcune differenze ci sono ma, se non è zuppa è pan bollito.
Questa è meno scontata?
Brutta copia

avatarjunior
inviato il 27 Maggio 2020 ore 23:46

@LucaBugli,

[ "Io non mi pongo la questione del "già visto". La pongo a chi mi vuole leggere." ]



Ho letto con vivo interesse l'intero thread;
l'immagine proposta, non ha nessuna valenza estetica in sé, è "un testo"; indica una possibile e sola risposta alla Sua domanda " ci sono soluzioni ? "

Invero " risposte " che ciascuno puó dare, in definitiva, unicamente a sé stesso, in una paradossale, ancorché reiterata, sospensione all'infinito del tempo e dello spazio.

Risposte che, in ogni caso, afferiscono ad una condizione ineluttabile degli uomini:
quella del ritorno alla Immagine.

Che se per molti costituisce uno smarrimento noioso nel cliché, o vacuo stupore d'uno psichico déjà-vu , o "ratto di fede religiosa", in tanti Altri soltanto, per imponderabile privilegio,
è un "ritorno fertile" alla ... costruzione umana del mondo, alla "scrittura" d'un mondo continuamente in fieri.

Il "giá visto", in tal caso e nell'ambito qui a molti caro, trascende la stessa pura immagine e, in quel potenziale ed aristocratico processo, si rivela Fotografia.



Buona notte,

Ben-G



Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 193000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.





06 Giugno 2020

Metti la tua pubblicità
su JuzaPhoto (info)


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me