RCE Foto






Login LogoutIscriviti a JuzaPhoto!
JuzaPhoto utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile il funzionamento della maggior parte delle pagine; ad esempio, è necessario l'utilizzo dei cookie per registarsi e fare il login (maggiori informazioni).

Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookie e confermi di aver letto e accettato i Termini di utilizzo e Privacy.

OK, confermo

Gestione colore in Windows: tutto fumo e niente arrosto


  1. Forum
  2. »
  3. Computer, Schermi, Tecnologia
  4. » Gestione colore in Windows: tutto fumo e niente arrosto




PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |

avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 10:33

Un raw é cosa ben diversa, poi semmai con Anteprima vedi il jpeg incapsulato al quale é comunque associato un profilo colore, deciso in macchina , e in ogni caso PS ha la gestione dei profili...poi se hai deciso di vedere tutto in srgb normale che sia cosi, c'é quindi da vedere come hai impostato nelle preferenze di PS cosa fare con i profili nelle immagini.

La gestione dei colori in Apple é diversa , sicuramente piu attenta e sulla quale la stessa sta spingendo, vedi gli ultimi display con le modalità personalizzate anziché i profili colore e gamut esteso. www.hdblog.it/apple/articoli/n518678/apple-pro-display-xdr-modalita-ri

Comunque vale la regola: Usare il profilo colore che descrive il nostro specifico monitor. Un profilo di periferica reale, non uno teorico. ad esempio vedo persone che assegnano un profil srgb a monitor widegamut e non, un profilo teorico che oltretutto castra le possibilità dello schermo...sono da specificare le preferenze di profilo all'interno dei software che usiamo, ad esempio srgb, adobe, profoto..sempre che sia possibile. Sicuramente in Apple le cose vanno meglio rispetto a Windows e le app native come Visualizzatore Anteprima o Foto che non permettono di specificare nulla.


avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 11:28

Grazie per il feedback a tutti

Naldo: sarebbe un "workaround" poco elegante, ma esistono quindi programmi che forzano un profilo del monitor in base all'applicazione che è attiva in quel momento?
Te lo chiedo perché, dopo la scoperta che ho fatto, per poter vedere le foto correttamente (e anche se ho un monitor simil-sRGB, ha un suo profilo), dovrei migrare manualmente tutti i miei album con centinaia di foto da Picasa (che, pur vecchio, funziona da Dio per quello che devo fare, ma appunto non usa il profilo monitor) a un software di gestione color-managed come ACDSee o Adobe Bridge o Lightroom. Con una tale utility forse potrei sopravvivere ancora un po'.

Mi verrebbe voglia di essere sul Mac in questo momento Confuso anche se trovo Windows molto evoluto, questo è un vero tallone d'Achille ed inspiegabile.

avatarsupporter
inviato il 26 Marzo 2020 ore 11:50

grazie MAr75.

si in effetti quando si visualizza l'anteprima del RAW si parla sempre del jpeg incapsulato, che ovviamente è sRGB.

sono molto felice di aver acquistato un monitor LG che permetta di splittare il monitor in due associando due profili diversi.
lo uso in modo da visualizzare da una parte Adobe RGB e dall'altra sRGB.
solitamente infatti, elaboro usando il wide gamut, ma pessimismo devo esportare per social e posso al volo confrontare la resa in sRGB.

avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 11:52

Leggetevi questo post su Microsoft Answers per farvi due risate MrGreen
answers.microsoft.com/en-us/windows/forum/windows_10-other_settings/un

e dopo più di 2 anni la situazione, quindi, non è ancora cambiata! "Until then, you are 0, Apple is 1".

avatarsenior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 11:59

supporter inviato il 26 Marzo 2020 ore 11:50

grazie MAr75.

si in effetti quando si visualizza l'anteprima del RAW si parla sempre del jpeg incapsulato, che ovviamente è sRGB.

sono molto felice di aver acquistato un monitor LG che permetta di splittare il monitor in due associando due profili diversi.
lo uso in modo da visualizzare da una parte Adobe RGB e dall'altra sRGB.
solitamente infatti, elaboro usando il wide gamut, ma pessimismo devo esportare per social e posso al volo confrontare la resa in sRGB.


Quando converti in Photoshop una immagine da supponiamo prophoto a sRGB vedi immediatamente se e come cambiano i colori.

avatarsenior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 12:52

@Naldo,
purtroppo certe figure non si smentiscono mai MrGreen

Comunque, io uso sia Mac che windows con monitor wide gamut, ovviamente su Mac zero problemi, tutto è gestito perfettamente. Quando calibro e profilo il monitor il profilo viene caricato regolarmente e la sua gestione è estremamente semplice, ma questo da sempre.

Su windows uso Eizo e color navigator e anche li nessun problema, è il sw Eizo che governa la gestione del colore che in windows è un pò confusionaria.

Purtroppo il so non gestisce bene i monitor wide gamut e tutto è ipersaturo e molto fastidioso, non tutte le app, native e non, onorano i profili e quindi la confusione è totale.

Io per risolvere uso solo app che gestiscono i profili correttamente, fast stone dall'ultima versione, tutta la suite Adobe, capture one e chrome,per citare i più famosi.

Inoltre con color navigator ho creato un profilo di emulazione sRGB che uso quando uso il PC per office o altri programmi che non hanno un color management serio e tutto si sistema.

Resta ancore incomprensibile come nel 2020 Microsoft non abbia ancora messo mano a questa situazione francamente imbarazzante.

avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 14:13

Naldo: sarebbe un "workaround" poco elegante, ma esistono quindi programmi che forzano un profilo del monitor in base all'applicazione che è attiva in quel momento?


E' proprietario di Dell che memorizza due diversi profili colore direttamente nel monitor, poi fa lo switch tra uno e l'altro a seconda di quali applicazioni hai correlato, non può funzionare con altri monitor e comunque non lo trovo poi così pratico, ogni volta al cambio senti la "bottarella" di non so cosa di elettronico, quindi se passi di continuo tra applicazioni color managed e non è un continuo "reset" hardware che mi disturbava e ho tolto.

Non ho idea se si possa fare altrettanto con displaycal, non avendolo mai provato, di sicuro se ci profili il monitor poi puoi modificare da lì velocemente il profilo utilizzato e tornare a un sRGB quando non utilizzi applicazioni color managed, stessa cosa che però faresti da pannello di controllo gestione colore di windows.

EDIT: DisplayCal ha una voce Exceptions, dove impostare cartelle in cui risiedano software al cui avvio si può decidere di fare un paio di cose: disabilitare il profile loader oppure il reset video card gamma table, non so se questo possa rispondere alla domanda

avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 16:01

Ok grazie mille!

avatarsenior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 17:16

Bisogna sempre fare attenzione, sia su windows che su Mac. Perché anche se il sistema operativo offre il supporto alla gestione colore, non è detto poi che la singola applicazione faccia il suo dovere nel pieno rispetto degli standard.

Il desktop e le finestre di Windows non hanno la gestione colore, nada.

L'app Foto non compensa a monitor.

Edge non compensa a monitor. Seppur basato su Chromium, Microsoft trova il modo di sfigurare.

Chrome, senza modificare nulla, è pienamente compatibile con profili v2 e v4, sia matrix che cLut. compensa a monitor sia su elementi tagged che untagged.

Firefox, di default, viene installato con una gestione del colore parziale che esclude i profili v4 e compensa solo per elementi tagged. Per sistemare le cose va aperta la pagina di impostazioni avanzate a about:config e vanno cambiati i seguenti valori:

gfx.color_management.enablev4 su true
gfx.color_management.mode su 1

volendo è possibile cambiare l'intento di redering:

gfx.color_management.rendering_intent

0=Percettivo
1=Relativo
2=Saturazione
3=Assoluto

Photoshop compensa a monitor in Relativo.

Lightroom usa l'intento Percettivo.
Succede una cosa molto sospetta con la versione classic 9.2. Abilitando l'accelerazione grafica sembra che la compensazione a monitor non funzioni nel modulo Sviluppo; disabilitandola tutto ritorna a funzionare.
Potrebbe essere un bug dovuto ai driver video della mia Nvidia; forse dovrei provare con i driver Studio.

CaptureOne usa il Relativo.

Tra le applicazioni che non ti aspetteresti: Spotify e Discord usano una compensazione a monitor.

avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 18:25

Amen Sorriso

avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 18:31

Grazie degli ulteriori chiarimenti Raamiel!

Quindi, se ho capito bene, il Chrome originale, come Firefox, è in grado di compensare a monitor (ossia applicare il profilo monitor)? Io sono passato di recente proprio da Chrome al nuovo Edge basato su Chromium
support.microsoft.com/it-it/help/4501095/download-the-new-microsoft-ed
e ho trovato la sorpresa... ma allora dovrei tornare indietro! MrGreen o forse proverò Firefox

avatarjunior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 19:10

No edge no MrGreen
Io mi sono sempre trovato bene con Opera da almeno un 20 ennio MrGreen

Test :
cameratico.com/tools/web-browser-color-management-test/

Anche in ambito mobile Apple con Safari e schermi P3 comunque sia iphone che ipad riesce meglio.
Comunque per il web non ne farei un dramma...visto che le immagini sono massacrate alla fine in altro modo.

avatarsenior
inviato il 26 Marzo 2020 ore 20:50

Usate chrome che compensa senza ulteriori aggiustamenti e fast stone come viewer

avatarjunior
inviato il 27 Marzo 2020 ore 11:56

premetto che uso sempre chrome, ma delle volte confronto i vari browser, su firefox io ho impostato

gfx.color_management.rendering_intent = -1 (Use embedded intent. By default, the embedded intent on images is

ignored.)

Che cosa ne pensi di questo argomento?


Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 190000 iscritti, c'è spazio per tutti, dal principiante al professionista.







Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)
PAGINA: « PAGINA PRECEDENTE | TUTTE LE PAGINE |


 ^

JuzaPhoto contiene link affiliati Amazon ed Ebay e riceve un compenso in caso di acquisto attraverso link affiliati.

Versione per smartphone - juza.ea@gmail.com - Termini di utilizzo e Privacy - P. IVA 01501900334 - REA 167997- PEC juzaphoto@pec.it

www.juzaphoto.com - www.autoelettrica101.it

Possa la Bellezza Essere Ovunque Attorno a Me